[Diario] Road to UltraTrail

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, grantuking, victor76

Avatar utente
Utente donatore
victor76
Moderatore
Messaggi: 10775
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: [Diario] Road to UltraTrail

Messaggio da victor76 »

Stamattina ero uscito per fare la solita decina di km di CL ma un minaccioso posto di blocco canino mi ha fatto modificare i piani.
Così alla vista di uno dei cagnoloni che ho inserito nella mia lista nera sui circa 35 (si proprio 35, li ho contanti!) che teoricamente potrei incontrare sul mio classico percorso, torno indietro e salgo dal ripido percorso sterrato che mi porta in montagna.
Ho le scarpe da strada, ancora è un po' buio e sono un po' intimorito per come reagirà il piede sx, ma salgo per 1,6 km e poi ridiscendo dallo stesso sentiero senza problemi.
In totale 8,65 km e soprattutto anche oggi il piede non ha mostrato alcun fastidio.
Ora sono ancora più indeciso se domenica fare un'uscita di corsa in montagna oppure un lungo di una ventina di km su strada.
Anche perchè dopo solo un mesetto e mezzo senza, mi sono ritornati mal di gola, tosse e raffreddore e devo ternerli sotto controllo...
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'29'' (4'32''/km) --- 30 km: 2h37'57'' (5'15''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
elisa udine
Guru
Messaggi: 2696
Iscritto il: 24 ago 2014, 22:26

Re: [Diario] Road to UltraTrail

Messaggio da elisa udine »

cani.. :afraid: :afraid: :afraid:
Forza tieni duro con i malanni... :rambo:
21km: 1h36'33" Maratonina dell'Isonzo 26/01/20
42km: 3h24'02" Unesco Cities Marathon 31/03/19
6h: 63km Buttrio 16/06/19
75km: 7h21'20" Ob Mrzli Reki 14/12/19
http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=40338 :flower:
Avatar utente
Utente donatore
victor76
Moderatore
Messaggi: 10775
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: [Diario] Road to UltraTrail

Messaggio da victor76 »

E' da metà giugno che sto tenendo duro... é che ne passa uno e ne arriva subito un altro. Sta diventando un po' deprimente la cosa perchè mi fanno correre poco e con discontinuità :(
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'29'' (4'32''/km) --- 30 km: 2h37'57'' (5'15''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
Utente donatore
victor76
Moderatore
Messaggi: 10775
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: [Diario] Road to UltraTrail

Messaggio da victor76 »

Ieri alla fine ho scelto di correre un lungo stradale perchè era da tanto tempo che non ne facevo uno. Tra tosse prima e piede poi ho sempre limitato le uscite a pochi chilometri ma devo iniziare a macinarne di più e fare un periodo di costruzione serio se voglio ottenere qualche risultato soddisfacente nei prossimi mesi.
Esco per fare un collinare di 20 km sul solito percorso. Non sono tanto ottimista perchè vengo da una settimana di influenza ma senza febbre fortunatamente.
I primi 4,5 km li corro tranquilli, poi si inizia a salire e per 4 km ci saranno solo poche centinaia di metri in piano per rifiatare. Inizio a sentire già un po' di stanchezza, tant'è che all'ottavo km già vorrei tornare indietro.
Poi mi bagno alla fontana e decido di arrivare al 9°, scortato da tre piccoli cagnolini che mi corrono dietro, nonostante i miei ripetuti inviti a non farlo, sia perchè attirano le attenzioni degli altri cani sul percorso sia perchè ho paura che qualche macchina di passaggio li metta sotto.
Arrivato al 9° come al solito osservo il mare in lontananza e mi giro, pronto per affrontare i circa 4 km di discesa. Scendo con un buon ritmo ma sento le gambe stanche, tant'è che intorno al 16°, quando ricomincia la salita, devo fermarmi a rifiatare per qualche secondo. Altra pausa un chilometro dopo ad una fontanella e poi mi arriva una crisi di fame. So che più avanti c'è un terreno con alberi da frutto e me lo pongo come obiettivo, sperando di trovare qualcosa.
Ci arrivo a fatica, anche camminando per un centinaio di metri, ma almeno trovo un grande albero di fico bello carico. In un minuto mangio una quindicina di fichi e mi sento bello ricaricato di energia. Mi rimetto a correre e dopo un paio di km termina il mio allenamento, con un totale di 18 km.
Tanta fatica per fare soli 18 km, ma anche oggi il piede almeno non mi ha dato problemi, guardando il lato positivo dell'uscita.
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'29'' (4'32''/km) --- 30 km: 2h37'57'' (5'15''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
Utente donatore
victor76
Moderatore
Messaggi: 10775
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: [Diario] Road to UltraTrail

