Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Avatar utente
Mr.magoo
Mezzofondista
Messaggi: 139
Iscritto il: 8 nov 2017, 8:54
Località: Piatta ed umida

Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da Mr.magoo » 18 gen 2018, 8:58

Premetto che corro da poco tempo e non ho quindi potuto testare le diverse tipologie di scarpe ma il dubbio espresso nel titolo del topic mi sta venendo, o meglio me lo hanno fatto venire.
Parlando con un medico dello sport, nonché noto fisioterapista conosciuto fra i podisti, è emersa la sua opinione negativa sulle Hoka.
Egli infatti riassumendo i concetti, sostiene che le scarpe in questione:
1. inibiscono il movimento del piede facendolo lavorare poco con la conseguenza di caricare maggiormente la parte superiore della gamba e le anche ( così mi pare di avere capito )
2. Se fossero così innovative, anche le altre marche le avrebbero copiate.
3. Sono nate soprattutto per le discese nei trail ma essendo così alte possono procurare storte.
4. Le grandi marche hanno fatto studi in tutte le direzioni e molto hanno investito sulle scarpe minimali.
5. Quelli che alle gare si piazzano nei primi posti non le utilizzano, è invece facile vederle ai piedi dei "tapascioni" da 6' di andatura media.

6. In positivo tuttavia per particolari problemi fisici possono essere valide.

Mie considerazioni:
Sul punto 1 non ho conoscenze sulla meccanica del corpo ma, usando scarpe più minimali dopo aver indossato le hoka bondi (super ammortizzate) ho notato una differenza notevole nell'utilizzo del piede e una corsa più efficace nella quale polpaccio e muscolo tibiale erano più coinvolti.

Punto 2, non saprei ma so che le strategie commerciali sono raffinate e magari il fatto di copiare potrebbe essere un fattore negativo perché sarebbe come riconoscere la migliore qualità del concorrente.

A me la ha consigliate (indirettamente) una persona non più giovane che fa ultramaratone nelle quali ciò che conta di più (presumo) sia la comodità per molte ore, lo scarico degli urti sulle scarpe piuttosto che sulle articolazioni a discapito di una corsa migliore. Diciamo così per macinare chilometri.

Con le hoka mi sono scomparsi i dolori ai polpacci che avevo con le asics nimbus. È un bene oppure il dolore era segno che stavo usando i polpacci (costruzione) e ora non li utilizzo più? (meno)
Voi cosa ne pensate?
Avatar utente
cortomaltese
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 504
Iscritto il: 12 lug 2013, 16:32

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da cortomaltese » 18 gen 2018, 9:21

Ribadisco qui quello che ho già scritto nel relativo thread. Possiedo e corro contemporaneamente con diversi modelli (e marche) di scarpe: Altra Torin 3, Vomero 11, Pegasus 34, Glycerine 14, glide 8 e, infine, Clifton 2 (correre con modelli e drop diversi secondo me è un bene, il corpo non si fossilizza!) . Bene, quando voglio correre rilassato e senza problemi uso proprio le clifton 2. Leggere, ammortizzate e rilassanti. E' vero, forse sono un po' rigide, ma con loro ho fatto il mio PB sulla mezza (tra l'altro collinare con alcuni tratti dalle pendenze assurde). Le uso come rigeneranti, ma ci faccio anche le ripetute. E sono le uniche scarpe che ho che non mi danno problemi alla fascite. Le presi per sbaglio, ma ne acquistai subito dopo un secondo paio. Magari è un caso, ma per me sono fantastiche. Certo, non le userei mai per una corsa da 10 km (userei piuttosto le pegasus o le glide). :salut:

attendiamo pareri di qualcuno più esperto... :D
Se desideri vincere qualcosa puoi correre i 100 metri.
Se vuoi goderti una vera esperienza corri una maratona.
(Emil Zatopek)
oas
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 196
Iscritto il: 19 dic 2016, 19:43
Località: Bareggio (MI)

