Nike React Infinity Run

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Avatar utente
orange
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 675
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: Nike React Infinity Run

Messaggio da orange »

Io mi trovo molto bene con le Epic React 2, però non le ho mai usate per giri più lunghi di 16 Km. Non perché uso altro, ma perché non corro mai di più. Quindi non so come mi troverei con giri più lunghi. Fino a quel chilometraggio però zero problemi.
Bisogna considerare che le Infinity Run hanno il 20% di schiuma in più (motivo per cui sono anche un po' più pesanti delle Epic), caratteristica che dovrebbe renderle più confortevoli anche su distanze più lunghe delle Epic.
Avatar utente
susodueto
Guru
Messaggi: 3029
Iscritto il: 28 lug 2015, 16:44
Località: sud Milano

Re: Nike React Infinity Run

Messaggio da susodueto »

Posso utilizzare lo sconto compleanno, ma non riesco a passare in negozio per provare la misura.
Come taglia rispetto a modelli Saucony, New Balance o Mizuno che sono i miei riferimenti, cosa avete provato ? Sono più strette o più larghe o uguali ?
10km a 44'56'' - PolimiRun 2019 - Milano - 19 Mag '19
21,097km a 1:39'48'' - 37' Berliner Halbmarathon - 2 Apr '17
42,195km a 3:40'43'' - Maratona Reggio Emilia 2019 - 8 Dic '19
prossimo obiettivo - MarciaGranParadiso 2020 - 2 Feb '20
Immagine
Avatar utente
mgaewsj
Ultramaratoneta
Messaggi: 1545
Iscritto il: 22 lug 2012, 11:09
Località: Pesaro

Re: Nike React Infinity Run

Messaggio da mgaewsj »

Come ho appena scritto sul thread Epic React 2 ho usato le React 2 domenica scorsa nella maratona di Siviglia.
Ribadisco anche qui che si possono usare benissimo nei lunghi, le avevo già usate fino a 32km, adesso ho la prova definitiva :)
Piuttosto il fatto che non vengano più prodotte e ci sia ora solo l'opzione Infinity mi turba un po', per il peso in primis. Ma temo che dovrò andare in questa direzione mannaggia.

Abbott WMM Six Stars Finisher :wink:
PB M55: 42K: 3.30.21 2015; 21K: 1.34.09 2016
PB M60 :nonno: : 42K: 3.32.42 2018; 21K: 1.39.07 2019
Melemax
Maratoneta
Messaggi: 312
Iscritto il: 7 nov 2017, 20:48

Re: Nike React Infinity Run

Messaggio da Melemax »

Abbiamo tempi simili ma sulle epic react (che apprezzo molto) non mi trovo proprio in linea con te e non farei MAI i lunghissimi.

Ad ognuno la sua scarpa
10k 41'07" trecate 3/3/19
21k 1h31'34" hm busto 10/11/19
42k 3h23'25" mara pisa 16/12/18 (alba 25/10/20, Firenze 24/11/19, amilano 7/4/19, venezia 28/10/18, ravenna 6/11/17, milano 2/4/17, lago maggiore 6/11/16, Garda 18/10/15)
Avatar utente
dopaminoagonista
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 552
Iscritto il: 28 ott 2017, 16:13
Località: Bologna

Re: Nike React Infinity Run

Messaggio da dopaminoagonista »

Dico anch'io due parole su queste scarpe. Ci ho corso finora un centinaio di Km per cui la mia è già qualcosa di più di una prima impressione.

Purtroppo devo ripetere quanto già scritto per le Epic React, ma io l'accoppiata Flyknit-React continuo a non capirla e neanche queste infinity sono scarpe che fanno per me.
Il loro punto di forza dovrebbe essere la stabilità grazie ad una suola particolarmente larga, e probabilmente le scarpe lo sono anche, il problema è che non tengono minimamente fermo il piede che scivola sulla parte interna della suola facendoti sentire tutto tranne che stabile!
Finché si corre su una strada dritta tutto ok, ma alla prima curva il piede scappa via da tutte le parti perché la tomaia è troppo poco contenitiva e non riesce a bloccarlo. Anche il collare posteriore è troppo basso o troppo largo e ad ogni passo la scarpa "scalza" leggermente (cosa che odio).
La sensazione di instabilità è accentuata inoltre sia dallo "stack" di react nell'intersuola ancora più alto che nelle epic, sia (di nuovo) dal collare che - non so perché - è sufficientemente rigido solo nella parte inferiore, mentre la parte superiore è troppo morbida per fermare il piede come si deve.
In più il grip della suola sull'asfalto bagnato è pessimo (ok invece su asfalto asciutto e sterrato) andando ad aggiungere ulteriore instabilità.
Risultato: sono scarpe adatte a correre su strade dritte (e asciutte). In curva penso siano le scarpe meno stabili che abbia mai avuto con quell'orrenda sensazione del piede che balla all'interno della tomaia.
Ho provato anche a stringere i lacci alla morte col risultato che mi sono dovuto fermare perché mi facevano troppo male i piedi.
A proposito di lacci: anche l'idea di eliminare l'ultimo buco, cioè proprio quello che servirebbe per serrare bene il tallone, è una genialata!
E, se devo dirla tutta, a causa di quelle asole piatte piuttosto peculiari, queste sono anche le uniche scarpe nelle quali mi si è allentata l'allacciatura nonostante abbia fatto il doppio nodo! Sembra che le abbiano studiate tutte per impedirgli di tenere il piede fermo!!

Detto della (in)stabilità, nemmeno le altre caratteristiche mi hanno entusiasmato.
Anche se sono tipi di scarpe diverse, mi è venuto naturale paragonarle alle Hoka Rincon, perché sono le altre scarpe con cui sto correndo abitualmente in questo periodo (e fra le migliori che abbia mai avuto) e le Nike perdono il confronto sotto ogni aspetto:
- sono più pesanti ( 343g contro 263g per il 13 US).
- la suola è meno ammortizzata: il react non mi convince del tutto, le scarpe per "macinare km" le vorrei più soffici mentre qui sembra quasi che l'ammortizzazione si perda dopo una decina di km o anche meno (ma può essere una mia sensazione data dalla stanchezza), mentre nelle Rincon il piede affonda sempre fino al punto giusto.
- sono più lente. Ok che non sono pensate per ritmi sostenuti, ma qui si esagera: sono piantatissime!! A parità di sforzo lascio lì parecchi secondi al Km!
- c'è meno spazio per le dita, un aspetto per me particolarmente dolente (in tutti i sensi), e sotto la punta lo strato di react si assottiglia troppo, rendendo l'impatto delle dita sul terreno troppo duro dopo un po' di Km.

Un aspetto che invece ho apprezzato è che sembrano invitarti ad appoggiare più di avampiede, ma senza forzarti, tanto che anche se appoggio di tallone la "rullata" è piacevole.
Inoltre sembrano piuttosto solide e durature, nessun minimo segno di usura o di cedimento.

Visto che non le ho potute rispedire indietro (me le hanno regalate), continuerò ad usarle per dei rigeneranti e della corsa lenta.

Scusate per il romanzo... si vede che in questo periodo ho del tempo?
Avatar utente
Utente donatore
NeverEndingTravels
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 704
Iscritto il: 30 ago 2018, 16:01
Località: Barcelona

Re: Nike React Infinity Run

Messaggio da NeverEndingTravels »

Interessante leggere una recensione cosi, grazie!
5k 17:52 / 10k 35:46 / 21k 1:20:54 / 42k 2:56:21

Correndo per il Mondo / Il mio profilo Strava / Immagini di Corsa
Avatar utente
Alex70
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 978
Iscritto il: 10 gen 2015, 5:51
Località: Milano

Re: Nike React Infinity Run

Messaggio da Alex70 »

Questa mattina le ho usate per la prima volta, un lento di 16 km, e sottoscrivo in pieno la recensione di @dopaminoagonista. Piedi doloranti a fine allenamento perché ho dovuto stringere tanto i lacci, ma farli elasticizzati come NB no?? Poi sensazione di fastidio/dolore e bruciore all’avampiede ho fatto fatica a chiudere l’allenamento. Spero si ammorbidiscano in avampiede perchè cosi non si riesce a godere della corsa, molto deluso ma le darò altre chance in allenamenti più brevi con un calzino più spesso. Non è scarpa per lunghi, probabilmente solo rigeneranti, si perdono almeno 5” al km. Per adesso è scarpa che minimizza gli infortuni perché ti costringe ad allenamenti brevi :asd2:
PB 10km: 44'09" (Milano21 - 24/11/2019)
PB 21,097km: 1h38'52" (Maratonina Città di Crema - 19/11/2017)
PB 42,195km: 3h51’17” (Verona Marathon - 17/11/2019)
Immagine
Avatar utente
Cagnulein
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 873
Iscritto il: 18 giu 2015, 11:55

Re: Nike React Infinity Run

Messaggio da Cagnulein »

grazie ragazzi per i vostri resoconti, mi fate capire che devo rimanere su Hoka insomma :)
Avatar utente
orange
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 675
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: Nike React Infinity Run

Messaggio da orange »

Chi le ha provate quindi le trova peggiorate rispetto alle Epic 2 oppure hanno gli stessi difetti e sono solo più pesanti?

