[DIARIO] La mia corsa è il mio treno

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, davide1977, elisa udine

Avatar utente
LittleJames88
Ultramaratoneta
Messaggi: 1573
Iscritto il: 8 dic 2014, 12:52

Re: [DIARIO] La mia corsa è il mio treno

Messaggioda LittleJames88 » 2 dic 2017, 19:04

Innanzitutto devo scusarmi per il ritardo con Miro e ringraziarlo per essere passato di qui nonostante quest'anno abbia saltato il mio appuntamento con il racconto della gara, e questo la dice lunga su quanto la mia corsa sia cambiata nel tempo. Chi ha calpestato le pagine di questo diario sa l'importanza che questo aspetto avesse per me, ma ho scritto qui solo quando ho sentito il bisogno di farlo e se questa volta non l'ho fatto mi accontento di portare dentro di me i ricordi.

@Poco82
Io ho riportato i dati giusto per confrontarli tra loro, so che lasciano il tempo che trovano e le variabili sono molteplici. Come mi dicono i miei compagni di corsa, ma non solo, potenzialmente potrei fare meglio, ma la realtà è un'altra, non ho mai accettato uno schema di allenamento (gli esperti la chiamano tabella), ho sempre corso sfruttando il tempo che avevo a disposizione e cercando di fare il meglio possibile, mi ero solo "imposto" di raggiungere i 50km settimanali e spesso sono andato oltre, una vittoria per me. Gli allenamenti che ho fatto sono quelli che puoi vedere, non nascondo niente, non saprei nemmeno cosa dover nascondere e faticherei a trovarne il senso.
Ho provato a mente fredda a spiegarmi la mia sconfitta perché ancor oggi nonostante il miglioramento netto del personale vedo la mia presentazione come una cosa negativa, e ho trovato quella che per me è la falla, nei miei allenamenti mancano corse di 15/16 km.
Poi c'è la parte mentale, secondo me fondamentale, le grandi distanze si corrono di testa e quando si spegne l'interruttore trovare il giusto stimolo per riattivarlo non è semplice. Purtroppo a Firenze la testa mi ha abbandonato intorno al 37°km anche se i segnali di cedimento erano arrivati ben prima e da lì in avanti è stato un continuo susseguirsi di On/Off. Per questo aspetto non so cosa poter fare, dove andare a lavorare per migliorare e quindi rimane tutto molto più complicato.
Tutto qui, spero di far meglio la prossima volta o quantomeno di ritrovare quella parte della corsa che mi piace tanto!!!
30 Novembre 2014
Sono entrato in piazza S.Croce salutando il pubblico come se fossi lo sportivo più famoso di questo mondo e sotto il traguardo ho alzato le braccia come se fossi arrivato primo. Forse non tutti lo sanno, ma io contro me stesso ho vinto.

Avatar utente
Miro 69
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 13074
Iscritto il: 15 nov 2010, 11:12
Località: Fidenza (PR)

Re: [DIARIO] La mia corsa è il mio treno

Messaggioda Miro 69 » 4 dic 2017, 15:20

Innanzitutto devo scusarmi per il ritardo con Miro e ringraziarlo per essere passato di qui nonostante quest'anno abbia saltato il mio appuntamento con il racconto della gara


Ma figurati Francesco, io avrei due Maratone da raccontare, ma come te, finchè non sento di poter esprimere qualcosa che non sia soltanto una questione di cronometro preferisco aspettare il momento giusto.
Non è un'obbligo, ti auguro di ritrovare la gioia di correre o comunque riuscire a migliorare gli aspetti che non ti paicciono anche se, come sappiamo bene ogni gara fa storia a se, e non è detto che un PB ti lasci un sorriso sul volto più di una corsa o una gara condivisa con qualcuno a te affine..
:beer:
21,097 Km -1h56'07"- Garda Trentino HM 2013
29 Km -2h57'18"- Corsa del Principe 2017
42,195 Km -4h43'13"- XXXIII Firenze Marathon 2016

l'unico tempo che ti dà la felicità è quello che merita di essere vissuto.
Miro

Immagine

Avatar utente
LittleJames88
Ultramaratoneta
Messaggi: 1573
Iscritto il: 8 dic 2014, 12:52

Re: [DIARIO] La mia corsa è il mio treno

Messaggioda LittleJames88 » 13 dic 2017, 20:21

13 dicembre e tempo di bilanci per me, dato che ho iniziato a tener traccia delle mie attività esattamente questo giorno tre anni fa.

