[DIARIO] di una runnerina solitaria

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, elisa udine, Andybike

Rispondi
Avatar utente
elisa udine
Pink-Moderator
Messaggi: 2477
Iscritto il: 24 ago 2014, 22:26

Re: [DIARIO] di una runnerina solitaria

Messaggio da elisa udine » 11 giu 2015, 17:54

grazie Enrico!
F-lu effettivamente se io facessi il riscaldamento forse non mi uscirebbe un ritmo CLIMBarazzante nei primi km.... :pirlun: :mrgreen:
mannaggia alla mia smania di partire sempre forte!
grazie un_podista! qui invece le salite sono evitabilissime.... ma sto cominciando ad apprezzarle a piccole dosi... :beer:
21km: 1h37'44'' Maratonina di Udine 22/09/19
42km: 3h24'02" Unesco Cities Marathon 31/03/19
6h: 63km Buttrio 16/06/19

http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=40338 :flower:
Avatar utente
Enabime
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 570
Iscritto il: 25 set 2014, 19:04

Re: [DIARIO] di una runnerina solitaria

Messaggio da Enabime » 13 giu 2015, 9:20

Elisa ma sei una professionista! Due maratone autunnali?!? Chissà se arriverò solo a pensare di farle. Complimentoni!
Avatar utente
elisa udine
Pink-Moderator
Messaggi: 2477
Iscritto il: 24 ago 2014, 22:26

Re: [DIARIO] di una runnerina solitaria

Messaggio da elisa udine » 13 giu 2015, 11:03

@Enabime macchè professionista!!!! Solo un pò pazza ed incosciente... :stordita:
Comunque per tutto ci vuole gradualità, io ho iniziato circa 4 anni e mezzo fa....sono convinta che puoi farcela anche tu! :D
Ho cominciato facendo due giri del'isolato di casa, correndo troppo veloce e stramazzando puntualmente al suolo ogni volta.... Poi un bel giorno un mio amico e collega mi invita alla Straudine (7km) e io rispondo "sei pazzo, non ce la farò mai x tutti quei km!". Risultato, dopo pochi metri avevamo già staccato sua moglie e l'altra amica, e al 6 km lo vedo sparire alle mie spalle :mrgreen:
Sorvoliamo sul fatto che il giorno dopo andava come un pazzo per tutto il distretto sanitario dove lavoriamo, dicendo di aver scoperto un talento e che era tutto merito suo e avrebbe fatto di me un'atleta ecc ecc :blah:
Da quel giorno mi chiama Sen seni rei (non so come si scrive correttamente) e fa il possibile per allenarsi con me, cosa x lui non sempre fattibile avendo due bimbi piccoli. Purtroppo deve spesso confrontarsi con la realtà, ossia:
1) non è ossessivo e sistematico come me (forse dovrei dire non è malato :nonzo: ), non è competitivo, è allergico alle tabelle, dunque non mi sta dietro come costanza e impegno. Il suo motto è "corro quando posso e come mi va" [-( :doh:
2) è impegnato con la famiglia e ha poco tempo x allenarsi. Viene alle tapasciate solo se sono vicine e compatibili con l'organizzazione familiare.
Conseguenza dei punti 1 e 2: nel tempo è cresciuto meno di me e non sempre i ritmi coincidono :mrgreen:
3) (forse il più importante) sono solitaria (per non dire autistica), e per quanto io gli voglia bene, niente mi da le sensazioni di correre da sola nel nulla :asd2:

