Saucony Swerve

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil, jenga

Rispondi
Avatar utente
sunmoonking
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 206
Iscritto il: 21 lug 2015, 12:15

Re: Saucony Swerve

Messaggio da sunmoonking » 18 lug 2018, 18:20

Figurati :) in effetti è una cosa che si nota sin da subito.
In salita si comportano molto bene le Zealot 3: sembrano fatte per le pendenze e tu risenti meno del dislivello! Certo da considerare che hanno un drop 4 e per esempio personalmente non ho ancora capito se è adatto o no per me, visto che dopo un po' di km fatti appunto con le Zealot ho cominciato ad avvertire un fastidio al ginocchio sinistro…
Ogni istante è pienamente prezioso
...carpe diem!

Via Veritas Vita
Avatar utente
playbeppe
Maratoneta
Messaggi: 439
Iscritto il: 22 mar 2014, 17:48
Contatta:

Re: Saucony Swerve

Messaggio da playbeppe » 18 lug 2018, 20:05

sunmoonking ha scritto:
18 lug 2018, 14:11
playbeppe ha scritto:
6 giu 2018, 17:04
Io sono al 3° paio 8)
Con i primi 2 sono arrivato a 1000km 8) 8)
Effettivamente la tomaia in zona alluce tende a rompersi: nel primo paio si è usurata molto, ma è rimasta intatta, nel 2° paio invece (forse anche perchè utilizzate maggiormente con condizioni meteo avverse) a circa 600km avevo 2 belle prese d'aria :mrgreen: :mrgreen:
Per me rimane una delle migliori scarpe d'allenamento di sempre.
Sto pensando di prendere il 4° paio........
Appena tirate dalla scatola percepii subito la non eccelsa qualità della tomaia, ma tu nn eri d'accordo dicendomi: "cos'ha che non va?" Beh, ora hai trovato la risposta :wink: :mrgreen: :prrr: :mrgreen:
Per il 4° paio sei indeciso con le Jazz 20?

@lancer le salite non sono proprio il loro terreno ideale :wink:
Bè, innanzi tutto nel mio caso il problema di rottura si è verificato solo sul 2° paio, che come ho scritto ho usato quasi sempre con condizioni meteo bagnate, particolare da non sottovalutare.
Poi, sempre a mio parere, non è tanto una questione di qualità della tomaia come scrivi tu :prrr: , quanto più una questione di conformazione: a differenza di altri modelli, quella della Swerve è piuttosto "spiovente" e molto aderente alle dite. Questo genera uno sfregamento maggiore, che a lungo andare può causare una precoce rottura.
Ad ogni modo, che sia per una cosa o per l'altra, sta di fatto che se proprio devo trovare un punto debole per questa calzatura, probabilmente direi la tomaia.
Avatar utente
sunmoonking
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 206
Iscritto il: 21 lug 2015, 12:15

Re: Saucony Swerve

Messaggio da sunmoonking » 18 lug 2018, 23:29

Beh, è anche una questione di qualità percepita già al tatto: rispetto ad altre scarpe è più grezza e di materiali meno pregiati, tutto qua. ;)
Cmq il fastidio che avevo all'attacco del minulo, dopo vari tentativi, l'ho risolto mettendoci le solette delle Zealot: quindi ho messo l'everun anche alle Swerve ;) Sai che così si apprezza meglio la scarpa anche in corsa?

Non ci hai detto però se hai adocchiano le Jazz 20 come probabili sostitute delle Swerve ;)
Ogni istante è pienamente prezioso
...carpe diem!

Via Veritas Vita
superfebo
Mezzofondista
Messaggi: 73
Iscritto il: 27 nov 2014, 22:25

Re: Saucony Swerve

Messaggio da superfebo » 19 lug 2018, 9:17

....ma l'Everun non è nella soletta e ogni scarpa ha la sua soletta che ci calza perfettamente, personalmente non metterei mai una soletta di una in un'altra. La Swerve mi sembra avere un'ottima intersuola con materiali più tradizionali, ma più duratura rispetto alle nuove saucony con schiuma soffiata e con più stabilità nel tempo. La tomaia non è male, non può essere come quella di una scarpa che costa il doppio.
Corri che ti passa!
Avatar utente
playbeppe
Maratoneta
Messaggi: 439
Iscritto il: 22 mar 2014, 17:48
Contatta:

Re: Saucony Swerve

Messaggio da playbeppe » 19 lug 2018, 9:57

sunmoonking ha scritto:
18 lug 2018, 23:29
Beh, è anche una questione di qualità percepita già al tatto: rispetto ad altre scarpe è più grezza e di materiali meno pregiati, tutto qua. ;)
Cmq il fastidio che avevo all'attacco del minulo, dopo vari tentativi, l'ho risolto mettendoci le solette delle Zealot: quindi ho messo l'everun anche alle Swerve ;) Sai che così si apprezza meglio la scarpa anche in corsa?

