Cinema!

Non sono ammessi temi politici, religiosi, volgari e offensivi. Leggere il regolamento prima di scrivere

Moderatori: F-lu, runningmamy

Rispondi
Avatar utente
Arla
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2764
Iscritto il: 13 dic 2016, 20:58
Località: Friuli

Re: Cinema!

Messaggio da Arla » 11 lug 2019, 21:51

Stiamolo proprio vedendo!!!
Una delle più riuscite performance di Brad Pitt, secondo me!
La cipolla è un'altra cosa...

fai correre anche tu il porcellino :pig: di runningforum, scopri qui come! viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 10277
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: Cinema!

Messaggio da tomaszrunning » 11 lug 2019, 22:03

Brad Pitt fantastico!
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 10277
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: Cinema!

Messaggio da tomaszrunning » 25 ago 2019, 23:38

Recentemente ho visto :
Civiltà perduta . Un film biografico con Charlie Hunnam, Robert Pattinson, Sienna Miller. Il militare Percy Fawcett nella Gran Bretagna dell'inizio del secolo scorso ha davanti a sé scarse possibilità di avanzare di grado. Accetta quindi la proposta della Royal Society di recarsi in Amazzonia, ai confini tra Brasile e Bolivia, per mappare un territorio sino a quel momento privo di definizioni cartografiche. Fawcett lascia la moglie per una missione che dovrebbe durare due anni. Rimane però così affascinato dalla foresta amazzonica da decidere di tornarvi alla ricerca di una città nascosta di cui è convinto di aver trovato significative tracce.
Gamer con Gerard Butler, Michael C. Hall, Amber Valletta, Logan Lerman,. In un futuro non troppo lontano il produttore di videogames Ken Castle ha ottenuto un grande successo con "Society"". Si tratta di un gioco in cui si può ordinare a distanza a un essere umano, dietro compenso, di vivere una vita che obbedisce agli ordini del soggetto pagante. Non contento Castle ha realizzato "Slayer", game in cui chi può permetterselo paga per controllare dei condannati a morte che accettano missioni pericolosissime con la speranza di giungere alla fine del gioco vivi ed ottenere in premio la liberazione. L'eroe della prima edizione che appassiona miliardi di persone è Kable, un detenuto per omicidio il cui sogno è quello di potersi ricongiungere a moglie figlia. Kable è controllato da un diciassettenne abilissimo. Ma riuscirà ad arrivare vivo al termine dei 50 combattimenti previsti? Neveldine e Taylor colpiscono ancora e pretendono di farlo affondando i colpi sotto la cintura sperando che l'arbitro non se ne accorga. Gli interpreti sono abili a mimetizzarsi, a partire da Gerard Butler, ma resta la spiacevole sensazione di assistere a una truffa ideologica che punta proprio sugli spettatori più giovani e meno attrezzati culturalmente. La virtualità che finge di denunciare se stessa in realtà vuole solo produrre assuefazione.
Operazione Valchirie con Tom Cruise . Ci sono attori (parliamo di bravi attori) che non dovrebbero mai caricarsi del ruolo di personaggi storici. È il caso di Tom Cruise. Il quale è, senza ombra di dubbio, un bravo attore quando è ben diretto. Ma ha bisogno di protagonisti nati dalla creatività di uno sceneggiatore. Quando 'vuole diventare', come in questo caso, un personaggio ormai oggetto di studi finisce con il ridursi nel "Tom Cruise che interpreta..." pesando così tanto sul ruolo da rischiare di annullarlo. Siamo di fronte a un'accurata descrizione dei fatti che fa seguire a un prologo d'azione una decisamente lunga sequela di colloqui per poi andare a stringere, nella seconda ora, nella narrazione del progressivo strutturarsi e poi dissolversi di un tentativo di colpo di stato di cui già conosciamo l'esito.
Finiscono così per restare nella memoria poche sequenze di cui due meritano la sottolineatura. La prima, tipicamente hollywoodiana, in cui la famiglia del colonnello è costretta a interrompere un momento gioioso per cercare riparo in un rifugio mentre, simbolicamente, sul piatto del grammofono gira la Cavalcata delle Walkirie di Wagner. La seconda, molto più cinematografica nel senso migliore del termine, è quella in cui viene battuta la (falsa) notizia della morte del Fuhrer e una delle addette scoppia a piangere. Segno tangibile del potere di fascinazione di qualsiasi dittatura.
Spirit of the Marathonil primo lungometraggio su la sostanza della distanza regina. Tre amatori e due elite runners preparano la maratona di Chicago.
Dante's Inferno.An animated Epic. la versione animata dell'omonimo videogame per consolle (consiglio il gioco) sviluppato da tre nazioni diverse, USA, Giappone e Corea, che danno ognuno di essi una parte per realizzare un film davvero molto interessante e soprattutto appassionante se avete un minimo interesse verso la "Divina Commedia".Ovviamente il protagonista è "Dante", mostrato sin dalla prima scena mentre fa ritorno dalla terza crociata, mirata a liberare Gerusalemme dagli eretici; quando arriva nella sua dimora trova uno scenario cupo e di morte, dove appunto suo padre e i servi sono stati brutalmente assassinati, ma la sua preoccupazione va alla sua amata "Beatrice" che purtroppo trova in fin di vita. Ecco che si presenta quindi "Lucifero", che si impossessa dell'anima di Beatrice e la trascina con se negli inferi, dopo che la stessa donna ha perso una scommessa fatta in precedenza con lui, ovvero quella che il suo amato Dante non l'avrebbe mai tradita. Qui Dante non ci pensa due volte e si getta nelle profondità degli inferi per salvare la sua amata, guidato da "Virgilio" (uno dei grandi poeti di Roma) e dai suoi peccati che gli verranno cuciti sulla sua stessa pelle. La trama dunque ha uno sviluppo abbastanza lineare e molto coinvolgente, dove Dante sarà sempre più determinato nel voler salvare la sua amata, sbarazzandosi di tanti ostacoli conosciuti come ad esempio "Caronte il traghettatore", armandosi poi di una falce della morte rubata da un demonio, che lo farà sembrare sempre più un guerriero degli inferi.
La sceneggiatura quindi sarà abbastanza lineare, con stili diversi per ogni girone dell'inferno e ci mostrerà qualche flashback del passato di Dante e dei suoi peccati commessi. I personaggi sono stati usati in modo corretto, analizzando i due protagonisti in modo impeccabile e rendendoli conformi alla trama, ma chi mi ha colpito di più è Lucifero e la sua parte, che in un certo senso ha del giusto in certe situazioni, mirate sempre a far vacillare la fede di un cristiano attraverso le sue parole:
Dante sostiene che Lucifero abbia contaminato il genere umano con i vari peccati ma il demone gli risponde sostenendo che in realtà ha solo mosso una pedina e successivamente l'uomo ha diffuso il peccato come un virus. Dunque il comparto tecnico, diviso in vari stili, riesce a creare un'ambientazione ottima attraverso grafica e animazioni che sono sufficientemente apprezzabili, e servendosi infine di una colonna sonora epica e quindi molto azzeccata.
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
Arla
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2764
Iscritto il: 13 dic 2016, 20:58
Località: Friuli

