corsa su asfalto ghiacciato, come?

Commenti e discussioni sulle scarpe da running

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Avatar utente
pilo72
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 245
Iscritto il: 8 apr 2013, 8:19
Località: Viadana

Re: corsa su asfalto ghiacciato, come?

Messaggio da pilo72 »

@neptune io tornerei a letto [emoji23] battute a parte effettivamente da capire se capita spesso dove abiti... se no vale la pena saltare secondo me.

Inviato dal mio SM-G389F utilizzando Tapatalk
You cannot beat consistency over time.
Avatar utente
monzarun
Guru
Messaggi: 2094
Iscritto il: 8 set 2014, 11:00

Re: corsa su asfalto ghiacciato, come?

Messaggio da monzarun »

La difficoltà non è se corri sul ghiaccio ma quando lo trovi correndo su una superficie ad alta aderenza
------
fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Neptune
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 5 mar 2016, 16:02

Re: corsa su asfalto ghiacciato, come?

Messaggio da Neptune »

Simpatica l'idea di avvitarci delle viti sulla suola, prima o poi ci provo.

Attualmente ho preso degli antiscivolo da decathlon, gli arpenaz 100 grip, che sono dei sottosuola di gomma elastici con dentro dei chiodini.
Non so se andranno bene sul ghiaccio ma visto che costavano 10€ ci farò una prova!

Sulla frequenza con cui gela ancora non so, è il primo inverno che corro. Però tra gelate ed eventuale neve vorrei evitare di saltare gli allenamenti.
Avatar utente
byllot
Mezzofondista
Messaggi: 54
Iscritto il: 9 gen 2017, 14:43
Località: Cornate d'Adda MB

Re: corsa su asfalto ghiacciato, come?

Messaggio da byllot »

Anch'io ho rinunciato ad uscire l'altro giorno quando causa pioggierellina e basse temperature si è creata una lastra di ghiaccio in tutto il paese.
Mi è bastato percorrere il vialetto per capire di lasciare perdere, altrimenti tornavo con qualcosa spezzato.
:(
I muscoli è difficile metterli su, ma è facile perderli, il grasso superfluo è facile metterlo su, ma è difficile perderlo.
Immagine
:study:
Avatar utente
Gionni79
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 160
Iscritto il: 21 ott 2010, 8:52
Località: Seregno (MB)

Re: corsa su asfalto ghiacciato, come?

Messaggio da Gionni79 »

Io ho sempre messo le viti sotto le suole e mi trovo alla grande. Ho provato anche a tirare su lastroni di ghiaccio e la presa del piede è stata perfetta.
La cosa più bella comunque è vedere la faccia delle persone che fanno quasi fatica a camminare e tu che sfrecci via a velocità supersonica come se nulla fosse... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Record personali:
Maratona: 3h34'28'' (Colico 2013)
33 km: 2h42'08'' (Lago Maggiore 21/10/2012)
Mezza maratona: 1h32'02'' (Seregno 2016)
10 Km: 41'50'' (allenamento)
LucaM
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 593
Iscritto il: 27 ago 2012, 12:14
Località: Torino

Re: corsa su asfalto ghiacciato, come?

Messaggio da LucaM »

Ragazzi mi aggancio qui per chiedervi se per caso qualcuno conosce questo prodotto
..edit...yaktrax.com/product/run#
Potrebbe essere una soluzione per correre su ghiaccio e neve.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ultima modifica di gian_dil il 20 gen 2017, 11:37, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: no link a siti di vendita, grazie
Avatar utente
Utente donatore
franchino
Moderatore
Messaggi: 9006
Iscritto il: 14 gen 2008, 11:36
Località: Turin
Contatta:

Re: corsa su asfalto ghiacciato, come?

Messaggio da franchino »

le catene o molle sono valide ma su terreni completamente innevati e possibilmente battuti. In città sarebbe un continuo metti e togli. In gare come la sunsetsnowrace o i vari trail bianchi sono perfette
RUNNINGFORUM VIVE GRAZIE A TE! Fai correre anche tu il maialino, :pig: scopri qui come: www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765!

www.strava.com/athletes/franco_chiera
paolore
Ultramaratoneta
Messaggi: 1842
Iscritto il: 21 ott 2010, 8:47

Re: corsa su asfalto ghiacciato, come?

Messaggio da paolore »

Ciao. Per me il gioco non vale la candela.
Qualsiasi strumento non giustifica il rischio di farsi male. E scivolare sull'asfaldo ghiacciato vuol dire un'alta percentuale di rischio di fratturarsi qualcosa......meglio la neve, quasi ci si diverte, ma il ghiaccio no.
Mia opinione nat.
Paolo
P.B.: Mezza maratona Correggio 2010 - 1.37.48
Maratona di reggio Emilia 2014 - 3.57.15
Avatar utente
sutor
Mezzofondista
Messaggi: 66
Iscritto il: 1 lug 2018, 12:49

Re: corsa su asfalto ghiacciato, come?

Messaggio da sutor »

Rispolvero questo vecchio thread per riportare la mia esperienza ad uso dei posteri, visto che siamo ormai quasi fuori stagione :D .
Siccome qui ha cominciato a nevicare verso metà dicembre e la temperatura e poi rimasta attorno allo zero sino a poco tempo fa ho avuto anch'io il problema di come correre sul ghiaccio/neve ghiacciata in sicurezza.
Dopo aver visto questo thread ho provato anch'io a mettere le viti sotto le suole di un paio di vecchie scarpe:

Immagine

anche sequendo le indicazioni riportate qui http://skyrunner.com/screwshoe.htm . Le viti che io ho usato sono le solite viti con testa esagonale da lamiera, lunghe 9.5 mm; ne ho messe 12 per scarpa, lungo il bordo esterno. Ho preso quelle senza taglio in testa (tipo DIN 7504) ma per comodità ad avvitarle e forse ancora miglior aderenza sarebbero meglio quelle col taglio (tipo DIN 7504 L). Le mie sono inox perché temevo che quelle solo zincate potessero lasciare poi macchie di ruggine in casa. Come riportato nel link qui sopra, è molto più comodo se le mettete con l'avvitatore, a mano si può fare ma ci vuole molto più tempo e pazienza. Le ho avvitate sino a quando hanno toccato la suola, senza tringerle troppo.
Alla fine ci ho corso solo qualche decina di km ma ne sono rimasto pienamente soddisfatto, non hanno mai perso aderenza, nemmeno sul ghiaccio bello liscio e trasparente - io vado comunque piano, sui 6'/km, non garantisco a velocita' superiori :mrgreen: . Tutte le viti sono rimaste al loro posto senza allentarsi.
Ho fatto a volte anche qualche tratto sull'asfalto pulito, tra un sentiero e l'altro, e anche li si sono comportate bene, a parte il rumore di ferraglia ad ogni passo.
17/06/18: abbandonato il divano; 1 km 3'52" 12/2019 5 km 23'39" (4'44"/km) 05/2020 10 km 51'7" (5'7"/km) 5/2020
"Ognuno ha due vite, la seconda comincia quando ci rendiamo conto di averne una sola" - Confucio
Rispondi

Torna a “Scarpe”