Corsa e infortunio alle costole

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

ManuCorre
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 28 ago 2011, 10:19

Corsa e infortunio alle costole

Messaggio da ManuCorre » 21 nov 2018, 7:52

Ciao a tutti,

scusate se apro un nuovo thread ma non sono riuscito a trovarne uno simile.
Domenica 11 durante il riscaldamento sono scivolato su un tubo di ferro battendo praticamente una sola costola subito sotto il seno destro. Lì per lì forte dolore ma nulla più, tanto che sono uscito e ho concluso tranquillamente 12Km. Dalla sera ho iniziato a sentire dolore che permane tutt'ora, il dolore non è costante e dipende un pò dai movimenti che faccio. In totale sono uscito altre 3 volte in cui ho accusato un pò di più soprattutto quando vado in affanno e quindi la respirazione aumenta (in effetti i miei tempi sono peggiorati di 10/15 s/km).

Ho fatto una lastra che non ha riscontrato nessun danno alla costola (che comunque ogni tanto sento scrocchiare :( ).

Volevo capire se a qualcun altro era successo di subire infortuni alle costole e in caso come si era comportato. Ossia se è possibile continuare a correre, anche a ritmi non elevati, oppure se conviene stare a riposo anche per il rischio di peggiorare la situazione So che in genere ci vuole parecchio a guarire da questo tipo di infortunio, mi scoccia non proprio sia perché per me non potermi scaricare è veramente difficile (sto in ufficio seduto tutto il giorno) sia perche ero vicino all'obiettivo di km annuo che cosi rischia di saltare ](*,) ](*,) .

Grazie.
texmb
Mezzofondista
Messaggi: 114
Iscritto il: 7 dic 2011, 12:21
Località: Portogruaro

Re: Corsa e infortunio alle costole

Messaggio da texmb » 21 nov 2018, 11:27

Credo tu abbia incrinato una costola probabilmente. E' capitato anche a me un paio di volte a seguito di cadute in mtb. Io se riuscivo correvo lo stesso, poi di solito dopo un paio di settimane il fastidio passava da solo. Solo una volta il fastidio all'inizio non mi permetteva di fare respirazioni troppo profonde per cui ho dovuto attendere qualche giorno..
PB 10km: 43'13''-26.02.2013
ManuCorre
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 28 ago 2011, 10:19

Re: Corsa e infortunio alle costole

Messaggio da ManuCorre » 21 nov 2018, 15:12

texmb ha scritto:
21 nov 2018, 11:27
Credo tu abbia incrinato una costola probabilmente. E' capitato anche a me un paio di volte a seguito di cadute in mtb. Io se riuscivo correvo lo stesso, poi di solito dopo un paio di settimane il fastidio passava da solo. Solo una volta il fastidio all'inizio non mi permetteva di fare respirazioni troppo profonde per cui ho dovuto attendere qualche giorno..
Ciao e grazie. Se si fosse incrinata non si sarebbe dovuto vedere dalla lastra? Al momento sono passati 10 giorni e il dolore un pò è diminuito (normalmente non ho dolore, solo se faccio alcuni movimenti), ma preoccupa un pò lo scricchilio che sento :D

Speriamo passi in fretta, sono due anni che ogni tot tempo ho qualcosa che mi blocca ](*,) ](*,) ](*,)
zuccone
Novellino
Messaggi: 44
Iscritto il: 28 giu 2016, 22:14

Re: Corsa e infortunio alle costole

Messaggio da zuccone » 21 nov 2018, 17:53

Questa è la mia esperienza: mi sono incrinato una costola in MTB la a metà di ottobre, una botta da ricorrere al medico del punto di soccorso. Per 15 giorni nessuna attività sportiva (anzi, per i primi due o tre nessuna attività punto...).
Poi ho iniziato con un po' di bici leggera, ma a correre avevo ancora molto fastidio, soprattutto in discesa. E, ancor peggio, il giorno dopo aver provato il dolore era anche peggiorato.
La prima uscita di corsa, corta e in piano ma non lenta, l'ho fatta a 20 giorni dall'incidente. Domenica scorsa, quindi dopo poco più di un mese, ho finito senza problemi una gara di duathlon sprint :-)
La costola non è però ancora del tutto a posto, dà fastidio in discesa su sentieri, quindi dove capitano un po' di salti, e fa proprio male se provo a fare dei crunch.
ManuCorre
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 28 ago 2011, 10:19

Re: Corsa e infortunio alle costole

Messaggio da ManuCorre » 22 nov 2018, 14:57

Grazie Zuccone, sicuramente il mio infortunio è un pò più leggero del tuo. Sembra andare un filo meglio, sono indeciso se riprendere domani o domenica (probabilmente più domenica :D).
lentissimo
Ultramaratoneta
Messaggi: 1123
Iscritto il: 22 giu 2014, 0:10

Re: Corsa e infortunio alle costole

Messaggio da lentissimo » 23 nov 2018, 18:50

Magari un giro da un ortopedico potresti farlo.
wila
Mezzofondista
Messaggi: 78
Iscritto il: 21 lug 2011, 10:05

Frattura costola

Messaggio da wila » 6 set 2019, 16:09

Ciao a tutti. Qualcuno di voi ha esperienza di una frattura alla costola?
Sono stato investito in bici e ho riportato la frattura composta della ottava costola.
Quanto tempo è necessario per una completa guarigione? Io ho ancora male a distanza di un mese dall'incidente. Se cambia il tempo ho dolori come il primo giorno della frattura.
Come avete ripreso l'attività? Potrebbe andar bene a guarigione completa iniziare con il nuoto?
Grazie
franck
Novellino
Messaggi: 36
Iscritto il: 13 ott 2012, 19:27

Re: Frattura costola

Messaggio da franck » 6 set 2019, 16:27

Ciao a tutti, a me è capitato nel 2012 cadendo dalla bici da corsa...ho dormito 15 giorni sulla sedia...per il dolore, ho ricominciato a fare camminata veloce dopo un 20gg.e a coricchiare dopo un mese e mezzo...cmq il dolore telo porti dietro per sei mesi buoni.
A nuotare mi sono messo dopo tre mese più o meno,cmq va detto che varia da persona a persona...
Auguri e buona corsa a tutti
wila
Mezzofondista
Messaggi: 78
Iscritto il: 21 lug 2011, 10:05

Re: Frattura costola

Messaggio da wila » 6 set 2019, 16:31

Grazie Franck.
6 mesi!! speravo meno
lentissimo
Ultramaratoneta
Messaggi: 1123
Iscritto il: 22 giu 2014, 0:10

Re: Frattura costola

Messaggio da lentissimo » 6 set 2019, 16:40

Io me ne sono fratturate nove di costole tutte insieme oltre a 5 vertebre :D anche io ero in bici, investito da una macchina. Dopo due mese ero in piedi e dopo tre mesi correvo, pero' forse avrei anche potuto accelerare i tempi, ero in ospedale, se fossi stato a casa forse mi sarei mosso prima, testardo come sono. :D

Diverso il discorso sui dolori, quelli ancora adesso si fanno sentire e sono passati anni, pero' devo dire che al di la di quella fatta in ospedale, fuori non ho per nulla fatto terapie di nessun tipo, stupidamente.

P.S. Aggiungo che stranamente quando corro ho zero dolori, i dolori si presentano solo nel resto della giornata.
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”