Rowing - Consigli per un principiante

Rinforza il tuo motore con gli sport alternativi

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Rispondi
Avatar utente
andreapan
Novellino
Messaggi: 46
Iscritto il: 11 gen 2019, 12:49

Re: Rowing - Consigli per un principiante

Messaggio da andreapan »

probabilmente sei arrivato ad amazon tramite un altro sito di affiliazione...
metto il link diretto https://....amazon.it/SportPlus-Silenzioso-Manutenzione-Allenamento-Ricevitore/dp/B009TNXNSA
Ultima modifica di gambacorta il 15 nov 2019, 11:48, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: il regolamento del Forum non permette di mettere link diretti a pagine commerciali
No pissing no moaning ( Charles Poliquin )

10 k in 40:25 (10.000 di Ascoli 02/08/2019)
mezza in 1:30 (Maratonina dei Magi 06/01/2020)
Avatar utente
andreapan
Novellino
Messaggi: 46
Iscritto il: 11 gen 2019, 12:49

Re: Rowing - Consigli per un principiante

Messaggio da andreapan »

Comunque il problema di vogatori come questo è che non puoi allungare completamente le braccia rendendo il movimento parziale.
Questa cosa vale anche per il v fit tornado e e ovviamente per la maggior parte degli idraulici . In questo
modello c'è un problema in più : gurdando le foto della recensione del 22 giugno si capisce che non puoi neanche
fare il movimento di catch con le gambe perché la farfalla che serve per piegarlo limita il movimento. Ciò
si traduce nell'impossibilità di spingere bene e attivare i glutei .
No pissing no moaning ( Charles Poliquin )

10 k in 40:25 (10.000 di Ascoli 02/08/2019)
mezza in 1:30 (Maratonina dei Magi 06/01/2020)
Avatar utente
Stevi
Maratoneta
Messaggi: 404
Iscritto il: 8 nov 2013, 11:02
Località: Monza

Re: Rowing - Consigli per un principiante

Messaggio da Stevi »

MassiF ha scritto:
30 ott 2019, 18:55
Io con il vogatore tendo a fare lavoro basso aerobico, quello che altrimenti farei con la corsa lenta. Facendo in questo modo in teoria puoi focalizzare la corsa sulla qualità e avere tempo di recuperare con la voga, pure mantenendo una buona base. Il problema è soltanto il tempo che gli dovresti dedicare: la mia esperienza mi dice che il rapporto corsa/voga non è uno a uno, ma per ottenere un effetto simile a 45 minuti di corsa mi serve almeno una ora se non di più.
E' il contario semmai: 30 minuti di voga sono come 45 minuti di corsa. Ma per la mia esperienza il fattore 1-1 è corretto, non a caso anche nel rowing si possono fare mezze e maratone.

Comunque dubito che i vari Matrix, Technogym ecc siano meglio del Concept2, che è anche il vogatore utilizzato per le competizioni agonistiche a livello internazionale. Soprattutto non hanno un monitor lontanamente paragonabile al PM5 del Concept2. Che siano più silenziosi non vuole dire nulla, è solo una caratteristica della resistenza e della tecnologia utilizzata. Io non avrei mai dubbi su cosa acquistare.
Immagine Immagine
Avatar utente
Stevi
Maratoneta
Messaggi: 404
Iscritto il: 8 nov 2013, 11:02
Località: Monza

Re: Rowing - Consigli per un principiante

Messaggio da Stevi »

Ci ha provato anche Wiggins:

https://www.youtube.com/watch?v=WGya0jUDcoQ
Immagine Immagine
Avatar utente
andreapan
Novellino
Messaggi: 46
Iscritto il: 11 gen 2019, 12:49

Re: Rowing - Consigli per un principiante

Messaggio da andreapan »

L'hai mai provato il matrix ? Io il c2 lo usavo quando non andava ancora di moda il crossfit in italia e
quindi nessuno usava il vogatore( sì l'ha sdoganato il crossfit altrimenti non lo considerava nessuno nelle palestre).
Non ho detto che è solo più silenzioso, bisogna provarlo...più fluido , più comodo, più realistico, più STABILE. Che il
c2 sia usato nelle gare internazionali : grazie al ciufolo, esiste da decenni e bisognava darsi una macchina
ufficiale.
No pissing no moaning ( Charles Poliquin )

