Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Discussioni su alimentazione, diete ed integratori

Moderatori: runningmamy, F-lu

Rispondi
Avatar utente
orange
Maratoneta
Messaggi: 279
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Messaggio da orange » 29 mag 2019, 23:49

Per me servono eccome, perché prendere tutto il necessario dal cibo non è facile. Senza contare che, riallacciandomi alla discussione sulle calorie, non hai nemmeno dati certi sui micronutrienti presenti nel cibo. Le tabelle ti mostrano valori indicativi, che tra l'altro spesso sono anche illusori. Nel senso che letti sembrano valori alti, ma poi ragionando su quanti ne assumi mangiando un frutto o della verdura ti accorgi che come dose è misera. Per non parlare della qualità di molti prodotti, ad esempio quando ti capita di mangiare frutta e verdura che non sa di niente. Non credo che i valori nutrizionali siano sempre i medesimi.
Su questa cosa poi ognuno è libero di fare come crede, anche perché non che usando integratori corri il doppio e campi cent'anni. Io però curo anche questo aspetto, perché la mia esperienza personale mi dice che sono un aiuto.
Poi se dici che l'acqua è sempre acqua io ti dico che le pro del latte sono sempre pro del latte, poi se mangi la ricotta, lo yogurt o le polveri sono scelte e cambia davvero poco.
Avatar utente
giokaos
Top Runner
Messaggi: 5352
Iscritto il: 9 set 2012, 14:53
Località: Chiavenna

Re: Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Messaggio da giokaos » 30 mag 2019, 5:47

orange ha scritto:
29 mag 2019, 23:49
Senza contare che, riallacciandomi alla discussione sulle calorie, non hai nemmeno dati certi sui micronutrienti presenti nel cibo. Le tabelle ti mostrano valori indicativi, che tra l'altro spesso sono anche illusori.
Per quello che mi risulta anche gli integratori hanno margine di errore (consentito) nelle tabelle nutrizionali, quindi, non hanno neanche quel vantaggio...
Ultima modifica di giokaos il 30 mag 2019, 9:27, modificato 1 volta in totale.
Milano marathon: 2h53' e qualcosa
https://www.strava.com/athletes/9496294
Avatar utente
giokaos
Top Runner
Messaggi: 5352
Iscritto il: 9 set 2012, 14:53
Località: Chiavenna

Re: Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Messaggio da giokaos » 30 mag 2019, 5:54

treep ha scritto:
29 mag 2019, 18:39
3 uova? Diciamo ok... per una colazione siamo a posto... gli altri 6 giorni della settimana è dura però.
Consumo molte uova, diciamo 12/14 a settimana, sempre albumi cotti e tuorli quasi crudi, dici che sbaglio? :afraid:
Comunque alterno con molto yogurt colato magro di solito...
Milano marathon: 2h53' e qualcosa
https://www.strava.com/athletes/9496294
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1267
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Messaggio da Dr.Kriger » 30 mag 2019, 8:32

Ovvio che con gli integratori non corri più veloce o il doppio. La carenza di proteine, però, si sente in peggiorativo. Se non le assumi, rischi addirittura un infortunio quando cerchi di tirare. Vale anche per i più esperti, che magari fanno un'influenza, mangiano brodino e poi prendono uno strappo quando riprendono a correre.

Comunque non credo che ci siano problemi per le uova in assenza di ipercolesterolemia. Le tesi delle uova che fanno male per il colesterolo sono già state sbugiardate da un sacco di tempo. Giusto i nutrizionisti italiani ancora tendono a non essere aggiornati.
Avatar utente
giokaos
Top Runner
Messaggi: 5352
Iscritto il: 9 set 2012, 14:53
Località: Chiavenna

Re: Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Messaggio da giokaos » 30 mag 2019, 9:31

Infatti, il discorso delle uova che aumenterebbero il colesterolo risulta anche a me una cosa inesatta...
Milano marathon: 2h53' e qualcosa
https://www.strava.com/athletes/9496294
Avatar utente
monzarun
Ultramaratoneta
Messaggi: 1909
Iscritto il: 8 set 2014, 11:00

Re: Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Messaggio da monzarun » 30 mag 2019, 9:44

Visto che ne masticate 😀Qualcuno può condividere una tabella che riassuma quante proteine (e altro carbo, grassi,..)hanno i vari alimenti e dosi raccomandate in funzione dell attività ?
------
fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
shaitan
Guru
Messaggi: 4206
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Messaggio da shaitan » 30 mag 2019, 9:47

Dr.Kriger ha scritto:
29 mag 2019, 22:32
In questo senso verte la mia domanda: servono?
Non cambia quasi una mazza tra le proteine di una ricotta e delle whey. Tranne la quota di grassi (cosa non banale se devi starci basso). Sono entrambi CIBO. Per cui se le seconde ti sono più comode perché no?