Mercoledì abbiamo corso 10km su sterrato con RiComp (ritmo compagnia), diciamo media 5'30 con 100m di dislivello (non ridete :mrgreen: ). Devo ammettere che correre con lui è divertente. Di solito è egocentrico e logorroico, ma mentre corre non ha fiato quindi è l'unico momento in cui sta zitto e posso insultarlo a piacere :lol: Poi lui è andato a casa e io ho fatto altri 2 km con le minimal. Io e il natural running siamo appena all'inizio, la strada è ancora lunga. Al momento sono passata in un paio di mesi dalle Glycerin ad un paio di Saucony A2. L'importante x ora è imparare ad appoggiare bene e a spingere coi piedi. :asd2:
Ieri 2km di CLIMB (ops riscaldamento) con moroso, poi lui ha fatto dietrofront e io ho proseguito con altri 7km a 5'10-5'15. Avrei dovuto fare anche i 2km con le minimal ma non ne avevo più... Gambe stanche e poco reattive. Non ho ancora smaltito domenica e forse tre giorni consecutivi con in mezzo le minimal sono troppi. Oggi riposo e domani tapasciata col collega :D
Buon sabato a tutti! :beer:
21km: 1h37'44'' Maratonina di Udine 22/09/19
42km: 3h24'02" Unesco Cities Marathon 31/03/19
6h: 63km Buttrio 16/06/19

http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=40338 :flower:
Avatar utente
un_podista
Top Runner
Messaggi: 5174
Iscritto il: 16 apr 2011, 10:46

Re: [DIARIO] di una runnerina solitaria

Messaggio da un_podista » 13 giu 2015, 11:06

Buona tapasciata!
Avatar utente
Enabime
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 570
Iscritto il: 25 set 2014, 19:04

Re: [DIARIO] di una runnerina solitaria

Messaggio da Enabime » 13 giu 2015, 18:03

Pazza ed incosciente....mmmm...la normalità è un po' noiosa effettivamente [FACE WITH TEARS OF JOY]
Scusa la domanda magari sciocca, cosa sono le minimal?
Avatar utente
elisa udine
Pink-Moderator
Messaggi: 2477
Iscritto il: 24 ago 2014, 22:26

Re: [DIARIO] di una runnerina solitaria

Messaggio da elisa udine » 14 giu 2015, 12:59

@Enabime le minimal sono scarpe a drop ridotto, cioè con poca o nulla differenza tra lo spessore della suola sotto il tallone e quello della suola sotto l'avampiede. Spesso tutta la suola stessa è più sottile di quella delle scarpe più ammortizzate (che sono quelle più comunemente usate), le minimal più estreme sono praticamente dei "calzini" :D Lo spessore ridotto della suola permette maggiore sensibilità del piede quando viene a contatto col terreno, inoltre il drop ridotto aiuta a non atterrare con il tallone bensì di mesopiede/avampiede, sollecitando i muscoli del piede ad una maggiore spinta.
La filosofia alla base dell'uso di queste scarpe è che variando l'appoggio del piede a terra e di conseguenza tutta la meccanica di corsa, esse ti consentono una corsa "naturale", che in teoria dovrebbe preservare maggiormente dagli infortuni alle articolazioni. Dico dovrebbe, perché a quanto ho capito non vale per tutti, ci sono un bel po' di dibattiti accesi sui danni/benefici di questa tecnica di corsa. In ogni caso essa necessita di un periodo di "transizione" più o meno lungo (è soggettivo) per abituare gradualmente muscoli e tendini al nuovo appoggio e alla nuova meccanica.
Se vuoi approfondire i pro e contro di queste scarpe e del natural running dai un'occhio alla sezione minimal del forum.... dove sicuramente sanno spiegarti meglio di me!
Io dopo un infortunio dell'anno scorso, dopo essermi letta tutti i post di tuuuuuttte le discussioni a riguardo :study: :study: :study: ho deciso che l'unico modo per vedere se funzionava, era provare. :asd2: vedremo come andrà. Per ora sono contenta anche solo del fatto che tutte ste pare mentali se non altro mi portano ad avere maggiore attenzione su come appoggio e ad imparare a spingere coi piedi. :thumleft:

