Altri sport: le nostre sensazioni

Rinforza il tuo motore con gli sport alternativi

Moderatori: fujiko, franchino, Doriano, gambacorta

Avatar utente
Utente donatore
runningmamy
Pink-Moderator
Messaggi: 8991
Iscritto il: 23 set 2008, 22:27
Località: Torino, vicino al Valentino

Altri sport: le nostre sensazioni

Messaggio da runningmamy »

Apro questo 3D "copiando" quello delle "sensazioni" su Storie di corsa :D
Anche gli altri sport possono regalare sensazioni uniche, alcuni di più altri meno, mi piacerebbe condividerle con voi.

Ieri scendevo in bici dalla collina, dietro una curva ho visto oltre il grigio dell'asfalto un'esplosione di giallo, le foglie di un gruppo di alberi in veste autunnale illuminate dal sole.
Dicono che ci si cura anche con i colori...io stavo rimuginando su certi miei problemi di questo periodo, ma vi dico, quel colore giallo vivo mi è "esploso dentro", la sua luce mi è proprio entrata nell'anima. Un attimo stupendo, mi ha trascinato via il malumore :thumleft:
Puoi diventare grande, sai? E' tutto qui, nella tua testa! (J.K.Rowling, Harry Potter I )
Fai correre anche tu il porcellino :pig:
di Running Forum, scopri come!

viewtopic.php?f=102&t=46765#p1816972
Avatar utente
Lalla
Ultramaratoneta
Messaggi: 1957
Iscritto il: 27 ott 2010, 10:13
Località: Roma

Re: Altri sport: le nostre sensazioni

Messaggio da Lalla »

visto che nessuno se la sente, inizio io :D
arrivo in piscina di corsa pensando di essere in ritardo e invece no...mi tuffo sperando di trovare l'acqua calda come venerdì e invece no...gelida. Con un compagno, tra un brivido e l'altro, decidiamo di iniziare a fare almeno una vasca per riscaldarci, dato che l'allenatore si è perso in chiacchiere. A metà vasca inizia il fiatone, a 3/4 ho il cuore in gola dalla fatica, sono senza voce e tosse da sabato, quindi mi preparo psicologicamente a una luuuunga lezione. Arriva l'allenatore, 4 vasche di questo, 4 vasche di quest'altro ecc ecc, poi 2 vasche a piacere, guardo sorpresa :shock: l'orologio....l'ora è praticamente finita ed io non me ne sono neanche accorta. Esco dalla piscina e mi sento come rinata, peccato che la voce ancora non la pensi così :mrgreen:
"La cosa peggiore non è cadere, bensì non rialzarsi e giacere nella polvere. Soltanto chi desiste è sconfitto. Tutti gli altri possono dirsi vittoriosi"
P. Coelho
Avatar utente
Fatdaddy
Top Runner
Messaggi: 11465
Iscritto il: 23 mag 2008, 8:23
Località: Verona

Re: Altri sport: le nostre sensazioni

Messaggio da Fatdaddy »

Lalla, sei uno squalo! :mrgreen:
...ed io ne aggiungo uno di questa primavera (maggio), di quando ho fatto un paio di escursioni sul Carega per allenarmi ai futuri trail.
Partenza ad ore fatdaddiche, buio con primi passi con frontale.
Poi la salita in totale, assoluta solitudine (già in montagna di gente ce ne poca, all'alba se escludiamo cerbiatti e marmotte rimaniamo in pochini..), qualche tratto innevato che mi fa tremare le gambette, e poi...arrivare a Cima Tibet baciato dal sole ormai nascente e sentirsi un puntolino perso nell'immenso...e ti fondi nel tutto...
:cry: Scusate, sono emotivo! O:)
Avatar utente
Lalla
Ultramaratoneta
Messaggi: 1957
Iscritto il: 27 ott 2010, 10:13
Località: Roma

Re: Altri sport: le nostre sensazioni

Messaggio da Lalla »

io direi poetico :-({|= :flower:
"La cosa peggiore non è cadere, bensì non rialzarsi e giacere nella polvere. Soltanto chi desiste è sconfitto. Tutti gli altri possono dirsi vittoriosi"
P. Coelho
Avatar utente
mastrolore
Maratoneta
Messaggi: 323
Iscritto il: 8 set 2011, 11:59
Località: provincia di bari

Re: Altri sport: le nostre sensazioni

Messaggio da mastrolore »

Quando i miei genitori mi hanno concepito si sono dimenticati di darmi un pò di vena poetica...quindi non aspettatevi niente di che da questo punto di vista. :mrgreen:

Io voglio parlarvi di questa estate quando sono andato in vacanza in montagna in Lombardia...percorso inverso rispetto la maggio parte degli italiani che dal nord si dirigono al mare del sud(....anche della mia Puglia!).
Il terzo giorno era in programma l'escursione più lunga e difficile: la Val Zebrù con salita finale al Rifugio Quinto Alpini.
Partenza la mattina presto e primo tratto in compagnia di mia sorella: 10 km con qualche strappo ma regolari...la natura ci circondava in pieno...il sole splendeva nel cielo...c'eravamo solo noi, il torrente che scorreva rabbioso a causa dello sciogliersi del ghiacciaio che lo alimenta e la natura. Si gestisce la fatica perchè immaginavamo cosa ci aspettava dopo...qualche pausa per bere o recuperare le energie... Dopo la metà del percorso ogni tanto ci toccava uscire dalla stupenda atmosfera in cui ci eravamo immersi per il passaggio delle jeep che portavano i turisti alla Baita del Pastore [-X . Il primo tratto richiedeva 2 h di cammino...noi camminavamo da 1h e 30' e vediamo un punto ristoro in lontananza. Dalla cartina sembrava potesse essere proprio la Baita del Pastore....ma il cervello in questi casi è capace di negare l'evidenza per nascondere gli entusiasmi. Infatti era proprio la Baita del Pastore...bene...la prima parte è fatta. =D>
Ci fermiamo e recuperiamo le forze...le jeep da qui non proseguono più e sono costrette a tornare indietro. Mia sorella accusa il colpo di vari acciacchi alle ginocchia e deve fermarsi lì con i miei genitori che erano saliti in jeep. Io guardo la cartina. Il Rifugio sembra vicino, ma solo sulla carta: poco meno di 2 km...tempo previsto 2h e 10' :shock: :oops: ...dislivello di poco più di 700 m :shock: :oops: :afraid:
Quest'ultimo pezzo lo affronterò da solo: io, il mio zaino, ed una pietraia che mette paura. Parto con passo regolare, sono le 12.30, l'idea è di non fermarmi per nessun motivo al mondo...prendo già la borraccia dell'acqua in mano perchè so che ne avrò bisogno...il sole è forte e ora è proprio sopra di me. La salita non lascia scampo...all'inizio solo tornanti che non ti permettono di estendere la vista oltre la curva successiva...poi la strada si fa dritta ma pur sempre ripida. Si inizia a vedere una costruzione arancio su uno sperone di roccia...è il Rifugio...ma non voglio pensarci. Il respiro sale e ogni tanto devo rallentare per regolarizzarlo...non voglio affaticarmi allo stremo...non devo fermarmi...e non mi fermerò! Ora lo sperone di roccia con arroccato il rifugio è proprio sopra di me...ma il sentiero (chiamarlo sentiero è eccessivo) ricomincia con una serie di tornanti sulla mia destra. Non guardo l'orologio da quando sono partito...non voglio esser condizionato dallo scorrere del tempo per godermi a pieno la natura e la fatica, si...voglio godermi la fatica!!! Lungo tutta la salita ho salutato con un cenno di testa tutte le persone che ho incontrato...le ho superate tutte e nessuno ha superato me! L'ultimo pezzo di sentiero l'ho fatto con il sorriso stampato sulle labbra...ero felice e soddisfatto. Eccomi arrivato...guardo l'orologio: le 13.20...il mio sorriso si allarga ancora di più 8) Obiettivo raggiunto...sono proprio felice. Mi godo un pò lo spettacolo naturale che mi offre il rifugio ed uno squisito piatto di polenta con uova e speck con un boccale di birra....me lo sono proprio meritato :smoked:

Sono quasi le 15 quando riparto...so già che la discesa sarà lunga e che affrontarla da solo non sarà facile :pale:
Per non sentire la solitudine e la fatica cerco di ricordarmi tutto ciò che avevamo incontrato all'andata...cercando di ricordarmi cosa avrei visto di lì a poco. Ma ciò che incontravo era come se lo vedessi per la prima volta...il sentiero era lo stesso ma il nuovo punto di vista offriva scenari nuovi e sorprendenti. Anche ora non voglio fermarmi se non per riempire la borraccia, bere e mangiare qualcosa. La fatica si fa sentire...quasi trascino le gambe anche a causa di un dolore alla caviglia (consiglio di non usare un paio di scarpe da trekkin appena comprate per un percorso così duro :D )...mi sento svuotato di tutte le forze nonostante abbia mangiato e bevuto in continuazione. Erano quasi le 18 quanso sono tornato al parcheggio di Niblogo...stanco ma felice!


Tutto questo per cercare di descrivervi le emozioni che riesco a trarre dal trekking, anche se sfortunatamente lo posso praticare solo d'estate!
Non ho abbastanza talento per correre e sorridere insieme
PB 10km - 38'20" 27/10/2013 Novoli (LE)
PB 21km - 1h26'50" 03/11/2013 San Nicola Half Marathon - Bari
PB 31,3km - 2h22'40" 15/12/2013 Coast to Coast Sorrento Amalfi
Avatar utente
Utente donatore
runningmamy
Pink-Moderator
Messaggi: 8991
Iscritto il: 23 set 2008, 22:27
Località: Torino, vicino al Valentino

Re: Altri sport: le nostre sensazioni

Messaggio da runningmamy »

Bello, bello, bello!
Non c'è bisogno di avere una vena poetica...hai trasmesso bellissime sensazioni! :D
Puoi diventare grande, sai? E' tutto qui, nella tua testa! (J.K.Rowling, Harry Potter I )
Fai correre anche tu il porcellino :pig:
di Running Forum, scopri come!

viewtopic.php?f=102&t=46765#p1816972
olivia
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 972
Iscritto il: 3 feb 2011, 21:51

Re: Altri sport: le nostre sensazioni

Messaggio da olivia »

Ieri sera ero stanchissima, ma non ho voluto mancare la lezione di nuoto. :zzz:
Mi sono seduta sul bordo della vasca e sono stata un paio di minuti lì, cercando di trovare il coraggio di buttarmi e pensando: sono stanca, ho sonno e ho freddo, perché mi devo buttare in una vasca di acqua fredda e faticare per 45 minuti? :nonzo: Vabbè, raccolgo il mio coraggio e mi butto. L'acqua fredda mi sveglia di botto, faccio le prime due vasche "a tutta" per scaldarmi. La stanchezza è passata in un attimo, lavata via dall'acqua insieme a tutti i pensieri! :D
Avatar utente
Utente donatore
runningmamy
Pink-Moderator
Messaggi: 8991
Iscritto il: 23 set 2008, 22:27
Località: Torino, vicino al Valentino

Re: Altri sport: le nostre sensazioni

Messaggio da runningmamy »

Non è proprio una sensazione di "altro sport" in senso stretto, ma oggi anche se pioveva abbastanza, non ce l'ho fatta proprio a prendere l'auto, incastrarmi nel traffico, cercare parcheggio...
K-way, bici e via. Un pò freddino, mani gelate, ma una meravigliosa sensazione di movimento, l'aria fredda in faccia,la pioggia sulle lenti, la ciclabile sotto i platani "esplosi" in pochi giorni di foglie chiare...una meraviglia :D
Puoi diventare grande, sai? E' tutto qui, nella tua testa! (J.K.Rowling, Harry Potter I )
Fai correre anche tu il porcellino :pig:
di Running Forum, scopri come!

viewtopic.php?f=102&t=46765#p1816972
Avatar utente
leonardhomer
Guru
Messaggi: 2492
Iscritto il: 10 set 2007, 16:44
Località: Roma

Re: Altri sport: le nostre sensazioni

Messaggio da leonardhomer »

Dopo 3 settimane tra dentista, malattina, lavoro son ritornato in piscina oggi: mammamao che faticaccia :thumbdown:

Sembra mi sia passato un Tir dietro la nuca ](*,)
Avatar utente
Lella
Guru
Messaggi: 3407
Iscritto il: 28 mar 2012, 19:11
Località: Milano

Altri sport: le nostre sensazioni

Messaggio da Lella »

Dato che oggi dovevo andare al bagno turco della palestra (dove c'e' anche la piscina) con le amiche, zuppa per zuppa (nb il ragionamento) mi sono detta: ieri ho corso, faccio qualcosa di poco traumatico per gli arti inferiori. Vado a nuotare. :) Alla palestra c'e' una piscina da 25 m al coperto, e una fuori, che non e' "per il nuoto" ma per fare il bagno, ma da cui hanno ricavato 2 corsie... Che secondo me sono lunghe al max 20 m.
Bene, faccio la brava, resisto alla tentazione della tintarella che avrei avuto nuotando fuori(o standomene sulla sdraio :) ), vado a nuotare nella piscina al coperto.
Ovviamente sono una chiavica a nuotare!!! Da piccola avevo fatto un corso, a cui andavo malvolentieri... Da qualche mese a questa parte ho ripreso un pochino, ho una scheda di esercizi e ho fatto 1 lez con l'istruttrice... Ma sono proprio una schiappa.
La sensazione di oggi e' di contentezza perche' non sono affogata!! Per la serie l'importante e' partecipare.
Ho fatto 1750 m a stile, in 1 ora. Cioe' 'na schifezza! L'ora in parte e' stata usata per sistemarmi mille volte la cuffia, i tappi delle orecchie e gli occhialini. Ma si puo'???? Come se uno correndo 10 km si deve fermare 4 volte a allacciare la scarpa! Che scarsa sono :) !!! Ma fa niente, dai, son contenta lo stesso! Devo ammettere pero' che il nuoto continua a sembrarmi un po' noioso...
In teoria domani dovrei fare il test del moribondo, magari lo rimando a giovedi'... Cosi' almeno avro' un giorno di riposo prima.... Se non lo "passo" ci rimango male :)
Baci e buonanotte a tutti!
10 km 43.30 - 21 km 1.38.45 - 42 km 3.44.45
Rispondi

Torna a “Cross Training”