[DIARIO] Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, Andybike, elisa udine

Rispondi
Avatar utente
axxel
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 682
Iscritto il: 31 dic 2016, 17:59
Località: Cervia

[DIARIO] Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Messaggio da axxel »

Ciao a tutti, sono Mirko e ho 33 anni :salut:
Approdo sul forum dopo un paio d'anni di corsette piuttosto scostanti in verità, ma avendo cominciato da poco a correre di più, credo di aver bisogno di qualche consiglio.
Partendo dai numeri: peso intorno ai 69-70 kg e sono "alto" 1,65 m.
Finora ho sempre corso con un paio di Ekiden Active della Kalenji, partendo due anni fa con delle ripetute da 2 minuti di camminata e 1 di corsa (un paio di volte a settimana) fino ai 5-6 km di corsa che faccio ora, alternandoli a ripetute da 1'45'' - 1'15'' per 35-45 minuti. Devo dire che, a parte qualche piccolo infortunio in passato (unghie nere, sindrome della bandelletta) ultimamente con queste scarpe non mi sto trovando male, ma sono consapevole del fatto che sono scarpe supereconomiche e che hanno superato da poco i 200 km (l'ho detto che fino a poco tempo fa ero piuttosto scostante :mrgreen: ). Di conseguenza stavo pensando a cambiarle prossimamente, anche perchè mi piacerebbe iniziare ad affiancare qualche uscita in pineta alle mie uscite in strada (esiste una scarpa adatta ad essere utilizzata su entrambi i tipi di terreno? O devo andare direttamente su quelle da trail da affiancare a quelle da corsa? :nonzo: ). Vorrei partire da un test dell'appoggio, ma non saprei dove posso farlo. Passando da Decathlon qualche settimana fa ho visto una piccola pedana sulla quale immagino vada fatto qualche minuto di corsa sul posto, che dovrebbe determinare "il tipo di scarpa che fa per me". Sono rimasto piuttosto perplesso a dire il vero, perchè non sono del tutto convinto che l'appoggio che si ha correndo sul posto sia lo stesso della corsa su strada. Se qualcuno potesse smentirmi o magari consigliarmi qualche negozio serio dove posso farlo (abito a Cervia (RA), perciò direi che tra le province di RA e FC posso raggiungere più o meno tutto) gliene sarei grato. Nel frattempo, se può essere utile: guardando le suole delle mie scarpe attuali, vedo che tendo a consumare molto la parte anteriore interna sotto l'alluce, soprattutto sul piede destro: ho una corsa piuttosto scoordinata e spesso tendo ad appoggiare "sfregando" la punta della scarpa sul terreno.

Concludendo - prima di essere bannato per rottura di scatole preterintenzionale - il mio "programma di allenamento attuale": lo scopo primario è quello del dimagrimento, ma ci sto prendendo gusto e vorrei migliorare dove possibile resistenza e velocità (sono parecchio lento al momento). Correndo 5-7 volte a settimana, l'ho suddiviso così:
- 3-4 giorni a settimana: corsa per 5-6 km, più 5' di camminata per riscaldamento e 5' per defaticamento. Tenendo conto del tempo totale (riscaldamento e defaticamento compresi) sono intorno ai 7'40''-7'45'' al chilometro.
- 2-3 giorni a settimana: le ripetute di cui sopra (1'45 di camminata - 1'15'' di corsa), sempre per un totale di 5-6 km. Qui giro sui 7'55''/km in media.
- Saltuariamente: un'uscita in mountain bike, piuttosto rilassata a dire il vero. Dai 10 ai 25 km tra pineta e strada, ma quasi "passeggiando".

