corsa e bicicletta

Rinforza il tuo motore con gli sport alternativi

Moderatori: fujiko, franchino, Doriano, gambacorta

Rispondi
Avatar utente
SV++
Guru
Messaggi: 2656
Iscritto il: 26 gen 2014, 4:01

Re: corsa e bicicletta

Messaggio da SV++ »

Gnr non riesco a vedere i dati, cosa intendi per tirati? Parlo di frequenze cardio e cadenza, velocità e rapporti dovrebbero andare in base al livello di allenamento vero?
Inviato col senno di poi
PB 10K 43'29 10/01/2016
Capriva HalfMarathon 1.33.16 28/01/2018
Brescia Art Marathon 3.32.36 11/03/2018

https://www.strava.com/athletes/6573709
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 10787
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: corsa e bicicletta

Messaggio da tomaszrunning »

gnr ha scritto: Occhio che i tuoi dati cardio non tornano proprio....
In effetti il grafico assomiglia il profilo delle Heuscheuergebirge :mrgreen:
Ho cambiato la pila, bagno bene prima di uscire di casa... Sudo abbastanza (anche se in bici di meno). Non so che succede.
Ogni tanto sembra impazzire il cardio ](*,)
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
gnr
Top Runner
Messaggi: 5232
Iscritto il: 23 ott 2011, 14:58

Re: corsa e bicicletta

Messaggio da gnr »

SV++ ha scritto:Gnr non riesco a vedere i dati, cosa intendi per tirati? Parlo di frequenze cardio e cadenza, velocità e rapporti dovrebbero andare in base al livello di allenamento vero?
Inviato col senno di poi
Ho messo a posto il link, scusami.
Tirati vuole dire che per buona parte dell'allenamento si lavora sul serio, vicino alla soglia o oltre... in questo casa si tratta di una gara.
Se non stai lottando con altri, il livello e tipo di sforzo lo scegli tu in base ai tuoi obbiettivi, compatibile ovviamente con l'allenamento di crosa...
la velocita' e' una conseguenza, come anche il rapporto...
in questo esempio usavo il 53x13 in discesa e 53x17 in salita leggera, ma se fossi stato da solo sarei ovviamente andato piu' piano e (non sempre) piu' agile.
Avatar utente
erman67
Guru
Messaggi: 4970
Iscritto il: 12 apr 2013, 17:45
Località: Padova

Re: corsa e bicicletta

Messaggio da erman67 »

Io ho notato che anche quando "lavoro sul serio" la mia FC non arriva alla soglia anaeorobica.
In salita arrivavo fino a 150bpm.
In un tratto in piano, verso "fine giro", mi hanno superato due ragazzi con bdc e visto che non mi staccavano in modo troppo veloce ho provato a mettermici alla ruota. Per 1km (da circa il km 43,5km al km 44,5) ho tenuto il penultimo rapporto più duro della mia bici e ho tenuto velocità superiori ai 30km/h (con punte sui 33km/h) e la mia FC si era assestata sui 145bpm benché stessi spingendo e tenendo una cadenza sui 85/90rpm (mediamente).
http://www.strava.com/activities/168336808/analysis
(poi in verità sentivo che uno dei due diceva che non ne aveva più per tirare quelle velocità e hanno mollato e quindi ho ricominciato a correre da solo rallentando anche io la velocità perché la scia fa parecchia differenza).

Sabato ho corso 40km dove a parte i primi 5km di riscaldamento poi ho cercato di tenere una cadenza di pedalata superiore ai 90rpm e verso i 100rpm, con il terzultimo rapporto più lungo della mia bici (non ho idea del numero di denti corona e pignone) che comunque mi consentiva di tenere quelle cadenze (con velocità medie di 27-29km/h). Eppure la mia FC media che man mano è andata aumentando ma partendo dai 110bpm medi del secondo lap da 5km fino ai 136bpm dell'ultimo lap da 5km.
http://connect.garmin.com/splits/544461696

Ho come l'impressione di non avere abbastanza "gamba" e quindi benché io senta lo sforzo a livello muscolare non riesco a mandare realmente "sotto sforzo" l'apparato cardiaco/respiratorio.

E sì che poi dopo i 55km di questa mattine e i circa 900mt di quota guadagnata per essere stanco ero ben stanco :D
5Km: 21'55" CXP - Vigodarzere 06/02/2014
9,67km: 42'10" - 2° BOOM RUNNING DAY 16/05/2015
Mezza maratona: 1h35'14" - Moonlight Half Marathon 23/05/2015
Maratona: 3h35'46" - Padova 27/04/2014
http://connect.garmin.com/profile/erman67
Avatar utente
giokaos
Top Runner
Messaggi: 6077
Iscritto il: 9 set 2012, 14:53
Località: Chiavenna

Re: corsa e bicicletta

Messaggio da giokaos »

Dopo tre settimane di stop corsa per dolore al fianco destro, solo tanta salita in bici, ho ripreso gli allenamenti per il km verticale e con mio stupore vado più di prima! :D
Quindi per me, se si tratta di salita, bici e corsa vanno "a braccetto".
Per la corsa in piano, come già detto è diverso... :asd2:
Milano marathon: 2h53' e qualcosa
https://www.strava.com/athletes/9496294
Avatar utente
spartan
Top Runner
Messaggi: 14761
Iscritto il: 24 giu 2009, 15:34
Località: Taranto
Contatta:

