Ernia discale l5-s1

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

ilmetallo
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 1 dic 2012, 11:22

Ernia discale l5-s1

Messaggio da ilmetallo »

Ciao a tutti. Un paio di mesi fa sollevando un carico ho sentito una fitta nella zona lombare destra. Fino ad allora mi stavo allenando circa 3-4 volte la settimana. Avendo avuto l'anno scorso un problema di protrusione discale, sempre in l5-s1, mi sono subito fermato e ho fatto ciclo di infiammatori che non sono serviti a nulla. Vado dal fisioterapista, e in un paio di sedute con lavoro di massaggio retro coscia, il
dolore praticamente scompare. Il
Fisio mi dice "nessun problema ricomincia pure ad allenarti blandamente" , faccio 6 sedute di corsa leggera e il dolore ricompare. Questa volta pero progressivamente peggiora fino a bloccarmi tt la gamba, con piede dx addormentato, retro coscia intorpidito, e fitte micidiali se rimango in piedi per piu di 10 min. Faccio risonanza che certifica che la protrusione è ora ernia discale l5-s1 che preme pure sulla radice. Faccio valutare la risonanza da un noto neurochirurgo (sono di Milano) che dopo avermi visitato mi prescrive, oltre a blandi antinfiammatori , lavoro di fisioterapia, irrobustimento addominali, allungamento ecc ecc e mi dice che se tra 2,5 mesi non ci sono miglioramenti bisognerà valutare intervento chirurgico. A suo dire il fatto che corro può essere stato causa dell'ernia e ovviamente è, nel mio caso, sconsigliatissima. Ora le domande, se qualcuno ha avuto stessa esperienza e/o conosce professionisti del settore sono:
1) secondo voi con questa patologia non dovrei mai piu correre?
2) qualcuno che si è trovato in condizioni simili, con una ottima fisioterapia è riuscito a scampare all'intervento, tornando pero a fare attività sportiva?
3) conoscete qualche fisioterapista sportivo di comprovata competenza che può fare al caso mio?
a parte dirvi lo sconforto in cui sono, vi ringraZio anticipatamente per l'aiuto!
Avatar utente
morgana
Ultramaratoneta
Messaggi: 1182
Iscritto il: 4 ott 2012, 17:28
Località: brianza

Re: Ernia discale l5-s1

Messaggio da morgana »

ciao,
io ho avuto esattamente il tuo stesso problema nel 2007. la RMN diceva voluminosa ernia discale in L5-s1. Figurati che al ritiro dell'esito sono scoppiata a piangere all'ospedale.....
Cmq non mi sono fatta operare e mi sono affidata ad un bravo osteopata il quale in primis mi ha modificato l'alimentazione (e qui mi salterà in testa tutto il forum......ma su di me ha funzionato) e mi ha fatto delle manipolazioni.
Ho praticato tanto nuoto, naturalmente stile e dorso, e ho fatto tanto yoga. Qs ultimo con una persona molto competente la quale mi ha seguita parecchio facendomi fare anche delle posizioni un pò a rischio ma controllando molto la respirazione......
Con tutte qs cose, senza utilizzo di cortisone, in un pò di tempo.....ho risolto qualsiasi problema.
Ad una RMN di controllo, alla scomparsa del dolore, hanno riscontrato che l'ernia era svanita, disidratata forse, fatto sta che al suo posto è rimasta una protrusione. Con qs presenza ho ricominciato a fare tutto o quasi, senza mai abbandonare nuoto e pilates che contengono i danni......
Se hai bisogno contattami con MP che ti do il nominativo dell'osteopata.

Ciao e in bocca al lupo :D
ilmetallo
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 1 dic 2012, 11:22

Re: Ernia discale l5-s1

Messaggio da ilmetallo »

Ciao morgana, ti scrivo sicuramente in privato per il nome del dottore. Ma tu in quanti mesi hai risolto? E mi puoi dire nella fase acuta iniziale che tipo appunto di fisio e attività fisica facevi? Anche in privato, se posso chiederti di tutto
Avatar utente
gazzella
Maratoneta
Messaggi: 287
Iscritto il: 3 giu 2010, 23:06
Località: Venezia
Contatta:

Re: Ernia discale l5-s1

Messaggio da gazzella »