Tendo a modificarlo abbastanza in fretta perchè appena sento di essere a mio agio con il ritmo, provo a spingere un po' di più allungando il chilometraggio o a volte - nel caso delle ripetute - allungando di qualche secondo la corsa a scapito della camminata, ma mi rendo conto di andare molto "a sentimento" e non so se possa essere un bene o meno.
Mi piacerebbe sentire consigli o critiche per poterlo adattare meglio a quello che è il mio scopo (ovvero - come dicevo - principalmente il dimagrimento, ma anche il miglioramento di velocità e resistenza) :)
Ultima modifica di axxel il 3 mar 2017, 10:05, modificato 1 volta in totale.
Diario
10k: 52'41", 11/10/'17
HM: 2h02'08", Valli e Pinete 2018
30k: 3h25'02", Borello-Cesenatico 2018
M: 5h24'48", Ravenna 2018
47.6k: 5h44'35", Ravenna 2019 RE (Rimbambiti Edition :mrgreen:)
Con calma, ma arrivo. Forse.
Avatar utente
Utente donatore
crop74
Moderatore
Messaggi: 10434
Iscritto il: 28 giu 2010, 14:52
Località: Berna, Svizzera

Re: Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Messaggio da crop74 »

ciao e benevenuto! :beer:
si... direi che è proprio arrivato il momento di comprare un paio di scarpe da corsa :mrgreen:
In pineta su sterrato se è ben battuto e corribile ci corri tranquillamente con scarpe da strada.
Quello che dici è sostanzialmente vero (la dinamica di corsa è leggermente diversa su tapis roulant) ma se c'è un'evidente iperpronazione si vede comunque. L'importante è rivolgersi ad un occhio esperto, in molti negozi di running dicono di capirne ma in realtà =; . Quindi a meno di non essere consigliati da runner con esperienza ed andare in un posto dove di sicuro sanno guardare l'appoggio direi di partire con A3 ammortizzate.
E comunque ci sono varie scuole di pensiero. Io ad esempio sono iperpronatore ma corro con scarpe neutre...
Le mie maratone:
2010:Coast to Coast 2011:Berlino 2014:Zurigo, Biel, Jungfrau, Losanna, Firenze 2017:Terre Verdiane, Milano, Jungfrau, Parma, Losanna 2018: white marble, Boston 2019: Stoccolma, Chicago

Best: Terre Verdiane 3h09'31"

Strava
Avatar utente
axxel
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 682
Iscritto il: 31 dic 2016, 17:59
Località: Cervia

Re: Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Messaggio da axxel »

Grazie per il benvenuto! :)
La mia perplessità riguardo alla pedana di Decathlon è dovuta al fatto che è proprio una pedana, e non un tapis roulant :mrgreen: :nonzo:
Diario
10k: 52'41", 11/10/'17
HM: 2h02'08", Valli e Pinete 2018
30k: 3h25'02", Borello-Cesenatico 2018
M: 5h24'48", Ravenna 2018
47.6k: 5h44'35", Ravenna 2019 RE (Rimbambiti Edition :mrgreen:)
Con calma, ma arrivo. Forse.
Avatar utente
Utente donatore
crop74
Moderatore
Messaggi: 10434
Iscritto il: 28 giu 2010, 14:52
Località: Berna, Svizzera

Re: Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Messaggio da crop74 »

Ma quella serve solo a vedere l'appoggio statico (la conformazione dell'arco plantare). E comunque da Decathlon difficilmente troverai un commesso specializzato in ortopedia sportiva. :mrgreen:
Le mie maratone:
2010:Coast to Coast 2011:Berlino 2014:Zurigo, Biel, Jungfrau, Losanna, Firenze 2017:Terre Verdiane, Milano, Jungfrau, Parma, Losanna 2018: white marble, Boston 2019: Stoccolma, Chicago

Best: Terre Verdiane 3h09'31"

Strava
Avatar utente
axxel
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 682
Iscritto il: 31 dic 2016, 17:59
Località: Cervia

Re: Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Messaggio da axxel »

Ah ecco, non l'ho ancora provata ma mi pareva di aver letto sullo schermo che andava utilizzata correndoci sopra.
Diario
10k: 52'41", 11/10/'17
HM: 2h02'08", Valli e Pinete 2018
30k: 3h25'02", Borello-Cesenatico 2018
M: 5h24'48", Ravenna 2018
47.6k: 5h44'35", Ravenna 2019 RE (Rimbambiti Edition :mrgreen:)
Con calma, ma arrivo. Forse.
Avatar utente
Andybike
Moderatore
Messaggi: 4593
Iscritto il: 12 dic 2015, 12:45
Località: Padova

Re: Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Messaggio da Andybike »

Io ho potuto approfittare durante una giornata promo in negozio e all'expo della maratona di Venezia dell'analisi statica e dinamica dei miei piedi. È computerizzata e ti rilasciano la scheda con le misure effettuate. Nel mio caso era a cura di tecnici Asics, gratuita e senza obblighi di acquisto.