10 k in 40:25 (10.000 di Ascoli 02/08/2019)
mezza in 1:30 (Maratonina dei Magi 06/01/2020)
Avatar utente
MassiF
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 961
Iscritto il: 12 giu 2016, 12:39
Località: Leeds (UK)

Re: Rowing - Consigli per un principiante

Messaggio da MassiF »

Stevi ha scritto:
3 dic 2019, 16:22

E' il contario semmai: 30 minuti di voga sono come 45 minuti di corsa. Ma per la mia esperienza il fattore 1-1 è corretto, non a caso anche nel rowing si possono fare mezze e maratone.
E difatti i tempi sulla mezza e sulla maratona sul vogatore sono più veloci, e lo stesso vale sul miglio o i 2000 metri nella voga. Se si va più veloci vorrà dire che bisogna fare più metri nello stesso tempo no?
Io vedo che non ho problemi a vogare a 2:15 a 140 battiti, ma se corro a 4:30 i battiti sono a 160
Avatar utente
Stevi
Maratoneta
Messaggi: 404
Iscritto il: 8 nov 2013, 11:02
Località: Monza

Re: Rowing - Consigli per un principiante

Messaggio da Stevi »

@MassiF Errato, i tempi dipendono dalla categoria di peso e dalla caratteristiche dell'atleta, la mia mezza sul vogatore è nettamente più lenta rispetto alla corsa, idem 10000, 5000 ecc...ho postato nel forum una guida e diversi studi che spiegano nel dettaglio i rapporti tra rowing e corsa.
Inoltre la fc massima nel rowing è di circa 10 bpm inferiore a quella della corsa.

Il Matrix l'ha provato mio cugino, è sicuramente una bellissima macchina, così come quella della Technogym ma per il rapporto qualità prezzo comprerei tutta la vita Concept2. Poi chiaro, se si ha la possibilità di usarle in palestra è un altro discorso e vanno benissimo.
Immagine Immagine
Avatar utente
riccardoyaya
Guru
Messaggi: 2717
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:26
Località: Bologna

Re: Rowing - Consigli per un principiante

Messaggio da riccardoyaya »

È un po' una controversia, nella corsa meno pesi più vai, nel Rowing il peso, muscoli, sono fattore determinante, cioè più hai forza per tirare meglio è, infatti un uomo di 80kg penso avrà senza problemi prestazioni migliori rispetto ad uno di 60kg nel Rowing, viceversa nella corsa. Dipende
Mezza.. 1h13'50'' Maratonina di Correggio (13/10/2019)
Maratona.. 2h36'22" Maratona di Valencia (01/12/2019)
Avatar utente
andreapan
Novellino
Messaggi: 46
Iscritto il: 11 gen 2019, 12:49

Re: Rowing - Consigli per un principiante

Messaggio da andreapan »

Sì nel rowing indoor senz'altro ,il muscolo aiuta oltre alla lunghezza delle gambe .
In acqua già c'è il fattore equilibrio che potrebbe un po' penalizzare ma a livello
senior non è strano essere 100 kg per 2 metri, delle vere bestie ( parlo comunque delle gare di 2000 metri).
No pissing no moaning ( Charles Poliquin )

10 k in 40:25 (10.000 di Ascoli 02/08/2019)
mezza in 1:30 (Maratonina dei Magi 06/01/2020)
Avatar utente
Stevi
Maratoneta
Messaggi: 404
Iscritto il: 8 nov 2013, 11:02
Località: Monza

Re: Rowing - Consigli per un principiante

Messaggio da Stevi »

riccardoyaya ha scritto:
5 dic 2019, 16:59
È un po' una controversia, nella corsa meno pesi più vai, nel Rowing il peso, muscoli, sono fattore determinante, cioè più hai forza per tirare meglio è, infatti un uomo di 80kg penso avrà senza problemi prestazioni migliori rispetto ad uno di 60kg nel Rowing, viceversa nella corsa. Dipende
E' proprio così, per questo nelle gare ci sono le categorie di peso, massimi e leggeri.
Ecco, se uno volesse fare seriamente Indoor Rowing come disciplina sportiva, dovrebbe allenarsi sul Concept2 perché tutti i record mondiali ufficiali sono tarati su quella macchina. Per il cross training invece va bene tutto purché l'attrezzo sia di qualità.
Immagine Immagine
Rispondi

Torna a “Cross Training”