Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Avatar utente
Willydel
Maratoneta
Messaggi: 372
Iscritto il: 9 dic 2016, 14:35

Re: Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Messaggio da Willydel »

Credo che, come per ogni dispositivo, dipende dall'utilizzo che ne fa una persona.
Avevo il tom tom prima generazione e nonostante fosse molto limitato rispetto a garmin, per il mio utilizzo a me andava bene.
Poi si è rotto e in garanzia me lo hanno sostituito senza costo con un tom tom 3.
Sembra un'altro orologio rispetto al primo tom tom ha molte più funzionalità (vedi cardio integrato, multisport ecc.) però alla fine utilizzo sempre le stesse funzionalità che avevo sul primo tom tom.
Di fatto credo che quello che conti maggiormente sia la garanzia che fa la differenza, ovvero fintanto che tutto funziona ok, ma quando si rompe voglio che venga riparato/sostituito in tempi rapidi e, possibilmente, senza costi.
Se non fanno più gli aggiornamenti pazienza ma, se non dovessero più garantire la stessa assistenza di prima, credo che al prossimo acquisto cambierò marca.
PB: 10km 36'11” - 21,097km 1h19'44" - Triathlon Sprint 1h13'51"
Immagine
Avatar utente
Utente donatore
CarloR
Guru
Messaggi: 2372
Iscritto il: 14 mar 2014, 15:49
Località: Milano, Lomellina e Valtidone

Re: Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Messaggio da CarloR »

Assolutamente no. A parte la durata della batteria che dipende dall'età del singolo orologio, il Tom Tom prima generazione ad esempio è tuttora al top in quanto a funzionalità nonostante siamo già al terzo midelli

Inviato dal mio CHC-U01 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Willydel
Maratoneta
Messaggi: 372
Iscritto il: 9 dic 2016, 14:35

Re: Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Messaggio da Willydel »

Non ho capito CarloR.
Ho avuto il tomtom runner e ora il tomtom3
Tra i due devo dire che il tomtom3 è meglio.
Poi per l'utilizzo che ne faccio io il tomtom runner mi era sufficiente.

Ho provato un gramin e ho visto che si possono settare gli allenamenti molto di più rispetto a tomtom.
PB: 10km 36'11” - 21,097km 1h19'44" - Triathlon Sprint 1h13'51"
Immagine
Avatar utente
enjoyash
Top Runner
Messaggi: 6624
Iscritto il: 5 lug 2013, 18:35

Re: Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Messaggio da enjoyash »

lentissimo ha scritto:Se provo a sintetizzare dicendo che alla luce di queste notizie non ha più senso comprare orologi tom tom esagero? Alla fin fine il 90% di un dispositivo del genere e' fatto dal software che deve essere costantemente aggiornato e seguito per eliminare i vari bug che giocoforza ci sono e ci saranno sempre, se questa divisione chiude, di conseguenza muore il dispositivo. In buona sostanza si compra un dispositivo nato vecchio.
Quoto Shaitan e preciso che i vari modelli tomtom sia vecchi che nuovi hanno un grado di maturità e affidabilità molto elevato, sia lato gps che cardio che musica. Bachi in senso stretto non ce n'è, se non una limitata compatibilità dell'app con i diversi modelli di dispositivi android ai fini della sincronizzazione bluetooth.

Sugli orologi ci sono almeno un paio di funzionalità molto limitate o non implementate proprio (funzione intervalli e allenamenti complessi preimpostati), ma essendo ormai 4 anni che è uscito il primo runner, direi che questi due limiti sono a questo punto sono una scelta precisa e voluta.
Lo dimostra il fatto che su spark/runner2 e spark3 / Runner3 / adventurer, rispetto al primo runner/multisport, sono state aggiunte funzioni per i trail o la montagna e di activity tracking e per l'ascolto di musica, ben più complesse del miglioramento della funzione intervalli.

Quindi @lentissimo la scelta di comprare oggi un tomtom non è per me un azzardo perché anche ove cessassero gli aggiornamenti, il prodotto è già affidabile e piuttosto completo anche lato app e sito pc. Poi dipende da quel che cerchi, se vuoi funzioni complesse e avanzate tomtom non fa per te a prescindere dal futuro che avrà la loro divisione sport.

