Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil, jenga

Avatar utente
iceunstable
Guru
Messaggi: 4785
Iscritto il: 16 feb 2014, 8:03
Località: Torino

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da iceunstable » 28 dic 2017, 18:17

solo io trovo i lacci cortissimi? sono le uniche ad oggi che si slacciano mentre corro..mah!
Avatar utente
mb70
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 9205
Iscritto il: 17 feb 2013, 20:59
Località: lucca

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da mb70 » 28 dic 2017, 22:17

Il laccio è corto specie se utilizzi l'allacciatura con occhiello

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk
9/2014 10K All. 50'51"
10/2014 Maratonina di Arezzo 1h53'53''
10/2015 Munchen Marathon 4h46''
Meglio correre il rischio di non farcela che rimpiangere di non aver avuto il coraggio
In riabilitazione post ricostruzione del legamento crociato anteriore
Avatar utente
iceunstable
Guru
Messaggi: 4785
Iscritto il: 16 feb 2014, 8:03
Località: Torino

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da iceunstable » 29 dic 2017, 8:47

si infatti uso quel tipo di allacciatura, passerò alla tradizionale, 5cm più lunghi e sarebbe perfetto.. :beer:
Avatar utente
danezk
Novellino
Messaggi: 36
Iscritto il: 11 dic 2015, 11:01
Località: TV

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da danezk » 24 gen 2018, 22:14

Leggo con interesse, perche’ sono attirata da Altra (avevo provato le Provision questa estate, ma erano piccole e non c’era il mio numero). Sono minuta, un po’ pronatrice - piu’ che altro a sinistra- e farei la maratona di TV fra due mesetti. Non sono molto veloce (4.35 sulla 10 km per capirci). Qualcuno con condizioni simili che abbia le Paradigm, che mi consigli di provare? Ma immagino non sia il caso di usarle subito per allenamenti lunghi o di qualita’?...
Avatar utente
mb70
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 9205
Iscritto il: 17 feb 2013, 20:59
Località: lucca

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da mb70 » 24 gen 2018, 22:24

Insomma 4'35" sui 10 km secondo me devi fare una transizione graduale altrimenti i tda si sottopongono a stress elevati. Imho

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk
9/2014 10K All. 50'51"
10/2014 Maratonina di Arezzo 1h53'53''
10/2015 Munchen Marathon 4h46''
Meglio correre il rischio di non farcela che rimpiangere di non aver avuto il coraggio
In riabilitazione post ricostruzione del legamento crociato anteriore
Caba
Novellino
Messaggi: 5
Iscritto il: 6 ott 2015, 15:48

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da Caba » 31 gen 2018, 15:47

Buongiorno,
dopo 130 km con le Paradigm devo dire di essere felicissimo!
Queste scarpe mi hanno permesso di tornare a correre con continuità e di portare a casa la mia prima mezza.
Ho sempre usato Asics ma il sopraggiungere di un problema al piede sinistro mi aveva fatto abbandonare la corsa.
Ho ripreso l'attività con le Kalenji, che erano le uniche che mi davano poco fastidio e poi sono passato alle Altra.
La parte anteriore larga è perfetta per chi come me ha il Morton!
Buone corse!
Cangrande HM 19/11/17 1h52'02"
Altra Paradigm
Kalenji Kiprun SD e Kalenji Kiprun XT6
Aenima
Novellino
Messaggi: 28
Iscritto il: 30 set 2016, 13:41

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da Aenima » 1 feb 2018, 12:18

Esatto Caba! Ti posso capire bene. Io non ho il Morton ma ho avuto un serio problema di metatarsalgia con "allargamento" delle dita e quasi mi avevano diagnosticato un Morton. :) Poi il tutto si è risolto con un plantare ben fatto e diversi esercizi. In tutto ciò le Paradigm mi hanno veramente aiutato. Sono anche io intorno ai 110km e le trovo delle scarpe spettacolari.
Non ho mai percepito eccessiva "fuffosità" e le trovo stabili... o meglio trovo che il piede sia ben posizionato e saldo all'interno della scarpa. E' vero che nelle curve strette bisogna fare bene attenzione alla caviglia perché l'altezza è tanta :) ma nel complesso io le promuovo a pieni voti.
Anzi, ormai direi che sono Altradipendente.

Tra fisioterapista, podologo e plantare ho subito un netto rimodellamento del piede. Avevo le dita a martello ed ora si stanno ben allargando. Tutto bene... se non che devo cambiare TUTTE le scarpe che ho! :D Ho un paio di Instinct 44 praticamente nuove (vendo! Interessano a qualcuno? :P ) e le Paradigm (sempre 44) che dopo un po' di km mi danno fastidio O_O
MatteoHF
Novellino
Messaggi: 28
Iscritto il: 3 lug 2017, 18:58

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da MatteoHF » 27 feb 2018, 19:07

Io arrivo da Torin che cambio ogni 2 mesi circa (sono sui 350km/mese) e sono sempre stato scettico per via dell' altezza e invece mi sono dovuto ricredere, diciamo che quando sono sopra i 22 km ad uscita vado di Paradigm.

