consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 21.097 m

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

dorando
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 24 ott 2019, 12:52

Re: consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Messaggio da dorando »

Mi state smontando, eh ?
:( :D
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 19484
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Messaggio da fujiko »

Il problema è che l'euforia fa fare calcoli sbagliati ;) la maratona non è semplicemente 21+21 è qualcosa di molto di più, che se affrontata senza un minimo di preparazione intelligente può diventare davvero un'agonia.

Con preparazione intelligente intendo anche arrivarci per gradi, noj soltanto seguire un programma di X settimane.

Poi, molti anche su questo stesso forum ti diranno che si può fare non c'è problema, ed è così, ma io sono del parere che è meglio farsi qualche mese/anno di corsa, accumulare un po' di chilometri sulle gambe, farsi qualche mezza e poi pensare alla maratona.
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
dorando
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 24 ott 2019, 12:52

Re: consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Messaggio da dorando »

Ci penso, lo so che l’approccio alla maratona è più zen e meno istintivo...

Intanto metto un po’ di km nelle gambe e vediamo se le sensazioni positive continuano.
Dopo gli stravizi natalizi si decide.
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 19484
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Messaggio da fujiko »

Naturalmente è una tua scelta. Mio marito si è buttato nella prima dopo 3-4 mezze dopo circa 1 anno e mezzo di corsa ma chilometraggio bassi. Per me era presto ma lui è molto particolare, è naturalmente resistente. Capace che non corre 1 mese e poi esce e fa 30km senza problemi.

Il motivo per cui invito alla prodenza è che dopo i 30km la storia cambia seriamente e se il fisico non è preparato, l'esperienza può diventare brutta. E ripeto che per preparato non intendo in sé il fatto di seguire la tabella X ma mettere sulle gambe qualche mese abbondante di corse, con costanza
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
dorando
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 24 ott 2019, 12:52

Re: consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Messaggio da dorando »

:shock: Hai sposato Ironman... :D

Io corro da circa 5 anni, ma senza obiettivi precisi, almeno fino a ora.
Ho sempre fatto uscite di 10-12 km a sensazione. vediamo

Ho però l’obiettivo di fare la maratona entro il mezzo secolo di vita, che significa entro marzo 2021, ma in genere per indole quando ho obiettivi chiari -nella vita - o nemmeno “mi parto” (per dirla alla siciliana) o brucio le tappe
Avatar utente
tntpaolo
Maratoneta
Messaggi: 309
Iscritto il: 17 feb 2017, 8:41

Re: consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Messaggio da tntpaolo »

Ciao Dorado, benvenuto. Anche io come te sto inseguendo il mito della maratona. Anche se ho fatto qualche mezza, sono molto titubante se tentare la maratona il 29 marzo. Il chilometraggio e la frequenza degli allenamenti sono più o meno analoghi ai tuoi. Principalmente dipende dai tuoi obiettivi in maratona : c'è chi per farla è disposto a camminarla tutta, godendosi il calore del pubblico romano per tutti i 42 km(estremamente esaltante verso le 6-7 ore), e c'è chi preferisce rimandare e aspettare una preparazione migliore prima di tentare di correrla tutta, anche se con modesta velocità. Ti garantisco che già arrivare a 21 è una bella botta, pensare di farne dopo altrettanti, è molto ambizioso, probabilmente fattibile, ma ambizioso. Lo scopo del gioco è finirla, ma non devastato. In fondo facciamo altro per vivere, e non poter camminare per vari giorni dopo la gara potrebbe essere alquanto spiacevole. Altra considerazione da fare è che aumentare il chilometraggio settimanale in maniera considerevole in poco tempo, potrebbe causare infiammazioni o infortuni. E rinunciare alla corsa per qualche settimana, solo per aver cercato di affrettare le cose, sicuramente sconsigliato. Ti suggerisco di seguire il consiglio di farti qualche mezza. 10km e mezza maratona sono parenti non troppo lontani, la Regina è altra storia, merita rispetto, non perdona.
sacrificio, perseveranza, disciplina...
Avatar utente
tntpaolo
Maratoneta
Messaggi: 309
Iscritto il: 17 feb 2017, 8:41

Re: consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Messaggio da tntpaolo »

Fatti o citazioni sono stati scritti a scopo puramente esplicativo, senza la volontà di offendere o deridere nessuno :mrgreen:
sacrificio, perseveranza, disciplina...
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 19484
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Messaggio da fujiko »

Paolo mi sei diventato saggio. Hai bevuto per caso? 😁😁

@dorando allora perché ad esempio non farti 2-3 mezze nel 2020 e poi esordire a Roma nel 2021? Oppure anticipando un po', ma non troppo, il prossimo autunno (un bell'esordio a Firenze, per dirne una bella e che vale la pena fare)
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
dorando
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 24 ott 2019, 12:52

Re: consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Messaggio da dorando »

grazie per i consigli.
Effettivamente la mezza è già impegnativa e vederla come un semplice lungo tre settima prima della maratona, per uno come me può essere folle...comunque, oggi qui a Roma lento di 15 km a 6,15 sotto la pioggia, incrociando i partecipanti della Deejay Ten.
Sensazioni dannatamente buone... :-" :-"
dorando
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 24 ott 2019, 12:52

Re: consigli per Roma: velocità o consolidamento distanza ?

Messaggio da dorando »

Ciao,
avrei voluto aggiornarvi prima sui miei progressi, ma ero troppo depresso. :(

Nel bel mezzo dei miei allenamenti mi sono fatto male a una caviglia, correndo...ma non durante lunghi, ripetute o fartlek, bensì rincorrendo il tram 28 a Lisbona in un traaagico weekend (qui immaginate la voce di Fantozzi che fa vedere una storta presa rincorrendo il tram...) :emb:
Niente di rotto, ma il medico dopo un'ecografia mi ha detto cammina poco e corri niente [-X
In pratica mi sono passato quasi due mesi senza correre, comprese le vacanze in Sicilia che fatte "da fermo" sono state una specie di tragedia dato che ho ceduto a tutte le tentazioni gastronomiche possibili :-"

Con qualche chilo in più e con un pò di fiato in meno ho ripreso ad allenarmi il 26 gennaio con l'obiettivo di finire la Roma Ostia.

Ho incrementato man mano il lungo la domenica, ora sono a 16 km ma con tempi non edificanti (6,40) alternandolo alle ripetute consigliate dalla tabella che avevo postato.
In più sto riprendendo ad andare 3 volte a settimana.

Come mi consigliate di procedere con le uscite da qui fino al giorno fatidico della gare, l'8 marzo ?
Rispondi

Torna a “Mezza Maratona - Allenamento”