Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: fujiko, franchino, Doriano, gambacorta

Bloccato
Avatar utente
teomat
Guru
Messaggi: 4692
Iscritto il: 30 lug 2007, 17:23
Località: In viaggio

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da teomat »

aerun ha scritto: Le formule spesso utilizzate su molti siti web sono:

200 - eta' (che pare sia obsoleta) che applicata al mio caso sarebbe:

FcMax = 200-32(anni) = 188bmp

e la seconda la formula di Tanaka (pare sia leggermente piu' precisa)
FcMax = 208 - 0,7 x età

la quale applicata come riporato qui:
http://www.albanesi.it/Arearossa/Articoli/01fcmax33.htm

sarebbe:
FcMax = 208 - 0,7 x 32 risultato ottenuto 6633.6

Prima domanda:
Ma che diavolo di numero e': 6633.6, la prima formula mi dava un numero intero ma questo che numero e'??
Dove sbaglio?

Seconda domanda:
Ho visto su molti siti che teoricamente la soglia da mantenere per il dimagrimento e' intorno al 60%-70% della FcMax
che con la prima formula e per il mio caso dovrebbe essere quindi:

FcMax
200 - 32 = 188bmp
188 - 60% = 112bmp
188 - 70% = 132bmp

http://www.nonsolofitness.it/articoli/a ... rticolo=83

Adesso sapendo che queste due formule sono assolutamente grossolane e che non danno riferimenti precisi ma apporssimati, potreste comunque gentilmente chiarirmi le idee su queste due formule e soprattutto sul risultato della formula ti Tanaka?

Grazie
Come andavi in matematica? :mrgreen:
200-32 = 168!!!
Forse intendevi 220 - età. :wink:

L'altra formula, è corretta (matematicamente prima si svolgono le moltiplicazioni e poi le sottrazioni), quindi è 220 - (0,7 x età) quindi nel tuo caso: 220 - (0,7 x 32) = 197,6.
Non occorre guardare per vedere lontano.

Reivindico absolutamente el derecho al vagabundeo, a la aventura, a la utopìa y al romanticismo...
Avatar utente
aerun
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 16 gen 2008, 10:48
Località: Manchester (UK)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aerun »

Come andavi in matematica?
200-32 = 168!!!
Forse intendevi 220 - età.
Si scusami intendevo 168 ho sbagliato a digitare ma comunque sia non e' una giustificazione perche' in matematica
andavo molto piu' che male!!!

Grazie mille!
Avatar utente
mauri1965
Ultramaratoneta
Messaggi: 1709
Iscritto il: 27 lug 2007, 22:01

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da mauri1965 »

teomat ha scritto: L'altra formula, è corretta (matematicamente prima si svolgono le moltiplicazioni e poi le sottrazioni), quindi è 220 - (0,7 x età) quindi nel tuo caso: 220 - (0,7 x 32) = 197,6.
[-( [-( [-( he he he Teo mi sei caduto sul numero a cui sottrarre l'età :wink: , non 220 ma bensì 208 che da quindi 186.. :mrgreen:
Avatar utente
aerun
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 16 gen 2008, 10:48
Località: Manchester (UK)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aerun »

Diciamo che con i numeri non tutti poi vanno d'accordo!!!

:D :D
Avatar utente
mauri1965
Ultramaratoneta
Messaggi: 1709
Iscritto il: 27 lug 2007, 22:01

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da mauri1965 »

Riepilogo formule per ricavare matematicamente la Freq. cardiaca massima:

Con la formula di Cooper avremo:
FCM = 220-32 = 188 bpm


Con la formula di Tanaka avremo:
FCM = 208 – 0,7 * 32 = 186 bpm


Con la formula di Karvonen avremo:
FCM = 220 – 32 = 188 bpm

Credo proprio che puoi usare quella che vuoi, tanto i valori sono similari, e l'imprecisione permane, in quanto la frequenza massima varia da persona a persona, sia in base all'età, ma anche al passato sportivo.
Avatar utente
aerun
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 16 gen 2008, 10:48
Località: Manchester (UK)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aerun »

Grazie mauri1965 per la precisa e scusami per il disordine!

