La mia prima mezza a 1:30

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, elisa udine, Andybike

Avatar utente
GiulioGigante
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 19 mar 2019, 9:36
Località: Pescara
Contatta:

La mia prima mezza a 1:30

Messaggio da GiulioGigante » 26 mar 2019, 11:35

Buongiorno a tutti :D ! Desidero lasciare la mia piccola esperienza per chi inizia a correre più o meno "seriamente" ad una età non proprio "verde". :mrgreen:
Ho 52 anni, 1,70 di altezza per 62 Kg. Ho sempre fatto un po' di attività fisica, corricchiato, qualche partitella a calcetto con amici, ma niente di serio. Poi a settembre 2018, spinto da una riaccensione della vecchia passione per la corsa (da ragazzino avevo fatto avviamento all'atletica leggera) ho pensato di dedicare più tempo ad uno sport che mi permettesse di stare bene in salute e farmi sentire meglio.
Ho acquistato un orologio polar M430, un paio di scarpe nuove Mizuno Wave Ultima 9, letto qualcosa in rete qua e là sulla preparazione delle corse e ho iniziato piano piano con un programma di preparazione di 10k suggerito da Polar Flow, l'applicazione della ditta costruttrice dell'orologio.
Ho iniziato le competizioni quasi subito, per divertimento e per la necessità di "misurarsi" con qualcosa di reale e per avere dei riscontri alla fatica (ma anche al piacere) degli allenamenti.
Il mio primo obiettivo è stato quello di riuscire a correre una corsa di 10 Km a 4 min/km. Un po' ambizioso, :batman: ma considerando i feedback e le previsioni mi sembrava raggiungibile in un tempo più o meno raggiungibile. A dicembre, dopo quindi 4 mesi di allenamenti costanti, e al termine del ciclo di programma polar 10k, ho corso una gara di 8 km a 4:02 min/km.
Confortato da questo traguardo, subito dopo ho iniziato un allenamento per correre una mezza maratona. Volevo partecipare alla Roma Ostia, :rambo: ma il programma polar non me lo ha permesso perché la preparazione prevede un tempo minimo per il quale non sarei stato pronto alla data. Ho quindi scelto di partecipare ad una mezza maratona "facile", nel senso priva di dislivelli e abbastanza rettilinea. La scelta è caduta su San Benedetto del Tronto, mezza maratona dei Fiori il 24 marzo 2019.
Il mio obiettivo era correre ad 1h e 30.
Ho avuto la costanza e la perseveranza di seguire attentamente (più o meno) il programma polar e devo dire che alla fine ha funzionato perché il risultato è stato tempo ufficiale 1:29:47 con real time di 1:29:21 con passo di 4:13 min/km. In linea con le previsioni che mi vedevano tra 1:32 e 1:28!!
Bella esperienza e soprattutto grande soddisfazione personale per i risultati raggiunti. Lo scopo fondamentale: stare bene e meglio, si è sposato perfettamente con la piccola grande soddisfazione personale. :-({|=

Lo scopo di questo post è INCORAGGIARE =D> tutti i runners che sono agli inizi (come lo sono stato io) nel cercare obiettivi raggiungibili, adeguati e adatti al tipo di preparazione, per ottenere appagamento nella CORSA che diventa poi anche uno stile di vita :beer:
PB 5km 19'53" ( Francavilla al Mare CH 02/12/18)
PB 10km 40'34" (Pescara Half Marathon 12/05/19)
PB Mezza Maratona 1h27'37" (Pescara Half Marathon 12/05/19)
Avatar utente
victor76
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 9821
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: La mia prima mezza a 1:30

Messaggio da victor76 » 26 mar 2019, 12:26

Complimenti per i risultati! =D>
Ma tu così scoraggi, altro che incoraggi perchè c'è gente che in anni e anni di allenamenti se li sogna questi tempi (me incluso :smoked: )
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'52'' (4'31''/km) --- 30 km: 2h39'18'' (5'17''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
GiulioGigante
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 19 mar 2019, 9:36
Località: Pescara
Contatta:

