Corsa in salita per Aumento Potenza ed efficienza cardiovascolare

Per prevenire gli infortuni

Moderatori: Doriano, fujiko, franchino

freeathlete
Novellino
Messaggi: 15
Iscritto il: 9 feb 2016, 22:08

Corsa in salita per Aumento Potenza ed efficienza cardiovascolare

Messaggioda freeathlete » 4 ott 2016, 12:28

Ciao a tutti, mi chiedevo se allenarmi con ripetute in salita possa essere producente per corse brevi: 1000-3000-5000 o in generale per aumentare la forza e la potenza delle gambe.
Ecco il tratto di strada in questione:

Immagine

E' un tratto in salita di 183m al 30% di pendenza nella seconda metà.
Ieri ho provato a fare due ripetute a 43'' con 2'30'' di riposo convinto di poterne fare altre e lì mi sono fermato, con crampi fortissimi ai glutei.

Forse dovrei dimezzare la salita e partire dalla seconda metà? Quante ripetute?

Avatar utente
zeromaratone
Guru
Utente donatore
Messaggi: 4201
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: Corsa in salita per Aumento Potenza ed efficienza cardiovascolare

Messaggioda zeromaratone » 4 ott 2016, 18:26

All'inizio è normale patire le ripetute in salita e ti consiglierei di dimezzarla : se é di 183 metri la spezzi a metà .. mi raccomando scendi camminando...
Gli effetti sul potenziamento muscolare all'inizio di un ciclo di allenamento sono però molto buoni.
Passatore17: 14h33
2017Chicago, del riso 2016 Pisa 3:59:15, Berlino, Milano 2015 New York, Torino 2014 Torino
21k 1:46:48 (SGaudenzio2016)
Il mio libro: Da 0 a 42 in un anno

Avatar utente
morellozzo
Ultramaratoneta
Messaggi: 1428
Iscritto il: 7 mar 2014, 16:24
Località: Roma

Re: Corsa in salita per Aumento Potenza ed efficienza cardiovascolare

Messaggioda morellozzo » 4 ott 2016, 21:39

30% nemmeno le scale...

Avatar utente
crop74
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 10168
Iscritto il: 28 giu 2010, 14:52
Località: Berna, Svizzera

Re: Corsa in salita per Aumento Potenza ed efficienza cardiovascolare

Messaggioda crop74 » 4 ott 2016, 21:55

io leggo 17 m di dislivello, che farebbero 9% medio su 183 metri... al 30% non ci corri, io arrivo al 20% ed è quasi corsa sul posto...
inizia con pendenze piu' agevoli se non hai mai corso in salita
Le mie maratone:
2010:Coast to Coast 2011:Berlino 2014:Zurigo, Biel, Jungfrau, Losanna, Firenze 2017:Terre Verdiane, Milano, Jungfrau, Parma, Losanna

Best: 26.02.2017 Terre Verdiane 3h09'31"

Strava

Avatar utente
MadSeason
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 12809
Iscritto il: 7 mag 2012, 10:52
Località: Busto Arsizio

Re: Corsa in salita per Aumento Potenza ed efficienza cardiovascolare

Messaggioda MadSeason » 4 ott 2016, 22:17

Confermo. I muri più duri della Biella-Oropa sono al 20%: io mi ostinavo a correre ma andavo come quelli a piedi :mrgreen:

Inviato dal mio PLK-L01 utilizzando Tapatalk

freeathlete
Novellino
Messaggi: 15
Iscritto il: 9 feb 2016, 22:08

Re: Corsa in salita per Aumento Potenza ed efficienza cardiovascolare

Messaggioda freeathlete » 5 ott 2016, 9:48

Si, saranno 20 metri di dislivello al massimo su 172 metri (ritracciando meglio la linea su google earth).
Non avendo mai corso in salita e in base alle impressioni avute (crampi ai glutei e al quadricipite femorale dopo appena due ripetute) penso che questo tipo di allenamento mi potrà giovare in termine di muscolatura e potenza anaerobica.
Comunque 80metri andrebbero bene? discesa camminando (recuperando 2'), per quante volte?

Avatar utente
morellozzo
Ultramaratoneta
Messaggi: 1428
Iscritto il: 7 mar 2014, 16:24
Località: Roma

Re: Corsa in salita per Aumento Potenza ed efficienza cardiovascolare

Messaggioda morellozzo » 5 ott 2016, 11:11

Sulle salite prova a pensare più al gesto tecnico,a reclutare i giusti gruppi muscolari , ad avere un appoggio naturale...pil fatto che sali già di per se é potenziamento
10 ripetizioni é un classico


Torna a “Potenziamento e stretching”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite