Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Discussioni su alimentazione, diete ed integratori

Moderatori: F-lu, runningmamy

Avatar utente
Jena
Maratoneta
Messaggi: 443
Iscritto il: 21 feb 2016, 9:57
Località: Territorio Libero Trieste

Re: Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Messaggio da Jena »

d1ego ha scritto:
6 nov 2019, 18:07
Jena, sicuramente ce la puoi fare da solo ma faresti prima e con meno fatica facendoti aiutare da un professionista.
Il problema pare sia trovarne uno "decente".
Quella cui mi ero rivolto, è una dietologa (che "parla male" dei nutrizionisti), ma mi ha propinato delle ricette quantomeno fantasiose. Non dico che non sia buono, ma non posso permettermi di girar mezza città per trovare quel determinato alimento.
Inoltre, credo, che il mio metabolismo sia sbarellato negli ultimi 3 anni a causa dello stress lavorativo. Turnazioni e reperibilità assurde. Unite ai bambini (l'ultimo ha ora 3 anni) che di notte di certo non ti fanno dormire come si deve (non sai quante volte ho "dormito" in 5 cm di materasso. Quindi, poco sonno, molto stress ed ecco che la frittata è fatta. Ora per fortuna mi occupo di altro ed almeno in parte lo stress è diminuito. Manca un riposo adeguato (se solo penso che 3 anni fa riuscivo a svegliarmi alle 5 per andar a correre e rientravo giusto giusto alle 7 per svegliare le "grandi" e portar una a scuola e l'altra all'asilo. Ora se solo suona la sveglia alle 5.... la lancio dalla finestra.

Ora sto cercando se dalle mie parti ci sia una società di atletica che mi permetta di "utilizzare" la pista così da poter correre anche durante la settimana. In carso col buio è improponibile nonché pericoloso. L'alternativa sarebbe il lungomare che però è dall'altra parte della città ed uscendo dall'ufficio alle 18:00-18:30... diventa complicato. Qualche volta lo posso fare.... ma diventa complesso. Ridurmi a correre solo il weekend.... diventa del tutto inutile. Porca miseria, son passato da oltre 60 km/mese di agosto e settembre ai miseri 14 di ottobre :(

Potrei provare a rivolgermi ad un nutrizionista, anche se la dietologa non è stata per nulla "cortese" nei confronti loro. Anzi... li vede di pessimo occhio.

20 kg da perdere son tanti... e mi ero prefissato di raggiungere tale obiettivo entro febbraio. Obiettivo prefissatomi a luglio. Ma sto ancora sulla linea di partenza :(
Avatar utente
orange
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 598
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Messaggio da orange »

Basta farsi dare una struttura di dieta e non quei fascicoli di mille pagine con ogni giorno ricette.
La colazione puoi anche tenerla fissa, poi ti serve una struttura di pranzo e cena. Nel senso quanti carbo, quanti grassi e quante pro. Poi mangi te quello che vuoi o quello che hai nel frigo. Scegliendo cibi semplici e sani ovviamente, non è che raggiungi i totali giornalieri a suon di sofficini.
Motivo in più per non andare e provare a fare da solo. Ciò che fa la differenza è la forza di volontà, quindi mettersi in testa che quando inizi un percorso lo porti fino in fondo senza troppi sgarri o periodi di libertà.
Se hai 20 Kg da perdere basta poco per iniziare a perdere peso, semmai il problema ci sarà quando ne mancheranno pochi dove potrai fare più fatica. Dovresti iniziare a regolare la giornata, magari partendo proprio tenendo un diario alimentare per qualche giorno. Così hai di fronte ben chiaro cosa e come mangi, che poi è il motivo per cui sei sopra di 20 Kg. Da lì parti a fare delle modifiche graduali per migliorare la situazione.