Re: La mia prima mezza a 1:30

Messaggio da GiulioGigante » 26 mar 2019, 13:23

Dài!! L'importante è come ho sottolineato che se uno VUOLE il risultato lo ottiene. Ovvio che deve essere commisurato con le proprie capacità.
Intanto grazie dei complimenti, ma davvero il mio messaggio è che sfidare se stessi può essere una ottima sfida che consente di lottare ogni giorno con grinta e determinazione. Molte volte quando esco di casa (soprattutto con il freddo o con levatacce mattutine) mi chiedo "ma chi me lo fa' fare??!!" Ma poi arriva qualche piccola soddisfazione a mandarti avanti e non mollare.
@victor76 i tuoi tempi non sono lontani dai miei, anzi vedo che corri lunghe distanze senza problemi!! =D>
PB 5km 19'53" ( Francavilla al Mare CH 02/12/18)
PB 10km 40'34" (Pescara Half Marathon 12/05/19)
PB Mezza Maratona 1h27'37" (Pescara Half Marathon 12/05/19)
Tony78
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 727
Iscritto il: 10 gen 2017, 16:08

Re: La mia prima mezza a 1:30

Messaggio da Tony78 » 26 mar 2019, 13:26

Complimenti!! =D>

.. e che invidia :mrgreen:
10k 45'43" (San Donato 2018) Mezza Maratona 1h38'25" (Salsomaggiore 2019) Maratona 3h38'02'' (Milano 2019) 50k 5h07'10" (Castel Bolognese 2019)
Avatar utente
dragonady
Ultramaratoneta
Messaggi: 1161
Iscritto il: 29 gen 2013, 11:14
Località: -VR-

Re: La mia prima mezza a 1:30

Messaggio da dragonady » 26 mar 2019, 13:38

Bravissimo Giulio, anche tanti complimenti perché è davvero un gran risultato! Ma aldilà di questo, concordo con il porsi obiettivi, ovviamente alla portata ed eventualmente crescenti col tempo. Sei un giovanotto, sai cosa c'è dopo la mezza vero?! Dai pensaci con calma, ti darà soddisfazioni (e tanta sofferenza!). Tra 12 giorni accompagno un amico che ha un paio di anni più di te alla maratona di Roma
"...Se saprai confrontarti con Trionfo e Rovina
E trattare allo stesso modo questi due impostori..."
Avatar utente
GiulioGigante
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 19 mar 2019, 9:36
Località: Pescara
Contatta:

Re: La mia prima mezza a 1:30

Messaggio da GiulioGigante » 26 mar 2019, 14:11

Grazie @dragonady!! Dopo la prima mezza maratona ... c'è ... la seconda mezza maratona!!! :mrgreen: :mrgreen:
non penso per ora di correre la maratona ... ci penserò cmq :wink:

In bocca al lupo a te e al tuo amico per la maratona di Roma!!! che bello!!! :D
PB 5km 19'53" ( Francavilla al Mare CH 02/12/18)
PB 10km 40'34" (Pescara Half Marathon 12/05/19)
PB Mezza Maratona 1h27'37" (Pescara Half Marathon 12/05/19)
Giuss
Mezzofondista
Messaggi: 55
Iscritto il: 11 gen 2019, 13:04

Re: La mia prima mezza a 1:30

Messaggio da Giuss » 26 mar 2019, 23:22

mah.......
come detto da Victor tu scoraggi ,altro che incoraggiare.
io ho 52 anni come te ,1.71 ma 8 kili in piu.
creo che pesare solo 62 kili abbia avuto un ruolo importante oltre a quello che
in gergo sportivo o di vita si chiama: TALENTO o predisposizione.
faccio fatica persino a credere che in 3-4 mesi sei sceso sotto i 20 minuti nei 5
e fai i 10 quasi a 4 al km ,per non parlare del tempo fatto nella mezza.
iomi alleno da dicembre ,adesso sono fermo da 15 giorni ma vedo ancora come l everest scendere sotto i 50minuti ne 10 mila.
in un forum americano ce o cera un 29 enne che con l aiuto di un coach è sceso da 51 minuti a 40
in ........4 anni...
te in 4 mesi.!!!!!!!
a 52 anni.
mah.........
franz86
Maratoneta
Messaggi: 351
Iscritto il: 30 ago 2017, 14:28

