alluce rigido

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

Rispondi
massimo-venz
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 28 gen 2013, 9:36

Re: alluce rigido

Messaggio da massimo-venz » 19 mag 2018, 11:49

Consigli = condili le due estremità delle ossa
vulk1983
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 2 mag 2018, 10:10

Re: alluce rigido

Messaggio da vulk1983 » 20 mag 2018, 13:11

Ciao, io mi sono operato 2 giorni fa al Galeazzi di Milano ( osteotomia obliqua ), loro nonostante tutte le novità continuano a fare questo intervento perchè hanno avuto ottimi risultati, ovviamente parliamo di stati non finali.
Che io sappia ora sembra dare buoni risultati l'impianto Cartiva ( ottimi risultati in Canada-States ) che in Italia hanno cominciato ad usare da qualche anno.
A me, considerando che ero in stadio 1-2 hanno consigliato l'osteotomia del primo metatarso che se tutto va bene dovrebbe garantirmi un bel po d'anni, incrocio le dita.
Nel primo intervento che avevo subito mi era stata fatta una condroplastica ( microfratture ) e pulizia osteofiti; questo intervento non è quello di routine e il medico ai tempi sperava nel miracolo, l'unica cosa che avevo ottenuto era una modifica del problema, da dolore a fastidio, proprio per questo ho deciso di rioperarmi.
Claudio
massimo-venz
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 28 gen 2013, 9:36

Re: alluce rigido

Messaggio da massimo-venz » 21 mag 2018, 13:05

Grazie Vulk per la dritta Cartiva non ne avevo mai sentito parlare, mi sono informato e ho scoperto che c'è un dottore di Bologna che fa questo tipo d'intervento. Ho già prenotato la visita. Sempre sperando che il mio grado di rigidità supporti questo spaziatore
vulk1983
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 2 mag 2018, 10:10

Re: alluce rigido

Messaggio da vulk1983 » 22 mag 2018, 10:59

Di nulla, diciamo che l'impianto Cartiva è un'alternativa all'artodresi ( fusione ), nel mio caso non me l'hanno ancora consigliato.
Sicuro di voler passare direttamente all'impianto? L'osteotomia obliqua dovrebbe dare buoni risultati
Claudio
massimo-venz
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 28 gen 2013, 9:36

Re: alluce rigido

Messaggio da massimo-venz » 22 mag 2018, 14:54

L'osteotomia purtroppo non risolve il problema della mancanza di cartilagine , con questa nuova visita vorrei chiarire se magari il cartiva è applicabile dopo un intervento di osteotomia . Da quello che mi hanno detto l' arretramento del metatarso (osteotomia) non è una soluzione definitiva , qualcuno ha riavuto gli stessi problemi dopo poco tempo ....... è per questo che mi interessa il cartiva ......in caso dovesse andare male il mio intervento potrebbe essere una speranza ulteriore .
vulk1983
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 2 mag 2018, 10:10

Re: alluce rigido

Messaggio da vulk1983 » 23 mag 2018, 8:54

Concordo con le tue perplessità, ma conosco gente che con la sola osteotomia è tornata a correre senza dolore, purtroppo il piede è diverso per ognuno di noi ed è proprio per questo che per l'alluce rigido ci sono almeno 20 interventi diversi....
I follow-up con le osteotomie hanno portato ad ottimi risultati, 90% di successo senza dover tornare sotto i ferri, il problema è che se sei un runner attivo o fai calcio il problema potrebbe tornarti, questo è vero, tant'è che il medico mi ha detto di lasciar perdere sport aggressivi.
Dopo 30 anni di calcio probabilmente abbandonerò, mi piange il cuore ma è cosi, l'importante è che camminate lunghe, corsa leggera e movimenti di "lavoro" non mi causano dolore; se avrò dolore tenterò Cartiva anche io, ma sicuramente non subito..
Sono al quinto giorno di degenza dopo il secondo intervento in 2 anni e posso dirti che questa volta i dolori sono molto più evidenti e non è una bella cosa, tant'è che devo rimanere almeno 3 settimane a casa.
Cmq ti farò sapere l'evoluzione della mia operazione
massimo-venz
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 28 gen 2013, 9:36

Re: alluce rigido

Messaggio da massimo-venz » 23 mag 2018, 14:09

Ti faccio tanti auguri per la tua riabilitazione , Lunedì vado in visita e poi ti so dire quale sarà il responso . Riguardo al mio futuro sportivo post intervento ...io sono un po' più vecchiotto di te , mi accontenterei di non aver più male camminando e fare qualche palleggio sul rosso :D
vulk1983
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 2 mag 2018, 10:10

Re: alluce rigido

Messaggio da vulk1983 » 23 mag 2018, 17:23

:D :D :D ok fammi sapere, io vi tengo aggiornati!
massimo-venz
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 28 gen 2013, 9:36

Re: alluce rigido

Messaggio da massimo-venz » 29 mag 2018, 18:47

Allora, la visita è stata positiva, nel senso che ho ancora l'articolazione abbastanza integra da supportare il Cartiva, la brutta notizia è che il tipo di intervento è a pagamento e la mia assicurazione non lo copre. Quindi a questo punto sono molto indeciso.....
vulk1983
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 2 mag 2018, 10:10

Re: alluce rigido

Messaggio da vulk1983 » 30 mag 2018, 16:37

Bene, almeno sei idoneo, quanto costa l'intervento? Se il prezzo non è spropositato e te lo puoi permettere, hai dolore costante --> fallo
Altrimenti potresti provare qualcosa di più convenzionale... Io sono al 12esimo giorno post operatorio e posso dire che già qualcosa è cambiato, ora sembro avere dolore solo per il gonfiore... sto facendo già riabilitazione da solo e cammino bene con la scarpa talus.
Rispetto all'intervento dell'anno scorso questo è stata abbastanza aggressivo, i primi 3-4 giorni non mi muovevo proprio e dolori costanti..
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”