IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 42.195 m

Moderatori: fujiko, franchino, Doriano, gambacorta

Rispondi
Conca
Guru
Messaggi: 2659
Iscritto il: 29 set 2016, 9:13

Re: IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Messaggio da Conca »

@muttley se vuoi la precisione assoluta l'unica è stryd
lo tari in pista con le scarpe che vuoi usare nell'anello ( scarpe diverse possono avere fattori di calibrazione diversi)
e poi sbagli di 10-20 metri. A me è successo con grande stupore di fare 15 km in pista 37 giri e mezzo, e mi ha segnato 15.0 km
assurdo. La cosa fantastica è salvare l'allenamento e passare sulla linea del km tondo in pista per esempio e sentire il lap automatico
giusto. Ti abitui talmente bene che se sbaglia di 5-10 metri ti incavoli, poi pensi che sono 5-10 metri e ti passa l'incavolatura.....
1:20:50 13 ott 19 Mezza Treviso
2:57:14 1 dic 19 Valencia
Avatar utente
Hat
Guru
Messaggi: 2342
Iscritto il: 29 apr 2015, 1:34

Re: IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Messaggio da Hat »

Da quando la garmin, come altri brand, son passati ai chip Sony per il gps...la precisione invece di migliorare è andata al ribasso.
Temo che ci stiano ancora lavorando sopra limando i firmware ad ogni aggiornamento.
Qualche settimana fa avevo visto su un blog, mi sembra "the5krunner", un grafico della % di errore da lui provata di vari orologi nel corso degli anni rispetto ad un percorso segnato e...il mio vetusto 920xt ci acchiappava di più degli ultimi usciti. Addirittura al top c'era un Suunto di anni fa di cui non ricordo il modello.
Poi l'ora di cambiarlo è arrivata, comincia a perdere pezzi :mrgreen: ma ci son "attaccato" quasi mi dispiace
Diavolo rosso, dimentica la strada...Immagine
All-Time PB:
42km-> 2:54:07 White Marble Marathon 2020
21km-> 1:21:11 Demie Marathon Signa 2018
10km-> 36:27 Stranotturna Agliana 2019
Avatar utente
Utente donatore
filattiera
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 802
Iscritto il: 12 dic 2016, 17:22
Contatta:

Re: IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Messaggio da filattiera »

@Hat ... qui trovi tutto. https://fellrnr.com/wiki/GPS_Accuracy
Il Suunto cui fai riferimento é il vecchio Ambit. Rimane sempre il migliore come orologio.
Marathon
Mainz 2019 3h5m7s , Frankfurt 2019 3h13m33s
Half-Marathon
Morfelden 2019 1h21m37s , Frankfurt 2019 1h22'17"
10 km
Rogdau 2017 37'22"
5 km
Darmstadt 2018 17'53"
https://www.strava.com/athletes/16744878
Muttley_76
Ultramaratoneta
Messaggi: 1089
Iscritto il: 5 apr 2017, 3:12

Re: IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Messaggio da Muttley_76 »

@conca ho preso da pochissimo Stryd, devo trovare l’occasione di andare in pista perché senza fare la taratura in pista mi dà valori abbastanza sballati. Il problema poi è che alterno spesso scarpe diverse...
PB 10 km: 34m22s Macerata 26/05/19
PB mezza: 1h18m33s San Benedetto 24/03/19
PB maratona: 2h48m36s Padova 28/04/19
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 10802
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Messaggio da tomaszrunning »

gara: White Marble Marathon
data: 23/02/20
countdown : - 32 gg
obiettivo : <3:45
tabella : mia. 3 uscite settimana

Buona sera tutti
60 minuti @ 4'58"
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
Marcos
Top Runner
Messaggi: 9080
Iscritto il: 17 nov 2012, 13:53
Località: BG

Re: IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Messaggio da Marcos »

canserbero ha scritto:
22 gen 2020, 13:30
Infatti, solitamente le ripetute in salita si fanno in certi periodi dell'anno
Per quanto mi riguarda sempre, a maggior ragione in preparazione maratona.
Peraltro mi sto convincendo che a me (ma dubito di essere l’unico) servono più le salite che mille lavori di 3xqualcosa, 4xqualcosaltro, 5xlaqualunque.
PB
21k 1h22’25” (Brescia Half Marathon 10/03/19)
42k 2h58’46” (Maratona di Reggio Emilia 08/12/19)
Avatar utente
Lord_Phil
Top Runner
Messaggi: 5012
Iscritto il: 3 set 2012, 18:08
Località: Tallinn
Contatta:

Re: IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Messaggio da Lord_Phil »

Marcos ha scritto:
22 gen 2020, 10:32
Spuffy ha scritto:
22 gen 2020, 9:59
Una volta con madseason .... ho avuto dolore alle chiappe due giorni.
:santa:
100 12”62 200 25”45 400 57”10 800 2'18" - 2'52
1000 3'06” 1500 4'55" - 3'16
3km 10'48" - 3'36" 5km 18'48" - 3'46
10km 38'37" - 3'52" 21km 1h26'31" - 4'06
42km 3h35'58" - 5'07
Avatar utente
canserbero
Guru
Messaggi: 2084
Iscritto il: 29 dic 2015, 11:11

Re: IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Messaggio da canserbero »

@conca: per darti una risposta esauriente finirei per sembrare uno nel team di stryd :mrgreen: Dal mio punto di vista, ci sono molto benefici, legati al fatto di i) slegarsi dal passo e dall’ego; ii) avere un riferimento “oggettivo” su cui basare gli allenamenti; iii) informazioni circa il carico di lavoro.

Dato che hai chiesto in merito a i), quel che potrei dirti è: a quanto partirai alla prossima maratona? Come gestisci l’aumento di peso e il probabile, da quel che capisco, calo di forma? Ecco, la tua esperienza tu porterà a fare delle valutazioni e metterai giù un RG o strategia di gare. Il risultato dell’analisi è il frutto dell’esperienza e del proprio tatto, che sono certamente fattori importantissimi, ma questa analisi potresti affiancare un’analisi più oggettiva basata sui dati che ti ha fornito il tuo misuratore di potenza. Insomma, se anche non ci credi, non ti costa nulla indossarlo e andare a correre come sempre e raccogliere dati. Quando riterrai opportuno avrai probabilmente una base solida di dati e documentandoti un po’ vedrai che ci tiri fuori delle cose interessanti e che puoi provare in prima persona.

@marcos: come dicevo qualche giorno fa, son sollevato dal fatto che in più di qualcuno voglia tenere del potenziamento fisso nella routine. Il tempo ci dirà.

@Muttley_76: perché dovrebbe rappresentare un grosso problema il cambio scarpe? Probabilmente con scarpe diverse ci saranno differenze di un paio di watt, spero non differenze enormi.
Avatar utente
Stefan
Ultramaratoneta
Messaggi: 1359
Iscritto il: 21 set 2015, 22:37
Località: Faenza (RA)
Contatta:

Re: IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Messaggio da Stefan »

canserbero ha scritto:
22 gen 2020, 21:57
@Muttley_76: perché dovrebbe rappresentare un grosso problema il cambio scarpe? Probabilmente con scarpe diverse ci saranno differenze di un paio di watt, spero non differenze enormi.
Lo spero vivamente anche io perché mi state tentando all’acquisto ma cambio continuamente scarpe e sarebbe un brutto limite ](*,)
21km1:19:08 Napoli Half Marathon- 04/2/2018
42km 2:41:45 Maratona del Lamone - 14/04/2019
50km 3:25:36 50 km di Romagna - 25/04/2019
100km 9:04:49 100 km del Passatore - 27/05/2017
Immagine Immagine
Muttley_76
Ultramaratoneta
Messaggi: 1089
Iscritto il: 5 apr 2017, 3:12

Re: IL MIO ALLENAMENTO PER i 42 km (Thread ufficiale 11)

Messaggio da Muttley_76 »

@canserbero premetto che uso stryd solo da 3 allenamenti, ma temo che tarando la distanza in pista con una scarpa, poi cambiando scarpa la distanza risulterebbe un po’ sballata. Immagino che Stryd funzioni con un accelerometro triassiale ed algoritmi che ricostruiscono con una certa approssimazione potenza e velocità, cambiando tipo di scarpa, velocità, cadenza e stile di corsa ci si può allontanare dai valori corretti. Poi magari funziona talmente bene che questi cambiamenti sono trascurabili, ma ne dubito perché altrimenti funzionerebbe bene da subito senza fare la calibrazione.
PB 10 km: 34m22s Macerata 26/05/19
PB mezza: 1h18m33s San Benedetto 24/03/19
PB maratona: 2h48m36s Padova 28/04/19
Rispondi

Torna a “Maratona - Allenamento”