Re: Cinema!

Messaggio da Arla » 1 set 2019, 22:04

Su Canale 5 L'ora più buia!
Oscar meritatissimo a Gary Oldman!
La cipolla è un'altra cosa...

fai correre anche tu il porcellino :pig: di runningforum, scopri qui come! viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 10277
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: Cinema!

Messaggio da tomaszrunning » 6 set 2019, 22:30

bogianen ha scritto:
3 mag 2018, 12:53
Tonya: l'ho guardato per curiosità ma devo dire che è il film che mi è piaciuto di più quest'anno. Ben girato, scene di pattinaggio coinvolgenti, trama più o meno nota ma riproposta con brio. Margot Robbie, non avendo visto "the wolf of wall street" nè "Suicide squad" mi era vagamente nota come gnocca generica media, ma devo dire che ci mette una bella energia. Alison Janey (chi se la ricorda in "West wing"?) ovviamente fantastica e premio Oscar strameritato.
Ho visto stasera e mi è piaciuto tanto
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
Arla
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2764
Iscritto il: 13 dic 2016, 20:58
Località: Friuli

Re: Cinema!

Messaggio da Arla » 8 set 2019, 16:54

Ieri sera sono andata col fratello a vedere il secondo capitolo di It, era necessario visto il nostro amore giovanile per King e visto che il primo era fatto molto bene!
Come immaginavo, in effetti il secondo non era all'altezza, ma è colpa della scelta di scindere la parte infanzia da quella adulta, invece di usare i flash back come nel libro e nella versione televisiva di anni fa...
Il problema è che nei libri lunghi di King la trama è spesso un po' raffazzonata, poco solida, in questo in particolare il fascino è tutto nella descrizione del rapporto tra questi preadolescenti emarginati, che infatti era quasi tutto nel primo film, molto bello anche grazie a giovani attori bravissimi!
Questo secondo, nonostante un ottimo cast (Jessica Chastain e James McAvoy, per dire...), dialoghi divertenti e regia e fotografia molto buone, non mi ha catturato, specie la scena clou finale, che mi è risultata lunghissima e fine a se stessa...
Non so però se, viste le scelte di cui sopra, sarebbe stato possibile fare di meglio...
Tutto sommato lo consiglio per chi ama il genere e vuole passare una serata di svago senza aspettarsi di rimanere folgorato...
La cipolla è un'altra cosa...

fai correre anche tu il porcellino :pig: di runningforum, scopri qui come! viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
Miro 69
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 13741
Iscritto il: 15 nov 2010, 11:12
Località: Fidenza (PR)

Re: Cinema!

Messaggio da Miro 69 » 17 set 2019, 20:17

"American Hustle - L'apparenza inganna" stasera su Rai 5 - 21.15

merita, molto bello, cast d'eccezione !
21,097 Km -1h56'07"- Garda Trentino HM 2013
29 Km -2h57'18"- Corsa del Principe 2017
42,195 Km -4h43'13"- XXXIII Firenze Marathon 2016

l'unico tempo che ti dà la felicità è quello che merita di essere vissuto.
Miro


Immagine
Rispondi

Torna a “Bar del Forum”