correre appena svegli: e la benzina ?

Discussioni su alimentazione, diete ed integratori

Moderatori: F-lu, runningmamy

najaru
Novellino
Messaggi: 38
Iscritto il: 3 ago 2016, 11:05

Re: correre appena svegli: e la benzina ?

Messaggio da najaru »

per me in questa stagione cosi calda è veramente difficile definire i ritmi dell varie sessioni perche spesso devo correre di pomeriggio con 28 gradi, quindi difficile .
comunque sia questo che il discorso sulla potenza lipidica qui sono off-topic, magari cerco di leggermi qualcosa di piu qua e la....
PB: mezza 01:54:45 Sanremo 06/2019
Dr.Kriger
Guru
Messaggi: 2247
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: correre appena svegli: e la benzina ?

Messaggio da Dr.Kriger »

Lì fa l'esperienza sul campo. C'è chi perde pochi secondi al km e chi ne perde 15. Il feedback arriva dalle sensazioni fisiche.
Avatar utente
C3pO
Ultramaratoneta
Messaggi: 1417
Iscritto il: 11 feb 2016, 18:47

Re: correre appena svegli: e la benzina ?

Messaggio da C3pO »

Buongiorno! Stavo pensando di tornare a correre la mattina a digiuno visto che ormai si sono alzate le temperature abbastanza anche da me. Soltanto che non so bene come gestire il pasto serale, perché purtroppo ho notato che se la sera mangio abbondante ( più del mio abituale ovvero una zuppa con dei legumi e della pastina ), non riposo bene, cioè ho incubi e ho un sonno disturbato. Specifico che non faccio allenamenti particolarmente impegnativi, mi corro quei 30 minuti tranquilli ( che penso aumenteranno ma molto gradualmente ).
Dite che si può comunque fare come cosa nonostante la cena non particolarmente importante?
She's a maniac, maniac at the show,
And she's dancing like she's never danced before

“Your body can do it. It’s your mind you need to convince.”
Avatar utente
Utente donatore
MassiF
Ultramaratoneta
Messaggi: 1179
Iscritto il: 12 giu 2016, 12:39
Località: Leeds (UK)

Re: correre appena svegli: e la benzina ?

Messaggio da MassiF »

Io ho lo stesso problema, se mangio tropo a cena dormo male. Mi capitava soprattutto prima di diventare vegano, ma continuano a darmi noia i carboidrati raffinati come pasta e riso.
Evito di mangiarli e aggiungo più legumi e un po’ di semi e noci e ovviamente tanta verdura, e la mattina non ho problemi a correre
Avatar utente
robertovedovi67
Ultramaratoneta
Messaggi: 1090
Iscritto il: 20 mar 2017, 12:43
Località: Firenze

Re: correre appena svegli: e la benzina ?

Messaggio da robertovedovi67 »

Dipende dal lavoro che facciamo la mattina, per le corse fino a 90' non troppo impegnative io mangio regolarmente, la mia dieta è una dissociata con tanta frutta e verdura. Quindi carboidrati al giorno (pasta e riso integrali in primis) proteine la sera. Solo se l'allenamento è più impegnativo, oppure una gara tipo la mezza, scambio il pasto del giorno con quello della sera, p.es. pizza oppure pasta che per fortuna non mi hanno mai dato problemi digestivi.
5 Km 22:24 (MA RA + TH ON - NN RUNNING TEAM X MAURTEN - 06/06/20)
10 Km 44:59 (MA RA + TH ON - NN RUNNING TEAM X MAURTEN - 06/06/20)
21,097 Km 1:40:08 (MM S.Miniato - 08/12/19)

Immagine Roberto
Avatar utente
dragonady
Ultramaratoneta
Messaggi: 1778
Iscritto il: 29 gen 2013, 11:14
Località: -VR-

Re: correre appena svegli: e la benzina ?

Messaggio da dragonady »

Ciao C3pO, non credo tu debba modificare la tua alimentazione neanche se arrivi ad 1h di corsa, forse però avrai bisogno di abituarti ma sarà solo per le prime volte.
"...Se saprai confrontarti con Trionfo e Rovina
E trattare allo stesso modo questi due impostori..."
Avatar utente
max72
Maratoneta
Messaggi: 488
Iscritto il: 5 dic 2011, 12:07

Re: correre appena svegli: e la benzina ?

Messaggio da max72 »

najaru ha scritto:
24 ago 2019, 16:59
Dove lo dovrei infilare il lavoro sulla potenza lipidica? Io ero convinto fosse sul lungo....
non mi farei ossessionare da sta cosa, è capace che stressi troppo il fisico e non recuperi bene per gli allenamenti successivi,
lascerei perdere ed al limite se proprio ci credi corri a digiuno uno dei 3/4 lunghissimi over30km oppure un bigiornaliero con la prima uscita piu forte per svuotare i serbatoi ... :beer:
21K - 1h:33':09" (Centobuchi 2018)
42k - 3h:28':33'' (Milano Marathon 2018)
Avatar utente
Utente donatore
shasha74
Guru
Messaggi: 3508
Iscritto il: 29 nov 2016, 12:20
Località: Mutina

Re: correre appena svegli: e la benzina ?

Messaggio da shasha74 »

La cena dev’essere leggera come sempre e la mattina puoi correre tranquillamente anche quasi 2 ore senza bisogno di integrazione e a stomaco vuoto. L’importante è fare una bella colazione abbondante al ritorno, prima però fare una doccia :mrgreen: , e un buon pranzo. Io da quando seguo una dieta specifica non ho più problemi a correre alla mattina e finisco tutti gli allenamenti senza “fatica”. Inoltre corro tutte le maratone senza integrazione e bevendo solo acqua e sali dei ristori ufficiali.
42 Milano '17 3:06:22
dal 11/10/15 21x42 Carpi,Ferrara(2),Reggio E.(2),Crevalcore(4),Milano,Parma(2),Firenze,Verdi,Rimini(2), Ravenna,Pisa,WMM,Lamone,Atene.
2020: Crevalcore 3:29:51,(CORONAVIRUS batte Bologna,Rimini,NY),Reggio E.
Avatar utente
poco82
Top Runner
Messaggi: 5536
Iscritto il: 26 dic 2014, 22:27
Località: Crema

Re: correre appena svegli: e la benzina ?

Messaggio da poco82 »

Anche per quello ci vuole allenamento eh...anche mentalmente.
Io non riuscirei a correre due ore a stomaco vuoto senza integrarmi, massimo un'ora
10k 41:45 Romano (BG) 25/08/2017
21k 1:29:44 Mezza Maratona sul Brembo 06/01/2017
42k 3:18:37 Crevalcore 06/01/2018
19 Maratone, 18 Mezze
SB 2019 3:39:45 Verona Marathon
Next: - Maratona di Ferrara
instagram
strava
facebook
Avatar utente
NeverGiveUp
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 712
Iscritto il: 16 dic 2014, 13:01
Località: là, nella valle del grande fiume dove la nebbia, spesso, la fa da padrona (PC)

Re: correre appena svegli: e la benzina ?

Messaggio da NeverGiveUp »

shasha74 ha scritto:
1 apr 2020, 15:07
Inoltre corro tutte le maratone senza integrazione e bevendo solo acqua e sali dei ristori ufficiali.
quindi integri...i cosidetti sali, sono di fatto carboidrati...
Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. cit.A.E.

Torna a “Alimentazione e integrazione”