Dolore interno tra polpaccio e tibia e dorso del piede

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli.

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

Rispondi
johnny
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 16 mag 2018, 22:09

Dolore interno tra polpaccio e tibia e dorso del piede

Messaggio da johnny » 16 mag 2018, 22:23

Ciao runners,
Sono un ex atleta a livello agonistico, da circa 1 anno ho ricominciato l'attività fisica in maniera molto graduale e purtroppo sto facendo i conti con un problema che non ne veniamo a capo nemmeno seguito da un fisiatra sportivo entro nel dettaglio.
Il problema si presenta praticamente sempre sia che io andassi piano che se provassi a spingere, durante la corsa sembra diminuisca anche se non appena provo a fare uno scatto (o semplicemente saltellare sul posto stile squat) si presenta. Il dolore si presenta sul dorso del piede per intenderci dove passa il tendine dell'alluce a circa metà piede, mentre l'altro problema tra metà caviglia e metà polpaccio nella parte interna del piede (non so se i due problemi siano collegati) Inoltre per quest'ultimo problema, ho provato a toccare il polpaccio e non mi fa male così come ho provato a toccare la zona tibiale nella parte davanti e non mi da fastidio, il dolore c'è praticamente nella zona dove finisce la tibia lateralmente toccando proprio la stessa mentre il polpaccio non mi da particolarmente fastidio. Il problema sul dorso del piede è fastidioso ma riesco a sopportarlo.

Ho cambiato scarpe dopo aver fatto una baropodometria acquistando delle scarpe corrette, inoltre, ho fatto fare delle solette su misura sportive in quanto ho una lieve dismetria (modica cifra di 200 euro).

Il problema tuttavia non va via. Ho provato a stare fermo e ricominciare ma si ripresenta. Fatta ecografia e non c'è nulla. Potete aiutarmi a capirci qualcosa? E' il caso a questo punto di fare una risonanza?

P.S Il problema alla tibia si presenta su entrambi le gambe nello stesso ed identico punto solo che a sx è praticamente invalidante costringendomi a fermarmi a destra solo al tatto da fastidio.

Se non è ben chiara la zona interessata posso anche mettere delle foto. Si accettano consigli.
Avatar utente
sandrez
Maratoneta
Messaggi: 495
Iscritto il: 27 dic 2014, 16:46
Località: verona

Re: Dolore interno tra polpaccio e tibia e dorso del piede

Messaggio da sandrez » 23 mag 2018, 20:12

su tibia/polpaccio, sembra una periostite.
per il piede, più una tendinite.

e potrebbero essere legati.

se fai una risonanza dovresti vedere cos'è, per entrambi i punti.

intanto ti direi protocollo RICE per un po' e tanto stretching.
poi comprati un "foam roller" e fai automassaggi delle parti molli.
(lo puoi usare per ogni muscolo del corpo poi)

e con molta calma e gradualità, riprendi a camminare veloce e solo poi correre.

questo il thread sulla periostite.
viewtopic.php?f=29&t=45073

Nota bene.
non sono medico e questo è un forum online.
uomo avvisato...uomo avvisato. :)
There is nothing wrong with dedication and goals, but if you focus on yourself, all the lights fade away and you become a fleeting moment in life.
Pete Maravich
johnny
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 16 mag 2018, 22:09

Re: Dolore interno tra polpaccio e tibia e dorso del piede

Messaggio da johnny » 25 mag 2018, 23:07

Si, ci mancherebbe. Chiedevo riscontri su chi magari ci fosse passato in quanto io non ne sto uscendo e sto spendendo un bel po' di soldi (direi troppi) tra scarpe e solette su misura. Il problema è che anche le solette sembra non facciano effetto, molto probabilmente perchè i problemi c'erano già prima. Di conseguenza visto che sembra io appoggi il piede più verso l'esterno e soffra di varismo (avvicinando i piedi le ginocchia non toccano), anche con la correzione delle solette, i problemi persistono, molto probabilmente perchè ci continuo a correre sopra. Fermarmi completamente capisco che sarebbe l'ideale finchè non spariscono i problemi e ricominciare, ma sono poco fiducioso sulla risoluzione del problema, in quanto ho dubbi proprio sulle solette visto che tra l'altro ci sono pareri molto discordanti su eventuali risoluzioni di problemi da parte dei corridori grazie a delle solette. Per la periostite forse si è accentuata aumentando i ritmi, ma il problema sul dorso del piede (e tirando l'alluce in sù fa ancora più male) non me lo spiego. Tutti questi problemi tra l'altro solo ed esclusivamente sulla gamba SX. Sovrallenamento non si può definire in quanto so autogestirmi in maniera più che ottimale, ho la sensazione che ci siano proprio dei problemi con le gambe in quanto spesso le sento stanche ed affaticate senza un motivo valido.
In conclusione, come giustamente mi ha detto anche il fisiatra, sarebbe meglio fermarsi e ricominciare step by step in maniera graduale. Posso chiederti se le calze ortopediche per la tendinite potrebbero aiutare una guarigione più veloce (intendo quelle vendute da amazon)?