Messaggio da victor76 »

Giustamente ripreso per aver abbandonato il mio diario, eccomi qua per dare qualche aggiornamento degli ultimi 2 mesi.
Da fine settembre avevo ricominciato a correre con continuità, il 6 ottobre ho fatto la gara organizzata dalla mia società e mi ero anche stranamente migliorato rispetto lo scorso anno in cui facevo allenamento di qualità.
A fine ottobre poi ero anche arrivato a correre per oltre 20 giorni consecutivi e avevo fatto un lungo di 30 km con un amico che deve fare una mara a novembre e cercava qualcuno per accompagnarlo.
Le ottime sensazioni avute nel lungo e il buon stato di forma mi hanno cominciato a far guardare in giro, con l'idea di fare entro fine anno qualche mezza e forse anche una maratona, come lungo almeno.
Ma ecco che mi arriva la febbre, accompagnata dal solito forte mal di gola e dal raffreddore. Solite cure, ma appena finisce la febbre mi resta una forte tosse. Stavolta faccio anche il tampone faringeo, ma risulta negativo.
Dopo 9 gg di stop completo, la situazione è migliorata abbastanza, tant'è che ieri sono tornato a fare un collinare di 15 km, ma resto ancora "incatarrato" e quindi devo ancora curarmi (non so più che tentare...) e riguardarmi per qualche giorno.
Ora vediamo come procede la cosa e poi deciderò se fare o meno qualche gara, ma senza particolari velleità!
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'29'' (4'32''/km) --- 30 km: 2h37'57'' (5'15''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
daffi
Maratoneta
Messaggi: 265
Iscritto il: 15 feb 2017, 12:36

Re: [Diario] Road to UltraTrail

Messaggio da daffi »

beh non sei stato fermo :D

... comunque non c'è nulla da fare contro i germi che portano a casa i bambini dall'asilo, se non avere taaanta pazienza, piano piano migliorerà :asd2: !
Avatar utente
Utente donatore
victor76
Moderatore
Messaggi: 10775
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: [Diario] Road to UltraTrail

Messaggio da victor76 »

Dopo un paio di settimane posto qualche aggiornamento.
La settimana dall'11 al 17 novembre ho corso a giorni alterni e pian piano ho recuperato finalmente dai malanni stagionali. Ho così deciso che nel caso in cui non avessi avuto ricadute nei primi giorni della settimana successiva avrei poi partecipato il 24 alla mezza di Policoro. Mi alleno poco ma con costanza perchè l'idea di fare la prima mezza stagionale mi stuzzica. Giovedì ancora tentenno sull'iscrizione e riservo di decidere il venerdì visto che hanno prolungato la data di scadenza delle iscrizioni. E così il venerdì mi iscrivo, nonostante già da giorno so che per domenica è previsto un allerta meteo per forti temporali sia in Basilicata che in Calabria. Sabato pomeriggio mi preparo il borsone e poco dopo le 16 mi arriva un'email con scritto "gara rinviata a data da destinarsi causa allerta meteo". Potete immaginare la mia felicità, non tanto per una gara persa ma perchè in questo modo mi salta tutta la programmazione, avendo già preso altri impegni per quasi tutti gli altri weekend.
Domenica in effetti ha diluviato tutto il giorno ma mi sono comunque imposto di farmi la mia mezza in solitaria sul mio solito percorso. A tratti mi sembrava di essere sotto la doccia, ma ne uscito fuori un ottimo allenamento con PB sul tratto in salita lungo di circa 4 km.
Purtroppo settimana prossima ci sono altre gare nelle regioni vicine ma non riesco ad organizzarmi, per il weekend dell'Immacolata in giro c'è poco e niente, mentre per il 15 dicembre c'è l'imbarazzo della scelta, ma avevo già pensato di partecipare alla prima edizione della Mezza "Corsa dell'Amicizia" che si svolgerà tra Eboli e Battibaglia in Campania, in modo da vedere posti nuovi e con la scusa fare scorta di mozzarella di bufala :pig:
Il 22 e il 26 ci sono due gare in Calabria che potrei fare, ma sono brevi come distanza... magari poi opterò su una di queste per completare l'anno.
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'29'' (4'32''/km) --- 30 km: 2h37'57'' (5'15''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
Utente donatore
victor76
Moderatore
Messaggi: 10775
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: [Diario] Road to UltraTrail

