Allenamento su cavalcavia

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 283
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Allenamento su cavalcavia

Messaggio da phantomfh » 5 ago 2018, 16:17

Premetto che ho cercato una discussione sul tema, ma dopo lunghe ricerche non ne ho trovato una dedicata. Se mi è sfuggita ditemi dove agganciarmi :emb:
Il tema è, appunto, l'allenamento su cavalcavia, che è l'unico modo in cui molti di noi possono "simulare" un collinare. Vengo alla mia domanda...
Nella mia zona ho individuato un cavalcavia con una salita di 250 metri (e altrettanta discesa).
Avendo fatto finora solo pianura e correndo da poco (aprile) vorrei partire con calma ed eventualmente aumentare pian piano.
Pensavo quindi (dopo opportuno riscaldamento) di iniziare ripetendo per 4 volte, ovvero:

4 x ( 250m salita + 250m discesa + 250m piano )

per un totale di 3 km. Il dubbio vero, però, riguarda il passo da tenere.
Dato che questo dipende molto dalla pendenza del cavalcavia (che non conosco) io pensavo di basarmi sulla Frequenza Cardiaca.
Più precisamente, vorrei fare la salita alla mia FC di soglia anaerobica e poi la discesa a FC di soglia aerobica, come defaticamento.
Vi sembra sensato?
Quali sono le vostre esperienze con le ripetute su cavalcavia?
Qualsiasi opinione, consiglio, suggerimento sono benvenuti :D
Avatar utente
oscar56
Top Runner
Messaggi: 6189
Iscritto il: 20 ago 2012, 16:13
Località: Milano

Re: Allenamento su cavalcavia

Messaggio da oscar56 » 5 ago 2018, 17:45

Ti consiglio più che il ritmo affrontare la salita accorciando il passo e busto leggermente avanzato poi la discesa sciolta cercando di non arretrare il corpo e correre di calcagno ma di avampiede, è in discesa che recuperi di fiato poi i 250 di piano vai di soglia e così via. Comunque un variegato come scrivi va benissimo come struttura, magari ogni due volte allunga il piano a 500mt cioè vai avanti 250mt e torni alla salita.
5K 24'48 - 10K 52'40"- Mezza 1h57'45
Una volta questi tempi qui per me era jogging ma il vecchietto non demorde!
Anche al Parco Nord Milano ogni sabato alle 9 il Parkrun!
http://www.parkrun.it/milanonord/
Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 283
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Re: Allenamento su cavalcavia

Messaggio da phantomfh » 5 ago 2018, 20:17

Grazie Oscar, seguirò i tuoi consigli :thumleft:
Avatar utente
gian_dil
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 5271
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: Allenamento su cavalcavia

Messaggio da gian_dil » 6 ago 2018, 12:25

sul ritmo da tenere devi adeguarti a come ti senti, non importi un ritmo perchè noterai che sarà difficile da tenere. Le prime volte vai a sensazione cercando di non forzare le prime sennò le ultime saranno una sofferenza.
Avatar utente
oscar56
Top Runner
Messaggi: 6189
Iscritto il: 20 ago 2012, 16:13
Località: Milano

Re: Allenamento su cavalcavia

Messaggio da oscar56 » 6 ago 2018, 12:30

Giusto anch'io intendevo questo, quando ti senti forzerei sul piano però non in salita
5K 24'48 - 10K 52'40"- Mezza 1h57'45
Una volta questi tempi qui per me era jogging ma il vecchietto non demorde!
Anche al Parco Nord Milano ogni sabato alle 9 il Parkrun!
http://www.parkrun.it/milanonord/
Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 283
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Re: Allenamento su cavalcavia

Messaggio da phantomfh » 6 ago 2018, 13:24

Grazie a entrambi, farò come dite voi!
Avatar utente
oscar56
Top Runner
Messaggi: 6189
Iscritto il: 20 ago 2012, 16:13
Località: Milano

Re: Allenamento su cavalcavia

Messaggio da oscar56 » 6 ago 2018, 14:36

E ricordati che l'allenamento successivo deve essere leggero
5K 24'48 - 10K 52'40"- Mezza 1h57'45
Una volta questi tempi qui per me era jogging ma il vecchietto non demorde!
Anche al Parco Nord Milano ogni sabato alle 9 il Parkrun!
http://www.parkrun.it/milanonord/
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1385
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: Allenamento su cavalcavia

Messaggio da d1ego » 9 ago 2018, 9:43

Considera che su 250m il cuore non fa in tempo a stabilizzarsi su dei valori attendibili. Io ti suggerisco di correre a sensazione e poi a posteriori guardare i dati cardio ed i tempi solo per migliorare la conoscenza di te stesso e poter meglio interpretare le tue sensazioni in seguito.
Se ti piacciono i circuiti salite-discese-piano, dai un'occhiata ai circuiti che faceva fare Lydiard ai suoi, non trovo buoni link ora ma sono sicuro che ci sono. Sempre traendo ispirazione da Lydiard, le salite le puoi sfruttare anche per esercizi (drills) come corsa balzata o altro che trovi anche in alcuni video (Lydiard hill training). Avvertenza: usare con cautela!
Il mio diario: http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=46915
A Ravenna solo da turista :cry:
Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 283
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Re: Allenamento su cavalcavia

Messaggio da phantomfh » 9 ago 2018, 9:53

Grazie d1ego. Riguardo Lydiard, non lo conosco ma mi basta lo spunto, i link buoni dovrei riuscire a trovarli, approfondisco!
Riguardo la cautela, non serve che me lo dici. Io anzitutto ascolto il mio corpo, non vado mai oltre i limiti visto che corro per star bene e non per vincere delle competizioni. Poi ovvio che lo stimolo del record personale c'è, ma è solo una sfida con me stesso che faccio solo quando mi sento di farlo. Per esempio, il moribondo l'ho provato una sola volta, dopo quel tentativo non ho più provato a spingere (si fa per dire) per 10 km interi.
Ultima modifica di phantomfh il 9 ago 2018, 9:57, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1385
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: Allenamento su cavalcavia

Messaggio da d1ego » 9 ago 2018, 9:55

Lo dico a tutti ma soprattutto a me stesso! :D :shock: :-"
Il mio diario: http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=46915
A Ravenna solo da turista :cry:
Rispondi

Torna a “Allenamento e tecnica”