Engadiner Sommerlauf - Sils (Svizzera) - 20/08/2017

Appuntamenti, esperienze, domande sulle gare più lunghe

Moderatori: franchino, deuterio, Mad Shark, runmarco

Avatar utente
SimoGila
Aspirante Maratoneta
Utente donatore
Messaggi: 227
Iscritto il: 26 apr 2017, 16:41
Località: Lago Ceresio (CO)

Engadiner Sommerlauf - Sils (Svizzera) - 20/08/2017

Messaggioda SimoGila » 8 giu 2017, 14:05

Ciao a tutti,

dopo l'esperienza dell'anno passato ho deciso di iscrivermi di nuovo a questa gara.

Il percorso, relativamente piatto, soprattutto nei primi 15 km è veramente molto piacevole.
Si costeggiano i laghetti, si passa nei boschetti e correndo mediamente a 1800 metri anche se in pieno agosto le temperature sono piacevoli (solitamente).

http://www.engadiner-sommerlauf.ch/index.asp?lang=4

L'iscrizione è un po' costosa ma si può risparmiare qualcosa iscrivendosi prima del 30.6 (46 Euro) oppure prima del 31.7 (56 Euro), altrimenti prezzo pieno 66 Euro.

La macchina la si può lasciare a Sils (c'è anche un autosilo) e poi coi mezzi pubblici, gratuitamente tornare a riprenderla. Considerate che l'anno scorso usando il treno e poi il bus ci sono voluti oltre 45 minuti per tornare all'auto, quindi se qualcuno è accompagnato da altri non partecipanti potrebbe farsi recuperare direttamente all'arrivo qualora volesse fare prima :D

sperando in una bella giornata, quest'anno farò del mio meglio per arrivare più preparato...
l'anno scorso al 15°km, una breve salita (non ce ne sono molte e sono più che abbordabili), non essendo molto allenato mi ha ucciso :barella: un crollo verticale che mi ha costretto a fare gli ultimi 10 km alternando corsa a cammino.
però mi restano bellissimi ricordi della giornata
:salut:
PB:
5km 21:35 (31 Maggio 2017)
10km 44:00 (17 Aprile 2017)
10Miles 1:12:54 (13 Maggio 2017)
21km 1:33:22 (21 Maggio 2017)
25km 2:04:08 (20 Agosto 2017)
42km WIP :-" (V-XI-MMXVII)

Avatar utente
StePo8
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 6259
Iscritto il: 3 ago 2011, 11:44
Località: Mariano CO

Re: Engadiner Sommerlauf - 20 Agosto 2017 - Sils (Svizzera)

Messaggioda StePo8 » 8 giu 2017, 15:18

ho sempre desiderato farla, ma finora non ci sono ancora riuscito, chissà ......
... i secondi persi all'inizio, sono minuti guadagnati alla fine...
23 Maratone: LMM 3h13' , Venezia 2012 io c'ero
2016: Tri, 2 Medi e 1 Olimpico
2017: Boston 4h22',Venezia, Ravenna; Challenge Rimini :thumleft:
2018: Ironman ?

Avatar utente
crop74
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 10033
Iscritto il: 28 giu 2010, 14:52
Località: Berna, Svizzera

Re: Engadiner Sommerlauf - 20 Agosto 2017 - Sils (Svizzera)

Messaggioda crop74 » 8 giu 2017, 15:24

SimoGila ha scritto:crollo verticale che mi ha costretto a fare gli ultimi 10 km alternando corsa a cammino.


anche per me fu cosi' nel lontano 2010, ero alle mie prime gare e pagai senz'altro l'inesperienza
penso proprio che le temperature piu' miti possano trarre in inganno, perché magari nei tratti all'ombra si sta bene, ma poi in montagna il sole picchia
il mio consiglio, nel caso, è portarsi un cappellino e fare sempre attenzione all'idratazione
Le mie maratone:
2010:Coast to Coast 2011:Berlino 2014:Zurigo, Biel, Jungfrau, Losanna, Firenze 2017:Terre Verdiane, Milano, Jungfrau

Best: 26.02.2017 Terre Verdiane 3h09'31"
Next: 15.10.2017 Parma 22.10.2017 Losanna

Strava

Avatar utente
last but not least
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 29 ott 2012, 15:19
Località: BOLOGNA