;-) :wink:
Avatar utente
teomat
Guru
Messaggi: 4692
Iscritto il: 30 lug 2007, 17:23
Località: In viaggio

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da teomat »

mauri1965 ha scritto:
teomat ha scritto: L'altra formula, è corretta (matematicamente prima si svolgono le moltiplicazioni e poi le sottrazioni), quindi è 220 - (0,7 x età) quindi nel tuo caso: 220 - (0,7 x 32) = 197,6.
he he he Teo mi sei caduto sul numero a cui sottrarre l'età , non 220 ma bensì 208 che da quindi 186.. :mrgreen:
:hail: :hail: :hail:
Mi inchino sapiente Mauri...
Io mi sono solo rifatto alla sua formula applicata correttamente (in senso matematico). Mica la conosco quella giusta, il cardio neanche lo uso! :wink:
Non occorre guardare per vedere lontano.

Reivindico absolutamente el derecho al vagabundeo, a la aventura, a la utopìa y al romanticismo...
Avatar utente
mauri1965
Ultramaratoneta
Messaggi: 1709
Iscritto il: 27 lug 2007, 22:01

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da mauri1965 »

teomat ha scritto: il cardio neanche lo uso! :wink:
A se per questo nemmeno io, ho provato ad usarlo, anche per curiosità, ma alla fine non ci capisco mai nulla, anche perchè, non allenandomi mai su strada ma sempre nei boschi, su sentieri e percorsi collinari, è praticamente impossibile avere dei riferimenti corretti da confrontare.

A questo punto sorgerà normale una domanda, che scrivi a fare tutti sti dati se poi sei il primo che non li usa... :nonzo:

Beh, se uno vuole farsi del male psichico, almeno che se lo faccia bene e non a casaccio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
teomat
Guru
Messaggi: 4692
Iscritto il: 30 lug 2007, 17:23
Località: In viaggio

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da teomat »

mauri1965 ha scritto:
teomat ha scritto: il cardio neanche lo uso! :wink:
A se per questo nemmeno io, ho provato ad usarlo, anche per curiosità, ma alla fine non ci capisco mai nulla, anche perchè, non allenandomi mai su strada ma sempre nei boschi, su sentieri e percorsi collinari, è praticamente impossibile avere dei riferimenti corretti da confrontare.

A questo punto sorgerà normale una domanda, che scrivi a fare tutti sti dati se poi sei il primo che non li usa... :nonzo:

Beh, se uno vuole farsi del male psichico, almeno che se lo faccia bene e non a casaccio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Q8 tutto! A proposito di male fisico, GTV?
Non occorre guardare per vedere lontano.

Reivindico absolutamente el derecho al vagabundeo, a la aventura, a la utopìa y al romanticismo...
Avatar utente
mauri1965
Ultramaratoneta
Messaggi: 1709
Iscritto il: 27 lug 2007, 22:01

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da mauri1965 »

teomat ha scritto:
mauri1965 ha scritto: A se per questo nemmeno io, ho provato ad usarlo, anche per curiosità, ma alla fine non ci capisco mai nulla, anche perchè, non allenandomi mai su strada ma sempre nei boschi, su sentieri e percorsi collinari, è praticamente impossibile avere dei riferimenti corretti da confrontare.

A questo punto sorgerà normale una domanda, che scrivi a fare tutti sti dati se poi
sei il primo che non li usa... :nonzo:

Beh, se uno vuole farsi del male psichico, almeno che se lo faccia bene e non a casaccio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Q8 tutto! A proposito di male fisico, GTV?
OT

Per quest'anno, se passano alcuni problemini fisici, nella prima metà dell'anno opterò per gare più corte max 50 km., una Skyrace e un Trail penso Chaberton Marathon, nella seconda parte dell'anno magari Porte di Pietra e/o Rensen. Te partecipi?
Bloccato

Torna a “Allenamento e tecnica”