Messaggio da victor76 »

victor76 ha scritto:
15 gen 2019, 12:57
Concludo così la giornata con 42 km di corsa e almeno 6 di camminata veloce, per un totale di 48 km in circa 8,5 ore (che sia un buon auspicio per Cortina?)
Mi auto quoto la parte finale del mio racconto della maratona di Messina corsa il 13 gennaio scorso. Considerando che ho chiuso i 48 km del Cortina Trail in 8h 27' direi che sono stato abbastanza profetico :nonno:, avendo sbagliato di soli 3 minuti!
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'29'' (4'32''/km) --- 30 km: 2h37'57'' (5'15''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
Utente donatore
victor76
Moderatore
Messaggi: 10775
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: [Diario] Road to UltraTrail

Messaggio da victor76 »

Caro diario, non sono in formissima ultimamente ma continuo a correre più o meno tutti i giorni. Ad oggi mi pare sia il 14° giorno consecutivo.
Si avvicina l'esordio annuale in mezza maratona e pur non avendo preparato la distanza non sono neanche spaventato. A limite crollerò intorno al 15°, ma tanto la mozzarella di bufala campana sarà sempre lì ad aspettarmi :pig:
Sabato poi ho guardato il calendario IUTA 2020 e ho finalmente individuato un mio possibile obiettivo per il prossimo anno: Ultratrail Li Foj, 50 km e 2700 m D+ nella vicina Basilicata. E proprio il 28/06, stesso giorno della gara di Cortina 2019.
E' una prima edizione e fara tanto caldo in quel periodo; in più è ancora in fase di approvazione dalla IUTA. Ma potrebbe essere la gara giusta per cui prepararmi nel nuovo anno.
A presto per nuovi aggiornamenti :beer:
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'29'' (4'32''/km) --- 30 km: 2h37'57'' (5'15''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
Utente donatore
victor76
Moderatore
Messaggi: 10775
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: [Diario] Road to UltraTrail

Messaggio da victor76 »

Ed eccomi qua a postare il racconto della Corsa dell'Amicizia corsa ieri tra Eboli e Battipaglia (SA).
Risultato andato oltre le più rosee previsioni :D