Re: Engadiner Sommerlauf - Sils (Svizzera) -20/08/2017

Messaggioda last but not least » 26 giu 2017, 13:57

buongiorno a tutti
è un bel po' che non scrivo, e che non partecipo ad eventi "ufficiali" degni di un topic.
ho quest'anno nelle gambe 5-6 mezze tranquille, corse senza pretese intorno ai 110-115 minuti
mi affascina l'ESL, il percorso pare bellissimo.
ho convinto la moglie a visitare la meravigliosa Engadina, ho prenotato ven-dom un hotel cancellabile ed è quasi ora di decidere cosa fare.
mi rendo conto che siamo in un ambito piuttosto soggettivo, ma non avendo precedenti esperienze chiedo a chi lo ha già fatto quali effetti abbiano i 1800 metri di altitudine, con un acclimatamento praticamente nullo perché arriverei il venerdì.
già che ci siamo chiedo anche, più in generale, se avete qualche consiglio logistico.
grazie
That day, for no particular reason, I decided to go for a little run.

Avatar utente
SimoGila
Aspirante Maratoneta
Utente donatore
Messaggi: 227
Iscritto il: 26 apr 2017, 16:41
Località: Lago Ceresio (CO)

Re: Engadiner Sommerlauf - Sils (Svizzera) -20/08/2017

Messaggioda SimoGila » 29 giu 2017, 15:41

Personalmente non credo che a 1800 metri sia necessario un periodo di acclimatamento, come suggerisce crop il solo potrebbe picchiare più di quanto la temperatura farebbe pensare quindi un cappellino o una bandana potrebbe essere utile.

Per quanto riguarda la logistica, dipende da che necessità hai? Come scrivevo all'inizio per raggiungere la partenza dall'arrivo qualora lasceresti la macchina alla partenza, considera almeno un'ora di viaggio con i mezzi, quindi potresti farti raggiungere dalla moglie con l'auto all'arrivo... Se lei non corre :oops:

:salut:
PB:
5km 21:35 (31 Maggio 2017)
10km 44:00 (17 Aprile 2017)
10Miles 1:12:54 (13 Maggio 2017)
21km 1:33:22 (21 Maggio 2017)
25km 2:04:08 (20 Agosto 2017)
42km WIP :-" (V-XI-MMXVII)

Avatar utente
last but not least
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 29 ott 2012, 15:19
Località: BOLOGNA

Re: Engadiner Sommerlauf - Sils (Svizzera) -20/08/2017

Messaggioda last but not least » 30 lug 2017, 18:26

basta indugi, mi sono iscritto.
il delizioso clima di BO sta sabotando il mio piano di allenamento, che già è forse deboluccio di suo, e non accenna a migliorare (o peggiorare, visto che io vorrei sostanzialmente brutto tempo).
mi metterò il cappellino e pure la bandana, abbondiamo! poi spero in una fresca aria di montagna svizzera e nel magico potere dell'adrenalina da pettorale che da sempre mi aiuta a moltiplicare le forze.
sarò quello con il logo dell'avatar sulla maglietta.
That day, for no particular reason, I decided to go for a little run.

Avatar utente
SimoGila
Aspirante Maratoneta
Utente donatore
Messaggi: 227
Iscritto il: 26 apr 2017, 16:41
Località: Lago Ceresio (CO)

Re: Engadiner Sommerlauf - Sils (Svizzera) -20/08/2017

Messaggioda SimoGila » 6 ago 2017, 11:54

Grande, allora magari ci si vede... Io sarò quello svenuto al bordo dei sentieri :wacko:

Nella mia tabella di avvicinamento alla maratona quella domenica avrei un 20/21 km tirati quindi 25 ci stanno a pennello, l'unica perplessità e se avrò smaltito i 30km che mi toccano domenica prossima :mrgreen:

Comunque l'idea è di fare 15/17 a ritmo CLS e se ne ho ancora per gli ultimi 8km aumentare un po' con lo scopo di stare sotto le 2 ore...