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da oas » 20 gen 2018, 11:35

mah, io uso Hoka Vanquish 3 e non le sento così pesanti. Certo non sono scarpe leggere e minimali, ma se pesi > 70kg e tieni un passo massimo di 4 al km non vedo grandi differenze con scarpe meno protettive che uso, come ritmi vado uguale, con l'unica differenza che le Hoka preservano di più le mie articolazioni.
PB (working)

1km: 4 e 03 (allenamento)
5km: 23' e 31 (gara)
10km: 47 e 26 (allenamento - agosto 2017)
12km: 58 e 05 (gara - settembre 2017)
15km: 1 ora e 13' 35'' (trezzano in corsa 21/05/17)
21km: 1 ora e 48 e 31'' (strarhodense 24/09/17)
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Utente donatore
Messaggi: 17918
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da fujiko » 20 gen 2018, 11:52

Esiste la sezione Hoka. Così difficile trovarla?
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 8503
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da maarco72 » 20 gen 2018, 11:53

Punto 1..non saprei
Punto 2..infatti sono copiate in vari particolari dalle altre marche(che poi si copiano a vicenda)
Punto 3 strano perché in montagna molti runner forti le usano...procurassero storte non le userebbero
Punto 4 studi.sono su vari aspetti non solo minimaliste(è solo quella più di moda)
Punto 5 questo è un aspetto commerciale cioè di quanto le grandi marche investono come sponsor
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Utente donatore
Messaggi: 17918
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da fujiko » 20 gen 2018, 11:59

Dico la mia: uso molte scarpe, tra cui le Clifton 3 che adesso dismetterò perché arrivate alla frutta. Da un po' sono passata a modelli che permettono di far lavorare il piede e danno allo stesso maggior libertà (Altra Torin e Nike Free, per il momento). Questa sensazione per me è diventata impagabile e sempre più sento difficolta a correre con scarpe che bloccano il piede. Non ne faccio quindi un discorso di minimalismo (le Torin sono cicciotte) ma di flessibilità e/o spazio per il piede. Le stesse Clifton ho cominciato negli ultimo 2-300km a sentirle troppo ferro da stiro, ma così anche tutte le altre A3 classiche (asics cumulus, brooks ghost e altre). In sé, la Clifton è però stata per me una grande scarpa, prima del mio passaggio a roba più free. Ottima ammortizzazione, leggerezza (si!) e nessun problema di storte ecc.
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 8503
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da maarco72 » 20 gen 2018, 13:04

In generale l'effetto''ferro da stiro'' potrebbe essere perché usiamo le scarpe per troppi km...sento spesso che si usano per.800..1000km....quindi ben oltre l'utilizzo ''utile'' delle scarpe
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
Mr.magoo
Mezzofondista
Messaggi: 139
Iscritto il: 8 nov 2017, 8:54
Località: Piatta ed umida

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da Mr.magoo » 20 gen 2018, 13:23

fujiko ha scritto:Esiste la sezione Hoka. Così difficile trovarla?
Pensavo che postando in "scarpe" potessese avere più visibilità e raccogliere più opinioni e che nella sezione "hoka" lo avrebbero letto solo coloro che usano hoka e che ne sono soddisfatti.
Ho cancellato il doppione.
:salut:
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Utente donatore
Messaggi: 17918
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da fujiko » 20 gen 2018, 21:33

@maarco no l'effetto ferro da stiro lo rinvengo nella mancanza di flessibilità della scarpa e di movimento del piede. Anche con A3 classiche discretamente nuove.
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 8503
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da maarco72 » 20 gen 2018, 22:55

Ok...ora più chiaro..
Trovando le clifton versatili(e protettive)per i ritmi che faccio..probabilmente passerò alle clayton per la maratona/mezza
:beer: :beer: :batman:
Rispondi

Torna a “Hoka”