E dopo 14 mesi dall'ultima finalmente ritorno a correre una mezza maratona. Sembrerebbe strana una tale lunga astinenza da quella che da tempo è sempre stata la mia distanza su strada preferita, ma la mancanza di gare di 21 km in Calabria e negli immediati dintorni hanno di certo influito molto su ciò. Oltre alla mancanza di gare del genere, è sempre da almeno 14 mesi che non faccio allenamenti specifici e di velocità, ma con la scusa degli ultratrail ho aumentato un po' il chilometraggio mensile, seppur distribuendolo su più uscite. In diversi allenamenti mi sono reso conto che ciò mi ha dotato di una maggiore resistenza ma la sperimentazione non aveva ancora coinvolto una gara veloce quale la mezza.
Arrivo alla gara abbastanza riposato perchè negli ultimi giorni ho un po' mollato con gli allenamenti: il mal di gola è di nuovo tornato a farmi compagnia quindi meglio saltare qualche seduta che arrivare al giorno della gara con la febbre.
Metto la sveglia alle 5 perchè voglio partire alle 5:30 ed essere sul posto per le 8, ma mi sveglio già alle 4:30, dopo una nottata un po' movimentata a causa di 2-3 risvegli da parte della bimba raffreddata.
Quando parto è ancora notte profonda ma non fa tanto freddo come previsto essendoci 6°C. Incontro poche macchine sulla strada e il viaggi prosegue tranquillo. Mi fermo all'autogrill di Campagna per quella che doveva essere una sosta fisiologica veloce ma impiego 10 minuti per entrare ed uscire dalla struttura, causato dell'imbottigliamento di persone provenienti da due pullman turistici entrati poco prima di me. Dopo 5 minuti, e 2h20' di viaggio in totale, sono ad Eboli. Qui parcheggio in zona partenza e vado a ritirare pacco gara e pettorale. C'è un po' di fila ma non ho fretta perchè sento mormorare che la gara partirà con 15' di ritardo e quindi alle 9. Ritirato il tutto vado in macchina a cambiarmi e mi preparo per una decina di minuti di riscaldamento.
Alle 9:07 parte la gara. Mi ritrovo circa a metà nella massa dei partenti e come ogni volta mi chiedo il perchè di chi pur essendo molto lento vada a posizionarsi più avanti possibile, intralciando poi chi più veloce arriva da dietro. All'inizio la strada è stretta e bisogna fare attenzione a non inciampare, poi si allarga. Nei primi 2,5 km ci sono due duri e inaspettati strappetti che mi fanno rivalutare le parole dell'organizzazione che dicono "percorso piatto e veloce", anche se sento altri atleti dire che queste sono le due uniche salite presenti. In realtà tutto il percorso non sarà mai completamente piatto ma presenterà sempre un po' di dislivello, discesa o salita che sia, cosa che io gradisco molto allenandomi sempre su collinari e mai a passo costante.
La mia idea iniziale è quella di fare i primi 15-18 km ad una media di 4'50''/km e poi regolarmi su come gestire il finale di gara. Invece parto veloce, nonostante l'ingorgo e le salite, e i primi 2 li faccio a 4'45''. Poi si scende e l'andatura aumenta in maniera naturale, fino a giungere anche sotto i 4'20''. Non ho problemi a livello di respirazione ma sento le gambe già pesanti, ma ho davanti a me a qualche centinaio di metri un gruppetto di atleti che vanno ad andatura costante e cerco di non perdere i contatti in modo da provare pian piano ad agganciarmi a loro. Dopo i primi 8 km di gara si esce dal centro abitato di Eboli e si va in direzione Battipaglia, costeggiando in parte l'autostrada. La leggera discesa del percorso mi fa pensare che al ritorno sarà dura mantenere questi ritmi, ma nel frattempo ho raggiunto il gruppetto di 6 atleti che rincorrevo e mi sembra di non faticare molto stando insieme a loro. La media al 10° km è di 4'32'' ma subito dopo il 13° km, appena entrati nella città di Battipaglia, il gruppetto si sfalda. Tre atleti aumentano il ritmo, mentre io e gli altri restiamo indietro mantenendo un passo costante. Quando tagliamo il traguardo nel centro di Battipaglia siamo rimasti solo io e una ragazza, ma sul rettilineo che porta fuori dal centro abitato resta indietro anche lei e rimango da solo. Un po' di stanchezza si fa sentire e la media di questi chilometri si assesta sui 4'35''-40''. Recupero pure uno dei due atleti del gruppetto che prima aveva allungato, ma a metà del 16° si inizia a salire. Quella che all'andata sembrava una leggera discesa ora in senso contrario è una salita abbastanza dura a causa della fatica già fatta. Il ritmo diminuisce intorno ai 4'45'' e così sarà per tutti i restanti chilometri fino al 21, che farò leggermente più veloce. Nonostante questo recupero qualche posizione e raggiungo pure il secondo atleta del gruppetto che si era staccato. Chiudo la gara in un inaspettato 1h37'', tempo di solo un minuto superiore al mio PB, che dimostra che i miei nuovi metodi di allenamento mi garantiscono comunque una certa velocità pur senza sedute specifiche.


Ora ultima gara dell'anno il 29 a Policoro... data non proprio adatta a correre una mezza, ma l'iscrizione ormai è fatta (si recupera quella rinviata a fine novembre per l'allerta meteo) quindi tanto vale andare :santa:
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'29'' (4'32''/km) --- 30 km: 2h37'57'' (5'15''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario

Torna a “Storie di corsa”