Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Liviom
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 242
Iscritto il: 11 giu 2016, 16:58
Località: Palermo

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da Liviom »

Io ritengo le hoka delle scarpe fantastiche, e dopo il primo paio di clifton 2, con le quali anche io ho fatto il mio pb, e dopo aver scoperto di essere pronatore, sono passato alle gaviota (anch’esse eccezionali). Anche io ho diversi tipi di scarpe (ghost launch ultraboost cumulus nimbus) ma con le hoka non ho mai avuto problemi (a differenza delle adrenaline 17, anche queste per pronatore). Poi, secondo me, non vengono imitate da altre marche perché rischierebbero, altrimenti, di perdere il loro settore di mercato (le hoka possono piacere o no, non c’è una via di mezzo )
PB 4.09.37 (maratona di Firenze 25.11.18)
PB 1.39.09 (Straragusa 26.01.2020)
PB 45.12 (allenamento settembre 2019)
Salukkio
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 173
Iscritto il: 12 gen 2017, 6:51

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da Salukkio »

Dalla mia poca esperienza posso dire che le hoka sono più confortevoli ma il.rovescio della medaglia è la perdita di reattività nelle fasi di spinta
Avatar utente
squonimo
Maratoneta
Messaggi: 254
Iscritto il: 23 ago 2009, 11:57
Località: Carbonia

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da squonimo »

1.non saprei per quale motivo possano fare questi danni, ma resta il fatto che molto spesso chi inizia a correre in età adulta non ha una grande tecnica e per acquisirla ci vuole tempo, dedizione e molto spesso un coach che ti segua
2. Questa è una mezza fesseria, perché in realtà molte scarpe fanno modelli con stack importanti di gomma. La saucony ad esempio, con drop 8 fa molte scarpe con tanta gomma, per non parlare delle ultime vaporfly della nike, scarpa concepita per gente come kipchoge che ha sì un drop di 10 mm ma ha uno stack 31-21, mentre una clifton è 28-23. Poi potremmo vedere anche il fresh foam di NB che mettendo un drop 4 o 6 o 8 mette comunque molta gomma sotto la suola
3. probabile su questo non commento
4. questa è una moda. Ricordo un post di qualcuno specializzato nel settore, che a una fiera parlò con uno della nike e disse che fare scarpe minimal era solo un'esigenza di mercato per soddisfare le richieste. Anche Asics in passato ha provato a fare una linea chiamata 33, ma ha abbandonato.
5. mi pare un estremismo. La hoka ha anche fior di testimonial come Alessandro Degasperi, campione di triathlon
Solo Fatica

Km percorsi nel 2018: 931
PB 10Km(gara Molentargius): 41m23s
PB Mezza Maratona (07/12/14) - Cagliari: 1h29m58s
PB Maratona (23/03/14) - Roma: 3h27m08s
Scarpe: Vanquish 3 - 1080v7 - Clifton 4 - Kinvara 8 - Freedom ISO
beatlepaul
Maratoneta
Messaggi: 405
Iscritto il: 19 feb 2015, 8:26

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da beatlepaul »

...personalmente, a causa dei miei problemi alla schiena, ho tratto enorme beneficio dalla tanta ammortizzazione garantita dalle Hoka..ho sempre cercato modelli molto ammortizzati proprio per ovviare al problema, da Brooks Glycerin e Dyad a Saucony Echelon e Triumph ISO (per citare solamente gli ultimi modelli acquistati) ma con Hoka "sono passato di livello"...un amico, parlandomi dopo aver corso una Ultra Trail Run (87 km., 6k di dislivello...) mi ha detto che grazie alle Hoka ha ripreso a correre dopo che per un certo periodo aveva dovuto abbandonare a causa di dolori vari...chiaramente nessun miracolo, ma per certe situazioni possono essere utili...ad oggi sono al quarto paio e non ho intenzione di cambiare...
Avatar utente
wedgetail
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 4 lug 2012, 21:22
Località: going bush

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da wedgetail »

Finora ho usato 2 paia di Stinson, 1 Conquest, almeno 6-7 paia di Clifton 1-2-3-4, 3 paia di Vanquish, 1 paio di Clayton 2.
In generale ho un ottima opinione di queste scarpe a parte i prezzi di acquisto e la scarsa reperibilita' anche online della mia taglia.
Marathon 3:44:00
Half 1:32:49
In progress
Avatar utente
madferit
Guru
Messaggi: 3408
Iscritto il: 29 set 2013, 9:57
Località: carbonia

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da madferit »

Ero molto scettico anche io prima di indossare queste scarpe...mi sembrava piu' una moda del momento,amplificata dal fatto che gli si attribuiva il ''potere'' di proteggere dagli infortuni tipici dei podisti(tendiniti o traumi da sovraccarico in genere''...poi dopo il consiglio di un'osteopata ho incominciato a utilizzarle, prima le Clifton al Passatore dello scorso anno, poi le Clayton nell'utlima Maratona...passando per le Speed Instict in un'Ultratrail(ora ho implementato il tutto con le Challenger ATR e le Traicer in certi allenamenti)...la cosa per me piu' importante, non essendo un'atleta che vive di risultati ma solo un'amante di questo sport, è correre con comodita', e diminiuri al massimo la possibilita' di infortuni...da quando utilizzo queste scarpe e in generale drop adatti al mio stile di corsa,sono oltre un'anno senza un problema tendineo e ben oltre i 5000km dall'ultimo infortunio (Ottobre 2016...in passato era un 3x2 mesi di stop ](*,) )...che sia moda o mito, per scaramanzia continuo a utilizzarle :mrgreen:
PB 5K 18:04 5°km corsa S.Sperate'14
PB 10K 37:10 10km Perdaxius '18
PB 1/2 maratona 01h21'00" Uta'18
PB maratona...02h49'52" Firenze'18
PB 100Km 8h47'34'' Passatore'18
http://connect.garmin.com/profile/luca1980
Avatar utente
marcob
Guru
Messaggi: 2839
Iscritto il: 15 lug 2010, 18:19

