[Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, Andybike, elisa udine

Rispondi
Avatar utente
Marcos
Top Runner
Messaggi: 9080
Iscritto il: 17 nov 2012, 13:53
Località: BG

Re: [Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Messaggio da Marcos »

Il che non significa che non avendolo uno si debba allenare per forza male.
O no ?
Che poi di sicuro non sono io che posso dire come ci si allena, non ho un allenatore perché mi licenzierebbe lui per negligenza :D , mi limito solo a far notare che quelle sono le indicazioni fornite dal cardio.
Sinceramente non mi spiego tutta sta fissa del cardo se poi i dati che fornisce non vengono tenuti in considerazione. Tanto vale allora non usarlo nemmeno.
PB
21k 1h22’25” (Brescia Half Marathon 10/03/19)
42k 2h58’46” (Maratona di Reggio Emilia 08/12/19)
Avatar utente
MadSeason
Top Runner
Messaggi: 13462
Iscritto il: 7 mag 2012, 10:52
Località: Busto Arsizio

Re: [Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Messaggio da MadSeason »

Io invece non capisco perché tu, che dici di fregartene completamente del cardio, hai invece l'ossessione di interpretare i dati cardio (degli altri). Singolare come approccio.

Comunque io non ho nessuna fissa, non preoccuparti. Rilevo i dati perché mi piace leggerli dopo le mie corse. Forse non ho letto sulle istruzioni della fascia il punto dove dice di tenere in considerazione i dati, e come. Stasera leggo meglio a casa.
Avatar utente
Marcos
Top Runner
Messaggi: 9080
Iscritto il: 17 nov 2012, 13:53
Località: BG

Re: [Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Messaggio da Marcos »

Non è un ossessione credo sia semplicemente quello che si fa su un forum. Il fatto che io non lo utilizzi non penso mi impedisca di parlarne, suppongo.
Credo che lo spirito giusto sia sempre quello di comdividere per poi commentare e "arricchire", ma se l'approccio è quello per cui il commento è vietato perché ci si offende basta saperlo.

Mi limito a far notare che tra una 5k è una mezza dovrebbe esserci un 5% di differenza di FC media, che significano 8-10 battiti.
Trovo strano che chi utilizzi il cardio e abbia una situazione di questo tipo non si chieda quanto meno i motivi e consideri invece "normale" averla più o meno uguale.

Non è una critica o un attacco elle persone ė solo un tema di conversazione che secondo me può essere interessante approfondire.

Spero di aver chiarito. 8)
Ultima modifica di Marcos il 4 ago 2016, 14:17, modificato 1 volta in totale.
PB
21k 1h22’25” (Brescia Half Marathon 10/03/19)
42k 2h58’46” (Maratona di Reggio Emilia 08/12/19)
Avatar utente
MadSeason
Top Runner
Messaggi: 13462
Iscritto il: 7 mag 2012, 10:52
Località: Busto Arsizio

Re: [Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Messaggio da MadSeason »

Certo, commentare è lecito.
Giudicare gli altri per quello che fanno, in modo sommario, è un'altra cosa.
Avatar utente
Marcos
Top Runner
Messaggi: 9080
Iscritto il: 17 nov 2012, 13:53
Località: BG

Re: [Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Messaggio da Marcos »

Scusa ho editato in seconda battuta.

(Ma non sto giudicando Kostia, ma secondo te ? Si fa parche abbiamo una passione e se ne discute no ? )
PB
21k 1h22’25” (Brescia Half Marathon 10/03/19)
42k 2h58’46” (Maratona di Reggio Emilia 08/12/19)
Avatar utente
alor
Guru
Messaggi: 4259
Iscritto il: 3 gen 2014, 17:28
Località: Treviglio (BG)

Re: [Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Messaggio da alor »

Marcos ha scritto:Se in una gara da 20 minuti, una da 40 minuti e una da 1h30 (arrotondo per comodità) avete la stessa FC media significa che vi siete allenati male per la 10 e malissimo per la 5. 8)
Al netto di fattori esterni come ad esempio farmaci o particolari condizioni meteo ecc non c'è altra spiegazione.
A sto punto mi chiedo perché tenere traccia della FC se poi non si tiene conto delle indicazioni che fornisce.
(Parlo di FC media durante la gara)
intanto devo correggere un dato, perché' nella 5K a bombazza che avevo visto avevo anche incluso il defaticamento finale, quindi non conta.
ne ho presa un altra e in effetti ho 191 di media e 208 di max. (ma è ancora del 2014)
se estraggo i 5K da quella che avevo detto prima sono a media di 184 bpm che pero' non si discosta molto dalla media su una mezza.

il mio problema delle mezze è che vado in deriva dopo meta' gara e quindi la media sale molto.

prendo la mia 10K sub40 e vedo che in totale ho media di 183, ma i secondi 5K li ho fatti a 191 di media.
prendo la mia 21k sub90 e vedo 184 di media, ultimi 5K 193 di media.

