Swimrun

Rinforza il tuo motore con gli sport alternativi

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Avatar utente
aiace.ct
Guru
Messaggi: 3169
Iscritto il: 1 dic 2013, 16:12
Località: Valeggio sul Mincio (VR)

Re: Swimrun

Messaggio da aiace.ct » 16 apr 2018, 17:30

Eccomi
Oggi per la prima volta ho programmato il duo seim + run. 2500 mt con palette srnza palette tutto stile libero respirazione a 4.poi mi sono infilato la roba x correre e ho infilato un Peschiera Sirmione lungo lago parzialmente ma tutto finalmente assolato.adesso sono stancuccio.
7.6 km di corsa venuti a 5.10 e primi km sull asfalto dopo 40gg. di fermo tecnico da tendinite bilaterale.
Soddisfatto del nuoto...corsa devo perdere 2 kg che ho sentito tutti.
Domani bici.
Iscritto a Ravenna marathon...tocca macinare
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1057
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: Swimrun

Messaggio da d1ego » 17 apr 2018, 9:19

Più acquathlon che swimrun, direi
Avatar utente
El_Gae
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1254
Iscritto il: 20 ago 2014, 13:24
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Swimrun

Messaggio da El_Gae » 17 apr 2018, 9:34

Diciamo che in piscina è abbastanza difficile provare un vero swimrun: dura che ti lascino nuotare con le scarpe. Io verso metà maggio vorrei provare a fare una prova alternando due/tre sessioni di corsa a due/tre di nuoto contando sulla compiacenza di mio papà che gestisce una piscina. Sulle scarpe è stato categorico, ma magari entrare ed uscire in continuazione anche si. Magari in orario di chiusura... Vediamo
"Quando mi chiedono che tempo prevedo per la gara rispondo sempre che spero ci sia il sole"
https://lafolgorante.wordpress.com/
bogianen
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 175
Iscritto il: 23 nov 2017, 12:47
Località: Torino

Re: Swimrun

Messaggio da bogianen » 17 apr 2018, 11:02

Secondo me è più produttivo fare pratica con le palette che con le scarpe: quanti sono abituati all'uso di palette per 1000 m e oltre?

Per simulare le scarpe in piscina si potrebbe provare con una zavorra da 6-700 g alle caviglie (cioè l'equivalente di due scarpe da 300 g abbondanti ciascuna). Oppure un peso da sub in piombo da mezzo kg, meglio di niente.
Avatar utente
fitzcarraldo
Mezzofondista
Messaggi: 53
Iscritto il: 25 gen 2017, 18:35

Re: Swimrun

Messaggio da fitzcarraldo » 18 apr 2018, 16:14

bogianen ha scritto: Per simulare le scarpe in piscina si potrebbe provare con una zavorra da 6-700 g alle caviglie (cioè l'equivalente di due scarpe da 300 g abbondanti ciascuna). Oppure un peso da sub in piombo da mezzo kg, meglio di niente.
in realtà credo che anche le scarpe più minimaliste tipo le mie fivefingers galleggino... e quelle con tanta EVA galleggiano sicuramente parecchio. quindi non mi sembra proprio il caso di simularle con un peso di 6-700g di zavorra...
più che altro credo sia questione di abituarsi al volume e al freno idrodinamico della scarpa.
bogianen
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 175
Iscritto il: 23 nov 2017, 12:47
Località: Torino

Re: Swimrun

Messaggio da bogianen » 18 apr 2018, 21:52

Hai ragione, la gomma della suola ovviamente galleggia, dovevo pensarci. L'unica è provare.
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1057
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: Swimrun

Messaggio da d1ego » 19 apr 2018, 7:33

Se vi volete fare un fine settimana a Roma si potrebbe provare anche ad Ostia, dove abito io. Saranno una 15ina di km di spiaggia, ci studiamo un percorso e proviamo. Da adesso in poi la temperatura è ideale, forse serve un "mutino" tipo body. Ne conoscete di adatti? Tipo 5mm su petto e cosce, 2/3mm altrove ed elastico dove serve (anche?).
Mi serve anche il pull buoy. Qualcuno ha esperienza di autocostruzione?
Avatar utente
El_Gae
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1254
Iscritto il: 20 ago 2014, 13:24
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Swimrun

Messaggio da El_Gae » 19 apr 2018, 9:27

Ho addocchiato un paio di video su youtube dove spiegano come fare. Sono indeciso tra usare il cavetto elastico o la camera d'aria della bicicletta. Non pare comunque troppo difficile da fare (poi sono0 certo che quando proverò io mi troverò con il pull buoy sbriciolato tipo il pane biscotto)
"Quando mi chiedono che tempo prevedo per la gara rispondo sempre che spero ci sia il sole"
https://lafolgorante.wordpress.com/
bogianen
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 175
Iscritto il: 23 nov 2017, 12:47
Località: Torino

Re: Swimrun

Messaggio da bogianen » 19 apr 2018, 10:33

Su 220triathlon un po' di suggerimenti per il fai da te.
http://www.220triathlon.com/gear/how-to ... 11209.html

Tagliare la muta e fare buchi nelle scarpe erano venuti in mente anche a me, ma vedere le foto fa male al cuore... guardate solo se non siete troppo sensibili. Non parla molto del pull buoy, ma c'è un suggerimento che vi farà senz'altro notare alla prossima gara: usare bottiglie d'acqua vuote al posto del pull buoy! :shock:

E usare una muta corta da surf, per dire? Se ne trovano a poco prezzo dalla solita catena francese.
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1057
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: Swimrun

Messaggio da d1ego » 19 apr 2018, 14:14

Il pull buoy eventualmente autocostruito da me contemporaneamente si sbriciolerebbe, impedirebbe la circolazione del sangue,mi scivolerebbe dalla coscia alla caviglia...
Rispondi

Torna a “Cross Training”