Nonostante lo spessore "maggiorato" non sembra di stare in piedi su un gommone, se proprio devo fare una critica sulle curve strette la tomaia tende un po' a cedere deformandosi (Torin in questo è molto più "stabile") ad ogni modo una scarpa che dopo soli 150km (le ho da metà febbraio) è per me irrinunciabile e che alternerò alle Torin. Come suola sicuramente meglio di Torin che è in parte gommata ed il resto in schiuma (tipo le ONE) e che quindi tende a distruggersi abbastanza facilmente.

Rispetto alle "altre" ALTRA (scusate il gioco di parole) ho preso un mezzo numero in più (43) come per hoka speedgoat 2 mentre tutto il resto (one-torin-superior-lone peak-timp) sono sul 42,5.. meno male che le ho provate in negozio.

Anche io ringrazio Altra per aver reso inutilizzabili tutto il resto dell' armadio delle scarpe ma d'altra parte con le Mizuno Wave Rider 20 mi bastava un' uscita oltre i 12 km per trovarmi con la bandelletta ileotibiale dolorante e non riuscire nemmeno a fare le scale, adesso mi faccio sui 90km abbondanti a settimana in 5 uscite senza problemi.
5k - 20:06
10k - 40:48
21,1k - 1:28:48
https://www.strava.com/athletes/19779119
Avatar utente
gmerrie
Maratoneta
Utente donatore
Messaggi: 318
Iscritto il: 1 apr 2015, 17:08
Località: Udine

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da gmerrie » 27 mar 2018, 17:32

...anch'io arrivo da Torin, avevo provato per circa 200 km. le 3.0 e avevo giudicato l' appoggio un pò troppo "diretto" in prospettiva maratona.
Ho voluto provare le Paradigm in maratona. Premetto che non sono leggero pesando 86 kg. x 1.82 di statura.
Premetto anche che le Paradigm le avevo provate in negozio quando ho comprato le Torin e mi sembravano troppo "foffose" per cui le avevo scartate.
Il numero in prova era giusto per entrambi i tipi, per cui avendo viste le Paradigm su Running Warehouse a 110 € ho scelto di provarle.
Di primo acchito fino a 15 km. sono andate bene. Come nelle Torin a mio avviso va provata molto l' allacciatura che deve essere "giusta" per non stringere troppo. Nelle prove ho sentito qualcosa di "strano" ancora e ho pensato fossero i calzini. Da qui la seconda scelta particolare che è stata quella di abbinarle ai calzini five fingers Knitido marathon comprati su Amazon.
In gara (comunque era un test da lunghissimo da 36 km. a 4.55 con finale da 6 km. a 5.30) è apparsa netta l' impressione che l' accoppiata nn fosse vincente. I calzini five fingers allargano molto la calzata e fanno diventare le scarpe strette in pianta facendo svanire, a mio avviso, il vantaggio della pianta larga Altra. Forse andrebbero calzate mezzo numero in più ma il passaggio da 43 a 44 nelle prove in negozio non mi sembrava poca cosa.
Sofferenza dal 18 con la pianta che lanciava bruciori sinistri.
Ho compensato cambiando un pò l' appoggio ma alla fine dei 42 km avevo i piedi doloranti specie nella parte anteriore. Una buona percentuale del problema potrebbe essere legato ai calzini usati che riempiono molto la scarpa.
Per questo non mi sento ancora in grado di esprimere un parere e da buon testardo porverò a correre la gara vera (Roma) con Paradigm e calzini tradizionali. Prego il buon dio che reggano meglio perchè affrontare i sampietrini con una scarpa non a posto sarebbe un martirio. (e' la terza volta che faccio Roma e la conosco abbastanza).
Al di là delle resa in durata comunque Torin e Paradigm danno diverse sensazioni di corsa. Paradigm sembra una scarpa di transito fra quelle "normali" (ho usato per anni brooks Glycerin che "rullano" in modo simile a Paradigm) e Torin che invece portano a correre molto di avampiede.
Nella conclusione (per ora, aggiornamenti dopo Roma) ricordo comunque che tutto quanto sopra è relativo alle mie sensazioni che condivido come contributo. So (e non mi stanco di precisarlo) che l' esperienza di corsa e di uso delle scarpe sopratutto sono personali e che pertanto materiali uguali su corridori diversi danno risultati diversi...
A presto per gli aggiornamenti.
..di corsa ma non di fretta....
Giulio
half 1.32.09 Palmanova 2015
42k 3.23 e rotti Unesco 2015
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Utente donatore
Messaggi: 15578
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Altra Paradigm (Discussione ufficiale)

Messaggio da fujiko » 27 mar 2018, 18:00

grazie gmerrie! Interessante ;) io ancora tentenno su due scarpe per la maratona, ma probabilmente andrò di Torin.
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Rispondi

Torna a “Altra”