Oggi tapasciata bagnata= tapasciata fortunata :mrgreen:
Io e il collega partiamo con ritmo CLIMB, anche se oggi è lui a voler spingere di più, io non sono x niente in forma. Ieri sera ero in compagnia e non ho potuto evitare di abbuffarmi con grigliata mista di cevapcici, salsicce, pljeskavica (una specie di hamburger di maiale e manzo, speziato e gigante!), spiedini ecc seguita da 5 dico 5 palline di gelato :stordita: stamattina credete abbia saltato la colazione? non sia mai! :mrgreen: risultato fino al 10 km ho corso con la nausea e senza godermi la corsa... ma tant'è... me la sono cercata. Al 12° il cielo mi ha fatto lo splendido regalo di una pioggerellina dapprima leggera poi più insistente, accompagnata da un venticello rinfrescantissimo. Quanto è bello correre sotto la pioggia estiva! la preferisco senza dubbio al sole cocente con caldo mortale. Il mio umore si è impennato in maniera inversamente proporzionale a quello del mio collega di corse che imprecava contro la mia scellerata idea di scegliere il percorso più lungo. te l'avevo detto che pioveva ora grandinerà :ncomment: :ahahah: io mi sono goduta tutta l'acqua che è scesa, saltellando come una bambina per evitare le pozzanghere. :) Lui aumentava il ritmo x arrivare alla fine del supplizio il prima possibile.... Alla fine 15km con 5.20 di media, 280m di dislivello (non ridete [-o< ) e tanta felicità :ubriachi:

buona domenica a chi passa di qui :beer:
21km: 1h37'44'' Maratonina di Udine 22/09/19
42km: 3h24'02" Unesco Cities Marathon 31/03/19
6h: 63km Buttrio 16/06/19

http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=40338 :flower:
Avatar utente
F-lu
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 1468
Iscritto il: 7 gen 2013, 11:45
Località: Rosà (VI)

Re: [DIARIO] di una runnerina solitaria

Messaggio da F-lu » 14 giu 2015, 19:07

elisa udine ha scritto:.... Alla fine 15km con 5.20 di media, 280m di dislivello (non ridete [-o< ) e tanta felicità
alla faccia del "io non sono x niente in forma" :pig:
fai correre anche tu il :pig: di RF, scopri--> qui <--come!

Next: UBW34 - UB65 - TuscanyCrossing100M
Brevetto M.Grappa Trail Running: 1|2|3|v|v|v|v|v|v|10|

GC - Strava
Avatar utente
elisa udine
Pink-Moderator
Messaggi: 2477
Iscritto il: 24 ago 2014, 22:26

Re: [DIARIO] di una runnerina solitaria

Messaggio da elisa udine » 14 giu 2015, 19:36

:pig: eh da come si facevano sentire salsicce&co non mi sentivo molto in forma... ma poi l'altro ha accelerato come un gatto che scappa dalla pioggia... mi è toccato stargli dietro... :pirlun: poi la mia contentezza xla pioggia ha fatto il resto :yuppi:
buona serata! :beer:
21km: 1h37'44'' Maratonina di Udine 22/09/19
42km: 3h24'02" Unesco Cities Marathon 31/03/19
6h: 63km Buttrio 16/06/19

http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=40338 :flower:
Avatar utente
un_podista
Top Runner
Messaggi: 5174
Iscritto il: 16 apr 2011, 10:46

Re: [DIARIO] di una runnerina solitaria

Messaggio da un_podista » 15 giu 2015, 8:32

Brava!
Avatar utente
TUAREG
Ultramaratoneta
Messaggi: 1765
Iscritto il: 5 lug 2010, 21:24

Re: [DIARIO] di una runnerina solitaria

Messaggio da TUAREG » 15 giu 2015, 9:14

=D> =D> =D>
Complimenti davvero
prima o poi lo dovrò scrivere pur io un racconto di corsa va! :smoked:
"La pazienza è la saggezza di coloro che ne hanno il tempo"

"Quando parti per un viaggio, non importa quale sia la destinazione....ricordati soltanto di portare con te un sorriso"
Rispondi

Torna a “Storie di corsa”