Re: corsa e bicicletta

Messaggio da spartan »

Ricordo a tutti che per esperienza personale farsi 20-30 km di bici a 20 km/h è come farsi una corsettina a 7/8 minuti a km per 10 minuti e cioè nulla in termini di allenamento.
Stesso discorso per il riscaldamento è un falso mito che se ti fai qualche km di bici e poi corri sei riscaldato ,la bici sfrutta muscoli diversi da quelli che si usano correndo,la stessa attività aerobica è diversa,sicuramente sono due sport simili ma non fate l'errore di pensare che siamo uguali o giù di li perché non è così .
È sicuramente stimolante alternare corsa e bici però se si vogliono ottenere risultati o in uno o nell'altro sport (parlo di piccoli risultati in termini di prestazioni ) è bene alternarli in fasi ben distinte tra loro,mi spiego meglio: se voglio inserire allenamenti in bici è consigliabile farlo facendo ad esempio ogni 4 mesi /2 mesi di bici ,inserirli infrasettimanalmente serve a far affaticare i muscoli e a spezzare gli allenamenti.
Ovviamente parlo di allenamenti di almeno 80/90 km ad uscita perché è ovvio che farsi una passeggiata in city Bike non ha mai ucciso nessuno .
Per defaticare non c'è cosa migliore che farsi qualche km ad andatura LL.(parlo di corsa).


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
L'unico giorno facile era ieri.
Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi.
Avatar utente
spartan
Top Runner
Messaggi: 14761
Iscritto il: 24 giu 2009, 15:34
Località: Taranto
Contatta:

Re: corsa e bicicletta

Messaggio da spartan »

erman67 ha scritto: Ho come l'impressione di non avere abbastanza "gamba" e quindi benché io senta lo sforzo a livello muscolare non riesco a mandare realmente "sotto sforzo" l'apparato cardiaco/respiratorio.

E sì che poi dopo i 55km di questa mattine e i circa 900mt di quota guadagnata per essere stanco ero ben stanco :D
Dovresti fare più allenamenti in salita,stesso mio problema all'inizio ,poi piano piano sto recuperando .


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
L'unico giorno facile era ieri.
Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi.
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 10787
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

¥€$ (nokia C2-01)

Messaggio da tomaszrunning »

Grazie per i chiarimenti, Spartan!
Conunque ho notato che pedalando un'oretta dopo un allenamento piú impegnativo non sento le gambe rigide il giorno dopo. Placebo?
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
spartan
Top Runner
Messaggi: 14761
Iscritto il: 24 giu 2009, 15:34
Località: Taranto
Contatta:

Re: ¥€$ (nokia C2-01)

Messaggio da spartan »

tomaszrunning ha scritto:Grazie per i chiarimenti, Spartan!
Conunque ho notato che pedalando un'oretta dopo un allenamento piú impegnativo non sento le gambe rigide il giorno dopo. Placebo?
Se fai un buon defaticamento è la stessa cosa. :wink:
L'unico giorno facile era ieri.
Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi.
Avatar utente
titti74
Guru
Messaggi: 2058
Iscritto il: 12 set 2012, 17:09
Località: Cinisello B (MI)

Re: corsa e bicicletta

Messaggio da titti74 »

riporto anche io la mia esperienza, che x alcuni versi è simile a quella di Erman, anche se Spartan ha risposto già in parte.
anche io in bici ( in piano) , sento molto di più lo sforzo muscolare delle gambe che non il lavoro a livello cardiaco. non ho mai provato a mettere il cardiofrequenzimetro, (cosa che farò quanto prima perchè così ho dei dati oggettivi), ma di sicuro mi si stancano le gambe anche quando non sono ancora in affanno con il fiato. Come posso aumentare la forza nelle gambe???
riporto il mio allenamento di venerdì sera, in pista: 5 km di riscaldamento per arrivare alla pista, 20 km con ritmo 31-32 km/h ( qui facevo fatica di gambe ma la respirazione era ok) , 5 km di "relax"( 27-28 km/h), 5 km di "fartlek", un giro veloce ( sono circa 500mt) a 37-38 km/h ( qui in effetti sentivo anche il fiatone) +1 lento ( circa 25 km/h), ed infine 5 km blandi per tornare a casa. Ora, è evidente che non ho altre ambizioni che quelle di divertirmi e che poso dedicare un allenamento (se così si può chiamare) alla bici a settimana ( altre 3 volte corro), però in primavera mi piacerebbe fare qualche duathlon sulle brevi distanze e mi chiedevo se un tipo di lavoro come quello riportato abbia senso.
Inoltre, ma magari è anche il caldo, nonostante tutti diciate che tra corsa e bici lavorano muscoli completamente diversi, in realtà io quando corro il giorno dopo (ma anche due) un lavoro tipo quello riportato, sento le gambe un po' pesanti , però può essere che io non abbia una grande resistenza in generale, e quindi questa introduzione di nuovo lavoro debba ancora assorbirla...
che dite voi???
Chi ha un perché abbastanza forte può superare qualsiasi come
Rispondi

Torna a “Cross Training”