corsa e yoga

Rinforza il tuo motore con gli sport alternativi

Moderatori: gambacorta, Doriano, fujiko, franchino

Rispondi
Avatar utente
Tordg
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2583
Iscritto il: 12 lug 2012, 0:18
Località: Torino

Re: corsa e yoga

Messaggio da Tordg » 13 gen 2015, 20:38

idem.
deciso peggioramento di elasticita'.
gli ischio-crurali si son retratti come al solito.
son regredito a toccarmi le caviglie.
un legno.
la maestra (evidentemete spartana di origine) ha detto che mi tiene in classe solo perche' sono un maschio :pale: :mrgreen:
vi seguo con interesse :study:
Avatar utente
morellozzo
Ultramaratoneta
Messaggi: 1452
Iscritto il: 7 mar 2014, 16:24
Località: Roma

Re: corsa e yoga

Messaggio da morellozzo » 13 gen 2015, 20:46

Ciao ragazzi, una domanda: ma lo hatha yoga lo conoscete? In palestra fanno questo e volevo provare a "diventare più sciolto"
Grazie
Avatar utente
Scut
Guru
Messaggi: 4747
Iscritto il: 24 set 2014, 10:33

corsa e yoga

Messaggio da Scut » 13 gen 2015, 22:38

@morellozzo io diffido molto dello yoga in palestra perché è più ginnastica che altro (per forza: una volta mi sono trovata a fare il rilassamento con la musica del corso di pre pugilistica nella sala affianco). Però insomma se ti interessa solo la parte fisica puoi sempre provare... Consapevole però che lo yoga è un'altra cosa.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
morellozzo
Ultramaratoneta
Messaggi: 1452
Iscritto il: 7 mar 2014, 16:24
Località: Roma

Re: corsa e yoga

Messaggio da morellozzo » 13 gen 2015, 22:45

Intanto grazie :) speriamo bene
Avatar utente
Scut
Guru
Messaggi: 4747
Iscritto il: 24 set 2014, 10:33

corsa e yoga

Messaggio da Scut » 13 gen 2015, 22:48

Provare non fa mai male poi se ti piacerà potrai cercare una scuola dedicata a questa disciplina :)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
iceunstable
Top Runner
Messaggi: 5020
Iscritto il: 16 feb 2014, 8:03
Località: Torino

Re: corsa e yoga

Messaggio da iceunstable » 15 gen 2015, 8:40

mentre mi documento per capire dove andare a seguire questa disciplina , giusto per non cadere in qualche corso pacco , mi sono imbattuto in un cosa chiamata pilates e yoga insieme .. oppure antigravity e yoga, ...comunque, .. mi sarei orientato verso lezioni di yoga iyengar .. anche se ad essere sincero non ho le idee molto chiare..vediamo che ne esce...intanto mi leggo i vari post ..
Avatar utente
GabydiCorsa
Top Runner
Messaggi: 10537
Iscritto il: 20 giu 2008, 11:48
Località: Salsomaggiore

Re: corsa e yoga

Messaggio da GabydiCorsa » 15 gen 2015, 9:06

Inizia con il metodo Iyengar e non sbagli.
Lascia stare tutti i corsi "abbinati" o con nomi troppo moderni , nove volte su dieci sono un pacco.
"Godetevi ogni secondo...perche' il primo fa ingrassare."
Avatar utente
Scut
Guru
Messaggi: 4747
Iscritto il: 24 set 2014, 10:33

Re: corsa e yoga

Messaggio da Scut » 15 gen 2015, 9:47

@iceunstable dipende sempre da cosa cerchi. Se solo l'aspetto fisico l'antigravity o il pilates+yoga può andar bene. Se ti interessa anche l'allenamento sulla respirazione, la concentrazione, la meditazione, allora devi guardare altro.
La verità è che tutti quei corsi abbinati dello yoga prendono solo il nome e qualche asana, posizione, ma della disciplina vera e propria hanno ben poco.
La domanda non è se puoi, ma se vuoi.
Avatar utente
iceunstable
Top Runner
Messaggi: 5020
Iscritto il: 16 feb 2014, 8:03
Località: Torino

Re: corsa e yoga

Messaggio da iceunstable » 15 gen 2015, 9:53

@ scut/gaby .. si immagino che siano poco specifici certi tipo di corsi, infatti ho scartato l'idea, mi orienterei verso lo specifico..ora sta ad individuare dove ..
Avatar utente
mircuz
Guru
Messaggi: 2654
Iscritto il: 23 nov 2010, 13:49
Località: Valdagno (VI)

Re: corsa e yoga

Messaggio da mircuz » 15 gen 2015, 10:51

Ciao, sicuramente lo Iyengar è un buon metodo, e ancora di più per chi inizia. Capisco i tuoi dubbi, nello yoga è fondamentale trovare un buon maestro. Poi da ogni maestro e da ogni pratica possono venire delle cose positive. Ecco, quei corsi di yoga "modernizzato" meglio lasciarli perdere, ma anche qui magari capita di trovare un bravo insegnante e allora può valerne la pena!
Itadakimasu (con umiltà ricevo).
Rispondi

Torna a “Cross Training”