Poi se preferisci andare da un professionista va bene uguale, basta che trovi qualcuno capace e possibilmente non roso dall'invidia verso altri professionisti.
Avatar utente
Utente donatore
runningmamy
Pink-Moderator
Messaggi: 9050
Iscritto il: 23 set 2008, 22:27
Località: Torino, vicino al Valentino

Re: Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Messaggio da runningmamy »

@Orange =D> =D>
Puoi diventare grande, sai? E' tutto qui, nella tua testa! (J.K.Rowling, Harry Potter I )
Fai correre anche tu il porcellino :pig:
di Running Forum, scopri come!

viewtopic.php?f=102&t=46765#p1816972
Dr.Kriger
Guru
Messaggi: 2201
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Messaggio da Dr.Kriger »

Non so se basti la mera forza di volontà. Io ho sbarellato così. Occorre prendersi delle pause e ripartire. O il tipico fine settimana o per ottimizzare il peso quando dobbiamo prendere tanti chili. Il problema del correre dimagrendo, poi, è che... bisogna correre! Quindi viene fame.
Avatar utente
riccardoyaya
Guru
Messaggi: 2815
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:26
Località: Bologna

Re: Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Messaggio da riccardoyaya »

Rispolvero questo thread per chiedere una info.

Voglio fare una dieta sana e senza un taglio esagerato delle calorie.

Ho quasi 27 anni, peso 71kg alto 176, vita attiva, mestiere impiegato/magazziniere seguo le lavorazioni in un azienda alimentatore, quindi sono sempre attivo e in piedi.

Oggi per esempio prima di lavoro ho corso 20km (circa 1200kcal)
Dopo lavoro 10'000m Row (500kcal)

Il mio fabbisogno calorico senza sport considerando di essere attivo durante la giornata potrebbe essere considerato di circa 2400/2600 kcal. Aggiungendo lo sport arrivo a 4000/4200kcal.

La domanda è, sono conti fatti bene.... O sono Conti della serva? Cioè se arrivo a sera che ho mangiato 3500kcal è normale patire fame perché sono sotto di circa 500 (approssimazione...) ???

Grazie
Mezza.. 1h13'50'' Maratonina di Correggio (13/10/2019)
Maratona.. 2h36'22" Maratona di Valencia (01/12/2019)
Avatar utente
orange
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 598
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Messaggio da orange »

Partendo dal presupposto che i calcoli calorici, anche se fatti con calcolatrice e bilancino, sono calcoli a spanne (non è possibile sapere con certezza quando consumi e quanto ingerisci) è normalissimo patire la fame per 500 calorie. Sono tante, troppe.
Uno sportivo non dovrebbe mai tagliare troppe calorie, soprattutto se ancora giovane e con un peso normale come il tuo. L'unico effetto sarebbe patire il periodo di dieta e avere anche effetti negativi sulle prestazioni.
Poi in una giornata impegnativa come quella descritta stare molto più basso di calorie è difficile da gestire. Meglio mangiare quasi normale, se non anche per pareggiare il deficit. Al massimo tagli di più nei giorni di riposo o di allenamenti blandi.
Avatar utente
Utente donatore
runningmamy
Pink-Moderator
Messaggi: 9050
Iscritto il: 23 set 2008, 22:27
Località: Torino, vicino al Valentino

Re: Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Messaggio da runningmamy »

Poi dipende da cosa mangi ora, probabilmente basta semplicemente un po' più di attenzione nelle scelte e sei a posto, beato te
Puoi diventare grande, sai? E' tutto qui, nella tua testa! (J.K.Rowling, Harry Potter I )
Fai correre anche tu il porcellino :pig:
di Running Forum, scopri come!

viewtopic.php?f=102&t=46765#p1816972
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 5392
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Messaggio da shaitan »

500kcal in meno al giorno sono mezzo kg in meno a settimana... Questo se tiene lo stesso deficit anche nel weekend (e se uno ha un minimo di vita sociale la vedo durina). Diciamo 1kg in meno ogni 3 settimane?