Inoltre scegliendo uno spark / runner2 si fanno degli affari niente male, sul sito ufficiale outlet tomtom sono in promozione questi modelli "vecchi" (per modo di dire, sono sostanzialmente uguali come estetica e funzioni ai 3, a parte la funzione mappa, utile se si fa trail o mtb nei sentieri) con sconti che arrivano al 50% usando un codice sconto di un ulteriore -15%

Esempi spark cardio: 102 euro (orologio GPS, multisport, activity tracker, cardio integrato); spark music 109; spark cardio + music + cuffie bluetooth bundle 152 euro, compresa spedizione.

ps ho un multisport cardio e, da 2 settimane, uno spark cardio + music preso proprio sull'outlet.
Immagine
Avatar utente
enjoyash
Top Runner
Messaggi: 6624
Iscritto il: 5 lug 2013, 18:35

Re: Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Messaggio da enjoyash »

Willydel ha scritto:Non ho capito CarloR.
Ho avuto il tomtom runner e ora il tomtom3
Tra i due devo dire che il tomtom3 è meglio.
Poi per l'utilizzo che ne faccio io il tomtom runner mi era sufficiente.

Forse Carlo intende dire che tra runner/multisport, spark/runner2 e poi i 3, quanto meno per le funzioni "sportive" (tracking GPS e cardio) non è nella sostanza cambiato nulla rispetto ai due modelli successivi, visto che in questi son stati aggiunte solo le funzioni "mappa" (sui 3) e activity tracker (dallo spark/runner2).

Ho anche io un multisport cardio e da qualche settimana uno spark cardio-music (preso soltanto perché mi si è rotto il cinturino del multisport e non si trova più in vendita.
Fortunatamente la tomtom oggi me ne ha recapitato uno nuovo gratuitamente (nonostante la garanzia sia scaduta da 9 mesi) e da questo punto di vista confermo quanto dice CarloR.
Tant'è che ora che ho il cinturino nuovo potrei tranquillamente rivendere lo spark e utilizzare di nuovo il multisport (che ha ancora una buona durata di batteria, circa 5 ore con cardio attivo e sync via bluetooth)
Tra l'altro sullo spark ho disattivato le funzioni activity tracker (sonno e rilevazione fc h24, ma presto tolgo anche i passi giornalieri) perché consumano batteria e hanno, per me, una scarsa utilità (oltre a costringerti ad indossare H24 l'orologio, cosa che non amo particolarmente).
Che poi i nuovi modelli abbiano anche altre migliorie secondarie è vero (schermo un po' più definito e funzione palestra, per esempio), però ci son anche delle cose peggiori secondo me (cinturino di plastica dura meno flessibile e non di gomma morbida e tasti meno comodi da usare in quanto il profilo non è più piatto e son spariti i 3 pallini in rilievo)

Concludendo, anche se chiudono la divisione sport, non vedo il problema aggiornamenti. Mentre lato garanzia e assistenza si son dimostrati più che validi per quanto mi riguarda e comunque per tot anni dovranno garantirla (almeno i 2 di legge a partire da quando venderanno gli ultimi dispositivi).

Willydel ha scritto:Ho provato un gramin e ho visto che si possono settare gli allenamenti molto di più rispetto a tomtom.
Che modello? Perché credo che la cosa valga solo per quelli di fascia da media in su. E anche il prezzo, a quel punto, è ben diverso.
Comunque la filosofia tomtom è quella di fornire un dispositivo semplice come funzioni e utilizzo, ma molto preciso come GPS e cardio, e con un buon rapporto qualità prezzo.
A me sta bene, perché anche quando facevo ancora allenamenti complessi in previsione gare, me li gestivo comunque manualmente (preferisco sempre poter fare piccole variazioni sul momento o dell'ultim'ora), quindi queste potenzialità dei garmin non le sfrutterei comunque.
Per dire, se devo fare un 5 x 1 km, non uso neanche la funzione intervalli che c'è sul tomtom che consente di fare questo lavoro. Preferisco gestirmi manualmente intervalli e recupero, coi lap manuali.
Immagine
Avatar utente
Willydel
Maratoneta
Messaggi: 372
Iscritto il: 9 dic 2016, 14:35

Re: Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Messaggio da Willydel »

Io ho notato che con il tom tom prima serie quando facevo le ripetute tipo da 1km lo scadere del km non me lo segnava sempre nello stesso punto, a volte poco prima a volte poco dopo.
Con il 3 invece mi segnala il km sempre nello stesso punto.
Inoltre quando il quickfix gps non era aggiornato sul runner 1 ci volevano un paio di minuti per prendere il segnale, con il 3 poco meno di un minuto.
Con il quickfix gps aggiornato invece l'aggancio dei satelliti è praticamente quasi uguale.

