Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

Rispondi
Avatar utente
PeppeTro
Mezzofondista
Messaggi: 76
Iscritto il: 17 mag 2016, 10:54

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da PeppeTro » 20 set 2019, 11:54

In realtà oltre al riposo (essenziale) bisognerebbe anche agire sulle cause che hanno portato al problema, altrimenti la ricaduta è dietro l'angolo. Per quanto mi riguarda ne sono uscito sempre con riposo, stretching, foam roller e, quando non avevo più dolore, potenziamento glutei e core.
21k 1h43'31" Allenamento
42k Roma 07/04/2019 - 4h19'31"
Angyspartanwomen
Novellino
Messaggi: 1
Iscritto il: 22 set 2019, 17:18

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Angyspartanwomen » 22 set 2019, 17:22

Prova con il foam roller...il rilascio mio-fasciale a volte è più efficace di tante altre terapie...
Avatar utente
Salve1907
Guru
Utente donatore
Messaggi: 4143
Iscritto il: 9 apr 2012, 12:20
Località: Bergamo

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Salve1907 » 23 set 2019, 10:46

io sono ancora in ballo ed oltre ad allungare la fascia lata non dimenticatevi dell'aduttore.

Io sto avendo problemi anche a causa di uno squilibrio di forza tra fascia laterale ed aduttore
Bertes
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 188
Iscritto il: 24 mar 2016, 23:55

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Bertes » 8 ott 2019, 22:23

Con dispiacere leggo che dopo il mio ritiro dal forum causa infortunio alla bandelletta sono state scritte oltre 30 pagine di casi simili.

Dopo 2 anni sono tornato a correre decentemente, posso dirlo perché ho appena chiuso un anno completo senza avere grossi problemi.
Ne sono uscito? NO
Purtroppo non posso considerare l'infortunio risolto e forse non lo sarà mai ma ora riesco a conviverci.
I meriti sono stati senza dubbio il trattamento di PRP eseguito sul tendine (unico passaggio ospedaliero) che ha consistito in 4 iniezioni di questi "fattori di crescita" (non mi dilungo in quanto comunque rischierei solo di confondervi).
Dopo questo ho ricominciato ma con mille accorgimenti che qui vi elenco:
- Tutore con protezione laterale utile a contenere il movimento della bandelletta (comprato alla Decathlon)
- Solette ammortizzate per ridurre i traumi degli allenamenti
- Riduzione delle corse in discesa e della velocità in questi frangenti (solo in allenamento ovviamente...)
- Nuoto per migliorare l'allineamento del bacino (i fisioterapisti ci vedono sempre storti)
- Streching della bandelletta (vitale)
- Potenziamento del vasto mediale (il muscolo opposto alla bandelletta che permette così di scaricare quest'ultima da inutili sforzi)
- Corse soppesate (mai passare da 0 a 100 km in poco tempo, tutto graduale)
- Attenzione alle sensazioni fisiche (rinunciare alla corsa piuttosto che andare a peggiorare una situazione lieve)

Tutto ciò mi ha permesso di ripartire ma informo che non sono più quello di prima e probabilmente non lo sarò mai più.
Al momento corro tranquillamente su distanze di 15 km anche in trail ma non so quanto oltre possa spingermi. Gradualmente ho fiducia di poter migliorare ancora.
10 km (+0) 39'59"
12 km (+500) 58'38"
18 km (+650) 1:23'00"
42.2 km (+0) 3:17'55" (Roma 2016)

Cammino di Santiago (900 km)
thp
Ultramaratoneta
Messaggi: 1067
Iscritto il: 21 ago 2012, 14:41
Località: Siena

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da thp » 9 ott 2019, 13:03

Grazie Bertes! ci dai la prospettiva di una luce in fondo al tunnel...
Buone corse!
http://passosvelto.wordpress.com
http://statistik.d-u-v.org/getresultper ... ner=780369

Last Trail:Cortina Trail
Next Trail (spero): no news really bad bad news :cry:
Bertes
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 188
Iscritto il: 24 mar 2016, 23:55

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Bertes » 10 ott 2019, 22:51

:thumleft: :thumleft: :thumleft:
Fiducia ragazzi, fiducia!
Ho attraversato un lungo periodo che pensavo anche di smettere ma penso possiate capirmi perfettamente perché in realtà non ho mai perso la speranza di riprendere!
10 km (+0) 39'59"
12 km (+500) 58'38"
18 km (+650) 1:23'00"
42.2 km (+0) 3:17'55" (Roma 2016)

Cammino di Santiago (900 km)
RencioRun
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 27 mar 2019, 12:24

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da RencioRun » 17 ott 2019, 16:42

Qualcuno è stato sottoposto ad intervento chirurgico di detensione della Bandelletta Ileotibiale? se si, avete riscontrato risultati positivi?
Girovagando su internet ho trovato commenti di gente che ne è uscita definitivamente da questa cavolo di infiammazione..
21,097 Km -1h28'36"- Mezza Maratona Città di Scandicci 2019
42,195 Km -3h19'56"- XXV Maratona di Roma 2019
luca74
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 154
Iscritto il: 27 dic 2015, 11:26

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da luca74 » 17 ott 2019, 17:38

Io, presente:)
Intervento a novembre 2018 dopo essere stato fermo quasi un anno ed aver provato di tutto. Dopo una settimana dall'intervento ho ripreso a camminare senza stampelle, dopo 2 mesi a corricchiare, dopo 3 a correre.
Ora corro 5 volte alla settimana senza più nessun problema ma con alcuni accorgimenti: stretching della fascia lata ogni giorno con roller + ghiaccio all'occorenza
RencioRun
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 27 mar 2019, 12:24

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da RencioRun » 17 ott 2019, 19:15

luca74 ha scritto:
17 ott 2019, 17:38
Io, presente:)
Intervento a novembre 2018 dopo essere stato fermo quasi un anno ed aver provato di tutto. Dopo una settimana dall'intervento ho ripreso a camminare senza stampelle, dopo 2 mesi a corricchiare, dopo 3 a correre.
Ora corro 5 volte alla settimana senza più nessun problema ma con alcuni accorgimenti: stretching della fascia lata ogni giorno con roller + ghiaccio all'occorenza
scusa se te lo chiedo ma dove ti sei operato? te lo ha consigliato un ortopedico di fare l'intervento ?
21,097 Km -1h28'36"- Mezza Maratona Città di Scandicci 2019
42,195 Km -3h19'56"- XXV Maratona di Roma 2019
luca74
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 154
Iscritto il: 27 dic 2015, 11:26

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da luca74 » 18 ott 2019, 9:54

Mi sono operato all'ospedale di Busto Arsizio, c'erano alternative ma per ragioni di soldi/tempo/vicinanza ho scelto l'ospedale di Busto. Ero seguito dal dottor Migliorini, medico dello sport e chirurgo abbastanza conosciuto nel piemonte/lombardia (è medico della federazione italiana di triathlon e scrive anche su alcune riviste del settore). Cmq l'intervento è in day hospital ed in anestesia locale, dura 20' e nel pomeriggio si torna già a casa.
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”