Re: La mia prima mezza a 1:30

Messaggio da franz86 » 27 mar 2019, 6:19

eheh mi accodo ai commenti di Giuss e Victor!! Il tuo "ho sempre fatto attività fisica" evidentemente è qualcosa in più della semplice partita di calcetto :D Hai 52 anni, non sei un ragazzino, e nonostante questo in 7 mesi sei arrivato dove gente molto più giovane di te arriva in anni di allenamento partendo da una condizione da quasi sedentario.
Io ho 32anni, un pelo più alto di te e un paio di chili in meno .. corro con costanza da settembre, proprio come te .. Giulio io me lo sogno al momento il tuo passo :D per me non è una questione di fiato ma di gamba, non ho forza sufficiente e mi sto allenando per migliorare questo aspetto. Evidentemente le partite di calcetto ti hanno tenuto più in forma di quel che pensi ;)
COMPLIMENTI!!
Avatar utente
JenaPlinsky
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1303
Iscritto il: 27 ott 2013, 19:26
Località: Boltiere (BG)

Re: La mia prima mezza a 1:30

Messaggio da JenaPlinsky » 27 mar 2019, 7:48

Complimenti davvero! :thumleft: =D>
Abbiamo la stessa età e la stessa altezza/peso...io sono arrivato a 1h34'...il sub 90' è un sogno e temo che resterà tale! :mrgreen:
1K 3'45 26/11/14
5K 21'04 RdC Dalmine 25/05/16
10K 43'57 Bergamo 04/02/18
Mezza 1h34'39 Treviglio 28/02/16
SLR 2h01'03 24/04/16
Maratona 3h35'21 Milano 08/04/18
Sprint 1h20'18 DJTri Milano 09/06/19
Olimpico 2h57'19 Peschiera 14/09/19
Avatar utente
GiulioGigante
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 19 mar 2019, 9:36
Località: Pescara
Contatta:

Re: La mia prima mezza a 1:30

Messaggio da GiulioGigante » 27 mar 2019, 11:39

Grazie per i complimenti :emb: e sicuramente la natura mi aiuta nel raggiungere le prestazioni. Come ho già detto ho sempre fatto "attività sportiva", ma né a livello agonistico, né come amatore. In alcuni periodi correvo uno/due volte a settimana, ma senza un piano, né una programmazione. Era solo per muovermi ...
Un'altra cosa importante a mio avviso per raggiungere i risultati è l'alimentazione.
Infine il consiglio che vi posso dare è lasciate stare le TABELLE (generiche) fatte da altri per una moltitudine di persone ma che molto probabilmente non si adattano a voi e sfruttate la TECNOLOGIA (ora a basso prezzo). Un polar M430 con cardiofrequenzimetro al polso e gps costa poco più di 100 euro.
Per la mia breve (ma intensa) esperienza, allenarsi con un cardio è fondamentale!
Un altro consiglio :study: riguardante la tecnologia è sfruttare la gratuità di programmi come Strava, Runalyze e HRV4Training (anche se quest'ultimo è a pagamento, ma vale la pena) che analizzano la vostra fisiologia di corsa suggerendo i migliori allenamenti soggettivi.
Non ho personal trainer, né sono tesserato con società (solo runcard), ma analizzo molto molto dettagliatamente i dati delle mie corse (passo, cadenze, frequenze) e devo dire che mi sono trovato benissimo con la pianificazione degli allenamenti con polar flow.

Per curiosità ... @JenaPlinsky, @Giuss, @Victor76, @franz86 come vi allenate?

Quando ho iniziato a settembre ero con un valore di running index (una metrica che usa polar per stabilire la capacità ci correre) a 52 che corrisponde a circa 1:52 in mezza e 3:52 in maratona, ora sono a 62/63 (anzi negli ultimi giorni sono sceso), in linea con le previsioni di 1:30 in mezza ...

52 2600 0:24:20 0:50:30 1:52:00 3:52:00
54 2700 0:23:20 0:48:30 1:47:30 3:43:00
56 2800 0:22:30 0:46:40 1:43:30 3:35:00
58 2900 0:21:40 0:45:00 1:39:30 3:27:00
60 3000 0:20:50 0:43:20 1:36:00 3:20:00
62 3100 0:20:10 0:41:50 1:32:30 3:13:00
64 3200 0:19:30 0:40:30 1:29:30 3:07:00

Nell'immagine l'andamento del mio VO2Max di runalyze negli ultimi 6 mesi ...
Immagine

Volendo potete consultare il mio profilo pubblico Strava, dove troverete tutti i dati :D

https://www.strava.com/athletes/24929469
PB 5km 19'53" ( Francavilla al Mare CH 02/12/18)
PB 10km 40'34" (Pescara Half Marathon 12/05/19)
PB Mezza Maratona 1h27'37" (Pescara Half Marathon 12/05/19)
Rispondi

Torna a “Storie di corsa”