la famosa 21k dove ho raggiunto 209, ho una media di 198 negli ultimi 5K... @steva, come la mettiamo qui? se la fcmax "sana" è 190, vuol dire che ho corso 10 bpm medi sopra fcmax per 20min? mi pare improbabile...

non so se questo voglia dire che mi preparo male per le 10k o per le 21k... sta di fatto che sembra che il mio fisico vada a regime allo stesso modo e poi sopporti bene quei bpm anche in gare lunghe.

comunque ho notato un calo della fcmax dopo il 2014. probabilmente nel 2014 ero veramente allenato male e il mio cuore pompava di più' per permettermi quegli sforzi. dal 2015 le frequenze massime e medie sono calate nei finali delle gare.

@marcos: io cercherei di capire il motivo di questo, piuttosto che bollare come "allenamenti" sbagliati... tu hai il cardio delle tue gare? magari scopri che pure tu funzioni cosi' :)
PB: 1K: 3:22 (03/02/15) - 3K: 11:17 (21/09/15) - 5K: 19:27 (13/01/15) - 10K: 39:55 (15/03/15) - 21K: 1:28:59 (28/02/16) - 42K: 3:24:27 (03/04/16)
SB: 10K: 40:22 (07/02/16) - 21K: 1:28:59 (28/02/16) - 42K: 3:24:27 (03/04/16)
Avatar utente
alor
Guru
Messaggi: 4259
Iscritto il: 3 gen 2014, 17:28
Località: Treviglio (BG)

Re: [Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Messaggio da alor »

Marcos ha scritto: Mi limito a far notare che tra una 5k è una mezza dovrebbe esserci un 5% di differenza di FC media, che significano 8-10 battiti.
Trovo strano che chi utilizzi il cardio e abbia una situazione di questo tipo non si chieda quanto meno i motivi e consideri invece "normale" averla più o meno uguale.
non lo considero "normale"... vorrei capire perché' succede.
ma cosa dovrei fare? correre la mezza guardando il cardio e limitarmi quando salgo troppo?
PB: 1K: 3:22 (03/02/15) - 3K: 11:17 (21/09/15) - 5K: 19:27 (13/01/15) - 10K: 39:55 (15/03/15) - 21K: 1:28:59 (28/02/16) - 42K: 3:24:27 (03/04/16)
SB: 10K: 40:22 (07/02/16) - 21K: 1:28:59 (28/02/16) - 42K: 3:24:27 (03/04/16)
Avatar utente
Spuffy
Top Runner
Messaggi: 6278
Iscritto il: 29 ott 2012, 11:39
Località: cesate(MI)

Re: RE: Re: [Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Messaggio da Spuffy »

MadSeason ha scritto:Un giorno mi farò allenare da un coach serio, così potrò dire anche io di potermi allenare bene
LOL

Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk
3000 m: 8'36"65 TRENTO
5000 m: 14'43" BERGAMO
10000m: 30'48" RODENGO SAIANO
10 Km: 30:21 TUTTADRITTA TORINO
HM: 1h04'48" ROMEO E GIULIETTA HM
Mara: 2h:24':36" REGGIO EMILIA
Avatar utente
Marcos
Top Runner
Messaggi: 9080
Iscritto il: 17 nov 2012, 13:53
Località: BG

Re: [Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Messaggio da Marcos »

alor ha scritto: @marcos: io cercherei di capire il motivo di questo, piuttosto che bollare come "allenamenti" sbagliati... tu hai il cardio delle tue gare? magari scopri che pure tu funzioni cosi' :)
Secondo me il motivo è che gli allenamenti con cui hai preparato la 5k o la10k non hanno dato gli stimoli giusti al tuo fisico per poter fare in modo di correrla al massimo del tuo potenziale.
Al netto di situazioni particolari non vedo altri motivi, per quello parlo di essersi allenati male.
Per i motivi nel dettaglio possiamo chiedere a qualche allenatore serio. 8)
PB
21k 1h22’25” (Brescia Half Marathon 10/03/19)
42k 2h58’46” (Maratona di Reggio Emilia 08/12/19)
Avatar utente
tafaz73
Guru
Messaggi: 3529
Iscritto il: 4 feb 2011, 14:55
Località: Brianza

Re: [Diario] Io corro aerobico (2) e penso cardiocentrico

Messaggio da tafaz73 »

@Steva Ieri ho forse scoperto un metodo per vedere la FcMax: chiudere una ripetuta sui 2000m spingendo al massimo e arrivando controvento (da 31kph secondo Garmin). Ho avuto proprio due picchi pazzeschi proprio in corrispondenza della seconda e della quarta ripetuta, che infatti terminavano sul rettilineo della pista controvento. :mrgreen:
Rispondi

Torna a “Storie di corsa”