La Palestra per il podista

Per prevenire gli infortuni

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Avatar utente
ilcaso
Guru
Messaggi: 2432
Iscritto il: 10 gen 2014, 9:52
Località: in mezzo alle piastrelle e alle ferrari

Re: La Palestra per il podista

Messaggioda ilcaso » 9 nov 2014, 21:47

Io non lo so! Ma invece di andare in palestra provo a fare più corse in salita, cerco di tenere un buon ritmo e spero in questo modo di aumentare i muscoli delle gambe . Poi inizierò a fare con più regolarità core stability
Che fai vuoi mollare? se mollerai adesso lo farai per tutta la vita!
prossime sfide:50km terre di Siena (4h59); maratona del Lamone (3h29);
50km di Romagna (4h34); Passatore 2017 (12h44min); Cortina trail 8h54min

Avatar utente
dansan
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 553
Iscritto il: 3 dic 2012, 12:29
Località: Periferia Bergamo
Contatta:

Re: La Palestra per il podista

Messaggioda dansan » 9 nov 2014, 22:10

Io ci vado in palestra 2 o 3 volte/mese, faccio poco peso e più esercizi, corpo libero, anche a casa, in palestra mi correggo o perfeziono, certo potrei perdere ancora 1 o 2 Chili, ma palestra rimane e farei dieta piuttosto, avevo un problema al ginocchio il primo anno di corsa seria, mi consigliarono potenziamento alle gambe e non ho più avuto problemi di sorta, faccio 50 km a settimana e penso che un ora di esercizi potenziamento o corpo libero sono obbligatori, per limitare rischio infortuni, bye
migliorarsi è appassionarsi e viceversa..corsa che passione! endorfiniamoci!
12 km 1ora e 5 sec. 2014 sarnico lovere 2h14min 2015
Maratona Roma2016 (Dajee!) 4h 34min 10miglia castello 1h29min
daniele65

Avatar utente
Salve1907
Guru
Messaggi: 3797
Iscritto il: 9 apr 2012, 12:20
Località: Bergamo

Re: La Palestra per il podista

Messaggioda Salve1907 » 10 nov 2014, 18:59

Io ho dato spunti generali.....la cosa migliore è sentire un allenatore o preparatore competente!
Confermo @dansan! Io da quando ho inserito del potenziamento ho ridotto gli infortuni

Avatar utente
gattociliegia
Maratoneta
Messaggi: 474
Iscritto il: 13 apr 2012, 23:01
Località: Bassa friulana

Re: La Palestra per il podista

Messaggioda gattociliegia » 10 nov 2014, 22:42

Io gli esercizi di potenziamento li faccio(casa) perchè me li ha prescritti l'ortopedico per evitare infortuni.Più precisamente,ischiocrurali,glutei,addominali,lombari e dorsali.è molto utile in alternativa anche la salita a sua detta
ho mangiato il gelato troppo in fretta ed adesso mi fa malissimo in mezzo agli occhi

Avatar utente
iRoma2009
Guru
Messaggi: 2355
Iscritto il: 29 ott 2013, 18:55

Re: R: La Palestra per il podista

Messaggioda iRoma2009 » 10 nov 2014, 23:14

Una volta a settimana (dipende dal tipo di preparazione/periodo) un full body anche a corpo libero e se tollerato con pesi leggeri può risultare utile per lo scheletro.

Ovvio se uno si è alzato dal divano e inizia a fare sport il rischio di farsi male è alto.

Topatalk is back!

Avatar utente
danieledc
Mezzofondista
Messaggi: 109
Iscritto il: 21 ott 2014, 16:26
Località: Santa Maria Capua Vetere (CE)

Re: La Palestra per il podista

Messaggioda danieledc » 11 nov 2014, 9:46

Raga ma quando si parla di CORE, cosa s'intende? Ho cercato nel dizionario e negl'altri post ma non ho trovato alcuna risposta utile.
PB 10Km: 47'40" (PasseggiataDeiGladiatori - SantaMariaCapuaVetere(CE) - 16.11.2014)
PB 21Km: 1h57'10" (MezzaMaratonaReggiaReggia - Caserta - 23.11.2014)

Avatar utente
RAEL70
Ultramaratoneta
Messaggi: 1112
Iscritto il: 9 mag 2014, 10:04
Località: Palermo

Re: La Palestra per il podista

Messaggioda RAEL70 » 11 nov 2014, 9:55

@ Orwell: ho letto il tuo post iniziale ma, volontariamente, non ho letto tutti gli altri interventi per non lasciarmi influenzare. Credo di poter parlare con cognizione di causa dato che non solo ho fatto 4 mesi di palestra prima di andare a correre ma altresì, ho fatto saltuariamente body building negli anni passati.

