X-Bionic

Cosa indossare, quando e come

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil, jenga

Rispondi
miguelx74
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 150
Iscritto il: 26 lug 2017, 2:01

Re: X-Bionic

Messaggio da miguelx74 » 11 ago 2017, 15:49

Lum ha scritto:adesso metto intimo manica corta o lunga (secondo la temperatura e il vento) energizer mk2 (fino a poco tempo fa era l'unica che avevo, adesso ho trovato una accumulator evo di occasione su amazon ma devo ancora provarla), con sopra il gilet spherewind.
sono convinto che con il gilet spherewind mi troverò bene. :D ù

io sotto le maglie x bionic non metto nulla e che io ne sappia non va nulla. E poi come fai a mettere qualcosa? se compri secondo la tua taglia la maglia ti sta molto attillata e non riesci a mettere nulla sotto. La mk2 o la acc evo sono primi strati che fungono già da intimo
Lum
Maratoneta
Messaggi: 348
Iscritto il: 8 ago 2017, 23:28

Re: X-Bionic

Messaggio da Lum » 11 ago 2017, 15:55

Si' mi sono spiegato male, metto una maglia (intima) energizer mk2 corta o lunga e basta, con niente sotto. Sopra il gile sphere wind.

L'alternativa che voglio provare per temperature piu' alte (piu' sui 10 che sui 5) è la manica corta piu' lo streamlite, il concetto è due strati sul busto di cui uno a contatto con la pelle e uno che protegge dall'aria, uno strato solo sulle braccia. Se lo faccio col gilet lo stato sulle braccia è l'energizer (o la accumulator evo quando la provero') altrimenti la giacca streamlite che è leggerissima e dovrebbe bloccare solo il vento, non credo abbia nessun isolamento.

Beh ... sto arrivando a spaccare il capello in quattro, ma il divertimento è proprio quello [emoji3]


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
miguelx74
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 150
Iscritto il: 26 lug 2017, 2:01

Re: X-Bionic

Messaggio da miguelx74 » 11 ago 2017, 16:14

la streamlite non la conosco. Hai capito le differenze con la giacca spherewind:

.......spherewind-running-jacket

.............streamlite-running-jacket

comunque l'alternativa per le temperature più alte di 10 gradi è indossare solo la effektor manica lunga (lo penso ma non l'ho provata)
Ultima modifica di gian_dil il 14 ago 2017, 9:11, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: no link a siti di vendita, grazie
Lum
Maratoneta
Messaggi: 348
Iscritto il: 8 ago 2017, 23:28

Re: X-Bionic

Messaggio da Lum » 11 ago 2017, 16:35

Si' la streamlite (che ho a manica lunga) ha un tessuto molto piu' leggero della spherewind (che ho senza maniche). E' quasi impalpabile, dovrebbe solo proteggere dall'aria senza nessun isolamento. Dietro poi ha la solita parte lavorata sulla schiena per la dissipazione di sudore e calore in eccesso ma molto piu' sottile della spherewind.

Io l'unica volta ho usato la streamlite per ora e' stato qualche settimana fa a luglio per delle ripetute, minacciava pioggia e tirava vento ma era comunque sui 20 gradi. Devo dire che mi ha riparato senza essere troppo calda, anche se le braccia alla fine erano un po' bagnate per il sudore, ma non eccessivamente come lo sarebbero state con un altro giacchino leggero di goretex che ho e usavo prima in estate per la pioggia e il vento, e che ora sostituiro' con la streamlite (il goretex non va bene per la corsa, almeno per me che sudo molto anche di nverno, ma quando l'ho preso non lo sapevo ancora, e quindi me lo sono fatto andare bene lo stesso per qualche anno)

La spherewind invece e' piu' spessa come membrana, se devi scegliere un capo solo fra i due questo ha piu' senso secondo me perche' dovrebbe coprire un range di temperature e condizioni piu' severe. La streamlite è stata un po' uno sfizio [emoji3]


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
miguelx74
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 150
Iscritto il: 26 lug 2017, 2:01

Re: X-Bionic

Messaggio da miguelx74 » 11 ago 2017, 16:49

grazie mille lum....
Lum
Maratoneta
Messaggi: 348
Iscritto il: 8 ago 2017, 23:28

Re: X-Bionic

Messaggio da Lum » 12 ago 2017, 15:01

Sono veramente perplesso sulla differenziazione di alcuni prodotti xbionic, secondo me il loro marketing, seppure per certi versi efficace, è cosi' complesso e la differenziazione dei prodotti cosi' spinta, che fanno fatica a gestirlo pure loro

Effektor manica corta esiste in due versioni, powershirt e running powershirt.

La prima e' dichiarata "cold" e ha compressione high.

La seconda sulla base di quanto scrivono è "light" e ha compressione medium.

Le "tecnologie" sono le stesse tranne l'air conditioning channel che c'e' solo sulla powershirt non running.

Il prezzo differisce di soli 6€ (la running costa di piu').

Entrambe sono dichiarate adatte per running e fitness.

Nessuna delle due compare nella ricerca filtrando underwear, nonostante sia emerso dal forum che, almeno la powershirt normale, sia pensata anche per questo utilizzo.

Quanto sopra emerge dalle informazioni oggettive del loro sito, ma se io devo scegliere una delle due come mi oriento? Dopo tutti gli sproloqui sulle loro tecnologie possibile che alla fine uno debba scegliere per il running una maglia che costa 6€ in piu' ma che sembra inferiore per compressione e gestione della termoregolazione (no airconditioning) solo perche' ci hanno scritto running davanti? Potere del marketing ...




Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Patrick
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 840
Iscritto il: 6 ott 2011, 9:57
Località: Reggio Emilia & dintorni

Re: X-Bionic

Messaggio da Patrick » 12 ago 2017, 15:59

Beh, insomma, magari anche leggiucchiare un po' qua e là sul forum, personcine di buona volontà che hanno già spiegato la differenza ci sono.... RIPETO che la Effektor è nata come intimo, e data la linea e le caratteristiche della marca - e del capo nello specifico - è stata fatta per essere indossata SOTTO A ALTRE COSE, per cui "leggera" (di qui "cold", anche se per forza di approssimazioni è una cold un po'... pesantuccia.. per intenderci, NON come la Fennec)....
POI è stato fatto il modello da running che è nato per essere indossato da solo.

P.S.: ma hai guardato LE FOTO?
Perchè si capisce che sono due modelli DIVERSI: basta tanto per iniziare vedere la trama del tessuto ai fianchi bassi e sul petto....
LA differenza di 6 Euro, considerando anche che sono uscite in periodo diversi, MI PARE ci possa stare tutta, no?
E anche che si sia partiti con un modello intimo "generico" e poi aggiunto qualche piccolo particolare per adattarlo a una maglia per il running.

P.S.: "inferiore per compressione" NON vuol dire ipso facto "inferiore".

Se cerchi qualche "xxx" di marketing, devi leggere la presentazione dei loro polsini, piuttosto :-#
Lum
Maratoneta
Messaggi: 348
Iscritto il: 8 ago 2017, 23:28

Re: X-Bionic

Messaggio da Lum » 12 ago 2017, 16:12

Ciao Patrick, alla fine ho preso la effektor non running proprio grazie ai consigli e le informazioni del forum, anche tuoi, e credo di aver scelto correttamente perche' mi serviva da indossare sotto altra roba (altrimenti ho la twyce).

Ma loro queste info utili e chiare loro non le danno, per questo mi sembrano un po' in confusione.

La storia del wallaby è pazzesca, e anche quella della trick che inganna il cervello se ci pensi e' proprio da morire dal ridere [emoji23]


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
miguelx74
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 150
Iscritto il: 26 lug 2017, 2:01

Re: X-Bionic

Messaggio da miguelx74 » 12 ago 2017, 19:08

puoi mettere il link dell'acquisto lum? grazie
Lum
Maratoneta
Messaggi: 348
Iscritto il: 8 ago 2017, 23:28

Re: X-Bionic

Messaggio da Lum » 12 ago 2017, 20:49

La effektor? è questa
amazon.it....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Rispondi

Torna a “Abbigliamento”