Vedremo. Speriamo in una bella giornata non troppo calda. L'anno scorso si è partiti con 15 gradi ma poi si è arrivati anche a 18/20 che a 1800 metri picchiano sulla testa e possono fare qualche scherzo :smoked:
PB:
5km 21:35 (31 Maggio 2017)
10km 44:00 (17 Aprile 2017)
10Miles 1:12:54 (13 Maggio 2017)
21km 1:33:22 (21 Maggio 2017)
25km 2:04:08 (20 Agosto 2017)
42km WIP :-" (V-XI-MMXVII)

Avatar utente
last but not least
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 29 ott 2012, 15:19
Località: BOLOGNA

Re: Engadiner Sommerlauf - Sils (Svizzera) -20/08/2017

Messaggioda last but not least » 12 ago 2017, 17:49

Le ultime due settimane di penosi allenamenti interrotti più volte per sfinimento tra temperature sopra i 35 ed umidità sopra l'80% - senza mai dimenticare il terremoto, l'inondazione e le cavallette - sono state veramente dure.
premesso che in condizioni ottimali avrei comunque tempi ben più alti di quelli che leggo sopra, nella mia tabella di avvicinamento ad una vagheggiata ma improbabile mara autunnale l'obiettivo sarà sopravvivere. se poi arrivassi vivo sotto le due ore e mezza sarei ancor più contento.
in compenso il problema del caldo in Engadina non ci sarà, almeno stando al meteo.il temibile sole di montagna ci darà tregua e in valigia la bandana farà posto ai guanti. che bello, ero stufo di sudare e non ci sarà neanche il pericolo di stancarsi facendo lunghe passeggiate il sabato. passeremo dal caffè shakerato alla cioccolata calda.
se mi vedi, salutami. confermo il logo sulla maglia, che spero non sia sotto altri strati più o meno impermeabili. buona corsa.
That day, for no particular reason, I decided to go for a little run.

Avatar utente
SimoGila
Aspirante Maratoneta
Utente donatore
Messaggi: 227
Iscritto il: 26 apr 2017, 16:41
Località: Lago Ceresio (CO)

Re: Engadiner Sommerlauf - Sils (Svizzera) - 20/08/2017

Messaggioda SimoGila » 16 ago 2017, 15:26

Il meteo da 5° alle 8 del mattino per domenica... ma non dovrebbe piovere :wink:

probabilmente qualche strato di protezione potrebbe venire utile :asd2:

buona corsa anche a te
PB:
5km 21:35 (31 Maggio 2017)
10km 44:00 (17 Aprile 2017)
10Miles 1:12:54 (13 Maggio 2017)
21km 1:33:22 (21 Maggio 2017)
25km 2:04:08 (20 Agosto 2017)
42km WIP :-" (V-XI-MMXVII)

Avatar utente
last but not least
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 29 ott 2012, 15:19
Località: BOLOGNA

Re: Engadiner Sommerlauf - Sils (Svizzera) - 20/08/2017

Messaggioda last but not least » 22 ago 2017, 16:44

Sopravvissuto!
IN SINTESI: bellissima corsa, costosa ma assolutamente consigliata.