A mio parere la palestra è utile al runner in funzione di ciò che quest'ultimo vuole diventare.

Se si pensa al fondo, alle maratone e al trail, a mio parere, la palestra non serve affatto ma può andare bene (magari una volta alla settimana) solo per tonificare la parte superiore del corpo senza andare in ipertrofia.

Se invece ci si sta dedicando al mezzofondo o, ancora meglio, alla velocità allora bisogna andare in palestra dedicandosi, in modo completo, sia alla parte inferiore e superiore del corpo.

Se il runner in questione è in evidentissimo sovrappeso allora non c'è niente di meglio del circuit training che, se il trainer è d'accordo, può essere effettuato a recupero zero (e li sono cavoli amari per il cuore :asd2:).

La condizione che deve essere rispettata è quella di non mettere massa ergo carichi bassi, ripetizioni frequenti; se non si osserva questa regola si va tranquillamente, con il passare delle settimane, in ipertrofia: metti potenza (da sfruttare solo nella velocità) ma metti anche peso (che nel fondo è un fardello inutile).

Riassumendo quindi: prima di andare in palestra capire realmente che tipo di podismo si sta effettuando e poi applicare filosofie di allenamento adeguate.
Gli ideali sono come la stella polare: sono irraggiungibili ma indicano la retta via. la mia nuova assicurazione il mio diario la mia prima mezza la mia seconda mezza. Polar M400 + Polar H7

Avatar utente
iRoma2009
Guru
Messaggi: 2355
Iscritto il: 29 ott 2013, 18:55

Re: R: La Palestra per il podista

Messaggioda iRoma2009 » 11 nov 2014, 10:01

Core è una definizione generica, non ha un significato ben preciso ma include molte fasce muscolari importanti per lo scheletro.

Con questi allenamenti funzionali, tabata, statici e altri abbiamo modo di prevenire infortuni, migliorare la resistenza etc.

Secondo me indispensabili anche per evitare un semplice male al collo, schiena e via dicendo.

Topatalk is back!

orwell
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 560
Iscritto il: 1 gen 2014, 10:52
Località: Messina

Re: La Palestra per il podista

Messaggioda orwell » 11 nov 2014, 11:34

Grazie a tutti per gli interventi. Sono giunto alla conclusione che posso tranquillamente risparmiare questi soldi, quello che serve posso farlo a casa senza attrezzi specifici, basta prepararsi e organizzare un bouquet di esercizi da fare in serie. Un motivo in più mi è stato dato ieri, quando ho messo piede in una palestra per chiedere informazioni: quel tipico odoraccio che si sente stride molto con l' aria fresca che mi piace respirare all'aperto. Potete suggerire una batteria di serie per gambe? Squat, affondi, glutei...

Sent from my Lumia 710 using Tapatalk
3 KM:12'04" (12/9/14 - Test)
5 KM:21'49" (Me - Campionati reg. siciliani 29/6/14)
10 KM:46'47" (23/11/14 - allenamento) - 47' 24" (27/4/14 Shakespeare Run Messina)
21 KM:1:47:37 (9/11/14 Siracusa) - 1:55:49 (23/3/14 Stramilano)

Avatar utente
dansan
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 553
Iscritto il: 3 dic 2012, 12:29
Località: Periferia Bergamo
Contatta:

Re: La Palestra per il podista

Messaggioda dansan » 11 nov 2014, 12:34

@orwell, d'accordo con te su aria aperta, ma qui piove a dirotto e domattina ore 7 ripetute su tappeto mobile! :pale:
Un po' di esercizi per variare e poi me li segno e li faccio a casa......ma devo dire che alle 7 non c'è nessuno e il mio coach mi corregge in modo preciso, certo......al me toca pagal ....come i dis a berghem.....pota! ](*,) , ma ogni tanto correggere eventuali errori è importante :salut: =D>
migliorarsi è appassionarsi e viceversa..corsa che passione! endorfiniamoci!
12 km 1ora e 5 sec. 2014 sarnico lovere 2h14min 2015
Maratona Roma2016 (Dajee!) 4h 34min 10miglia castello 1h29min
daniele65


Torna a “Potenziamento e stretching”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite