Pareri di un "runner"

Moderatori: fujiko, jenga, gian_dil

Avatar utente
Meran
Novellino
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 nov 2016, 11:50

Pareri di un "runner"

Messaggioda Meran » 18 giu 2017, 18:53

Ciao a tutti! Spero di non sbagliare a scrivere qui,ma vusto che sulle scarpe,specialmente quelle da trail,ce un po di confusione volevo condividere le mie esperienze con le vostre.
Parto col descrivere un po il mio profilo:
Ho 24 anni e sono un "runner" da poco piu di 6mesi(settembre) ma frequentatore di montagne da qualche anno,come non potevo provare l ebrezza di scorrazzare su e giu per i sentieri? :asd2:
Sono alto 1.80 per circa 65kg di peso,non sono molto forte a correre,durante questi mesi mi son dovuto fermare un paio di volte per una periosite,quindi il mio livello di allenamento è sempre stato lo stesso a grandi linee,ma ora sembra scomparsa e avevo intenzione di ripartire a far le cose come si deve,quindi....si parla di scarpe...di cosa dovrebbe parlare un runner!?! :nonzo:
Vorrei specificare che prima di definirmi "runner" o qualsiasi altra cosa mi piace definirmi sperimentatore,mi piace provare le cose sulla mia pelle,a discapito del portafogli soprattutto.Ho un piede estremamente magro e le ultime misurazioni (se non ricordo male) davano Piede DX 29cm Piede SX 29.3. Di scarpa quotidiana porto un 44.5/45,ma ho preso l'abitudine di basarmi di piu sul numero americano(11).Arcata piede SX leggermente ribassata.
Al momento possiedo:
-Brooks cascadia (44.5) primo paio di scarpa da trail,acquistata senza esperienza e con consigli di un commerciante non troppo invogliato,ora come ora non riesco piu a metterle nemmeno per camminare,ma qualche corsetta in passato sono riuscito a farcela.l'arcata rialzata mi da qualche fastidietto.
-Dynafit trailbreaker(45---11-1/2 US) sono le scarpe che sto utilizzando di piu al momento,leggerissime e comode...perfette....forse anche troppo,in piano e in salita mai un problema,sui discesoni si piange,al momento dell'acquisto però,discutendo con una commessa apparentemente capace eravamo giunti alla conclusione che se avessi preso un numero in piu avrei rischiato di avere il piede ballonzolante nella scarpa,ho dovuto prendere una decisione.Inserendo l'indice dietro al tallone l'alluce va incontro alla punta.
-Salomon Speedcross 4 (451/3---11US) chi non possiede un paio di speedcross?!? :-# prese perche trovate ad un bel prezzo ed ero curioso di provare le piu famose scarpe da bagnato.Usate quest'inverno su neve e sottobosco morbido,fascia mooolto bene,leggere,reattive....perfette oserei dire,ma non mi fido per nulla ad utilizzarle sul duro,quei fantastici tacchetti sono pronti a saltare ad ogni sgarro.Infilando il l'indice nel tallone l'alluce va è al pelo con la punta,crea meno tensione rispetto le dynafit.
Detto cio non sono ancora sicuro di aver trovato le mie scarpe,magari per il morbido...ma per il restante 95% delle uscite non posso girare a piedi nudi [-X .

La questione iperpronazione per quel che riguarda il trail sto provando ad ignorarla,alla fin fine,su terreno sconnesso,la caviglia non ruota mai come dovrebbe naturalmente,indi per cui,non vedo l'utilità di eventuali supporti,poi son gia belle ammortizzate le scarpe da trail

Su strada mi sto trovando divinamente con un paio di Adidas response,infatti stavo pensando di provare anche un paio di adidas da trail,chissà...magari è il mio marchio.

Spero di non avervi annoiato con le mie esperienze,mi piacerebbe che ognuno condivida le proprie per una specie di "enciclopedia" delle scarpe da trail.magari a qualcuno puo venire utile l'esperienza di altri.
Ciao a tutti :beer:

bikerunner1977
Mezzofondista
Messaggi: 146
Iscritto il: 9 ott 2016, 22:48

Re: Pareri di un "runner"

Messaggioda bikerunner1977 » 18 giu 2017, 21:41

Ti consiglio adidas terrex agravic

Avatar utente
Meran
Novellino
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 nov 2016, 11:50

Re: Pareri di un "runner"

Messaggioda Meran » 19 giu 2017, 13:13

...

Grazie per la risposta,le proverò!
Una domanda che volevo fare a voi piu esperti di me:
Avendo l'avampiede molto molto magro(ho i piedi che sembrano le zampe delle papere :mrgreen: ) mi trovo sempre a vedere quanta "aria" si crea tra il piede e la tomaia,ho sempre paura di averne troppa e avere il piede ballerino,voi come vi regolate?le vostre scarpe sono belle aderenti al collo del piede o sono abbastanza morbide?
Ultima modifica di gian_dil il 19 giu 2017, 13:50, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: non quotare messaggio precedente, grazie

Avatar utente
gian_dil
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 4772
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: Pareri di un "runner"

Messaggioda gian_dil » 19 giu 2017, 13:52

guarda anche questo thread su scelta scarpe...viewtopic.php?f=51&t=30337&start=780 però :nonzo: non capisco se sei alla ricerca di consigli su scarpe oppure che cosa? :beer:

Avatar utente
Meran
Novellino
Messaggi: 29
Iscritto il: 17 nov 2016, 11:50

Re: Pareri di un "runner"

Messaggioda Meran » 19 giu 2017, 15:06

In realta volevo mettere a confronto le varie impressioni degli utilizzatori,ognuno avrà le proprie eseprienze cin le varie marche e scarpe,una specie di diario da cui chi vorrà comprare un nuovo paio,potrà leggere i pareri di altre persone

Avatar utente
gian_dil
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 4772
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: Pareri di un "runner"

Messaggioda gian_dil » 19 giu 2017, 15:30

potresti scrivere nei vari thread dedicati delle scarpe che menzioni per dare il tuo parere


Torna a “Scarpe da Trail”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite