bici da corsa

Rinforza il tuo motore con gli sport alternativi

Moderatori: fujiko, franchino, Doriano, gambacorta

Avatar utente
micinosoft
Guru
Messaggi: 4247
Iscritto il: 4 set 2009, 15:18
Località: Roma
Contatta:

Re: bici da corsa

Messaggio da micinosoft »

Non vedo l'ora di ricominciare ad uscire in bdc... domenica, per esempio potrebbe essere la giornta giusta...
Ultima uscita (ma questa volta in MTB) 50 km duri, tra le campagne della marcilliana, ma preferisco la bdc
P.B.
10K: 00:46:28 (Tiburtino 2013)
21K: 01:42:47 (RomaOstia 2014)
34K: 03:00:36 (Bracciano 2014)
42K: 03:50:35 (Roma2014)
Dany79

Re: bici da corsa

Messaggio da Dany79 »

io quando come oggi esco per 50 km mi sembra di non aver fatto nulla :(
moranicola
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 506
Iscritto il: 23 ott 2011, 15:18
Località: Aosta

Re: bici da corsa

Messaggio da moranicola »

Dipende da come li fai 50 km...anche 150 andando a spasso con la bici non portano a nulla...secondo me per la bici più che i km è più importante l'intensità di allenamento...cmq in 50 km ne fai di cose volendo...
NYC 3h 04'-Berlin 3h14'-Paris 3h12'-Venice 3h 07'-Chicago 3h00'28"-Florence 3h05'-Boston 2018 Finisher-Gran Paradiso,GTC 60km,Licony Trail 60 km,Cortina Trail,UltraBericus,Etna Trail,Asinara UltraTrail,Mozart100
Dany79

Re: bici da corsa

Messaggio da Dany79 »

50km se vuoi fare dal 70.3 in su vanno bene quando fai un po di sgambate nel periodo generale se lavori in soglia o giù di li.

All'avvicinarsi delle gare se vuoi andare decentemente fai volume e non qualità, altrimenti produci lattato e non serve a nulla.

Bisognerebbe stare sempre sopra i 100km e comunque col cardio; la velocità poi è relativa, va sempre vista col cardio, fare 150km è passeggiare se vai sotto l'aerobico non perchè vai piano secondo il conta kilometri. Ma se sei un mediocre e il cardio ti dice di andare a 25 di media ti devi rassegnare e passeggiare perchè quello è il tuo passo. Andare forte perchè ti sembra di passeggiare per produrre poi lattato in periodo specifico è inutile.

Fare qualità e intensità non ha senso nel periodo specifico.
moranicola
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 506
Iscritto il: 23 ott 2011, 15:18
Località: Aosta

Re: bici da corsa

Messaggio da moranicola »

Dany, leggendo però Joe Friel (su gli ultimi 3 libri che ha pubblicato) lui nel periodo specifico (ultimi 2 mesocicli prima della gara) abbassa il volume di allenamento (inteso come km o ore di allenamento in bici) e si concentra esclusivamente sul ritmo gara....per esempio per il 70.3 suggerisce un volume in bici tra 2 e 3 h con parte centrale con 5x20' in ritmo gara....
NYC 3h 04'-Berlin 3h14'-Paris 3h12'-Venice 3h 07'-Chicago 3h00'28"-Florence 3h05'-Boston 2018 Finisher-Gran Paradiso,GTC 60km,Licony Trail 60 km,Cortina Trail,UltraBericus,Etna Trail,Asinara UltraTrail,Mozart100
Dany79

Re: bici da corsa

Messaggio da Dany79 »

moranicola ha scritto:Dany, leggendo però Joe Friel (su gli ultimi 3 libri che ha pubblicato) lui nel periodo specifico (ultimi 2 mesocicli prima della gara) abbassa il volume di allenamento (inteso come km o ore di allenamento in bici) e si concentra esclusivamente sul ritmo gara....per esempio per il 70.3 suggerisce un volume in bici tra 2 e 3 h con parte centrale con 5x20' in ritmo gara....
il ritmo gara è sempre sotto la soglia anaerobica, ergo sempre sotto lattato... Poi sulla teoria della stima precisa del ritmo ce ne sono diverse a seconda del libro e dell'autore e se fai triathlon medio o super lungo.

Sempre sotto lattato stai.. Il volume lo riduci in prossimità delle gare ma senza andare sulla qualità. Il passo gara non è qualità... Stai sotto lattato è un ritmo sostenibile. Molti consigliano di cercare il passo gara già all'inizio del periodo specifico.

Poi anche in termini di praticità.. Tu riusciresti a spingere tutto l'ironman senza fare fondo e facendo qualità? Non credo
moranicola
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 506
Iscritto il: 23 ott 2011, 15:18
Località: Aosta

Re: bici da corsa

Messaggio da moranicola »

Sono d'accordo con te per i lunghi, li farei però diventare qualitativi nei 2 mesocicli prima della gara...
NYC 3h 04'-Berlin 3h14'-Paris 3h12'-Venice 3h 07'-Chicago 3h00'28"-Florence 3h05'-Boston 2018 Finisher-Gran Paradiso,GTC 60km,Licony Trail 60 km,Cortina Trail,UltraBericus,Etna Trail,Asinara UltraTrail,Mozart100
Dany79

Re: bici da corsa

Messaggio da Dany79 »

se per qualitativi intendi con andature sulla SAN auguri. Il botto in gara è sicuro.
moranicola
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 506
Iscritto il: 23 ott 2011, 15:18
Località: Aosta

Re: bici da corsa

Messaggio da moranicola »

per qualitativi intendo Z3 o fondo medio
NYC 3h 04'-Berlin 3h14'-Paris 3h12'-Venice 3h 07'-Chicago 3h00'28"-Florence 3h05'-Boston 2018 Finisher-Gran Paradiso,GTC 60km,Licony Trail 60 km,Cortina Trail,UltraBericus,Etna Trail,Asinara UltraTrail,Mozart100
Dany79

Re: bici da corsa

Messaggio da Dany79 »

quella per me non è qualità, pedalare al fondo medio si fa ad occhi chiusi se hai gamba allenata e parecchio fondo nelle gambe.

Vento permettendo ovviamente

:mrgreen:
Rispondi

Torna a “Cross Training”