Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

Rispondi
Avatar utente
lumaca
Guru
Messaggi: 3349
Iscritto il: 16 nov 2010, 11:23
Località: Bergamo

Re: Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Messaggio da lumaca »

me lo hanno già detto in un altro 3d... e molto probabilmente è vero...sono esagerata! però insisto convita, perchè quando la provi sulla pelle sai cosa vuol dire: qualunque problema ci sia ai tendini d'achille (sicuramente il discorso vale anche per altro, ma a me qui è capitato!) soprattutto se si tratta di infiammazioni NON SOTTOVALUTATE L'INFORTUNIO. Evitate il fai date, il sentito dire.. gli stregoni... andate da un bravo ortopedico! e se vi consiglia i plantari usateli!
queste patologie possono portare all'intervento chirurgico anche senza la rottura o lesione del tendine.
ad agosto l'esito della mia risonanza diceva: si esclude l'intervento chirurgico... ad andare a marzo dell'anno successivo li avevo operati tutti e due.
ascoltiamo il nostro corpo, sempre! in bocca al lupo "fratellini di calcagno"!
So you can hurt, hurt me bad but still i'll raise the flag
Avatar utente
mentorex
Maratoneta
Messaggi: 367
Iscritto il: 14 dic 2010, 9:21

Re: Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Messaggio da mentorex »

Io la protuberanza ce l'ho spostata a sinistra rispetto all'asse del piede sinistro (visto da dietro, con davanti il tendine d'Achille per intenderci).
In passato ho sofferto di tendinite (all'Achille) che ho curato con acqua e ghiaccio per ore e ore la sera davanti alla tv. Tutto guarito dopo 5-6 mesi. Poi mi è venuta questa protuberanza ad entrambi i piedi. Ho ripreso a fare acqua e ghiaccio per ore ed ore la sera davanti alla tv, ma questa volta alternavo 3 minuti con i piedi a mollo e 1'30" fuori (con il cronometro) per effettuare il cosidetto massaggio termico.
L'ho fatto con regolarità e costanza dal luglio 2010 a tutto ottobre (4 mesi) e il piede destro è completamente guarito mentre il sinistro si presenta ancora oggi con il rigonfiamento ma non mi dà alcun fastidio. Neanche con la presso-palpazione.
Il rigonfiamento però, per ora, mi è restato. Ho fiducia che passerà. Ho corso sempre comunque, non mi sono fermato mai, e nei momenti peggiori, per evitare che le protuberanze si infiammassero troppo per lo sfregamento con la scarpa, ci appiccicavo 3-4 strati di nastro adesivo medico (il classico cerotto). Ora appena finisco di correre, anche se fa freddo, metto i piedi dentro una bacinella di acqua fredda mentre mi faccio la doccia.
Personal Record
- 10km-34'
- 21,097km-1h15'
- 42,195km-2h44' (Parigi-Venezia), ho fatto 21 maratone tutte sotto le 3 ore
- 50 km-3h28' (50 km di Romagna), 4h08' (Pistoia-Abetone)
- 60km-4h34' (60km del Trasimeno)
- 100km-9h14' (100km del Passatore)
Gianluca88
Mezzofondista
Messaggi: 93
Iscritto il: 5 ott 2010, 18:19

Re: Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Messaggio da Gianluca88 »

In quanto tempo, a voi, è cresciuta questa protuberanza ossea?

Io ho iniziato a provare fastidio da circa agosto/settembre 2010...in pratica 6 mesi...

Appena posso, lavoro permettendo, vado in una struttura medica, dove c'è un medico che mi può visitare ed eventualmente mi fa fare la lastra appropriata per verificare successivamente con un ortopedico la patologia.

Che tipo di lastre dovrei fare secondo voi per non avere dubbi sull'haglund?
(scusate la domanda stupida, intendo da che angolazione dovrei farmi la lastra)
daniele710
Novellino
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 gen 2011, 0:02

Re: Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Messaggio da daniele710 »

la lastra che hanno fatto fare a me sono in 2 proiezioni laterale.....la prima con la caviglia in estensione e la seconda in flessione.........in modo da vedere se puo' dar fastidio al passaggio del tendine.
Avatar utente
Oscar78
Top Runner
Messaggi: 7806
Iscritto il: 20 ago 2008, 21:42
Località: Bergamo

Re: Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Messaggio da Oscar78 »

lumaca ha scritto:me lo hanno già detto in un altro 3d... e molto probabilmente è vero...sono esagerata! però insisto convita, perchè quando la provi sulla pelle sai cosa vuol dire: qualunque problema ci sia ai tendini d'achille (sicuramente il discorso vale anche per altro, ma a me qui è capitato!) soprattutto se si tratta di infiammazioni NON SOTTOVALUTATE L'INFORTUNIO. Evitate il fai date, il sentito dire.. gli stregoni... andate da un bravo ortopedico! e se vi consiglia i plantari usateli!
queste patologie possono portare all'intervento chirurgico anche senza la rottura o lesione del tendine.
ad agosto l'esito della mia risonanza diceva: si esclude l'intervento chirurgico... ad andare a marzo dell'anno successivo li avevo operati tutti e due.
ascoltiamo il nostro corpo, sempre! in bocca al lupo "fratellini di calcagno"!
:afraid:
Ho prenotato l'ecografia......speriamo bene. :-$
"Quel senso di libertà e leggerezza che provo quando percorro i miei sentieri,
quel perdermi nei miei pensieri e nei miei sogni,
quella stanchezza fisica che prevale su tutto, che ti svuota....e allora sei pronta ad accogliere"
Cecilia Mora
daniele710
Novellino
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 gen 2011, 0:02

