Dalla corsa alla bici

Rinforza il tuo motore con gli sport alternativi

Moderatori: fujiko, franchino, Doriano, gambacorta

Rispondi
Avatar utente
ilbaio74
Guru
Messaggi: 2862
Iscritto il: 17 feb 2011, 13:28
Località: Bologna
Contatta:

Re: Dalla corsa alla bici

Messaggio da ilbaio74 »

sbarbi ha scritto:http://www.runtheplanet.com/italy/ipizzo19.asp
Un altro tipo di allenamento in salita utile per il podista, è di percorrere dei periodi di 2-3 minuti pedalando fuori sella (in piedi sui pedali). In questo modo si simula l'azione della corsa, e ad essere sollecitati maggiormente sono i muscoli dei polpacci e dei glutei.
occhio se hai mal di schiena però!
il fuorisella sollecita molto i lombari.
In MTB poi non è poi così immediato il fuorisella, molto più idoneo alla bdc.
In mtb puoi fare salite con rapporti lunghi in modo da potenziare.
Un bambino che gioca vince sempre
Avatar utente
Utente donatore
Salve1907
Guru
Messaggi: 4145
Iscritto il: 9 apr 2012, 12:20
Località: Bergamo

Re: Dalla corsa alla bici

Messaggio da Salve1907 »

grazie del link e dei consigli!
il mio timore è dato dalla vista di molti amatori mountain biker che sono inguardabili a correre
Robinho
Novellino
Messaggi: 1
Iscritto il: 20 lug 2012, 10:44

Re: Dalla corsa alla bici

Messaggio da Robinho »

forse anch'io passerò alla bici per un problema al ginocchio sx, ma non capisco come mai appena faccio 500 m. già mi bruciano i tricipidi, come mai?
Avatar utente
Sarosatomi
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 167
Iscritto il: 1 nov 2012, 7:38
Località: Belluno

Re: Dalla corsa alla bici

Messaggio da Sarosatomi »

Riapro questa discussione
causa sospetta tendinite tibiale posteriore destro sto accantonando la corsa per qualche giorno
mi sto dando al nuoto (quando la piscina è aperta al nuoto libero) e...vorrei tirare fuori dal garage la mtb? (ho una carver pure 150 presa un anno fa da sportler.com)

capisco che è freddo ma vorrei provare lo stesso...

secondo voi, ammesso che in bici non mi dia noia la tendinite (e in quel caso tornerebbe a prendere polvere), quanto devo pedalare (ad es 300mt di dislivello pos ad alta-media intensità) per avere un effetto allenante pari ad un'ora di corsa?
forse un po' contorta come domanda :nonzo:
Avatar utente
Utente donatore
Salve1907
Guru
Messaggi: 4145
Iscritto il: 9 apr 2012, 12:20
Località: Bergamo

Re: Dalla corsa alla bici

Messaggio da Salve1907 »

diciamo che che un criterio per convertire la durezza degli allenamenti tra bici e corsa sia il battito cardiaco
Avatar utente
Sarosatomi
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 167
Iscritto il: 1 nov 2012, 7:38
Località: Belluno

Re: Dalla corsa alla bici

Messaggio da Sarosatomi »

giusto....ottimo!
quindi bici o corsa che sia consumerei calorie simili ad un dato BPM medio?
Avatar utente
Utente donatore
Salve1907
Guru
Messaggi: 4145
Iscritto il: 9 apr 2012, 12:20
Località: Bergamo

Re: Dalla corsa alla bici

Messaggio da Salve1907 »

Lascia stare il consumo calorico ci sono troppe variabili, battito è un criterio utile per paragonare allenamenti diversi .
Io non converto allenamenti perché se voglio allenare la pedalata esco con criteri di allenamento per la bici idem con la corsa.
Quindi fai un po' di uscite in bici crea dei tuoi criteri e migliora quelli
johan
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 599
Iscritto il: 12 nov 2012, 10:20

Re: Dalla corsa alla bici

Messaggio da johan »

Sarosatomi ha scritto:Riapro questa discussione
causa sospetta tendinite tibiale posteriore destro sto accantonando la corsa per qualche giorno
mi sto dando al nuoto (quando la piscina è aperta al nuoto libero) e...vorrei tirare fuori dal garage la mtb? (ho una carver pure 150 presa un anno fa da sportler.com)

capisco che è freddo ma vorrei provare lo stesso...

secondo voi, ammesso che in bici non mi dia noia la tendinite (e in quel caso tornerebbe a prendere polvere), quanto devo pedalare (ad es 300mt di dislivello pos ad alta-media intensità) per avere un effetto allenante pari ad un'ora di corsa?
forse un po' contorta come domanda :nonzo:
un ora di corsa equivale ad almeno 2 h di bici. poi dipende, in bici puoi allenare la soglia, la potenza, la forza esplosiva.

un valido metodo sono le salite forza e ossigeno. si allenano tante cose, con un unico allenamento.
spiego:

dopo un riscaldamento di almeno 30' al 70-80% della propria soglia si fa una salita di almeno 3-4km al 6-7% di pendenza strutturandola così:
3' in cui si allena la FORZA RESISTENTE- per cui rapporto lungo, 50 pedalate/minuto impegno medio da seduto, senza tirare il manubrio con le braccia
2' in cui si allena la POTENZA - rapporto medio 70 pedalate, impegno intenso seduto/fuorisella
1' in cui si allena OSSIGENO - agile 90 pedalate, soglia da seduto

da ripetere almeno 3 volte. con 5' recupero tra una ripetizione e l'altra.

poi un ora (30km circa) di pianura a ritmo lento, ma in agilità per assimilare il lavoro.

in genere si fanno 7 settimane di questo lavoro, 3 carico 1 scarico 3 carico. nel secondo ciclo di carico, i tempi saranno 5-3-2 e i 2' vanno fatti a tutta, fuori soglia.
Trail life :beer:
Avatar utente
Niccolò
Ultramaratoneta
Messaggi: 1369
Iscritto il: 30 set 2012, 17:09
Località: Calderara (BO)

Re: Dalla corsa alla bici

Messaggio da Niccolò »

Concordo, l'mtb è il mio secondo sport dopo la corsa e oltre a usarla per andare al lavoro, quando mi mettono a mezza giornata faccio anche un po' di bigiornaliero. Comunque è un ottimo potenziamento per le gambe.
Nec recisa recedit
Rispondi

Torna a “Cross Training”