Plantari sì o no?

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: F-lu, elisa udine

ma181
Mezzofondista
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 set 2017, 18:32

Re: Plantari sì o no?

Messaggio da ma181 » 18 mar 2019, 9:50

Ecco l'esito

Non sono evidenti lesioni a carico delle strutture legamentose di entrambi i comparti esterno ed esterno nella norma anche il legamento astragalo calcaneare con buona rappresentazione dei per adiposo del seno del tarso regolari tendini e fascia plantare
Sottile falda liquida distende versante posteriore della tibio tarsica e per breve tratto la guaina del tendine flessore lungo del primo dito
Non alterazione di segnale della spongiosa ossea

Mi sembra abbastanza bene, cosa dite?
Avatar utente
Pablo70
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1614
Iscritto il: 10 nov 2012, 21:13
Località: Imola (Bo)

Re: Plantari sì o no?

Messaggio da Pablo70 » 18 mar 2019, 11:23

E' posturaaaaaa!!!!
Quindi plantari ni e ritorna quello che ti dissi in prima battuta:
Trova un posturologo con la P maiuscola che prima ti raddrizza per bene poi dopo che sei bella in fase ti sistema eventualmente l'appoggio con i plantari e di conseguenza la scarpa giusta.
Quella sottile falda liquida è un versamento che il nostro corpo fa per tenere oleate le guaine dei legamenti quando il liquido sinoviale non fa lavorare i tendini in modo corretto.
Ora in quella zona dovrebbe essere leggermente gonfio, aspetta che si sgonfi con una settimanella di ferie dalle attività e possibilmente senza tacchi poi una volta sgonfio il mio consiglio ce l'hai.
Parere personalissimo ma visto che da queste parti c'è un drago di posturologo che raddrizza tutti i runners della zona ( me compreso due volte all'anno ) con massimo due sedute credo fermamente in quello che ti dico poi ovvio non sono tutti uguali, per quello ti chiesi di dov'eri.
Riprenditi e poi dopo.......buone corse!!!
Pablo
MP (Mejor Personal )
5k 0:20:18 (Pista Imola 2014) - 10k 0:41:07 (Granarolo Faentino (Ra) 2019) - 21k 1:28:57 (Castelmaggiore (Bo) 2018) - 42k 3:42:42 (Firenze 2015) - Sarnico Lovere '19 1:58:39


:beer: Immagine :beer:
ma181
Mezzofondista
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 set 2017, 18:32

Re: Plantari sì o no?

Messaggio da ma181 » 18 mar 2019, 13:18

Grazie @pablo70 per ferie da attività intendi stop completo da qualsiasi sport, anche nuoto e core stability e pilates e da camminata?
Avatar utente
max72
Maratoneta
Messaggi: 475
Iscritto il: 5 dic 2011, 12:07

Re: Plantari sì o no?

Messaggio da max72 » 18 mar 2019, 15:34

ma181 ha scritto:
18 mar 2019, 9:50
Ecco l'esito

Non sono evidenti lesioni a carico delle strutture legamentose di entrambi i comparti esterno ed esterno nella norma anche il legamento astragalo calcaneare con buona rappresentazione dei per adiposo del seno del tarso regolari tendini e fascia plantare
Sottile falda liquida distende versante posteriore della tibio tarsica e per breve tratto la guaina del tendine flessore lungo del primo dito
Non alterazione di segnale della spongiosa ossea

Mi sembra abbastanza bene, cosa dite?
io ci metterei la firma :thumleft:
21K - 1h:33':09" (Centobuchi 2018)
42k - 3h:28':33'' (Milano Marathon 2018)
Avatar utente
Pablo70
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1614
Iscritto il: 10 nov 2012, 21:13
Località: Imola (Bo)

Re: Plantari sì o no?

Messaggio da Pablo70 » 18 mar 2019, 20:38

ma181 ha scritto:
18 mar 2019, 13:18
Grazie @pablo70 per ferie da attività intendi stop completo da qualsiasi sport, anche nuoto e core stability e pilates e da camminata?
Eh si,
se mi confermi che la zona interessata è gonfia, fa male (anche malino sopportabile) eviterei tutto quello che porta carico sopra, dei 4 che hai elencato salvo il nuoto come attività, poi ovvio in piedi ci devi stare.
Ti ho scritto in pvt, dimmi solo se ti è arrivata la risposta, ultimamente la mail mi fa scherzi strani.
Pablo
MP (Mejor Personal )
5k 0:20:18 (Pista Imola 2014) - 10k 0:41:07 (Granarolo Faentino (Ra) 2019) - 21k 1:28:57 (Castelmaggiore (Bo) 2018) - 42k 3:42:42 (Firenze 2015) - Sarnico Lovere '19 1:58:39


:beer: Immagine :beer:
ma181
Mezzofondista
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 set 2017, 18:32

Re: Plantari sì o no?

