[DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix, gian_dil

Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 911
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da treep »

Capito. Domandavo perchè a me l'unico sintomo che manca di tutta la letteratura sull'argomento è il dolore urente (alcuni lo definiscono fortissimo, pulsante... estremamente invalidante).

Mi sto impegnando in maniera molto seria con tutte le manovre di stretching che conosco... ho ottenuto dopo diversi giorni il risultato di aver recuperato abbastanza il mio piede destro (da 0 a 100 direi 90)... il sinistro arranca ancora un po' (anche se va meglio).

Sta di fatto che lo stretching (che è l'unica cosa, riposo a parte, che ho fatto) si è dimostrato utile (sinceramente non gli davo una lira... ma devo dire che un abbassamento decisivo dei disturbi c'è stato (più merito del riposo? Boh).

Ecografia ormai fissata per giorno 30 (non so cosa dirà).

L'ortopedico che mi ha costruito i plantari qualche mese fa mi vedrà invece giorno 6/10 ... aspetto il suo parere per cominciare a pensare di tornare in pista.
46 anni, 84kg , 174cm. PB sui 10km: 52'14''
Avatar utente
runmario
Novellino
Messaggi: 9
Iscritto il: 16 set 2020, 22:32

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da runmario »

treep ha scritto:
21 set 2020, 13:58
@runmario... il mio consiglio è di fermarti immediatamente. Osserva qualche giorno di riposo assoluto... inserisci nella tua routine giornaliera esercizi mirati di stretching della fascia plantare e del polpaccio (che male non fanno comunque). Bruciare immediatamente le scarpe da 1500km. Raccogli la cenere in un cofanetto o qualunque altro contenitore dotato di lucchetto o chiusura a chiave. Recati in alto mare e buttalo. E non farlo mai più.
Ti ringrazio dei consigli, e anche delle grasse risate che mi hai fatto fare; già mi vedo a bordo di un gommone con le ceneri delle mie scarpe da 1500 km chiuse a chiave in un cofanetto; giuro, non lo farò più :beer:
50 anni, 81 kg, 178 cm.
P.B. ....... si vedrà :D
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 911
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da treep »

Già è dura averla e fare la vita dell'invalido.

Già è dura non sapere se questo stop durerà ancora per settimane, mesi, o peggio... (non lo voglio neanche scrivere)...

Ma se non posso fare neanche mezzo giro su Facebook o sui quotidiani online... che vengo investito da link a Runningwarehouse, Misterruning, Cisalfa, Brooks, saucony, Nike, RunningWorld, Asics, Hoka, ....

(C'è da impazzire ](*,) )
46 anni, 84kg , 174cm. PB sui 10km: 52'14''
Avatar utente
robertovedovi67
Ultramaratoneta
Messaggi: 1206
Iscritto il: 20 mar 2017, 12:43
Località: Firenze

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da robertovedovi67 »

In bocca al lupo @treep
Nel frattempo cerca p.es. come cucinare vegano e in poco tempo tutti gli annunci saranno pertinenti al tuo nuovo hobby 😁
Nel frattempo ho preso le Triumph 17 farò resoconto nell'apposito 3ad
5 Km 22:24 (MA RA + TH ON - NN RUNNING TEAM X MAURTEN - 06/06/20)
10 Km 44:59 (MA RA + TH ON - NN RUNNING TEAM X MAURTEN - 06/06/20)
21,097 Km 1:40:08 (MM S.Miniato - 08/12/19)

Immagine Roberto
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 911
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da treep »

Grazie Roberto....

Facci sapere per la T17... anche se io non credo ci correrò più. La fascite me la sono beccata in pieno con quelle... non c'entra niente magari... ma psicologicamente pesa.

Mi ero fatto un paio di Adrenaline GTS 20 4E... extra wide... una sciccheria (non tanto la scarpa in sé, quanto il fatto che sia 4E... eccezionalmente comode... uno spazio in avampiede straordinario!!)

Mi sa che dovrò renderle senza neanche farci 1 metro.
46 anni, 84kg , 174cm. PB sui 10km: 52'14''
°Guru°
Maratoneta
Messaggi: 386
Iscritto il: 17 ago 2014, 1:58
Località: Modena

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da °Guru° »

Con la pistola a percussione noto che piano piano sto migliorando. Mi sembra di avere migliori risultati utilizzando con le velocità basse.
Francesco
Avatar utente
Utente donatore
Hystrix
Moderatore
Messaggi: 743
Iscritto il: 9 ago 2015, 8:30

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da Hystrix »

Anch’io ho trovato giovamento, usandola a velocità basse, senza premere troppo, e per poco tempo ogni sessione
5km: 22:30 - Giugno 2020
10km: 45:57 - Giugno 2020
Mezza: 1:42:57 - Aprile 2018
Maratona: 4:09:16 - Venezia 2019
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 911
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da treep »

Cavoli ragazzi... grandissima sinergia... stavo proprio per domandare se i possessori di pistola a percussione avevano feedback, anche parziali :D

Su Amazon vedo bei modelli da 100-110 euro (tipo Abox, Dustgo) che con dei coupon o delle offerte a tempo scendono bene a 80... anche 70 euro (per intenderci, quelli con LED, ben accessoriati e 20 o30 velocità).

Poi ci sono modelli più spartani da 30-35.

Quale suggerite? Mi sta venendo una mezza idea di provare.
46 anni, 84kg , 174cm. PB sui 10km: 52'14''
°Guru°
Maratoneta
Messaggi: 386
Iscritto il: 17 ago 2014, 1:58
Località: Modena

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da °Guru° »

Anch'io preferisco non premere troppo, sennò quando mi alzo il giorno dopo mi fa più male. Mi piace molto la testina ammortizzata. Per me un'ottima offerta è la Booster E venduta dal produttore su AliExpress a una sessantina di euro, già in unione europea.
Francesco
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 911
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Fascite plantare 3

Messaggio da treep »

Allora, cerchiamo di fare il punto su di una cosa:

Litigo com mia moglie perché da giorni mi invitava ad "aiutarmi" con un classico antinfiammatorio per via orale, nella fattispecie Dicloreum 150mg, consigliato da un amico ortopedico.

Insisto col rifiutare la terapia motivando con il fatto che la fascite probabilmente non è neanche una infiammazione ma una condizione degenerativa più complessa (anche in questo thread ho letto in più interventi che più che con fascite sarebbe corretto riferirsi alla condizione con il termine fasciosi).

Continuo le mie argomentazioni spiegando che essendo la fascia scarsamente vascolarizzata si dimostra comunque refrattaria alle classiche terapie antinfiammatorie.

Assumo comunque da 2 giorni il Dicloreum (dopo pranzo e dopo cena) perché il matrimonio , nei limiti del possibile, va difeso... anche più del proprio stomaco.

Beh, sarà coincidenza magari... ma ho un apprezzabile miglioramento dei sintomi... e temo abbastanza il terzo giorno di terapia, al termine del quale sicuramente mia moglie mi chiederà come mi sento ... e nel caso in cui i sintomi continuino a regredire non ho ancora elaborato una valida strategia dialettica.

Ma gli antinfiammatori non erano inefficaci?
46 anni, 84kg , 174cm. PB sui 10km: 52'14''

Torna a “Infortuni e terapie”