A me pare assurdo comprare i budini dell'esselunga quando in 5minuti te ne fai 8 da mettere in frigo con miglior ingredienti, minor costo e maggior gusto. Eppure c'è chi li trova più comodi. Quindi...
Ultima modifica di shaitan il 30 mag 2019, 9:54, modificato 2 volte in totale.
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
shaitan
Guru
Messaggi: 4206
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Messaggio da shaitan » 30 mag 2019, 9:53

giokaos ha scritto:
30 mag 2019, 5:47
Per quello che mi risulta anche gli integratori hanno margine di errore (consentito) nelle tabelle nutrizionali, quindi, non hanno neanche quel vantaggio...
una volta che hai il peso a secco e la tecnologia usata è difficile avere differenze sensibili... Cioè un'isolata è al 90% per cui. Ma in ogni caso non sono le 2 o 3 proteine di qua o di là il problema. Anche perché di solito se ne prenderanno una trentina di g, Non 3 etti a botta.

Piuttosto il problema, nelle proteine in polvere, è se si mettono a giocare con il profilo aminoacidico per risparmiare. Per fortuna alcuni siti pubblicano test di laboratorio per le più note (e cmq si va nel penale quindi le marche maggiori evitano, ma è successo anche questo).
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
treep
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 696
Iscritto il: 6 mag 2016, 22:41

Re: Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Messaggio da treep » 30 mag 2019, 10:12

giokaos ha scritto:
30 mag 2019, 5:54

Consumo molte uova, diciamo 12/14 a settimana, sempre albumi cotti e tuorli quasi crudi, dici che sbaglio? :afraid:
La mia risposta più sincera è: non lo so.

Del (pre)giudizio che insiste tra legame tra consumo di uova e colesterolo già sai.
Io non sono un medico.
Mi dicono (e l'ho letto anche in questo 3D) che ci sono studi che tendono a ridimensionare questo ruolo. Non so.
So soltanto che qualsiasi medico che ho conosciuto al sentirsi dire che mangi 14 uova ti guarderebbe quantomeno storto. E non è che la cosa riguardi solo chi ha problemi di colesterolo... io ho un colesterolo LDL da premio oscar, invidiabile... ma ci penso due volte prima di bombardarmi.

Vado dall'endocrinologa per la mia visita semestrale alla tiroide. Tutto ok. Tra le chiacchiere finali tra me lei e mia moglie ammetto di voler aumentare il consumo settimanale di uova al fine di meglio completare la componente proteica (in fondo le uova mi piacciono e dalle mie parti riesco a procurarmene di freschissime). L'endocrinologa annuisce con fare strano.... mi invita a restare sulle 3-4 a settimana... magari "leva un tuorlo... così non ti appesantisci". (il marito della dottoressa pratica corsa n.d.r.).

Non sono nessuno e non ho strumenti e conoscenze per sbugiardare i medici.
Non sono nessuno e non ho strumenti e conoscenze per sbugiardare gli "studi seri" che assolvono le uova.

Nel dubbio consumo uova senza problemi.... ma non me la sentirei mai di sposare una routine da 14 uova settimana.

My 5 cents.

Siamo vagamente OT.
44 anni, 82kg, 174cm. PB sui 10km: 52'14''
Avatar utente
shaitan
Guru
Messaggi: 4206
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Proteine in polvere come pasto sostititutivo

Messaggio da shaitan » 30 mag 2019, 10:18

@treep tu hai ragione, ma il 99% dei medici ti guarderebbe storto anche se gli dicessi che usi le proteine in polvere (ti giochi i reni) o ancor peggio la creatina.

ti guarda storto se gli dici che fai pesi

e magari ti consiglierebbe nuoto per la scogliosi e così via

Non sto dicendo che i medici siano delle capre e noi forumendoli dei luminari. Assolutamente no, non cadiamo anche noi nell'effetto Dunning-Kruger. Solo che la categoria dei medici è ampia, gli argomenti vastissimi e ognuno si specializza su qualcosa. E la nutrizione in medicina non è tra i campi più gettonati perché appannaggio più di biologi nutrizionisti come sbocco lavorativo
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Rispondi

Torna a “Alimentazione e integrazione”