Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Appuntamenti, esperienze, domande per gli amanti della natura e dello sterrato

Moderatori: franchino, runmarco, deuterio

Avatar utente
mototeto
Guru
Messaggi: 2648
Iscritto il: 2 feb 2011, 17:11
Località: Merlengo (dove fanno la Sagra del Riso)

Re: Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Messaggio da mototeto »

Fat, se non ci fossi bisognerebbe inventarti ! :beer: :beer: :beer: :hail: :hail: :hail: :smoked: :smoked: :smoked:
Pazienza giovane Padawan, una potente alleata essa e' !
Immagine
...fatta la DXT...è tutta discesa :smoked:
Avatar utente
matrad
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 556
Iscritto il: 18 giu 2014, 23:14
Località: San Donà di Piave (Ve)

Re: Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Messaggio da matrad »

il Fat racconto è stato a dir poco strabiliante... questa gara è talmente bella e da me sognata (chissà mai se sarò un giorno in grado di farla...dubito...) che dopo una settimana passata in trasferta a Bologna ed un venerdì bello tosto di lavoro mi sono sparato nella stessa sera\notte bologna-venezia, venezia-cortina, cortina-venezia solo per venire a vedere in notturna il vs passaggio in zona lago Ghedina grazie anche ad una iniziativa proposta da TNF

questi racconti più o meno pittoreschi della vs avventura di cui ho visto l'inizio (tutti che correvano carichi e cazzuti) spero un giorno di farli pure io ;-)

bravi a tutti ancora.

p.s. qualche domanda banale e pratica (ipotizziamo con tempi di percorrenza >20ore)

- sti cacchio di GPS da polso fighi che abbiamo al polso ormai tutti hanno retto 20 ore di lavoro di registrazione? ricariche on the road delle batterie?
- come avete gestito il "problema" sonno?
https://www.strava.com/athletes/protreck
https://connect.garmin.com/modern/profile/radamat82

programma 2020: Bora57; Cortina S.R.17; Trail DelGevero; tutto il resto a puttane...
Avatar utente
Il Manu
Top Runner
Messaggi: 9359
Iscritto il: 1 mag 2013, 23:03
Località: Verona

Re: Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Messaggio da Il Manu »

Fat, attendevo con ansia la fine del racconto ... e mai attesa fu più ripagata!
Bellissimo racconto, fa veramente venire voglia di farla questa LUT, anzi no, scherzavo! 120km per me sono ancora improponibili!
Credo che quella maledetta Forcella Giau rimarrà ben impressa nella mente di tutti.
10k: 39'37" (Passaggio ai 10km della Garda Trentino Half Marathon del 13-11-2016)
21k: 1h27'15" (Garda Trentino Half Marathon del 13-11-2016)
42k: 3h18'49" (Firenze Marathon del 27-11-2016)
Avatar utente
Utente donatore
deuterio
Moderatore
Messaggi: 4084
Iscritto il: 8 ott 2010, 12:03
Località: Modena

Re: Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Messaggio da deuterio »

Pochebanane, il racconto del Fat vale bene una messa in piega!
:hail: :hail: :hail:
"Quando la sorte ti è contraria e mancato ti è il successo, smetti di far castelli in aria e va a piangere sul..."
Avatar utente
Utente donatore
El_Gae
Ultramaratoneta
Messaggi: 1624
Iscritto il: 20 ago 2014, 13:24
Località: Vicenza

Re: Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Messaggio da El_Gae »

Fatdaddy ha scritto:Quattro chiacchiere con un Gae incerto sul suo destino, "Che dici, Gae? Andiamo?", bevo qualcosa, mi giro, lo perdo di nuovo :lol:, e riparto ancor più incerto di lui verso il mio di destino, a braccia aperte, qualunque esso sia.
(continua?)
Sai che ci penso da domenica che se ascoltavo l'istinto di continuare con te, forse... ma no, stavo troppo mal... però...
Gran racconto. Ci vediamo a Valdagno e la cercherò di starti incollato. :wink:
"Quando mi chiedono che tempo prevedo per la gara rispondo sempre che spero ci sia il sole"
https://lafolgorante.wordpress.com/
Avatar utente
Utente donatore
Albertozan
Top Runner
Messaggi: 7142
Iscritto il: 12 nov 2007, 21:24
Località: Marca Trevigiana

Re: Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Messaggio da Albertozan »

"Scollinato il mio personale Golgota, esco dal bozzolo in cui mi sto autostrozzando e mi metamorfizzo definitivamente in qualcosa in grado di volare, non solo perché dotato di ali proprie, ma anche perché abile nello sfruttare le “termiche interiori” che lo sospingono verso l’agognata meta."

Qui si viaggia "alti".........Tutto il report andrebbe andrebbe nei top 10 di RF :study: 8) :thumleft:

Come è che è....a si : GRANDERRIMO !
Avatar utente
Utente donatore
Tordg
Guru
Messaggi: 2884
Iscritto il: 12 lug 2012, 0:18
Località: Torino

Re: Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Messaggio da Tordg »

bei racconti!!
grande gab & pescedalenza, grande tommy, grande Maestro! :hail: :hail:
che foto ansfa. :shock:
se non la prendi tu la compro io poi vado di fotoshop!
Avatar utente
ilcaso
Guru
Messaggi: 2432
Iscritto il: 10 gen 2014, 9:52
Località: in mezzo alle piastrelle e alle ferrari

Re: Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Messaggio da ilcaso »