Vorrei infine precisare che chiedo queste cose perchè mi interessa sapere il riscontro anche da parte di altri runners e non solo quella di un medico. Peccato che in un forum del genere e pieno di persone che fanno questo sport con così tanta passione ho ricevuto così poche risposte.
Avatar utente
sandrez
Maratoneta
Messaggi: 495
Iscritto il: 27 dic 2014, 16:46
Località: verona

Re: Dolore interno tra polpaccio e tibia e dorso del piede

Messaggio da sandrez » 26 mag 2018, 6:49

poche reply perché non sei in un topic ufficiale e quindi è più difficile notarlo.

sulle solette, non ci ho mai creduto più di tanto.
a parte quelle in gel che uso sul lavoro e su scarpe da basket oramai "spompate", per quelle da running (uso A3) mi basta la scarpa.
fortuna mia sono neutro supinatore.

la periostite l'ho passata di striscio per fortuna perché causa intervento LCA son diventato pronatore dovuto alla limitazione dei movimenti post operazione, corretto il problema, non sforzavo più l'interno della gamba.

tu sei pronatore mi sembra di capire.
le scarpe (senza solette) sono adatte al tuo appoggio?

su calze ortopediche non ho la minima informazione, mi spiace.

per il piede.
se contraendo il muscolo si sente dolore sul tendine, sembra proprio tendinite.
nel caso, come detto, massaggi, ghiaccio, esercizio eccentrico (il muscolo lavora mentre su allunga)
There is nothing wrong with dedication and goals, but if you focus on yourself, all the lights fade away and you become a fleeting moment in life.
Pete Maravich
johnny
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 16 mag 2018, 22:09

Re: Dolore interno tra polpaccio e tibia e dorso del piede

Messaggio da johnny » 26 mag 2018, 14:44

In teoria ho un piede neutro lievemente cavo (la parte centrale appoggia poco) con lieve dismetria (la gamba sinistra è leggermente più corta dell'altra e tendo ad appoggiare i piedi verso l'esterno. Praticamente appoggio i piedi prima lateralmente e poi tutta la pianta. La cosa strana è che appoggiando i piedi verso l'esterno nella parte laterale in teoria mi avrebbe dovuto dar fastidio la tibia all'esterno non all'interno invece da come sembra non è così. La tendinite non si spiega, forse è collegata al fatto che appoggio i piedi verso l'esterno. Comunque una cosa è certa i problemi sono collegati tutti a sinistra e nemmeno il fisiatra sa più dove mettere le mani.
Le scarpe sono delle scarpe neutre classiche (brooks defyance) che sto valutando però di cambiare e passare ad un livello superiore, proprio con queste senza solette i problemi sono venuti fuori. Tuttavia con le solette non è cambiato nulla ma rimango dell'idea che se i problemi c'erano già prima miracoli non se ne possono fare.
Avatar utente
sandrez
Maratoneta
Messaggi: 495
Iscritto il: 27 dic 2014, 16:46
Località: verona

Re: Dolore interno tra polpaccio e tibia e dorso del piede

Messaggio da sandrez » 26 mag 2018, 19:02

ok avevo capito male.
strano allora ti sia venuta una periostite, se sei supinatore.

la dismetria è corretta da qualcosa o ti han detto che va bene così?

l'unica cosa che mi sento di consigliarti è riposo, stretching e rinforzo muscolare.
e ti faccio un in bocca al lupo per una buona guarigione :beer:
There is nothing wrong with dedication and goals, but if you focus on yourself, all the lights fade away and you become a fleeting moment in life.
Pete Maravich
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”