[DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, davide1977, elisa udine

VVale
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2339
Iscritto il: 22 mag 2013, 18:58
Località: Romagna

Re: [DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Messaggioda VVale » 17 lug 2017, 17:23

Pesca, il tuo racconto è bellissimo e tu sei stata davvero brava!
Complimenti!!

Avatar utente
Miro 69
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 12870
Iscritto il: 15 nov 2010, 11:12
Località: Fidenza (PR)

Re: [DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Messaggioda Miro 69 » 17 lug 2017, 23:50

Brava Simona ! =D> =D> =D>
21,097 Km -1h56'07"- Garda Trentino HM 2013
29 Km -2h57'18"- Corsa del Principe 2017
42,195 Km -4h43'13"- XXXIII Firenze Marathon 2016

l'unico tempo che ti dà la felicità è quello che merita di essere vissuto.
Miro

Immagine

stella66
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 555
Iscritto il: 8 apr 2014, 11:48

Re: [DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Messaggioda stella66 » 18 lug 2017, 13:40

Bravissima pesca e come sempre leggerti è un vero piacere!

Avatar utente
Pescanoce
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1065
Iscritto il: 28 mag 2016, 12:14

Re: [DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Messaggioda Pescanoce » 19 lug 2017, 17:42

Aggiorno per aggiungere una mia foto della mia avventura moncenisina, trovata sulla pagina facebook di questa fotografa appassionata di corsa che condivide con tutti i suoi scatti https://www.facebook.com/monicashellyputzulu/
Immagine
But just because it burns, doesn't mean you're gonna die
You gotta get up and try, and try, and try

Avatar utente
gian_dil
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 4755
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: [DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Messaggioda gian_dil » 19 lug 2017, 17:58

Che passi da gigante che hai fatto e sai scrivere in modo emozionante... Brava!!!

Inviato dal mio LG-H525n utilizzando Tapatalk

Avatar utente
gunny5
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 883
Iscritto il: 9 set 2014, 20:05
Località: Tradate (VA)

Re: [DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Messaggioda gunny5 » 20 lug 2017, 23:04

Bellissimo racconto! =D>

Pescanoce ha scritto:Dunque siamo sempre i lenti di qualcuno e i veloci di qualcun altro


Parole sante! Anche a me, che sono lentissimo, è capitato di fare da "lepre" per più di 1km ad un signore in una tapasciata vicino a casa mia! :mrgreen:
Non importa quanto lentamente si va, finché non ti fermi
Confucio

PB:
10k: 58:18 (Deejay Ten Milano 11/10/2015)
21k: 2:09:04 (RomaOstia 12/03/2017)
Wings For Life World Run: 17,25km (Milano 06/05/2017)

Avatar utente
Pescanoce
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1065
Iscritto il: 28 mag 2016, 12:14

Re: [DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Messaggioda Pescanoce » 19 ago 2017, 12:46

«Astenofobia». Non so se questa parola davvero esista, m,a nel mio vocabolario di persona che prendeva a stento il 6 in greco, significa "paura matta di stancarsi". .Un sentimento che chi è pigro come me ben conosce, quindi figuriamoci cosa succede se un'astenofobica decide di mettersi a correre e, come se non bastasse, si mette in testa di correre 21 km a fine dell'estate. Specialmente ad agosto, succede che la voglia di rispettare tabelle, di svegliarsi presto al mattino per poter avere un po' di frescura. La soluzione sembrerebbe fregarsene, la mezza mica me l'ha ordinata il dottore.
Non per nulla ho messo la parola fatica anche nel titolo del diario. Ma a stare semplicemente sul divano a godermi i Soprano o l'ultimo capitolo di Eymerich mi piace per un giorno, due giorni. Poi divento irritabile e lamentosa. Mi viene addirittura voglia di cambiare sport e darmi alla lotta libera su Facebook rispondendo ai commenti che la gente mette sulle notizie. No va beh, bisogna fare qualcosa. E così ieri, dopo tre giorni di oggi corro domani, alle 19 mi affaccio alla finestra e vedo che, nonostante l'afa, almeno è nuvoloso e il sole non batte. Mi decido a uscire e magari di rispettare la tabella...
Alla fine faccio un'ora invece di un'ora e un quarto (e meno male, perché stava per scoppiare un temporalone), faccio 10 variazioni di ritmo invece di 15 ma almeno ho sudato via quell'appiccicume accidioso che mi appesantiva.
Correre un quarto d'ora meno di quanto programmato significa comunque correre e meritavo un premio, no? E il marito che sopporta questa lagnosa che poi esce all'ora di cena non merita un premio? Passo nel laboratorio di pasticceria per prendere due croissant per la colazione dell'indomani. Appena smetto di correre davanti al negozio inizio a sudare stile anguilla e a diventare rossa. La commessa mi guarda e mi fa "ti meriti tutto il bancone, prendilo". Ma ne prendo solo due. Solo stamattina mi accorgo che il mio sforzo antiastenofobico è stato premiato, nella bustina mi aveva messo una brioscina in più! Allora sì che ne è valsa la pena.
Se siete arrivati fino a qui, perdonate la noia! Non ho nulla di significativo da raccontare, però mi adava di aggiornare il diario!

Qui il link della mia corsa di ieri... purtroppo niente a che vedere con le corse marittime di solo una settimana fa :( https://www.strava.com/activities/1140146193
But just because it burns, doesn't mean you're gonna die
You gotta get up and try, and try, and try

Avatar utente
Gio 23
Mezzofondista
Messaggi: 121
Iscritto il: 4 lug 2017, 15:37

Re: [DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Messaggioda Gio 23 » 19 ago 2017, 13:03

Pesca tieni duro io come te ho amato il mio divano con il mio 65 pollici netflix e Xbox ma quando vedo che in 3 mesi ho perso 16kg ......diciamo che li tradisco molto di più ora!

stella66
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 555
Iscritto il: 8 apr 2014, 11:48

Re: [DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Messaggioda stella66 » 19 ago 2017, 18:00

Ma che noia pesca, è sempre un piacere leggerti!
Quando esco all'alba anch'io come te penso al marito e mi fermo in panetteria x pane e una brioche x lui, ma la panettiera non mi premia mai!
Quando corro la mezza? Io la faccio al 10 settembre, avevo ambizioni sul tempo, ma visto che ad agosto ho corso praticamente niente , rimando il mio obbiettivo è cercherò comunque di divertirmi!
Continua così!!

Avatar utente
Pescanoce
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1065
Iscritto il: 28 mag 2016, 12:14

Re: [DIARIO] che fatica alzarsi dal divano!

Messaggioda Pescanoce » 19 ago 2017, 18:09

@ stella, grazie! :flower: per La mezza sono indecisa, posso scegliere tra l'ultimo weekend di settembre o il primo di ottobre! Ambizioni di tempo non se ne parla, secondo me questa estate così calda ci ha messo alla prova tutti. Mi auguro che smetta presto, qui non si toccano più i 38°ma si patisce parecchio. soprattutto spero che abbia smesso di farci soffrire il 10 settembre, così corri con tranquillità.

@ Gio ma davvero 16 kg? io mi sa che non ho mai perso nemmeno un grammo. Immagino che tu stia anche seguendo una dieta, in ogni caso complimenti. :king: Un po' meno mollacciona, dal punto di vista della tonicità fisica, mi sembra di essere, ed è uno dei motivi che mi convincono a non divanare troppo.
But just because it burns, doesn't mean you're gonna die
You gotta get up and try, and try, and try


Torna a “Storie di corsa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: franz86 e 1 ospite