Ciao il metallo,
ho avuto lo stesso tuo problema quest'estate.
Da tempo accusavo una specie di ago che mi pungeva sul gluteo destro ma l'avevo trascurato.
A luglio mi capita un improvviso attacco di sciatica all'arto destro.
Fatta la risonanza magnetica l'esito è stato: grossolana ernia discale L5 S1 espulsa che intacca la radice nervosa ecc ecc.
Quando il fisioterapista l'ha vista ha esclamato: peggio di così non potrebbe andare. Ti lascio immaginare il mio stato d'animo e quindi ti capisco benissimo.
Durante i due mesi e mezzo di riposo, durante i quali facevo fatica anche a camminare, (i primi giorni ho fatto un ciclo di bentalen che non è servito a niente) ho fatto solo fisioterapia. Ovviamente non correvo ma facevo (e faccio tuttora) solo gli esercizi di ginnastica che mi consigliava lui. Ogni tanto prendevo delle bustine di antiinfiammatorio con cui mi trovavo bene. Si chiama Gladio.
A fine settembre ho ricominciato a correre da zero, come se non avessi mai corso in vita mia.
Se tutto prosegue bene a fine dicembre farò la mia "prima" mezza maratona dopo il misfatto.
Questo per dirti che non credo agli stop definitivi. Nessuno di quelli che conosco hanno smesso di correre per questo motivo.
Ovviamente bisogna vedere caso per caso e generalizzare è sempre sbagliato.
Purtroppo mi sono reso conto che esistono anche tanti luoghi comuni in questo campo. Tanti dicono ad esempio che la corsa fa male per la schiena e invece mi è stato anche riferito che non esistono studi scientifici che comprovano questo. Non sono un medico e quindi non ti so dare una mia opinione ma sul punto ho sentito vari esperti e passi da quello che ti dice che assolutamente devi dimenticare di correre a quello che addirittura ti dice che la corsa fa bene.
Concludendo, se vuoi ti do in privato il nome del fisoterapista e se hai altre domande, non esitare a farlo.
Ultima modifica di gazzella il 30 dic 2012, 19:56, modificato 1 volta in totale.
lusila
Novellino
Messaggi: 33
Iscritto il: 26 apr 2012, 13:46
Località: Volpiano (To)

Re: Ernia discale l5-s1

Messaggio da lusila »

Buongiorno a tutti,
qualcuno conosce fisioterapista (magari che tratta runners) zona Torino...sono stufo di spendere soldi inutilmente...grazie a tutti....
51 anni
184 cm
71 kg

pb 10 km 21/10/18 : 46:24 Volpiano Ten Fox
pb 1/2 maratona 25/11/18 : 1:32:42 Trino Vercellese
Avatar utente
Utente donatore
gian_dil
Moderatore
Messaggi: 5708
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: Ernia discale l5-s1

Messaggio da gian_dil »

Idem, ernia l5-s1. Il neurochirurgo ha subito optato per l'operazione (non riuscivo più a stare seduto). Dopo un anno dall'operazione su consiglio del fisioterapista che poi mi ha seguito, ho ripreso a correre blandamente.
fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
alekos64
Ultramaratoneta
Messaggi: 1806
Iscritto il: 22 ago 2012, 17:07

Re: Ernia discale l5-s1

Messaggio da alekos64 »

credo che l'80% delle persone, anche chi non lo sa ( perchè non ha mai fatto esami specifici), soffra di qualche protrusione ( di solito L4 - L5 ed L5 - S1)..in qualcunoqueste protrusione si trasformano in ernie con compressione dei nervi e conseguenti dolori più o meno forti. I medici che mi hanno seguito in genere hanno sempre escluso categoricamente che possas essere la corsa a CAUSARE questi problemi, ma dando la colpa alle posizioni scorrette protratte nel tempo ( tipo lo stare seduti ore sui banchi di scuola o al lavoro) piuttosto che agli esercizi addominali eseguiti male o il sollevare pesi senza adeguata attenzione..è chiaro che invece nella fase acuta del dolore è sconsigliabile correre, ma da quanto appreso in tutti quest anni, in linea di massima un ernia, anche grazie a fisioterapia, può tranquillamente rientrare, magari dopo qualche tempo..perciò anche secondo il mio modesto parere è assolutamente vietato parlare di stop definitivo con la corsa..
10 Km : 40 min 36 sec
21 Km : 1 h 28 min 36 sec
30 km : 2 h 13 min 30 sec
42 km : 3 h 21 min 50 sec
50 km : 4 h 22 min 21 sec
ilmetallo
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 1 dic 2012, 11:22

Re: Ernia discale l5-s1

Messaggio da ilmetallo »

grazie per il contributo :), è molto importante sentire per me tanti pareri di persone che non possono fare a meno di correre come me ;)
Avatar utente
full64
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 748
Iscritto il: 10 feb 2011, 18:22

Re: Ernia discale l5-s1

Messaggio da full64 »

Anche io ho una protuberanza S5-L1. All'inizio della mia breve carriera podistica era insopportabile; infortuni continui, nervo sciatico da urlo e vita da cani.
Poi ho trovato un fisioterapista bravo veramente che ha capito come impostare un lavoro adeguato di rieducazione.
Quindi manipolazioni che dire dolorose era poco, e rinforzare tutta la zona lombare con addominali,non troppi altrimenti diventano controproducenti, e tanta tanta tanta ginnastica posturale che eseguo tutt'ora minimo 3/4 volte a settimana,nonstante il problema non si è più presentato.
PB. 5 km: 16'09"
PB. 10 km: 33'02"
PB. 21,097 km: 1h13'30" Pisa 14/10/2012
PB. 42,195 km: 2h38'36" Firenze 25/11/2012
Avatar utente
gemon
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 926
Iscritto il: 2 mag 2011, 15:20
Località: prov.roma

Re: Ernia discale l5-s1

Messaggio da gemon »

io stesso problema: Iniziali note degenerative discali a livello L4-L5 e L5-S1
ora ho una bella infiammazione al nervo sciatico avendo forzato un pò nelle ultime settimane e c'ho corso sopra!

cosa mi consigliate, oltre che una visita al fisioterapista? che tipo di ginnastica fate a casa?

ora l'infiammazione mi sta passando, non ho più dolori, ma solo fastidio e vorrei ricominciare a correre :-)
10km 38:08 (miguel gen 2019)
21km 1:26:55 (fiumicino nov 2017)
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”