Frequenza cardiaca a riposo

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: F-lu, elisa udine

Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 696
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da treep » 9 mag 2019, 10:53

Ciao a tutti

Mi sono accorto, da controlli ripetuti effettuati negli ultimi giorni, di mantenere una frequenza cardiaca a riposo intorno ai 50 bpm (qualche battito in più, qualche battito in meno).

Misurazioni sia con Polar che al polso effettuate da seduto, in ufficio e a casa a letto hanno prodotto sempre questo risultato.

Tempo fa (un anno?) simili misurazioni davano sempre dei valori >= 60bpm.

Da quel poco di documentazione che ho letto so che la riduzione della FC è auspicabile ed in molti casi salutata con favore.

Ma, considerato che si tratta comunque di bradicardia, c'è un qualche precauzione da adottare?
44 anni, 82kg, 174cm. PB sui 10km: 52'14''
Avatar utente
gian_dil
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 5673
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da gian_dil » 9 mag 2019, 11:39

SE si tratta di frequenza a riposo io non mi preoccuperei, con l'allenamento hai "costruito" il cuore a migliorare la gittata.
fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 696
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da treep » 9 mag 2019, 11:46

Beh sì... a riposo.

Seduto, rilassato... o addirittura steso sul letto.

Perchè quel "SE" grande così?? :pale:
44 anni, 82kg, 174cm. PB sui 10km: 52'14''
Avatar utente
gian_dil
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 5673
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da gian_dil » 9 mag 2019, 11:49

perchè ho sbagliato ha digitare :smoked:

Tranquillo, se ti senti bene e superi ogni anno la visita agonistica.....perchè la fai vero :bastone: ....allora la riduzione dei battiti a riposo è tutta data dall'allenamento
fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Tony78
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 685
Iscritto il: 10 gen 2017, 16:08

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da Tony78 » 9 mag 2019, 11:53

penso non ci sia niente di strano... anch'io sono sui 50 di media a riposo durante il giorno... è l'allenamento..
10k 45'43" (San Donato 2018) Mezza Maratona 1h38'25" (Salsomaggiore 2019) Maratona 3h38'02'' (Milano 2019) 50k 5h07'10" (Castel Bolognese 2019)
Avatar utente
Hystrix
Maratoneta
Messaggi: 342
Iscritto il: 9 ago 2015, 8:30

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da Hystrix » 9 mag 2019, 12:49

Io sono passato da 60 a 42 in un paio d’anni, vivo in mezzo a cardiologi e faccio controlli almeno una volta l’anno, mi si è leggermente inspessita la parete cardiaca, ma è del tutto fisiologico e sano
5km: 22:50 - Febbraio 2019
10km: 46:36 - Aprile 2018
Mezza: 1:42:57 - Aprile 2018
Maratona: ....
Avatar utente
Pablo70
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1457
Iscritto il: 10 nov 2012, 21:13
Località: Imola (Bo)

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da Pablo70 » 10 mag 2019, 23:58

gian_dil ha scritto:
9 mag 2019, 11:39
SE si tratta di frequenza a riposo io non mi preoccuperei, con l'allenamento hai "costruito" il cuore a migliorare la gittata.
Gian, scusa innanzitutto il quasi sicuro OT, io pur essendo molto allenato ho mantenuto da circa 5 anni la stessa FC a riposo 48 bpm ma ho notato che in una fase di costruzione ho portato la FC max a 177 quando mi girava a 172 da un po'.
Le visite mediche sportive e cardiologiche nonché avvalorate da eco cardio e eco cardio doppler sono assolutamente nella norma ma mi si è alzata la max quando in teoria dovrebbe abbassarsi con l'età.
Così a brainstorming, cosa ne pensi?
Grazie.
Pablo
MP (Mejor Personal )
5k 0:20:18 (Pista Imola 2014) - 10k 0:41:54 (Lugo (Ra) 2018) - 21k 1:28:57 (Castelmaggiore (Bo) 2018) - 42k 3:42:42 (Firenze 2015) - Sarnico Lovere '19 1:58:39


:beer: Immagine :beer:
Avatar utente
oedem
Ultramaratoneta
Messaggi: 1908
Iscritto il: 28 giu 2011, 10:42

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da oedem » 29 mag 2019, 16:57

@pablo70, invece non può semplicemente essere che a 172 non non avevi raggiunto ancora la tua FC max?

Personalmente penso sia molto difficile da trovare, almeno io ho notato che, pur facendo dei test, ho raggiunto FC, pur spingendo al massimo, inferiori ad altre volte in cui invece, scherzando, ho fatto scatti con amici.
Per esempio l'anno scorso ho raggiunto i 188 mentre ultimamente non supero i 176....
10km: 20/05/18 45:26 Polimi Run
Mezza: 14/04/19 1:45:37 Lago Maggiore Half Marathon
Maratona: 28/10/2018 4:54:30 Venice Marathon
Avatar utente
gian_dil
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 5673
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da gian_dil » 30 mag 2019, 13:42

Se si è ben allenati non credo che la FC Max possa essere la classica 220-età, per cui solo un esame sul campo fatto bene la può misurare. La mia dovrebbe essere 171 (220-età) ma raggiungo facilmente numeri ben superiori.
fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
lentissimo
Ultramaratoneta
Messaggi: 1046
Iscritto il: 22 giu 2014, 0:10

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da lentissimo » 30 mag 2019, 18:07

Se io dovessi dar retta a quella formula il mio cuore sarebbe scoppiato da una vita :mrgreen: e' normale che una persona allenata riesca a spingersi oltre.
Ultima modifica di lentissimo il 30 mag 2019, 18:18, modificato 1 volta in totale.
Rispondi

Torna a “Biomeccanica”