Re: Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Messaggio da daniele710 »

@daniele:

Ma occhio, ché se dalle lastre non si vede lo sperone osseo, molto probabilmente non hai sindrome di Haglund. Potrebbe essere un caso di "tendine corto".[/quote]

la gamba dove ho dolore e piu' contratta dell'altro......quindi si potrebbe veramente prendere in considerazione che il tendine potrebbe essere corto......da una settimana ho intensificato gli esercizi di strecing della gamba sofferente.....se riuscissi ad allungare il piu' possibile la gamba il dolore dovrebbe diminuire o scomparire giusto?
Avatar utente
lumaca
Guru
Messaggi: 3349
Iscritto il: 16 nov 2010, 11:23
Località: Bergamo

Re: Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Messaggio da lumaca »

Oscar78 ha scritto: :afraid:
Ho prenotato l'ecografia......speriamo bene. :-$

:tie: :tie: fammi sapere Oscar!
So you can hurt, hurt me bad but still i'll raise the flag
Avatar utente
haglund
Mezzofondista
Messaggi: 68
Iscritto il: 26 nov 2010, 15:06

Re: Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Messaggio da haglund »

mentorex ha indicato una possibile via (che poi è quella che uso anch'io): controllo dell'infiammazione alle borse e convivenza con la stessa.
Bisogna dire che far regredire l'infiammazione richiede molta pazienza e perseveranza. Con l'avanzare dell'età diventa sempre più difficile, se non impossibile.
A giudicare dai tempi che dichiara, mentorex è uno che se la cava splendidamente con questa strategia.
Anch'io ho gli speroni spostati lateralmente rispetto agli achillei, ma questo, a quanto ne so, è un caso normale in cui il tendine tende ad adattarsi alla situazione (difficile) che si trova davanti...

@daniele710:
ma le lastre le hai/hanno controllate? evidenziano qualcosa?
per il decorso in caso di "tendine corto" ti serve un parere qualificato (il mio non lo è).
Credo che lo stretching aiuti (soprattutto come prevenzione) ma l'infiammazione va via col tempo e le cure del caso.

@Gianluca88:
lo sperone di Haglund non cresce di colpo.
si dice che di solito spunta fuori in fase puberale (14-18 anni).
quindi se 88 è il tuo anno, è logico supporre che la cosa (la crescita ossea) è iniziata ben prima di 6 mesi fa.
6 mesi è solo il tempo da cui hai fastidio (forse ha cambiato scarpe, o passi più tempo in piedi o a camminare, che ne so).
Io ho cominciato ad avere problemi (borsiti) a 24 anni, ma il calcagno "strano" ce l'ho avuto sempre, per quel che mi ricordo. Solo che all'epoca non lo consideravo strano, pensavo fosse normale. Non mi sono mai messo a guardare i calcagni altrui per confrontare.
Adesso invece guardo i calcagni "sani" con una punta d'invidia. Ma mi piaccio anche così. :D

@lumaca:
grazie per il sostegno morale a noi sfortunati confratelli calcaneari della Setta di Haglund :mrgreen:
Avatar utente
mentorex
Maratoneta
Messaggi: 367
Iscritto il: 14 dic 2010, 9:21

Re: Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Messaggio da mentorex »

Ecco l'arrivo a Firenze. Con il ns problema al piede sinistro Immagine
Personal Record
- 10km-34'
- 21,097km-1h15'
- 42,195km-2h44' (Parigi-Venezia), ho fatto 21 maratone tutte sotto le 3 ore
- 50 km-3h28' (50 km di Romagna), 4h08' (Pistoia-Abetone)
- 60km-4h34' (60km del Trasimeno)
- 100km-9h14' (100km del Passatore)
Gianluca88
Mezzofondista
Messaggi: 93
Iscritto il: 5 ott 2010, 18:19

Re: Sindrome di Haglund (causa di tendinite insopportabile)

Messaggio da Gianluca88 »

Ogni giorno visito questo thread e mi fa piacere dialogare con persone che hanno il mio stesso(probabile) problema...

Vorrei sapere da voi come avete risolto il problema dello sfregamento del calcagno sulle scarpe..
Non riesco a calzare nessuna scarpa, anche se hanno il collo alto e di un numero più grande rispetto al mio.
Provo dolore per lo sfregamento al retrocaviglia con tutte le scarpe.

Questo per me è grave e mi dà quasi un handicap nella vita di tutti i giorni, mi sento diverso da un normale ragazzo che alla mia età calza scarpe che io non posso calzare...

Fortunatamente non accuso dolori muscolari o ossei,solo questo sfregamento continuo!
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”