Segue resoconto non sintetico.
Visto il mio livello attuale di preparazione, conseguenza di miei limiti oggettivi e degli ultimi due mesi di caldo umido che hanno reso penoso ogni allenamento, l’operazione ESL non poteva andare meglio.
Ultima settimana con numerose consultazioni dei siti meteo, ed altrettante variazioni delle previsioni. Metto in valigia anche i guanti, perché ad un certo punto risulta 1 grado per domenica mattina.
Arrivati venerdì mattina, abbiamo alloggiato per due notti a Silvaplana in un hotel di livello medio ad un costo allineato al mercato locale, ovvero il triplo di un’analoga struttura romagnola, sicula o di altre belle regioni del Belpaese. (sempre a lamentarsi dei costi?! Statevene a casa vostra e correte ai giardini Margherita, pezzenti!).
La vallata è stupenda, così bella da sembrare un rendering pubblicitario.
Compreso nel prezzo di qualunque alloggio c’è l’abbonamento per tutti i trasporti locali funivie incluse, vantaggioso per gli ospiti ed efficace nel ridurre il traffico di veicoli privati.
Venerdì bella giornata di sole, temperatura gradevole; facciamo una tranquilla camminata lungolago e qualche giro in bus nei paesi circostanti.
Sabato mattina tempo variabile; prendiamo una funivia e facciamo una passeggiata di 3 ore in quota ideale per stancarsi un po’ ma già che sei lì…
Nel pomeriggio qualche pioggia forte, vento e temperatura sotto i 10°. Ripasso preoccupato le combinazioni e permutazioni degli n strati di abbigliamento che mi sono portato.
Ritiro pettorali al “villaggio” situato a Samedan nella zona arrivo, abbastanza misero con 3-4 stand. Distribuzione ordinata, gestita da gentilissime signore un po’ in difficoltà con l’inglese e l’italiano.
Pacco gara piuttosto modesto, da cui mancano le T-shirt asics perché sono state rubate ma verranno spedite a casa in Novembre, come informa un apposito cartello; viste quelle dell’anno scorso se non dovessero arrivare pazienza.
Un migliaio di iscritti alla 25, alcune centinaia alla 10 e non so quanti alla “Vertical”, specialità per me brutale e proibitiva disputatasi il sabato.
Pasta party proposto a pagamento con costo svizzero, di cui non ho usufruito rinunciando ad una tradizionale procedura pre-gara perché già l’iscrizione è stata piuttosto onerosa.
Nottata disturbata prima dall’allarme antincendio guasto e poi dall’inossidabile DJ del discobar all’angolo che ha pestato duro fino alle 4.
Domenica mattina fortunatamente splendida giornata, sereno con un po’ di vento e temperatura intorno ai 6° che crescerà fino a 15° a mezzogiorno. L’ideale per correre.
Tutto bene organizzato alla partenza a Sils, spogliatoi e bevande a disposizione, molti stranieri e tanti “over” quasi tutti in perfetta forma.
Il ritiro delle borse possibile fino all’ultimo permette di svestirsi subito prima dello start e non prendere freddo. Ed anche di non buttare via i pantaloni consunti che avevo come strato usa-e-getta e riproporrò la prossima volta.
Non avendo la minima idea di come avrei risentito dei 1800 mt slm, e non superando i 21 Km da anni, mi propongo di tenere i 6’/km, stare tranquillo e vedere che succede.
Primo km su strada in paese per sgranare il gruppo e quasi tutto il resto su sentieri sterrati lungo i laghi o nei boschi. Un po’ freddo nei tratti all’ombra.
Percorso veramente bellissimo almeno fino a St. Moritz, “solo bello” dopo. E’ vero che puoi fartelo anche da solo, ma lo spettacolo del serpentone di podisti incolonnati lungo i laghi è stato fantastico e valeva il viaggio.
Ristori bene organizzati, con numerosi volontari entusiasti e cordialissimi. Anche qui in Svizzera, molti buttano allegramente a terra bicchieri e spugne come se quel mezzo secondo per centrare il cestino costasse loro una medaglia olimpica.
Ci sono 4-5 salitelle, una delle quali intorno al 15° corta ma ripida che mi imballa abbastanza. Da lì in poi inizio ad avere le gambe di legno ed a soffrire un po’ pur tenendo il ritmo.
Dal 20° in poi per me è molto dura, devo camminare un minuto per 2-3 tratti, non mi riesce di calcolare quanto manca e mi appare varie volte la Madonna di San Luca che mi incoraggia chiamandomi per nome, così come i numerosi spettatori lungo il percorso che si prendono il disturbo di leggere sul pettorale come ti chiami e ti incitano a gran voce con un entusiasmo che ho trovato poche volte.
A un certo punto si profila come un’oasi nel Sahara il cartello dell’ultimo Km, mi commuovo alla vista ed aumento un po’ il ritmo perché sono distrutto ma l’odore del traguardo fa miracoli.
Sprint finale, chiusura appena sotto le due ore e 30 che non vale per qualificarsi a Boston ma per me oggi è un grande risultato. Non so se sono più contento o più stanco.
Bella atmosfera festosa, abbraccio alla moglie, foto di rito e 10 minuti di crampi feroci.
Birra analcolica a volontà, un po’ di frutta ma niente di più da mangiare. Con quello che si è pagato, un piatto di pasta scotta o almeno due pretzel ci stavano, come per il pacco gara braccino corto.
Spogliatoi sufficientemente confortevoli e docce calde.
In conclusione organizzazione ottima, percorso bellissimo, costo alto. Complessivamente bellissima esperienza.
Se siete disposti a pagare un po’ più del normale ed affrontare la trasferta, consigliatissimo anche per famiglie al seguito. Posti ideali per passeggiate, mountain bike, vela, kite e windsurf.
That day, for no particular reason, I decided to go for a little run.


Torna a “Altre distanze oltre 10 miglia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite