Nike Pegasus turbo

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Liviom
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 242
Iscritto il: 11 giu 2016, 16:58
Località: Palermo

Re: Nike Pegasus turbo

Messaggio da Liviom »

181 eurini!!!! meglio prima vedere cammello, ossia recensione per capire se ne vale la pena
@albertodaniel ci sono solo quelle che dici tu
PB 4.09.37 (maratona di Firenze 25.11.18)
PB 1.39.09 (Straragusa 26.01.2020)
PB 45.12 (allenamento settembre 2019)
Liviom
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 242
Iscritto il: 11 giu 2016, 16:58
Località: Palermo

Re: Nike Pegasus turbo

Messaggio da Liviom »

Belle son belle
PB 4.09.37 (maratona di Firenze 25.11.18)
PB 1.39.09 (Straragusa 26.01.2020)
PB 45.12 (allenamento settembre 2019)
Skiptomylou
Ultramaratoneta
Messaggi: 1292
Iscritto il: 11 apr 2014, 22:43

Re: Nike Pegasus turbo

Messaggio da Skiptomylou »

@Alberto Daniel ups ho notato adesso che in Italia non c'era il pre-release, come al solito ci consideranno come il due di picche mentre si gioca a Monopoli...
@liviom in foto non mi piacciono a dire il vero, ma chissene...si vero costano non poco, ma se mi date 2 euro a testa vi faccio leggere la recensione :smoked:
https://www.thepowerof10.info/athletes/ ... eid=944343

next up: we're coming home, hopefully (VE 2020)
Skiptomylou
Ultramaratoneta
Messaggi: 1292
Iscritto il: 11 apr 2014, 22:43

Re: Nike Pegasus turbo

Messaggio da Skiptomylou »

Quindi, come promesso, breve recensione iniziale.

Ci sono due cose che mi convincono ad alzarmi la domenica alle 6.30: una specie di malguidato senso del dovere, e un paio di scarpe nuove. Solitamente mi devo far bastare la prima, ieri fortunatamente c'era la seconda ad aiutare. Un po' rimbambito dal sonno, mi allungo per prendere la scatola arancione, e tiro fuori le nuove arrivate. Il numero e' lo stesso del P34 e VF4, e mezzo numero in meno delle ZF, come da manuale. La calzata pare abbastanza confortevole, non all'altezza (da fermo) delle Kinvara 8, soprattutto a causa della pressione esercitata dal toebox non larghissimo, e ribassato in punta. Assente la sensazione di "cadere in avanti" che si ha quando si cammina con le VF4.

Il feeling si rivela buono fin dall'inizio, assente la sensazione di mattone cosi' caratteristica delle ZF ad andature turistiche, e la sensazione di poco spazio all'anteriore scompare. L'idea sarebbe quella di fare un'uscita tranquilla, ed i primi 10 km sono quasi tutti in (leggera) salita, quindi l'andatura rimane calma (4'45" circa) e la scarpa asseconda bene questo ritmo; piano piano si sviluppa l'impressione di avere un passo piu' leggero, con un appoggio che si sposta verso il mesopiede e contestualmente un'andatura piu' plastica, diciamo. Alcuni tratti di sterrato/trail non mettono in troppa difficolta' la trazione, ma lo stack alto si fa sentire sullo sconnesso, dove bisogna fare attenzione se si vuole portare a casa le caviglie. Trascorrono cosi' una trentina di km, tra salite fino al 10%, discese corrispondenti, con le scarpe mai in difficolta'. Invero le trovo molto divertenti sulle discese a media pendenza, dove lo ZoomX mostra tutta la sua ammortizzazione e rebound, e permette falcate e velocita' che sarebbero pericolose con altre scarpe. La sensazione finale e' di una scarpa capace, anzi capacissima, adatta a quasi qualsiasi ritmo, che non obbliga a spingere ma nel contempo e' ben felice di farlo, assecondando anche i passi piu' rapidi (per il sottoscritto, quindi attorno ad un umile 3'45" in discesa), dando sempre l'impressione di trovarsi "nel suo". Differenza fondamentale, a mio parere, con le Hoka, che mostrano un'ammortizzazione gommosa che non si adatta molto a ritmi veloci.

Per concludere, si avverte chiaramente che si tratta di una scarpa da allenamento, magari utilizzabile in una maratona, ma per distanze inferiori l'impressione rimane che le ZF possano essere una scelta migliore. Comunque hanno decisamente scalzato, dopo un anno e mezzo, le Kinvara come "scarpe da lungo", e questo non e' poco. Rimane la vera, grande, domanda legata a doppio filo alle P35T: valgono l'esborso? Per me dipende tutto dalla durata: se mi garantiscono una ventina (o piu') di uscite con questo livello di comfort ed ammortizzazione, la risposta non puo' che essere si. Se cominciano ad avere problemi di durata, allora forse cominciano ad essere un giocattolino molto costoso, e se voglio un giocattolino costoso, ci sono le VF4...
https://www.thepowerof10.info/athletes/ ... eid=944343

next up: we're coming home, hopefully (VE 2020)
Avatar utente
Alberto Daniel
Guru
Messaggi: 3121
Iscritto il: 10 ago 2013, 10:49

Re: Nike Pegasus turbo

Messaggio da Alberto Daniel »

Azz, ancora nessun commento?
E dire che la attendevano tutti! :twisted:
Grazie Skiptomylou (ricordo Rafer Alston, playmaker nba, con questo nickname...) per il tuo primo report, l'ho letto con molto interesse.
Anzitutto grazie per le precisazioni sulla calzata, sia in assoluto che relativamente a Zoom Fly e Vapor Fly.

Sugli aspetti dinamici, dunque condividi l'identità di scarpa da allenamento più che da gara? O meglio, sono tranquillamente scarpe da gara per quasi tutti noi amatori (anche di buona gamba) ma se si hanno Zoom Fly e Vapor Fly nella scarpiera rimangono preferibili queste 2 ultime se bisogna tirare a tutta? la cosa non mi sorprenderebbe, eh, perchè (non avendo la VF che le è ancora superiore) ritengo la ZF già la scarpa più veloce che abbia mai provato.
Una domanda:
A livello di comfort generale e cushioning, hai trovato le Pegasus Turbo molto simili alle Vapor Fly o superiori?
54 anni, 1.78 x 68 kg. Scarpe: Nike Zoom Fly Flyknit, Nike Vaporfly Next %, Hoka Clifton 6, Saucony Endorphin Speed.
P.B. (2017/18) 5K= 18''39" | 10K= 38'26" | Mezza M.= 1h24'38" | Maratona= 3h07'02"
Avatar utente
FRANCESCO FORESI
Mezzofondista
Messaggi: 53
Iscritto il: 17 nov 2014, 7:20

Re: Nike Pegasus turbo

Messaggio da FRANCESCO FORESI »

arrivate stamattina e provate stasera ;
prime impressioni ,direi buone ;
fatti 18k di cui 10 ad un buon ritmo ( almeno per me ). Rispetto a VF4 direi che è una lontana parente , mentre paragonate alle ZF queste sono più versatili.Nel fine settimana ho un lungo di 32 k in programma e vediamo come si comportano.
Skiptomylou
Ultramaratoneta
Messaggi: 1292
Iscritto il: 11 apr 2014, 22:43

Re: Nike Pegasus turbo

Messaggio da Skiptomylou »

@alberto: già che hai riconosciuto la provenienza del mio nick sei un grande, retaggio di quando prestavo le mie infime capacità aerobiche al baloncesto.
purtroppo non so darti un riscontro rispetto alle VF4, che ho usato per una corsa brevissima al fine di controllare il numero. avevo in programma di utilizzarle ad aprile ma essendomi infortunato durante la preparazione ho deciso di non usarle in gara, dato che hanno un costo kilometrico degno di una Ferrari d'epoca. sono gelosamente custodite nella scolta in attesa che il proprietario sia all'altezza...
tornando alle P35T, mi sento di dire che sicuramente è un'ottima scelta come scarpa da maratona per chiunque non abbia un PB minore di 2h15'; come detto, personalmente le sceglierei per distanze superiori alla mezza, e per mezza e 10km userei le ZF.
https://www.thepowerof10.info/athletes/ ... eid=944343

next up: we're coming home, hopefully (VE 2020)
Laziz92
Novellino
Messaggi: 2
Iscritto il: 25 nov 2017, 16:03

Re: Nike Pegasus turbo

Messaggio da Laziz92 »

Ciao a tutti, è la prima volta c’è scrivo nel forum e devo complimentarmi con tutti voi per la precisione dei post e delle recensioni (cosa rara bei forum!!).
Sono anch’io in procinto di cambiare scarpa e il dubbio è tra le Pegasus turbo e le ZF. Ad oggi non faccio distanze lunghissime per mancanza di tempo e per questo ero orientato sulle ZF. Tuttavia il mio dubbio è che le Pegasus turbo siano delle scarpe “più evolute” quanto a materiali e tecnologia applicata. Chi le ha provate entrambe, cosa ne pensa?
Avatar utente
morfeo68
Top Runner
Messaggi: 8528
Iscritto il: 4 dic 2008, 12:07
Località: Parma

Re: Nike Pegasus turbo

Messaggio da morfeo68 »

piu' evoluta e tecnologica e' zoom fly
molto simile alle mizuno wave mizuno
pegasus turbo e' piu' tradizionale con mescole moderne
10 K strada 25/X/15 37'57"
10 K pista 23/IX/15 38'27"
21 K strada 8/XI/15 1h24'01"
30k strada 05/VI/16 2h32'58''
1.80 m x 68 Kg
Skiptomylou
Ultramaratoneta
Messaggi: 1292
Iscritto il: 11 apr 2014, 22:43

Re: Nike Pegasus turbo

Messaggio da Skiptomylou »

Dipende cosa te ne fai. Le P35T sono piu' all-rounder, le ZF devi sempre tirarle, altrimenti lasciano la sensazione di mattone al piede imho, soprattutto all'inizio. Se le stai scegliendo come unico paio di scarpe, sicuramente le P35T, se invece vuoi qualcosa da utilizzare per gli allenamenti piu' spinti, puoi pensare alle ZF.
Fondamentalmente sono due scarpe diverse come concezione, non sussiste una vera differenza "evolutiva", le ZF hanno la piastra ma usano il vecchio lunarlon, le P35T hanno ZoomX e React. Ripeto, dipende da quale sarebbe l'utilizzo, non esiste una scelta migliore in senso generale.
https://www.thepowerof10.info/athletes/ ... eid=944343

next up: we're coming home, hopefully (VE 2020)

Torna a “Nike”