Non ci hai detto però se hai adocchiano le Jazz 20 come probabili sostitute delle Swerve ;)
Mmmmm...
...non conosco le zealot, ma solitamente l'everun è applicato tra la classica intersuola e la soletta estraibile (quella che hai sostituito tu).

Per il discorso qualità, rimango della mia idea: se paragoni i materiali della tomaia a quelli di altre marche allora può anche essere, ma se lo paragoni a quelli di molti altri modelli Saucony, per me non è certo inferiore.

Riguardo alle Jazz20, ci ho fatto un pensierino, ma non essendomi mai trovato un gran che bene con le vecchie versioni Jazz, al momento ho optato per le Ride 10 :smoked:
Ultima modifica di playbeppe il 19 lug 2018, 13:58, modificato 2 volte in totale.
lucciuffo
Mezzofondista
Messaggi: 143
Iscritto il: 24 giu 2016, 13:45

Re: Saucony Swerve

Messaggio da lucciuffo » 19 lug 2018, 12:40

No no le soletta è in eva. l everun si trova sotto la soletta ed è bianco simile al polistirolo e non è estraibile.
Avatar utente
sunmoonking
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 206
Iscritto il: 21 lug 2015, 12:15

Re: Saucony Swerve

Messaggio da sunmoonking » 19 lug 2018, 20:30

Avete ragione ragazzi, sopra ho scritto male… riformulo per essere più preciso: "ho messo la scritta everun alle Swerve" :mrgreen:

@superfebo in questo caso sostituire la soletta è stata una necessità ed è stato un tentativo (ben riuscito tra l'altro) per non lasciare le Swerve appese al chiodo. In qualche intervento precedente avevo ben illustrato il fastidio che mi provacavano ai piedi… Dopo mesi di inutilizzo le ho riprese da circa tre settimane con questo escamotage e devo dire che ora la scarpa la sento anche leggermente migliorata (forse perché le sue solette sono più dure di quelle delle Zealot, non saprei dirti) oltre al fatto di aver risolto il fastidio di cui sopra. Per cui ben venga il cambio!

@beppe ma le Ride10 non le avevi sempre scartate preferendogli le Swerve? :shock: Vabbè suppongo avrai colto una buona offerta :wink: Allora ti tocca una seppur minima e sintetica comparativa :wink: Da te l'aspettiamo volentieri :D :mrgreen:
PS. io la super offerta l'avevo colta con le Zealot 3 a 55 dindini: ben meno di quanto pagai le Swerve :wink:
Ogni istante è pienamente prezioso
...carpe diem!

Via Veritas Vita
Avatar utente
sunmoonking
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 206
Iscritto il: 21 lug 2015, 12:15

Re: Saucony Swerve

Messaggio da sunmoonking » 20 lug 2018, 23:38

Però il post è di 8 giorni fa e racconta solo della tua prima uscita con le ride 10 [-X
:mrgreen:
Insomma si capisce cmq che continui a preferire le Swerve :wink:
Ogni istante è pienamente prezioso
...carpe diem!

Via Veritas Vita
Avatar utente
playbeppe
Maratoneta
Messaggi: 439
Iscritto il: 22 mar 2014, 17:48
Contatta:

Re: Saucony Swerve

Messaggio da playbeppe » 21 lug 2018, 15:41

Bè, come avrai intuito, il mio parco scarpe è piuttosto ampio :mrgreen: e difficilmente uso sempre la stessa scarpa per più giorni a fila.
In 8 giorni qualche altra uscita l'ho fatta con le ride10, ma per poter farmi un'idea minimamente attendibile, ci devo correre più a lungo.
Rispondi

Torna a “Saucony”