Questo è quello che ho notato io avendo avuto 2 dispositivi tomtom.

Concordo nel dire che l'assistenza è stata eccezionale (cambio orologio con modello superiore senza spendere nulla non è da tutti).
PB: 10km 36'11” - 21,097km 1h19'44" - Triathlon Sprint 1h13'51"
Immagine
Avatar utente
Willydel
Maratoneta
Messaggi: 372
Iscritto il: 9 dic 2016, 14:35

Re: Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Messaggio da Willydel »

@enjoyash il modello non ricordo credo fosse il 220 ma non sono sicuro.
Quello che mi ricordo è che potevi collegarti al sito garmin (molto più bello e completo di tomtom IMHO) e da li settavi i vari allenamenti, tipo:
5 min riscaldamento
1 km a 4'
500mt a 5'
2 km a 4'10"
ecc. ecc.
Inoltre mi aveva fatto vedere un mio collega che sul sito garmin c'è un calendario dove puoi inserire gli allenamenti che hai in programma e, quando colleghi l'orologio al pc, hai già programmato l'allenamento della giornata.
Alla fine niente di trascendentale, faccio la stessa cosa con un file xls!

Per il discorso delle ripetute anch'io utilizzo il lap manuale quando sono in pista, quando sono su strada invece la funzione intervalli.

Credo però che stiamo andando O.T.
PB: 10km 36'11” - 21,097km 1h19'44" - Triathlon Sprint 1h13'51"
Immagine
Avatar utente
enjoyash
Top Runner
Messaggi: 6624
Iscritto il: 5 lug 2013, 18:35

Re: Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Messaggio da enjoyash »

Ok, il 220 credo che all'epoca costasse un buon 50 60 euro in più del runner senza cardio integrato..
Il sito TomTom a me piace si più di quello Garmin, almeno per la parte statistica mi sembra fatto meglio, per il resto va a gusti. Io non amo essere telecomandato dall'orologio perdendo per giunta tempo al PC per programmarlo. Anche i semplici allarmi sul passo o FC mi innervosiscono. Inoltre, correndo su strada, a volte può capitare di dover prolungare il recupero di 5" o di dover accorciare l'intervallo di sforzo di qualche metro (un ostacolo improvviso, tipo un'auto, bici o pedone, un cane libero e via dicendo) e la rigidità del programma preimpostato in questi casi è deleterio...
Per questo mi piace l'approccio della TomTom ed è un peccato se veramente abbandoneranno il settore, perché son gli unici a fornire questo tipo di approccio
Immagine
Avatar utente
Willydel
Maratoneta
Messaggi: 372
Iscritto il: 9 dic 2016, 14:35

Re: Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Messaggio da Willydel »

Ah be se costava 50€ in più allora il discorso cade...
A me quello che piace del sito garmin è che puoi aggiungere le scarpe e tenere conto dei km che hanno e, inoltre ti tiene memoria del meteo che c'era quando hai corso (vabbè poco conto ma comunque un'informazione che può risultare utile).
Tuttavia se tomtom abbandona veramente dispiace pure a me.
PB: 10km 36'11” - 21,097km 1h19'44" - Triathlon Sprint 1h13'51"
Immagine
Avatar utente
enjoyash
Top Runner
Messaggi: 6624
Iscritto il: 5 lug 2013, 18:35

Re: Tom Tom abbandona il mercato degli orologi con GPS?

Messaggio da enjoyash »

Credo sui 50, ma in effetti forse anche di più perché i Tomtom spesso li trovi in forte sconto, i garmin molto meno.

Il contatore delle scarpe è utile, vero, ma mancava anche su Garmin Connect fino al 2014 o 2015, quando è stato messo on line il nuovo sito. Diciamo che è forse l'unica grossa mancanza che c'è ancora su Tomtom Sports (va beh, ovviabile usando anche strava col collegamento automatico).
Immagine

Torna a “TomTom”