consiglio

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 21.097 m

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Avatar utente
mimmomassaro
Mezzofondista
Messaggi: 114
Iscritto il: 25 ago 2007, 14:22

consiglio

Messaggio da mimmomassaro »

Sono un pivello della corsa comunque riesco a fare 12 km in 1 ora. Non ho fatto mai ripetute etc. etc. per migliorarmi, avrei quindi bisogno di qualche consiglio o meglio di qualche programmino perche' vorrei arrivare a correre la mezza maratona in tempi piu' o meno accettabili. Ho 45 anni e peso 75 kg . Vi ringrazio per l'aiuto ciao :thumleft:
Avatar utente
POD4PASSION
Guru
Messaggi: 4030
Iscritto il: 29 ago 2007, 16:01
Località: GESSATE (MI)

Messaggio da POD4PASSION »

Ben arrivato :salut:
Un consiglio basilare è sapere quando correre la mezza e da li programmare un percorso x arrivare al giorno della gara in condizioni ottimai.
Cio che si ama non si possiede.
lentamente.....ma inesorabilmente
La verità null'altro è che il proprio punto di vista
francesca
Mezzofondista
Messaggi: 50
Iscritto il: 12 ott 2007, 12:04

Messaggio da francesca »

Ciao, intanto sei già bravo.
Prova a guardare sul sito myasics.it, inserisci i tuoi dati e ti fa un programma di allenamento per la mezza (per 5-10 e anche per la maratona se vuoi) sia che tu usi il cardio sia che non lo usi.
Prova.
Avatar utente
mauri1965
Ultramaratoneta
Messaggi: 1709
Iscritto il: 27 lug 2007, 22:01

Messaggio da mauri1965 »

Ci sono svariate possibilità:

una un po' più scientifica è questa, ma per poterti dare qualche consiglio, è indispensabile sapere da quanto tempo corri, il tuo peso, la tua altezza, quante volte alla settimana puoi allenarti, quanto impieghi a percorrere 7 minuti al massimo della tua velocità, chiaramente dopo u minimo di riscaldamento, questo serve per determinare la tua cilindrata.
E' difficile partire dal tempo che vuoi realizzare, se non hai la cilindrata per poterlo fare.


Oppure altra soluzione meno scientifica, ma meno stressante psicologicamente, aumenta gradualmente (circa un 5%), ogni 15 giorni i km dell'allenamento lungo, sino ad arrivare alla distanza che vuoi correre, gli altri giorni della settimana corrili su percorsi collinari per una 40'/50'.


In bocca al lupo... :wink:
Avatar utente
mimmomassaro
Mezzofondista
Messaggi: 114
Iscritto il: 25 ago 2007, 14:22

Messaggio da mimmomassaro »

Corro da 7 mesi ma precedentemente gia' facevo qualcosa. Cmq riesco a correre 7 km in 36 minuti sono alto 1,70 e peso 75 kg e mi posso allenare 3 volte la settimana volendo qualche volta anche la domenica. Una domanda te l'aggiunco: le ripetute sui 400e 800 etc. quante serie ne devo fare e a che tempi? Ciao e tantissime grazie :thumleft:
mauri1965 ha scritto:Ci sono svariate possibilità:

una
un po' più scientifica è questa, ma per poterti dare qualche consiglio, è indispensabile sapere da quanto tempo corri, il tuo peso, la tua altezza, quante volte alla settimana puoi allenarti, quanto impieghi a percorrere 7 minuti al massimo della tua velocità, chiaramente dopo u minimo di riscaldamento, questo serve per determinare la tua cilindrata.
E' difficile partire dal tempo che vuoi realizzare, se non hai la cilindrata per poterlo fare.


Oppure altra soluzione meno scientifica, ma meno stressante psicologicamente, aumenta gradualmente (circa un 5%), ogni 15 giorni i km dell'allenamento lungo, sino ad arrivare alla distanza che vuoi correre, gli altri giorni della settimana corrili su percorsi collinari per una 40'/50'.


In bocca al lupo... :wink:
Avatar utente
Marchino
Gran Visir
Messaggi: 516
Iscritto il: 19 lug 2007, 3:56
Località: Bergamo

Messaggio da Marchino »

mimmomassaro ha scritto:Corro da 7 mesi ma precedentemente gia' facevo qualcosa. Cmq riesco a correre 7 km in 36 minuti sono alto 1,70 e peso 75 kg e mi posso allenare 3 volte la settimana volendo qualche volta anche la domenica. Una domanda te l'aggiunco: le ripetute sui 400e 800 etc. quante serie ne devo fare e a che tempi? Ciao e tantissime grazie :thumleft:
Secondo me le ripetute sui 400 per la mezza maratona non servono, in quanto sarebbe un lavoro lattacido.
Servirebbero invece più lunghe, sui 1000, 2000, 3000 mt. con recupero a fondo lento.
Prima però sarebbe meglio che tu facessi un test dei 7 minuti come dice mauri1965 e poi ci dicessi quanti mt hai percorso.
I wanna run. It makes me feel alive.

http://www.thegreatrun.net
--------------------------------------------------------
Immagine
Avatar utente
SdA
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 161
Iscritto il: 27 lug 2007, 7:43
Località: Bergamo

Messaggio da SdA »

ciao, magari anche mangiare in un piatto più piccolo... del tipo scendere di un 5 kg... aiuterebbe...
ciao
Avatar utente
mauri1965
Ultramaratoneta
Messaggi: 1709
Iscritto il: 27 lug 2007, 22:01

Messaggio da mauri1965 »

SdA ha scritto:ciao, magari anche mangiare in un piatto più piccolo... del tipo scendere di un 5 kg... aiuterebbe...
ciao
Quoto, a sostegno aggiungo che sono basso 172 cm e peso 65 kg., probabilmente una via di mezzo potrebbe andare bene, direi che per perdere peso, i lunghi da 1 oretta corsi lentamente aiutano.

Come dice Marchino, per la mezza lascia perdere le ripetute sui 400 mt... :wink:... :D
Avatar utente
ziocosta
Mezzofondista
Messaggi: 93
Iscritto il: 25 ott 2007, 18:38

Messaggio da ziocosta »

daccordo per i 7 minuti ma se va a 5,10 nei 7 km mi sa che gli conviene correre come si sente, per una distanza che piano piano arriverà ai 20-25 km, io aspetterei un pò per effettuare allenamenti che velocizzano, anche perchè per una mezza serve più che la velocità resistenza di base, quanti km di fila hai fatto come masimo?
francesca
Mezzofondista
Messaggi: 50
Iscritto il: 12 ott 2007, 12:04

Messaggio da francesca »

Da appassionata della mezza, sottoscrivo. RESISTENZA, lunghi, non ripetute, al limite più avanti per guadagnare in celocità, ma prima devi fare "il fondo" come si dice.

Torna a “Mezza Maratona - Allenamento”