adidas SL20

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Beppe67
Maratoneta
Messaggi: 251
Iscritto il: 29 nov 2018, 15:21

Re: adidas SL20

Messaggio da Beppe67 »

Beh, come dicevo anch’io sono abituato a scarpe alte, ma l’abitudine è un concetto relativo...poi rimane il dato oggettivo, a me “sentire” il terreno quando appoggio non mi piace, mi sento poco protetto. Per esempio, ho avuto le Pegasus turbo, che di avamoiede non sono comunque altissime (mi pare 18 mm), nello spazio di due uscite si sono scaricate proprio davanti, mentre sul tallone andavano ancora bene: non le ho più usate.
Quindi la mia remora a prenderle è di trovarmi subito così, anche se in effetti avevo letto che avevano un avampiede appunto con una decente protezione/ammortizzazione...
Avatar utente
Johnny.29
Ultramaratoneta
Messaggi: 1576
Iscritto il: 20 ago 2016, 10:16

Re: adidas SL20

Messaggio da Johnny.29 »

Per me sei troppo influenzato da qualche recensione o da qualche dato. Non può essere che delle scarpe si scarichino dopo un paio di uscite...
Capisco perfettamente cosa intendi col "sentire il terreno", a me non dispiace, anzi, ma non vuol dire che sia una scarpa da buttare, non valida o secca. A me quelle alte danno l'idea di non avere il controllo e di perdere facilmente l'equilibrio.
Di queste sl20 non so nulla, ma essendo a2 immagino non siano molto "isolanti dal terreno". Dai retta a chi le ha però
Beppe67
Maratoneta
Messaggi: 251
Iscritto il: 29 nov 2018, 15:21

Re: adidas SL20

Messaggio da Beppe67 »

@Johnny, no, forse mi sono spiegato male. Le avevo già da tempo, con due uscite intendevo che si sono scaricate di botto!
Sul resto, cioè le scarpe alte, mah, si può pensare che ci sia dietro una moda, e in parte sarà così, ma in realtà va anche detto che è seguita a innegabili innovazioni di Nike (prima così le faceva solo Hoka, ma nessuno ha seguito loro, quanto appunto Nile con altezza e piastre di carbonio, ora qualcosa del genere ce l’hanno tutte le marche...).
Sulla categorizzazione, non so più che pensare, scarpe come Hoka zoomfly e Rincon vengono considerate A2...
Avatar utente
Johnny.29
Ultramaratoneta
Messaggi: 1576
Iscritto il: 20 ago 2016, 10:16

Re: adidas SL20

Messaggio da Johnny.29 »

La direzione sembra essere quella... è innegabile che se ammortizzano di più salvaguardano meglio le articolazioni.
Tornando a queste scarpe non posso aiutarti concretamente
Beppe67
Maratoneta
Messaggi: 251
Iscritto il: 29 nov 2018, 15:21

Re: adidas SL20

Messaggio da Beppe67 »

👍👍👍
Avatar utente
Lucabeitone37
Novellino
Messaggi: 9
Iscritto il: 19 mar 2018, 11:50

Re: adidas SL20

Messaggio da Lucabeitone37 »

Beppe67, penso di essere nella tua stessa situazione. Sono così abituato ad usare scarpe ben ammortizzate nei medi e nei tirati al punto tale di trovare queste scarpe abbastanza secche. Tuttavia mi serviva un paio di scarpe secche per abituare il piede e rinforzarlo perché correre sempre con scarpe ammortizzate alla lunga va ad indebolire il piede. Quindi queste scarpe possono essere un buon compromesso visto che sono comunque una via di mezzo ed hanno un bel drop.
Beppe67
Maratoneta
Messaggi: 251
Iscritto il: 29 nov 2018, 15:21

Re: adidas SL20

Messaggio da Beppe67 »

Luca, guarda, ho deciso che le prenderò, si trovano anche a prezzi decenti, il “rischio” è accettabile!
zack
Mezzofondista
Messaggi: 91
Iscritto il: 12 giu 2020, 8:39

Re: adidas SL20

Messaggio da zack »

Mah, io non sono d'accordo che le scarpe più ammortizzate salvaguardino meglio le articolazioni. Dipende da persona a persona, dalla biomeccanica della corsa, dal peso, ecc.
Per esempio, in negozio tutti mi consigliano sempre delle scarpe ammortizzate per i soliti motivi che leggiamo ovunque, eppure a me distruggono (letteralmente) la schiena. Mentre invece con scarpe come le SL20 o le NB Rebel faccio tranquillamente lunghi senza problemi.

Tornando alle amate SL20, non le trovo così "secche"; io le definirei "solide". Non sento tropo il terreno, lo sento il giusto. Reattive, con una bella calzata, comode, stabili, e con una suola dall'ottimo grip in qualsiasi situazione. C'ho fatto quasi 400km e non sono cambiate di una virgola. Per ora sono le mie compagne preferite. 🖤
Avatar utente
Alladar74
Novellino
Messaggi: 41
Iscritto il: 7 ott 2017, 8:26

Re: adidas SL20

Messaggio da Alladar74 »

Concordo con la descrizione di Zack, le indosso sempre con piacere spariscono ai piedi
5K=17''10" Test 19/07/20
10K=36'24" Test 31/05/20
21k=1h20'46" Trani in Corsa 13/10/19
42k=2h56'55" Verona Marathon 18/11/18 (percorso ridotto :cry: 2h48'23" Firenze Marathon 24/11/19)
Beppe67
Maratoneta
Messaggi: 251
Iscritto il: 29 nov 2018, 15:21

Re: adidas SL20

Messaggio da Beppe67 »

Le ho prese, trovate a 67 euro !
@Zach, concordo sul “rischio schiena” quando si usano scarpe alte, poiché sentendoci protetti tendiamo magari a tallonare, cosa che comunque non va bene anche se in presenza di una forte ammortizzazione...In effetti, io ho avuto problemi di schiena in passato (e recentemente con un ginocchio) e quindi istintivamente mi sento più protetto da scarpe alte, anche se non sono un super-tallonatore (più tallone-mesopiede).
Diciamo che per fare i lunghi lenti, quando magari la stanchezza si fa sentire, la scarpa alta e ammortizzata la preferisco (ora ho le Clifton).

Torna a “Adidas”