Bici e corsa... si puo' convivere??

Rinforza il tuo motore con gli sport alternativi

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Avatar utente
dario88
Ultramaratoneta
Messaggi: 1480
Iscritto il: 3 mag 2010, 9:03
Località: Milano

Re: Bici e corsa... si puo' convivere??

Messaggio da dario88 »

ilbaio74 ha scritto:Da 5-6 anni pratico entrambi.
A seconda dei periodi e degli obbiettivi modifico il numero di sedute per l'una o per l'altra
faccio la stessa identica cosa :thumleft:
innovatel ha scritto:Ti dirò di più ... io che amo la Maratona gli allenamenti "bici -> corsa" sono veramente ottimi invece dei lunghi ... in questo modo simulo bene la situazione delle gambe nella seconda metà ... :)

Questo non toglie che DEVI sapere cosa vuol dire fare un lungo e DEVI essere abituato a stare ore ed ore in ballo sia dal punto di vista fisico e soprattutto mentale
lo stato delle gambe quando esci dalla bici è leggermente diverso però. non noti che nei primi km di corsa tendi ad avere la falcata più ampia e a spingere con il quadricipite? a me capita spesso prima di trovare l'assetto giusto.
Il piacere del sorpasso dell'avversario è un'ascesa paradisiaca, ci si libera dei peccati e si fugge dall'inferno delle retrovie.

http://corroconmestesso.blogspot.com/
Avatar utente
mircuz
Guru
Messaggi: 2654
Iscritto il: 23 nov 2010, 13:49
Località: Valdagno (VI)

Re: Bici e corsa... si puo' convivere??

Messaggio da mircuz »

La differenza più marcata tra bici e corsa è che la seconda utilizza l'elasticità muscolare (il rimbalzo), mentre la prima no. E' infatti consigliato nel caso di allenamenti bici/corsa di finire con la corsa in modo da riattivare questa capacità muscolare del rimbalzo. Nel mio caso trovo che la bici (soprattutto quella da corsa) tende ad allenare molto il sistema cardio circolatorio, mentre la corsa è più "muscolare". Che ne dite?
Itadakimasu (con umiltà ricevo).
Avatar utente
innovatel
Ultramaratoneta
Messaggi: 1428
Iscritto il: 1 mar 2008, 23:58
Località: Pandino [CR]

Re: Bici e corsa... si puo' convivere??

Messaggio da innovatel »

dario88 ha scritto:lo stato delle gambe quando esci dalla bici è leggermente diverso però. non noti che nei primi km di corsa tendi ad avere la falcata più ampia e a spingere con il quadricipite? a me capita spesso prima di trovare l'assetto giusto.
Come dice un mio amico "mi sembra di rimbalzare e non di correre" poi sta a te come runner sapere gestire il passo costante e non spremerti :)
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1478
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Bici e corsa... si puo' convivere??

Messaggio da elteo79 »

A me è capitato di fare un'uscita in bici attorno ai 70 km in circa tre orette, per me, abbastanza impegnativa e il giorno dopo correre cercando di "spingere" (una 30ina di secondi più veloce del mio lento) per 12 km circa e verso la fine ho sentito a tratti uno strano dolore ad una rotula, proprio nella parte centrale, un dolore strano perchè non ricordo di averlo mai sentito nemmeno due settimane fa correndo la maratona.
Può essere un dolore "di assestamento" alla combinazione bici-corsa? Ci sono patologie "ricorrenti" dovute al sovraccarico di questi due sport combinati?
Quando si parla di ginocchia ho sempre un po' fifa perchè la cartilagine una volta consumata mica te la ricompri :afraid:
Avatar utente
dario88
Ultramaratoneta
Messaggi: 1480
Iscritto il: 3 mag 2010, 9:03
Località: Milano

Re: Bici e corsa... si puo' convivere??

Messaggio da dario88 »

tutto si consuma (purtroppo) e non credo che la bici sia più usurante della corsa. il dolore può benissimo essere per l'assestamento o per la posizione in sella che magari non è perfetta
Il piacere del sorpasso dell'avversario è un'ascesa paradisiaca, ci si libera dei peccati e si fugge dall'inferno delle retrovie.

http://corroconmestesso.blogspot.com/
Avatar utente
Rocha
Ultramaratoneta
Messaggi: 1967
Iscritto il: 26 apr 2010, 15:27
Località: Brescia

Re: Bici e corsa... si puo' convivere??

Messaggio da Rocha »

dario88 ha scritto:tutto si consuma (purtroppo)
"ricordati che devi morire" ;-) (cit.)

10K : 39'21" (BS, 2010)
21K : 1 h 27' 56" (CR, 2009)
Triathlon S : 1h14' 41" (PC, 27/05/2012)
Duathlon L 10k+60k+10k : 3h36' ( LC, 12/10/2012 )
Duathlon S : 1h13' 30" (Manerba, 17/03/2013)


http://www.rocha-brescia.blogspot.com
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1478
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Bici e corsa... si puo' convivere??

Messaggio da elteo79 »

Rocha ha scritto:
dario88 ha scritto:tutto si consuma (purtroppo)
"ricordati che devi morire" ;-) (cit.)
Me la porti nera, provato a correre anche stasera, dopo 40 km di bici fatti ieri, e continua a farmi male il ginocchio...
Vabbè vado di rimedio della nonna, una settimana stop corsa, quella dopo uscite di 5 km e piano piano aumentare.
Chiaramente non mollo la bici!
Avatar utente
dario88
Ultramaratoneta
Messaggi: 1480
Iscritto il: 3 mag 2010, 9:03
Località: Milano

Re: Bici e corsa... si puo' convivere??

Messaggio da dario88 »

male che vada una bella risonanza per essere sicuri.
Il piacere del sorpasso dell'avversario è un'ascesa paradisiaca, ci si libera dei peccati e si fugge dall'inferno delle retrovie.

http://corroconmestesso.blogspot.com/
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1478
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Bici e corsa... si puo' convivere??

Messaggio da elteo79 »

Mi ha fatto notare un amico che avevo la sella della bici troppo bassa e la gamba non era in completa estensione, il farci sopra 2 settimane di lavori duri potrebbe aver fatto lavorar male l'articolazione.
Io l'ho sempre lasciata come l'avevo trovata in negozio! :oops:
Avatar utente
dario88
Ultramaratoneta
Messaggi: 1480
Iscritto il: 3 mag 2010, 9:03
Località: Milano

Re: Bici e corsa... si puo' convivere??

Messaggio da dario88 »

elteo79 ha scritto: Io l'ho sempre lasciata come l'avevo trovata in negozio! :oops:
errore che può costare caro....la mia Cannondale, appena uscita dal negozio, aveva la sella bassa che sembravo un nano e il manubrio non era abbastanza abbassato. tipico montaggio di chi monta più mtb che bici da corsa. con una bella regolata ha smesso di farmi male la schiena e i legamenti ne hanno trovato giovamento. La cosa migliore sarebbe rivolgersi ad un biomeccanico per sapere come regolare perfettamente il mezzo in base alle proprie misure, ma dato che non sempre è possibile (ad esempio qui in sicilia non mi pare ci siano biomeccanici) ci si deve arrangiare con le regolazioni standard, ma almeno quelle vanno fatte bene altrimenti la bici diventa un ricettacolo di dolori
Il piacere del sorpasso dell'avversario è un'ascesa paradisiaca, ci si libera dei peccati e si fugge dall'inferno delle retrovie.

http://corroconmestesso.blogspot.com/

Torna a “Cross Training”