Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

Rispondi
Salvatore1976
Novellino
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 ott 2018, 20:30

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Salvatore1976 » 3 giu 2019, 11:30

Salve1907 ha scritto:
3 giu 2019, 9:56
@Salvatore1976
le onde urto sono molto utili e sono quelle con infiltrazioni che mi danno più beneficio....le cause della bandelletta sono molteplici per adesso fai anche tanto streching
:salut: Spero di risolvere con le onde d'urto...anche perchè non vedo l'ora di riprendere. Avevo deciso di iniziare la preparazione per Venezie e Firenze, quindi devo anche guarire per bene.
Avatar utente
Salve1907
Guru
Utente donatore
Messaggi: 4143
Iscritto il: 9 apr 2012, 12:20
Località: Bergamo

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Salve1907 » 3 giu 2019, 17:43

@Salvatore1976
io ho avuto questo infortunio 4 volte e la causa principale è una: TROPPI KM e DISLIVELLO in un colpo solo.

Quello che mi auto consiglio è di aumentare gradualmente e se vuoi sfruttare il sole di sti giorni....vai in bici :)
Salvatore1976
Novellino
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 ott 2018, 20:30

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Salvatore1976 » 4 giu 2019, 20:30

Salve1907 ha scritto:
3 giu 2019, 17:43
@Salvatore1976
io ho avuto questo infortunio 4 volte e la causa principale è una: TROPPI KM e DISLIVELLO in un colpo solo.

Quello che mi auto consiglio è di aumentare gradualmente e se vuoi sfruttare il sole di sti giorni....vai in bici :)
Temo che sia stato proprio quello. Soprattutto il dislivello, con salita e conseguente discesa.

Speriamo di uscirne presto.
Federika_78
Mezzofondista
Messaggi: 131
Iscritto il: 15 mag 2016, 0:09

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Federika_78 » 10 giu 2019, 16:31

ho provato dopo circa 10 giorni sul tapis ruolant purtroppo dopo circa 15 minuti si e'ripresentato lieve risentimento .Ho preferito proseguire gli esercizi ,senza dolore,sull'ellittica.E'consigliabile allenarsi con l'ellittica(quanto meno si sviluppano fasce glutei)o preferibile riposo assoluto?
Salvatore1976
Novellino
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 ott 2018, 20:30

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Salvatore1976 » 10 giu 2019, 22:09

Oltre alle onde d'urto, sto facendo potenziamento muscolare del gluteo...per il momento test dopo 15 giorni di stop completo e ancora fastidio. Ora devo arrivare a Domenica (21 giorni di stop) e nuovo test con cambio di scarpe. Da drop 10 provo drop 4, vediamo se modificando l'appoggio del piede va meglio.
tulliodg
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 507
Iscritto il: 12 ago 2012, 10:38

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da tulliodg » 24 giu 2019, 20:49

Ma secondo me le onde d'urto sono eccessive io ho risolto con tekar manipolazione e soprattutto riposo.
Facendo triathlon nel mio caso la causa penso siano stati i combinati bici più corsa .
In quel periodo però e bastato interrompere solo la corsa
In bici non avevo fastidio
5 km 21:13 (5000 su pista memorial Misasi)
9,700 km 42:28 Corricastrovillari
21 km 1:34:45 Roma Ostia 2019
42 km Ravenna 13/11/2018 3:47:20
70.3 Pescara 5:57:00
Avatar utente
temolo
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 211
Iscritto il: 23 nov 2012, 18:28
Località: Milano

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da temolo » 29 ago 2019, 8:29

Io dopo 5 mesi di calvario ho risolto con infiltrazioni di ozono (in cui peraltro non nutrivo alcuna fiducia....) dopo aver provato di tutto.
Avatar utente
arme
Guru
Messaggi: 2884
Iscritto il: 4 giu 2013, 21:11
Località: Treviso
Contatta:

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da arme » 19 set 2019, 19:48

@salvatore1976 credo di averlo scritto taaaante pagine fa, son passati anni. io l'ho beccata dopo un paio di mesi che correvo (classico) e ne son uscito con una sola cosa: riposo. precisamente di 5 settimane: complice una banale caduta in scooter avevo anche mal di schiena e sono stato proprio costretto ad allungare lo stop. prima avevo fatto come te...stop and go brevi 1-2 settimane che non servivano a nulla.

prova a resistere qualche altra settimana...in fondo è "solo" una infiammazione..e come tale se non ci corri sopra se ne va da sé.
<< nelle corse che faccio c'è il meglio che do c'è la voglia che ho >> e.r.

10K 36'25'' Campocervaro '19
21K 1h21'27'' Palmanova '17
42K 2h59'29'' Treviso Marathon '18

https://connect.garmin.com/modern/profile/armearme
Dodo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 826
Iscritto il: 2 mar 2011, 20:39

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Dodo » 20 set 2019, 7:56

Bravo arme buon suggerimento, che serve per tutti gli infortuni!!!
Riposo, riposo finchè non si sente più nulla!!!
Il guaio è che la maggior parte dei runners non ci sente e continua a correre sugli infortuni che alla lunga diventano cronici e così smettono di correre!!!
quarantino
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 226
Iscritto il: 8 set 2016, 18:57

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da quarantino » 20 set 2019, 8:11

tulliodg ha scritto:
24 giu 2019, 20:49
Ma secondo me le onde d'urto sono eccessive io ho risolto con tekar manipolazione e soprattutto riposo.
Facendo triathlon nel mio caso la causa penso siano stati i combinati bici più corsa .
In quel periodo però e bastato interrompere solo la corsa
In bici non avevo fastidio
Tecar? Mah.... ho forti dubbi sull'efficacia di questa terapia. Lo so che molti medici la propongono, ma non bisogna fidarsi ciecamente. Ci sono medici che propongono addirittura l'omeopatia, che è una barzelletta.
1 Km: 4'24''
5 Km: 24'51''
10 Km: 53'07''
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”