@matrad il mio fenix3 (che ho amato in questa cortina trail) al momento dura al max 13 ore . Che sappia io si puo caricare continuando la registrazione ma non ci ho mai provato, per il sonno non posso aiutarti per il momento al max ho corso fino alle 4 di mattina (al passatore)
Che fai vuoi mollare? se mollerai adesso lo farai per tutta la vita!
prossime sfide:50km terre di Siena (4h59); maratona del Lamone (3h29);
50km di Romagna (4h34); Passatore 2017 (12h44min); Cortina trail 8h54min
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 20996
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Messaggio da fujiko »

Grande Fat, che racconto :hail:
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
pier
Guru
Messaggi: 4851
Iscritto il: 25 set 2012, 12:30

Re: Lavaredo Ultra Trail e Cortina Trail - Cortina d'Ampezzo (BL) - 23-25/06/2017

Messaggio da pier »

Quando corro in montagna da solo a volte percepisco che c'è qualcuno di troppo.
Ai trail con qualche centinaio di partecipanti mi sento assediato, figurarsi tra i millecinquecento e più del Cortina Trail.
In gabbia alla partenza alzo gli occhi al cielo e poi li chiudo, gli alzo al cielo e li chiudo … si parte.

Del tratto di asfalto iniziale mi colpisce il cacofonico ciaf ciaf su cui ballano le borracce e i camel bag accompagnati dai plastificati pettorali.
Se chiudo gli occhi mi sembra di sentire un esercito monocolore che marcia regolare (ciaf ciaf, ciaf ciaf, ...), se li apro vedo i mille colori dei trailer che cominciano a sbuffare sulle prime pendenze.

E arriva il bosco, ora non è il caso di chiudere gli occhi per non andare a sbattere contro al primo imbuto che inchioda la truppa dove l’asfalto finisce, ma soprattutto perché d’ora in poi sarà un delitto perdersi anche il più microscopico dettaglio che questo viaggio saprà regalare.
Anche se nel bosco fa caldo non sento caldo, viaggio sottosoglia e posso dedicarmi a tutto ciò che mi circonda e a chi sta al mio fianco senza preoccuparmi di me, tutto fila liscio e comincio a fare il carico di emozioni.

Nell’approccio alla Val Travenanzes mi sembra di vivere un esodo, un’interminabile fila di formichine si dipana uniforme lungo il sentiero a perdita d’occhio e provo ad immaginare che cosa pazzesca possa essere percorrerla in completa solitudine, in intensità.
Poi di colpo si apre il sipario, si apre e … lo sguardo fa fatica a contenere quello che si trova davanti; questa valle ampia, calda, accecante, che ti comprime, ti tira, ti stira e ti espande, ti fa sentire microscopico e grande allo stesso tempo.
Sembra di essere catapultati in un film di Sergio Leone, ma se alzi un po’ lo sguardo verso le montagne capisci che Sergio Leone non c’entra un ca**o.
Quell’enorme traccia tra i sassi ti fa capire quanto l’acqua sia l’elemento dominante di questo pianeta.
In questa torrida giornata rimane solo qualche rigagnolo di questo dominio e colgo l'occasione per saltarci dentro a piè pari, ci salto dentro, torno indietro e ci risalto dentro e dentro ci rimango fino a quando a farmi desistere sono le gelide acque.

Arrivo al primo ristoro idrico e … coda! Coda?!? … siamo in tangenziale? barriera Milano est A4 ? … no grazie, la coda no, torno indietro … bevo e riempio le soft flask al ruscello superato poco prima e via!

Forcella del Col dei Bos, duro incanto e lo sguardo si perde nell’ovunque.

Il tratto per arrivare al Col Gallina serve a sedimentare quanto accumulato fin qui.

E al Col Gallina vengo sopraffatto da un fame chimica che mi porta ad alternare cubetti di parmigiano a tocchi di banana come se non ci fosse un domani, il tutto annaffiato da cocacola, che mr Creosote di Monty Python mi fa una pippa.

Appesantito da cotanto carico affronto la salita verso l’Averau inconsapevole di cosa mi aspetti.
E per la prima volta faccio fatica.

Scollinato l’Averau si punta al cancello che non sembra arrivare mai.
Dicono sia a 2, 3, 4 km … boh?
Ed ecco il cancello!
Il tempo di riprendere un po’ di fiato … mi dicono che ci tocca la forcella delle forcelle, la Giau.
Uhm … forcella Giau! Fatica!
Provo un’empatica solidarietà per chiunque si trovi in questo momento con me su quella forcella (tranne per quelli che hanno i bastoncini; se no li sai usare lasciali a casa o ficcateli nel … ops).
E su, alla fine di quella dura, durissima ascesa, c’è un vento freddo che contrae la pelle e irrigidisce i muscoli, il cielo scuro e i minacciosi tuoni di un preannunciato temporale.

Finalmente si scende, si scende per ampi verdi prati che mi ricordano l’Irlanda, ma non ci sono pecore … e poi l’ultimo strappetto.
Il tempo di una foto ai compagni di tiraemolla … poi c’è solo discesa … si corre provando a scappare dal temporale.

Si passa il Croda in un amen, senza sosta, ci aspetta il boscodimerda, che quest’anno è boscodimerdolina, corribile
… giù giù giù …
si palesano le vesciche, la fascite (e malgrado tutto pochi santi)
e poi l’asfalto … mamma mia … l’asfalto …
il ristoro abusivo, due bicchieri di birra … la doccia fredda
qualche centinaio di metri ancora
e lo striscione dell’ultimo km
… che ca**o, non vuoi correrlo questo ultimo km? … corri corri corri …
fine?
no!
siamo solo all’inizio!!!

(il mio CT)
:beer:

Torna a “Off road (cross, trail, skyrunning, ecomaratone...)”