A me le Epic piacciono, e l'idea di più suola come detto da Nike mi interessava (dovrebbero avere il 20% di schiuma in più). Però non facendo quasi mai moltissimi Km tanto vale recuperare le ultime Epic in offerta (se trovo il numero)
Avatar utente
Chicco24
Novellino
Messaggi: 44
Iscritto il: 17 set 2017, 16:01

Re: Nike React Infinity Run

Messaggio da Chicco24 »

dopaminoagonista ha scritto:
11 mar 2020, 12:44
Dico anch'io due parole su queste scarpe. Ci ho corso finora un centinaio di Km per cui la mia è già qualcosa di più di una prima impressione.

Purtroppo devo ripetere quanto già scritto per le Epic React, ma io l'accoppiata Flyknit-React continuo a non capirla e neanche queste infinity sono scarpe che fanno per me.
Il loro punto di forza dovrebbe essere la stabilità grazie ad una suola particolarmente larga, e probabilmente le scarpe lo sono anche, il problema è che non tengono minimamente fermo il piede che scivola sulla parte interna della suola facendoti sentire tutto tranne che stabile!
Finché si corre su una strada dritta tutto ok, ma alla prima curva il piede scappa via da tutte le parti perché la tomaia è troppo poco contenitiva e non riesce a bloccarlo. Anche il collare posteriore è troppo basso o troppo largo e ad ogni passo la scarpa "scalza" leggermente (cosa che odio).
La sensazione di instabilità è accentuata inoltre sia dallo "stack" di react nell'intersuola ancora più alto che nelle epic, sia (di nuovo) dal collare che - non so perché - è sufficientemente rigido solo nella parte inferiore, mentre la parte superiore è troppo morbida per fermare il piede come si deve.
In più il grip della suola sull'asfalto bagnato è pessimo (ok invece su asfalto asciutto e sterrato) andando ad aggiungere ulteriore instabilità.
Risultato: sono scarpe adatte a correre su strade dritte (e asciutte). In curva penso siano le scarpe meno stabili che abbia mai avuto con quell'orrenda sensazione del piede che balla all'interno della tomaia.
Ho provato anche a stringere i lacci alla morte col risultato che mi sono dovuto fermare perché mi facevano troppo male i piedi.
A proposito di lacci: anche l'idea di eliminare l'ultimo buco, cioè proprio quello che servirebbe per serrare bene il tallone, è una genialata!
E, se devo dirla tutta, a causa di quelle asole piatte piuttosto peculiari, queste sono anche le uniche scarpe nelle quali mi si è allentata l'allacciatura nonostante abbia fatto il doppio nodo! Sembra che le abbiano studiate tutte per impedirgli di tenere il piede fermo!!

Detto della (in)stabilità, nemmeno le altre caratteristiche mi hanno entusiasmato.
Anche se sono tipi di scarpe diverse, mi è venuto naturale paragonarle alle Hoka Rincon, perché sono le altre scarpe con cui sto correndo abitualmente in questo periodo (e fra le migliori che abbia mai avuto) e le Nike perdono il confronto sotto ogni aspetto:
- sono più pesanti ( 343g contro 263g per il 13 US).
- la suola è meno ammortizzata: il react non mi convince del tutto, le scarpe per "macinare km" le vorrei più soffici mentre qui sembra quasi che l'ammortizzazione si perda dopo una decina di km o anche meno (ma può essere una mia sensazione data dalla stanchezza), mentre nelle Rincon il piede affonda sempre fino al punto giusto.
- sono più lente. Ok che non sono pensate per ritmi sostenuti, ma qui si esagera: sono piantatissime!! A parità di sforzo lascio lì parecchi secondi al Km!
- c'è meno spazio per le dita, un aspetto per me particolarmente dolente (in tutti i sensi), e sotto la punta lo strato di react si assottiglia troppo, rendendo l'impatto delle dita sul terreno troppo duro dopo un po' di Km.

Un aspetto che invece ho apprezzato è che sembrano invitarti ad appoggiare più di avampiede, ma senza forzarti, tanto che anche se appoggio di tallone la "rullata" è piacevole.
Inoltre sembrano piuttosto solide e durature, nessun minimo segno di usura o di cedimento.

Visto che non le ho potute rispedire indietro (me le hanno regalate), continuerò ad usarle per dei rigeneranti e della corsa lenta.

Scusate per il romanzo... si vede che in questo periodo ho del tempo?
Benissimo, e Clinfton 6 sia. Grazie per l’esaustiva recensione.

Torna a “Nike”