Messaggio da ma181 » 18 mar 2019, 21:05

@pablo70 in realtà non mi fa male, mi fa solo lo scricchiolio se appoggio in un certo modo, lo sento strano rispetto all'altra caviglia ma male non mi fa, purtroppo camminare non posso evitare di farlo perché mi sposto così nella mia città...
non mi è arrivato mess privato, prova a rimandare, grazie ;)
ma181
Mezzofondista
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 set 2017, 18:32

Re: Plantari sì o no?

Messaggio da ma181 » 31 mar 2019, 21:19

cari runners,
ecco gli ultimi aggiornamenti: l'ortopedico mi ha indirizzata da un altro, esperto di caviglia e piede, per fare eventualmente infiltrazione di cortisone dopo aver visto quella rmn, mi ha detto che non è grave, è un versamento semplicmente forse acqua. Andrò da quest'altro medico ma la visita è tra un mese e nel frattempo sono stata da un osteopata, come immaginavo dall'altro lato ero bloccata, mi ha riallineato il bacino e dato un altro appuntmento x vedere come va. Ieri sono stata a correre, 7 km tranquilli, è stato piacevole, avrei continuato ancora, decisamente meglio dell'ultima volta.. tuttavia a riposo continuo a sentire quel liquido tra tibia, caviglia, non è che mi faccia male ma mi sembra anomalo e mi chiedo che posso fare per mandarlo via, avete qualche consiglio?
grazie a chi mi risponderà
Avatar utente
Pablo70
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1614
Iscritto il: 10 nov 2012, 21:13
Località: Imola (Bo)

Re: Plantari sì o no?

Messaggio da Pablo70 » 1 apr 2019, 11:21

Ti risposi già per il io parere,
i versamenti di natura articolare se ne vanno con il riposo da ogni attività e volendo 4/5 somministrazioni di impacchi di ghiaccio non a contatto diretto, una classica busta avvolta in una cuffia per esempio.
Sempre come ti dissi (e non mi sbagliai) la postura è tutto, se continui però a correrci sopra non guarirai mai.
L'infiltrazione di cortisone è appunto per fare riassorbire il liquido.
Fai qualcosa dove non carichi, piscina per esempio.
Pablo
MP (Mejor Personal )
5k 0:20:18 (Pista Imola 2014) - 10k 0:41:07 (Granarolo Faentino (Ra) 2019) - 21k 1:28:57 (Castelmaggiore (Bo) 2018) - 42k 3:42:42 (Firenze 2015) - Sarnico Lovere '19 1:58:39


:beer: Immagine :beer:
ma181
Mezzofondista
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 set 2017, 18:32

Re: Plantari sì o no?

Messaggio da ma181 » 1 apr 2019, 12:27

Grazie @pablo70 Per gli impacchi di ghiaccio può andare bene anche quel gel azzurro che si tiene in frigo o serve proprio ghiaccio ghiaccio? Per quanto tempo?
Avatar utente
Pablo70
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1614
Iscritto il: 10 nov 2012, 21:13
Località: Imola (Bo)

Re: Plantari sì o no?

Messaggio da Pablo70 » 1 apr 2019, 15:22

Va bene anche quello azzurro del frigo l'importante non metterlo a contatto diretto.
Due impacchi al giorno da una ventina di minuti già si fanno sentire.
È un palliativo per aumentare la vascolarizzazione e fare assorbire il versamento ma poi serve o il cortisone, o anche antibiotici ma qui alzo le mani in quanto si va oltre.
Sicuramente sistemare la postura farà in modo che tu non picchi sempre nella zona dolente ma poi per rimarginare il versamento ci vuole altro.
Pablo
MP (Mejor Personal )
5k 0:20:18 (Pista Imola 2014) - 10k 0:41:07 (Granarolo Faentino (Ra) 2019) - 21k 1:28:57 (Castelmaggiore (Bo) 2018) - 42k 3:42:42 (Firenze 2015) - Sarnico Lovere '19 1:58:39


:beer: Immagine :beer:
Rispondi

Torna a “Biomeccanica”