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da marcob »

Cambierei il titolo perché mi sembra da giornale scandalistico... detto questo ricordo di aver avuto un colloquio molto simile con un medico dello sport e fisioterapista piuttosto famoso (quindi non faccio nomi) e mi sono fatto l’idea che abbiano interessi verso una o più Marche che prediligono e foraggiano.
Anche a me aveva ferreamente sconsigliato hoka e anche brooks, e sinceramente quando smontano una marca intera invece che parlare dei singoli modelli io mi faccio venire due dubbi...
Sta di fatto che avevo sempre un sacco di infortuni, ho provato quasi tutte le marche ma non risolvevo mai (nel senso che gli infortuni li ho risolti sempre con adeguate cure specifiche, ma non risolvevo il fatto di farmi sempre male), poi ho provato le hoka e sono ormai 3 anni che non ho nemmeno una storta.
Se fosse come dicono i mediconi avrei dovuto avere tantissimi problemi e invece... sarò stato fortunato ;)
Corro nel vento e canto...
Avatar utente
Mr.magoo
Mezzofondista
Messaggi: 146
Iscritto il: 8 nov 2017, 8:54
Località: Piatta ed umida

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da Mr.magoo »

Mi pare quindi di capire che male non fanno, anzi spesso sono ideali per limitare infortuni o per consentire a chi ne ha già avuti di conviverci meglio e continuare a correre.
Probabilmente non sono scarpe per roba veloce e per atleti ai vertici delle classifiche che hanno come UNICO obbiettivo la classifica.
Per lunghe e lunghissime distanze, sia in gara che allenamento, per podisti pesanti e/o "stagionati", per chi vuole correre tanto e ha come priorità quella di continuare a farlo prevenendo infortuni, mi pare di capire che siano scarpe ottimali.
Fuffa commerciale quindi non mi pare che lo siano, anzi.

Per esempio, chiacchieravo con un commesso/podista, il quale mi diceva che a lui le Hoka facevano venire il male di schiena e che dopo un boom iniziale di vendite, ora si stanno ridimensionando, probabilmente si stanno ritagliando il proprio spazio.

Parentesi personale.
Ho le Bondi e le Huaka con le quali mi trovo benissimo, le seconde soprattuto, ma ho deciso, giusto per variare, di acquistare per i trail, La sportiva.

@Marcob, il titolo lo lascio così. È in sintonia con la cultura odierna :D :wink:
Avatar utente
madferit
Guru
Messaggi: 3408
Iscritto il: 29 set 2013, 9:57
Località: carbonia

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da madferit »

Mah...neanche su questo mi trovo in accordo...nel mio piccolo con le Clayton mi sono trovato meglio in Maratona rispettp altre scarpe utilizzate in precedenza, sul rapporto comodita'/reattivita', e non ultimo peso...e alcuni modelli come le Tracer su strada o Speed Instict nel Trail, sono tutt'altro che pantofolaie o poco spinte...come per tutte le Brand ci sono modelli e modelli...si tratta solo nel caso delle Hoka, di trovarsi meglio o peggio con quel mazzo di suola sotto, e percepirne i benefici o meno.
Per esempio io con le Huaka non mi sono trovato bene come mi sono trovato con le Clifton in quello che cercavo e le ho date via dopo pochi km...e con altre scarpe come le stesse Tracer, fatico a indossarle per oltre 8/10 km(tra riscaldamento e defaticante...è il minimo sindacale anche per una sessione di ripetute brevi)
PB 5K 18:04 5°km corsa S.Sperate'14
PB 10K 37:10 10km Perdaxius '18
PB 1/2 maratona 01h21'00" Uta'18
PB maratona...02h49'52" Firenze'18
PB 100Km 8h47'34'' Passatore'18
http://connect.garmin.com/profile/luca1980
Avatar utente
Conca
Guru
Messaggi: 3123
Iscritto il: 29 set 2016, 9:13

Re: Hoka, idea geniale o fuffa commerciale?

Messaggio da Conca »

Io corro da 3 anni. Iniziai con Asics, poi Saucony e poi arrivai fortunatamente alle Hoka e non ho più cambiato marca.
All'attivo ho 2 paia di Clayton 1, 1 paio di Clayton 2, 1 paio di Tracer ( concordo pienamente quanto scritto da madferit ) 1 paio di Hupana.
Peso 84 kg per 188 cm e per me è la miglior scarpa che esista per gente pesante come me, leggera ammortizzata e reattiva.
Ho acquistato le Vomero 11 della Nike tanto lodate e non ci riesco a correre. Ormai sono abituato più che al drop basso che apprezzo, alla sensazione di leggerezza che danno. L'ultima mezza ho addirittura preferito farla con le Clayton che con le Tracer. Sto aspettando con ansia l'arrivo delle Mach
Costeranno un botto, ma appena le vedo su runningwarehouse sono mie.
Non esiste secondo me la scarpa ideale per tutti, ognuno ha il suo peso, stile di corsa, forma del piede, per me le Hoka sono il top.
E chi a prescindere sconsiglia certe marche ha secondi fini.
1:20:50 13 ott 19 Mezza Treviso
2:57:14 1 dic 19 Valencia

Torna a “Hoka”