Si può discutere se Riccardo debba o meno scendere di peso, ma SE ha deciso di scendere 500kcal di deficit in un giorno normale sono il minimo sindacale, per me.

La fame essendo un aspetto in parte mentale è data da molti fattori. Personalmente noto che, a prescindere dal deficit, diventa molto forte se si prolunga la dieta nel tempo (è normale, il corpo dopo 1 o 2 gg di deficit è "confuso", ma dopo 30/60/90gg di deficit costante manda proprio segnali di allarme rosso, benzina finita etc).

Personalmente mi trovo meglio con deficit molto più marcati, ma su pochi giorni.
Ad esempio rispetto alla classica dieta con 6 giorni di restrizione a -500 e magari uno di "sgarro" a +0 o +500 preferisco avere deficit marcati solo su 3 giorni.

Ad esempio ieri, conti spannometrici ovviamente per quello che dice orange, ho chiuso con un deficit intorno alle 1500kcal. Che è mostruoso ma non ho sofferto molta fame essendo il primo giorno. Oggi idem e domani pure. Domani avrò sicuramente fame, ma sarò aiutato dal pensiero che il giorno dopo mangerò 500kcal più del necessario, il giorno dopo 250 in più e poi due giorni normocalorici.

Personalmente mi trovo meglio così ma è ESTREMAMENTE soggettivo.

L'unica cosa certa è che se uno vuole perdere un 4/5kg in 3 mesi deve ragionare nell'ordine dei deficit settimanali di quell'entità (3000/3500 kcal in meno a settimana). Come poi le divide son fatti suoi.

Diete a botte di 100/200 kcal in meno al giorno che si protraggono per 150/300 giorni per perdere 4kg non le vedo benissimo. Anche perché il corpo si adatta prima.
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
orange
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 598
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Messaggio da orange »

Per me dipende tutto da quanto devi perdere. Se devi perdere poco, come nel suo caso, il calo deve per forza di cose essere lento.
Per uno in sovrappeso il discorso cambia. Anche perché hai più margine di "manovra".
L'esperienza personale, che lascia il tempo che trova, mi dice che quando sei magro se tagli troppo patisci anche troppo. Sia per fame ma soprattutto per calo di prestazioni.
Poi, soprattutto dopo 20km di corsa, vogatore e lavoro, finire con meno 500 e fame è solo deleterio.
Anche se la fame non è un parametro affidabile, qualcosa comunica. Avere appetito costante ok, ma sentirsi proprio vuoti e affamati no. Poi ti svegli all'alba per la fame bramando latte e biscotti...
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 5392
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Ma come si dimagrisce correndo? (2)

Messaggio da shaitan »

dipende cosa intendi con perdere "poco"... Per me poco sono anche 2 o 3 kg. E tagliarli in 3 mesi o più secondo me non è una grandissima idea ;-)

500kcal di deficit sono 500kcal a prescindere da quello che hai consumato... Anzi. Tra il mangiare 3500 avendo consumato 4000 e mangiare 2000 avendo consumato 2500 io avrei più fame nel secondo caso

Il corpo poi non ragiona a compartimenti stagni o a singola giornata. Io ieri, con deficit di 1500kcal dopo 13km di corsa ho fatto il mio record di dip con 40kg di zavorra e quindi? probabilmente l'allenamento di giovedì quando sarò in surplus calorico ma dopo 3 giorni di stressor negativi per la dieta andrà male.

Non è una cosa così automatica. Anche nelle diete in cui si sceglie di ciclizzare il taglio (e non tutti si trovano bene a farlo) c'è chi preferisce tagliare nei giorni on (di allenamento) e chi nei giorni off... Se poi ti alleni 6/7 o 7/7 la differenza è minima ;-)
Ultima modifica di shaitan il 21 gen 2020, 11:04, modificato 1 volta in totale.
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)

Torna a “Alimentazione e integrazione”