Sicuramente cose del genere vengono organizzate anche da altri produttori: segui i siti e domanda ai negozianti.
Assindustria Sport Padova - SM55

PB
Maratona 3h34'59" 22.04.2018 Padova
Mezza maratona 1h36'30" 17.12.2017 Cittadella PD
30 km 2h29'28" 04.06.2017 Cortina-Dobbiaco
10 km 43'20" 09.09.2018 S. Giorgio d.P. PD

STRAVA_Immagine
FACEBOOK
INSTAGRAM
POLAR FLOW
Avatar utente
axxel
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 682
Iscritto il: 31 dic 2016, 17:59
Località: Cervia

Re: Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Messaggio da axxel »

Ho provato la pedana di cui sopra, il suo responso è questo:

Appoggio normale
Scarpe consigliate per allenamenti standard (date le > 3 sedute a settimana):
- Kalenji Kiprun LD
- Mizuno Wave Rider 19
- Adidas Supernova Glideboost 8

Per allenamenti veloci e gare:
- Asics Gel Nimbus 18
- New Balance MR 880 v6

Di conseguenza, dopo qualche paio provato, non ho optato per nessuna di queste :mrgreen: Ho preso delle Asics GT 2000 5, che a sensazione ho trovato molto comode: molto ammortizzate e di peso poco oltre l'a3 consigliata da crop74. I prossimi giorni mi diranno se ho toppato completamente o meno :afraid:
Diario
10k: 52'41", 11/10/'17
HM: 2h02'08", Valli e Pinete 2018
30k: 3h25'02", Borello-Cesenatico 2018
M: 5h24'48", Ravenna 2018
47.6k: 5h44'35", Ravenna 2019 RE (Rimbambiti Edition :mrgreen:)
Con calma, ma arrivo. Forse.
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24089
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Messaggio da Doriano »

occhio che la GT è una A4 (per iperpronatori).
sulla distinzione sopra, mi sembra alquanto strampalata...la Rider è una scarpa per gare veloci, è quasi una A2; la Nimbus è per atleti pesanti... :nonzo:
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
axxel
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 682
Iscritto il: 31 dic 2016, 17:59
Località: Cervia

Re: Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Messaggio da axxel »

In effetti io tendo ad appoggiare con l'interno anteriore (che sulle Kalenji che ho usato finora, è la parte più usurata): le GT 2000 mi sono sembrate una buona scelta anche per questo. Ho sbagliato?
Le primissime impressioni dopo circa 14 km: rispetto alle Ekiden Active le sento molto pesanti (mi sembra di correre con dei pesi alle caviglie) ma allo stesso tempo molto più protettive. Avendo una corsa piuttosto scoordinata, a volte tendo ad appoggiare male sbattendo la punta della scarpa sul terreno o su radici, etc. (nella mia zona le strade sono piuttosto disastrate dai pini). Con le Active sentivo tantissimo questo genere di urti, che sono stati la causa delle unghie nere di cui sopra, mentre con queste sono molto più attutiti. Spero di fare l'abitudine al problema del peso, ma per ora il giudizio è positivo
Diario
10k: 52'41", 11/10/'17
HM: 2h02'08", Valli e Pinete 2018
30k: 3h25'02", Borello-Cesenatico 2018
M: 5h24'48", Ravenna 2018
47.6k: 5h44'35", Ravenna 2019 RE (Rimbambiti Edition :mrgreen:)
Con calma, ma arrivo. Forse.
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 19768
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Di novellini, scarpe e programmi di allenamento

Messaggio da fujiko »

Ragazzi in questa sezione si parla di allenamento.
Restiamo on topic please. Per le domande sulle scarpe c'è l'apposita sezione.

:salut:
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Rispondi

Torna a “Storie di corsa”