13 Dicembre 2016 - 13 Dicembre 2017

Corse 145
Km percorsi 1917 di cui 220 in 13 gare

Attività settimanale media (in assoluto, non dell'ultimo anno)

Corse 3
Km 49
Tempo 3h 59'

In assoluto

Corse 402
Km 5003

Un commento sui dati devo farlo:
record personale di km (precedente 1717 nel 2015) , con un netto miglioramento (circa 600) rispetto al 2016, merito della mia prima ultramaratona che rappresenta il nuovo record della distanza in una singola sessione (50km) e dell'allenamento che l'ha preceduta. Miglioramento dei personali anche in maratona (3h30'23") e mezzamaratona (1h26'08") oltre che qualche piccola soddisfazione nei piazzamenti di categoria in gare locali.
Un bilancio quindi che non può che essere positivo, fare meglio nel nuovo anno che inizierà domani non sarà facile ma non costa niente se non il sudore e quindi tanto vale provarci.
30 Novembre 2014
Sono entrato in piazza S.Croce salutando il pubblico come se fossi lo sportivo più famoso di questo mondo e sotto il traguardo ho alzato le braccia come se fossi arrivato primo. Forse non tutti lo sanno, ma io contro me stesso ho vinto.

Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Utente donatore
Messaggi: 14057
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: [DIARIO] La mia corsa è il mio treno

Messaggioda fujiko » 14 dic 2017, 10:48

Bravo Francesco =D>
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.

Avatar utente
MarcelloS.
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 20148
Iscritto il: 26 mag 2010, 22:45
Località: Erba (CO)

Re: [DIARIO] La mia corsa è il mio treno

Messaggioda MarcelloS. » 14 dic 2017, 11:39

:thumleft: Ma ora cominciamo a migliorare il personale in maratona già nel quarto giorno del "nuovo" anno :mrgreen: :D
PB:
21,097km:1:22:50 ('11) - 42,195km:2:59:49 ('12)
60km:4:58:08 ('13) - 100km:9:29:21 ('14) - 6h:65,963 ('17)
12h:121,724 km ('16): 1°classificato 12h Reggio Emilia
24h:200,920 km ('17)
Maratone:18+1eco - Ultra:48,5

Avatar utente
LittleJames88
Ultramaratoneta
Messaggi: 1573
Iscritto il: 8 dic 2014, 12:52

Re: [DIARIO] La mia corsa è il mio treno

Messaggioda LittleJames88 » 14 dic 2017, 14:09

Grazie Fujiko

C'avrei scommesso che il non-coach Marcello veniva fino a qui per redarguirmi e ne approfitto per uno spunto.
La maratona che mi aspetta tra quattro giorni non la sento, sono disinteressato e ho riflettuto senza trovare una soluzione se questo possa essere positivo o meno.
Come più volte ho scritto però non mi interessa il tempo, ma mi piacerebbe tornare a correre ogni singolo metro come ho fatto una sola volta in passato, quella sarebbe la mia personale vittoria.
30 Novembre 2014
Sono entrato in piazza S.Croce salutando il pubblico come se fossi lo sportivo più famoso di questo mondo e sotto il traguardo ho alzato le braccia come se fossi arrivato primo. Forse non tutti lo sanno, ma io contro me stesso ho vinto.

Avatar utente
MarcelloS.
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 20148
Iscritto il: 26 mag 2010, 22:45
Località: Erba (CO)

Re: [DIARIO] La mia corsa è il mio treno

Messaggioda MarcelloS. » 14 dic 2017, 19:41

Ma era un incitamento :rambo: il mio, non un redarguimento! :mrgreen:
Cmq sai che devi fare meno di 3h26 eh :smoked: :smoked: daje!
PB:
21,097km:1:22:50 ('11) - 42,195km:2:59:49 ('12)
60km:4:58:08 ('13) - 100km:9:29:21 ('14) - 6h:65,963 ('17)
12h:121,724 km ('16): 1°classificato 12h Reggio Emilia
24h:200,920 km ('17)
Maratone:18+1eco - Ultra:48,5


Torna a “Storie di corsa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite