[Diario] Diario di una Padawan della corsa

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, Andybike, elisa udine

Rispondi
Avatar utente
C3pO
Ultramaratoneta
Messaggi: 1388
Iscritto il: 11 feb 2016, 18:47

Re: [Diario] Diario di una Padawan della corsa

Messaggio da C3pO » 3 giu 2019, 6:09

Nono l'ho messo manualmente. Tempo fa ( lontano inverno 2017 ) volevo fare una maratona
She's a maniac, maniac at the show,
And she's dancing like she's never danced before

“Your body can do it. It’s your mind you need to convince.”
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1666
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: [Diario] Diario di una Padawan della corsa

Messaggio da d1ego » 3 giu 2019, 7:40

Se ti interessa che le indicazioni che ti da strava siano attendibili devi inserire quel dato in base al tuo valore reale attuale, non in base a quello che desideri per il futuro.
Se non ti va di tirare una distanza (basterebbero 3km o 2 mi), fai una stima ragionevole di quello che potresti fare domani cuore e gambe permettendo... 5k in 25'?
Avatar utente
C3pO
Ultramaratoneta
Messaggi: 1388
Iscritto il: 11 feb 2016, 18:47

Re: [Diario] Diario di una Padawan della corsa

Messaggio da C3pO » 3 giu 2019, 9:00

Quelle stime le ho fatte nel 2016 se non sbaglio...ne è passata di acqua sotto i ponti
She's a maniac, maniac at the show,
And she's dancing like she's never danced before

“Your body can do it. It’s your mind you need to convince.”
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1267
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: [Diario] Diario di una Padawan della corsa

Messaggio da Dr.Kriger » 3 giu 2019, 11:56

Beh, in realtà, con 49', la stima in maratona è 3h45'. Diventano 3h30' se sei riuscita a raggiungere i 45'. 45' per una donna sono comunque ardui da raggiungere. Non impossibile, perché grossomodo parliamo di 40' per un uomo. 40' per un uomo non sono impossibili, sei a livello mediocre in termini assoluti, ma diciamo che non è neanche immediato. Ci vuole un ottimo allenamento. I 49' dell'epoca andavano benissimo. Al limite potevi limare qualcosa.

Comunque per adesso non sono cose che devono interessare. Altrimenti non ne veniamo più a capo. Anzi, probabilmente anche le ambizioni future potrebbero rivalutarsi per curare meglio la qualità della vita.
Avatar utente
C3pO
Ultramaratoneta
Messaggi: 1388
Iscritto il: 11 feb 2016, 18:47

Re: [Diario] Diario di una Padawan della corsa

Messaggio da C3pO » 3 giu 2019, 12:00

@dr a 40' ci ero arrivata, eh...
Corro da un po' di anni, anche se ora faccio schifo e pure il moribondo mi fa mangiare la polvere.
Diciamo che ne ho passate un po' di cose

Al momento voglio ricominciare a correre con l'obbiettivo di godermi la corsa e piano piano migliorare. Ma non voglio avere fretta.. oggi comunque sto bene, giusto il soleo sinistro un po' contratto
She's a maniac, maniac at the show,
And she's dancing like she's never danced before

“Your body can do it. It’s your mind you need to convince.”
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1267
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: [Diario] Diario di una Padawan della corsa

Messaggio da Dr.Kriger » 3 giu 2019, 17:43

Se oggi stai bene vuol dire che è la via giusta. Poi è normale che qualche fastidio ci sia sempre, ma passerà. Mi raccomando, anche a costo di essere ripetitivo, non strafare perché vedi che sei ok. Fai bene ogni livello, specialmente quelli della seconda metà che sono più tostini.
Rispondi

Torna a “Storie di corsa”